Energia elettrica dai mirtilli. Questa una notizia interessante.

RenatoMario

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
20/2/02
Messaggi
258
Punti reazioni
15
Mooolto interessante, e forse non troppo futuribile. Tra l'altro saranno favorite le regioni montane (i mirtilli non crescono certo nel sahara). Le Alpi saranno la nuova frontiera energetica del futuro eco-sostenibile, alla faccia degli emiri e degli emirati. :)

Si tratta di una tecnologia che permette di realizzare pannelli fotovoltaici facendo uso di materiali organici al posto del silicio. Le celle organiche, ispirandosi al processo di fotosintesi clorofilliana, utilizzano una miscela di materiali in cui un pigmento assorbe la radiazione solare e gli altri componenti estraggono la carica per produrre elettricità. La gamma di pigmenti che possono essere impiegati include quelli a base vegetale, derivate dai frutti di bosco (mirtilli in particolare), i polimeri e le molecole sintetizzate in modo da massimizzare l'assorbimento dello spettro solare.

Leggete qui.

http://www.energysaving.it/notizie%...0307_01.htm
 
...pensa che se ieri usavano le mie scoregge come energia ci riscaldavano mezzo alaska....
:D

però non era proprio energia "pulita"....
:D
 
RenatoMario ha scritto:
Mooolto interessante, e forse non troppo futuribile. Tra l'altro saranno favorite le regioni montane (i mirtilli non crescono certo nel sahara). Le Alpi saranno la nuova frontiera energetica del futuro eco-sostenibile, alla faccia degli emiri e degli emirati. :)

Si tratta di una tecnologia che permette di realizzare pannelli fotovoltaici facendo uso di materiali organici al posto del silicio. Le celle organiche, ispirandosi al processo di fotosintesi clorofilliana, utilizzano una miscela di materiali in cui un pigmento assorbe la radiazione solare e gli altri componenti estraggono la carica per produrre elettricità. La gamma di pigmenti che possono essere impiegati include quelli a base vegetale, derivate dai frutti di bosco (mirtilli in particolare), i polimeri e le molecole sintetizzate in modo da massimizzare l'assorbimento dello spettro solare.

Leggete qui.




http://www.energysaving.it/notizie%...0307_01.htm




Scusa.... ma per dare energia a una città basteranno tutti i mirtilli delle Alpi?'?? Io credo di no....
Propenderei per la soluzione di RicPast
 
massimassi ha scritto:
Scusa.... ma per dare energia a una città basteranno tutti i mirtilli delle Alpi?'?? Io credo di no....
Propenderei per la soluzione di RicPast

I mirtilli contengono mirtillina, un catalizzatore fotosintetico a bassissimo costo, per trasformare l'energia fotonica della radiazione luminosa in energia elettrica.

Il vantaggio è appunto il costo modestissimo (attualmente un pannello fotovoltaico in silicio policristallino costa 6000 Euro/kW). Si parla di un costo a regime di 500-1000 Euro/KW, equivalente a quello delle attuali centrali termoelettriche.

Capisco che la cosa possa far sorridere, ma se funzionasse, sarebbe una svolta davvero epocale per la nostra economia. ;)
 
RenatoMario ha scritto:
I mirtilli contengono mirtillina,

:D

....e se ti dicessi che le mie score contengono scurreggina pura che mi dici???
:D :D

scherzi a parte: ben vengano le energie alternative....però i mirtilli....mah!
:mmmm:
 
ricpast ha scritto:
:D

....e se ti dicessi che le mie score contengono scurreggina pura che mi dici???
:D :D

scherzi a parte: ben vengano le energie alternative....però i mirtilli....mah!
:mmmm:

ma va a caghèr! :angry: :no: :o :D ;)
 
ricpast ha scritto:
...pensa che se ieri usavano le mie scoregge come energia ci riscaldavano mezzo alaska....
:D

però non era proprio energia "pulita"....
:D


che mangi di solito :D
 
scusate, ma che 3D di m.... ;)
 
da chef vi consiglio di mangiare tutti i giorni una tazza di mirtilli perch fanno molto bene
 
Indietro