Eppur si vende,6 agenzie su 10 hanno piazzato 1 immobile con sconto medio del 15,6%

hai detto "la matematica non è una opinione" ed hai proposto un range di 200-2000 euro per i redditi; da cosa scaturisce questo calcolo?

redditi di 40 anni fa
con deflazione maggiore su quelli dirigenziali/apicali.
forse 200 euro è addirittura troppo

in più tasse
 
redditi di 40 anni fa
con deflazione maggiore su quelli dirigenziali/apicali.
forse 200 euro è addirittura troppo

in più tasse

(scusa, non è il gioco del "perchè" :D) Perchè 40 anni fa?
 
Non si esce.
Il punto di partenza è che siamo messi come la Grecia?
A me non pare, perchè la Grecia ha(aveva) il 25% della popolazione impiegato pubblico e poco altro, turismo per lo più.
Noi siamo messi male,molto, ma non a quei livelli!
 
Non si esce.
Il punto di partenza è che siamo messi come la Grecia?
A me non pare, perchè la Grecia ha(aveva) il 25% della popolazione impiegato pubblico e poco altro, turismo per lo più.
Noi siamo messi male,molto, ma non a quei livelli!

in Grecia non è successo nulla
il privato vero in Italia sarà un 15-20% dell'economia totale
il resto è tutto stato o drogato dallo stato.
 
deb/pil 60%
metà anni '70

Quindi, se ho capito bene, dovendo convergere al rapporto debito/PIL al 60% bisogna fare riferimento al periodo in cui ne avevamo uno simile ed estrapolare gli stipendi dell'epoca.

Grazie per la spiegazione OK!
 
Interessante. Immagino che tutti per contenere i costi abbiano iniziato a mettere gli annunci sui siti free....Tu che politica hai adottato?

Io sono 70% on line 30% cartaceo visto i prezzi stracciati delle riviste di settore!
Anche se negli ultimi 2 anni ero 100% on line con copertura totale dei portali!
Ho fatto un errore perché ho tagliato il target dai 50 in su!
Adesso ho più proporzione, molta visibilità con costi sempre più bassi.
Purtroppo però b e p editori e' fallita,speriamo che il curatore porti avanti sito e giornale attico.it!
 
Fivizzano è a 15-20km dal mare in linea d'aria, quello che non è antisismico secondo me devi pagare per venderlo :bye:
Non siamo in zona Fivizzano, siamo più vicini alla costa.. più vicini di Aulla.
Non ci sono mai stati prezzi stratosferici , ma a 2500 sul nuovo ci si era arrivati. Ora ..semplicemente non si vende, quindi il prezzo quale sia non si sa!
 
Per quanto mi riguarda non ho fatto nessuna vendita nel 2013 ma una decina di locazioni .
In pratica le agenzie chiudono una dopo l'altra ,solo che poi alcuni diventano abusivi.
Sono crollate le spese pubblicitarie , la carta stampata costa pochissimo!-50% rispetto 24 mesi fa.

:eek: con una decina di locazioni stai messo maluccio. Ti auguro di riuscire a non chiudere OK!
 
da metà/fine 2014
certo che se lo spread tornasse in pianta stabile sopra i 400
tutto potrebbe iniziare entro la fine di quest'anno.

il dieci anni usa è al 2,74%
il dieci anni tedesco è al 1.72%
il dieci anni italiano è al 4,42%

Se il 10 anni Usa sale realmente, e può andare oltre il 3% a dispetto di quello che dice qualcuno, allora potrebbe attirare capitali visto che comincia ad essere apprezzabile come rendimento, causando la necessità per gli altri paesi di offrire cedole maggiori per le nuove emissioni e svalutando il precedende debito in corso.
1,50% solo di spread tra Usa e Italia , significa che l'euro scenderà tra l'altro, solo che scende anche il resto, anche la sterlina comincia a svalutare sull'euro.
Siamo in una fase molto delicata, e per i paesi con deficit e soprattutto alto debito ad alta vita residua come il nostro ( 7 anni ) sono soggetti a maggiori pressioni.
Spread 400, potrebbe significare rendimenti a 10 anni al 6,50%, secondo me la bce interviene molto prima :rolleyes: e comincia a comprare e l'euro si svaluta ancora di più.
Solo che per far comprare alla bce , ci ammazzano di misure correttive a scapito dell'economia reale.
 
redditi di 40 anni fa
con deflazione maggiore su quelli dirigenziali/apicali.
forse 200 euro è addirittura troppo

in più tasse

In Romania, nelle città, i prezzi sono quasi come quelli di Milano, ma il reddito medio è 600-800 euro. Secondo me è difficile arrivare ad una così grave riduzione del potere di acquisto.
La mia opinione è che anche se lo stipendio medio passasse dagli attuali 1500 euro a 1300 ci sarebbe un fortissimo malcontento generale, riesploderebbe il nero come misura difensiva, con ulteriore minori entrate fiscali e un debito che è sempre lì, chi lo sostiene ?
 
In Romania, nelle città, i prezzi sono quasi come quelli di Milano, ma il reddito medio è 600-800 euro. Secondo me è difficile arrivare ad una così grave riduzione del potere di acquisto.
La mia opinione è che anche se lo stipendio medio passasse dagli attuali 1500 euro a 1300 ci sarebbe un fortissimo malcontento generale, riesploderebbe il nero come misura difensiva, con ulteriore minori entrate fiscali e un debito che è sempre lì, chi lo sostiene ?

il reddito medio romeno è di 350 euro
loro non hanno debito pubblico....

la pace sociale con il debito lo sa fare chiunque
adesso devi fare il processo inverso
 
Indietro