Equity crowdfunding su PMI

tasso

Nuovo Utente
Registrato
16/5/06
Messaggi
130
Punti reazioni
8
Da quest'anno sui vari portali di equity crowdfunding si possono finanziare tutte le PMI, anche quelle non innovative. Secondo i dati dell'Osservatorio del Politecnico di Milano, sono state avviate (solo) 4 raccolte. Tra queste, l'unica che sono riuscito ad identificare è quella di un pub romano, il Queen Makeda, che vuole espandersi a Milano.
Qualcuno di voi segue l'equity crowdfunding e sa quali sono le altre campagne riguardanti PMI? Personalmente credo che sia uno strumento molto interessante per identificare opportunità di investimento anche in società non quotate, anche se in Italia mi sembra ancora molto poco sfruttato. Voi cosa ne pensate di queste "mini-quotazioni"?
 

carforum

Nuovo Utente
Registrato
1/2/18
Messaggi
11
Punti reazioni
2
Ciao tasso! Seguo abbastanza il tema dell'equity crowdfunding da investitore.
Lo trovo interessante, anche se siamo ancora all'inizio e quindi ci ho messo qualche soldo ma in maniera molto marginale. Le PMI non sono molto frequenti, è vero, penso perché l'imprenditore-medio italiano sia piuttosto obsoleto e non voglia avere altri soci...
Comunque per chi sceglie questo strumento, oltre al denaro c'è anche molta visibilità.
Al momento secondo me CrowdFundMe è il portale con più PMI:
- Rondine Motor (moto elettriche) - PMI
- DIVE (acquistano brevetti e ne fanno prodotti) - PMI Innovativa
- CYNNY (software per marketing) - PMI Innovativa
 

tasso

Nuovo Utente
Registrato
16/5/06
Messaggi
130
Punti reazioni
8
Anche io seguo molto l'equity crowdfunding: credo sia uno dei pochi modi per investire al di fuori del piccolo numero di imprese quotate e il modo più semplice per investire in piccole imprese di settori molto interessanti, senza cercare su mercati quotati all'estero società già cresciute e magari dal valore gonfiato.
È vero che l'imprenditore italiano non è abituato ad aprire il proprio progetto a nuovi soci, ma è anche vero che le imprese serie possono davvero decollare con la finanza e la comunicazione che nasce da una campagna di equity crowdfunding. Gli appassionati di birra forse sapranno del successo di Brewdog, nata nel 2007, che adesso ha 76 mila soci. Ho seguito da vicino la campagna di Pr.Ali.Na. Srl, una PMI innovativa che ad inizio anno ha registrato un +28% sul fatturato rispetto all'anno precedente, probabilmente grazie all'attenzione che ha attirato con la raccolta. Il fatturato annuo dell'ultimo anno è stato superiore a 1,6 milioni.
Su questo tema, mi hanno incuriosito le società che hai elencato tu, che però non mi sembrano esattamente quello che mi aspetterei da una PMI matura: Dive ha un fatturato di 160 mila euro, di Cynny non si capisce (nonostante l'esposizione mostruosa ottenuta negli ultimi anni e le cifre mostruose raccolte) e neanche di Rondine (che però dice di avere una capacità produttiva di 50 mezzi, quindi sicuramente non può essere superiore al mezzo milione nel breve termine). Crowdfundme mi piace molto e sull'innovazione mi sembra molto attivo, ma non mi pare proprio che proponga imprese solide. Intanto ecco un articolo fresco fresco sul tema equity crowdfunding e PMI non innovative.
 

ancet

Nuovo Utente
Registrato
9/8/11
Messaggi
1.348
Punti reazioni
110
@tasso a tuo parere quali piattaforme di equity crowdfunding propongono aziende più solite di quelle proposte da crowdfundme?

Io leggendo gli Statuti di alcune di queste società a cui ero interessato (es. InSilicoTrials ma vale anche per DIVE) su crowdfundme ho fatto la scoperta (dell'acqua calda?) che quando investi per es. 250 euro, ti danno una quota dal valore di poche decine di centesimi max 1-2 euro, e tutto il resto è sovrapprezzo.
Nel caso di InSilicoTrials vai a pagare una quota 625 volte il valore attuale :eekk: Cioè nel momento in cui ti danno le quote queste valgono già quasi zero, senza nemmeno bisogno che il progetto o l'azienda fallisca. Solo per recuperare quanto investito le quote devono crescere del 62400%

Ma è un modo di operare normale nell'equity crowdfunding? Perchè se è così :bye: :D
 
Ultima modifica:

booster814

Nuovo Utente
Registrato
19/4/18
Messaggi
9
Punti reazioni
0
Ciao ragazzi chi mi aiuta a fare un po' di chiarezza sul crowdfunding? Vorrei approfondire questo discorso perchè c'è molta confusione in merito. In particolare è possibile usare dei finanziamenti provenienti da questa sistema per fare un investimento? Ho sentito parlare di campagna crowdfunding... Ci sono dei requisiti da rispettare? So comunque che esistono dei modi per farsi finanziare un progetto anche parzialmente, ormai nell'era del digitale è possibile fare praticamente di tutto... qualcuno sa qualcosa al riguardo?? Grazie mille ragazzi per l'attenzione e per il tempo!
 

tasso

Nuovo Utente
Registrato
16/5/06
Messaggi
130
Punti reazioni
8
@tasso a tuo parere quali piattaforme di equity crowdfunding propongono aziende più solite di quelle proposte da crowdfundme?

Io leggendo gli Statuti di alcune di queste società a cui ero interessato (es. InSilicoTrials ma vale anche per DIVE) su crowdfundme ho fatto la scoperta (dell'acqua calda?) che quando investi per es. 250 euro, ti danno una quota dal valore di poche decine di centesimi max 1-2 euro, e tutto il resto è sovrapprezzo.
Nel caso di InSilicoTrials vai a pagare una quota 625 volte il valore attuale :eekk: Cioè nel momento in cui ti danno le quote queste valgono già quasi zero, senza nemmeno bisogno che il progetto o l'azienda fallisca. Solo per recuperare quanto investito le quote devono crescere del 62400%

Ma è un modo di operare normale nell'equity crowdfunding? Perchè se è così :bye: :D
Direi che hai sollevato un tema molto importante. Purtroppo è abbastanza tipico che le società proposte sui portali di equity crowdfunding abbiano una valutazione pre-money ben superiore al patrimonio netto della società. Questo è vero soprattutto per le startup innovative, dove non è proprio possibile valutare una società sulla base delle performance passate e ci si basa su valori previsti. Inoltre sono società che hanno spesso un piccolo capitale sociale e nessuna riserva. Guardati qui sotto una bella immagine presa del report del Politecnico di Milano sull'investment crowdfunding per farti un'idea dei rapporti tipici.
A volte i rapporti tra sovrapprezzo e capitale sociale sono esagerati, ma considera che:
- anche sulle società quotate questi rapporti sono abnormi anche se meno percepiti. Le azioni Apple sono scambiate a oltre $180 anche se il valore nominale è $0.00001. Ovviamente non sto dicendo che debbano valere rapporti simili sulle imprese italiane, :) ma è per fare un esempio estremo sulla percezione. Il ragionamento va quindi fatto sul valore della società.
- in alcuni casi ha senso considerare i potenziali ritorni futuri anche più del capitale investito, se il mercato o gli investitori possono apprezzare molto la società.
- tieni conto che un po' le valutazioni sono gonfiate perchè gli investitori che investono in società innovative possono accedere a un beneficio fiscale del 30%.
Per fortuna, l'equity crowdfunding italiano da gennaio è aperto a tutte le PMI (e non solo alle società innovative). Vedrete che sarà più facile trovare società con rapporti meno elevati e più facili da comprendere. Io ne ho già trovata qualcuna.
Crowdfundme propone società molto interessanti, ma anche molto innovative e quindi difficili da valutare per chi non è appassionato di innovazione. Premesso che secondo me è giusto (oltre che divertente) farsi un giro sulle varie piattaforme e che contano più le società delle piattaforme dove sono proposte, io ho trovato anche società che mi sono sembrate un po' più solide su WeAreStarting, Starsup e NextEquity, ma ovviamente non le ho guardate tutte approfonditamente. Se trovate qualche società interessante su questi o altri portali, segnalatela!
 

Allegati

  • Schermata 2018-05-06 alle 13.40.14.jpg
    Schermata 2018-05-06 alle 13.40.14.jpg
    96,9 KB · Visite: 52
Ultima modifica:

tasso

Nuovo Utente
Registrato
16/5/06
Messaggi
130
Punti reazioni
8
Ciao ragazzi chi mi aiuta a fare un po' di chiarezza sul crowdfunding? Vorrei approfondire questo discorso perchè c'è molta confusione in merito. In particolare è possibile usare dei finanziamenti provenienti da questa sistema per fare un investimento? Ho sentito parlare di campagna crowdfunding... Ci sono dei requisiti da rispettare? So comunque che esistono dei modi per farsi finanziare un progetto anche parzialmente, ormai nell'era del digitale è possibile fare praticamente di tutto... qualcuno sa qualcosa al riguardo?? Grazie mille ragazzi per l'attenzione e per il tempo!
Non mi è chiarissimo cosa vorresti fare. Vorresti raccogliere capitale da altre persone o società per effettuare un investimento (ad esempio attraverso una società veicolo)? Se è così, in linea teorica si può fare, ma ovviamente non è facile essere selezionati dalle piattaforme di equity crowdfunding ed è ancora più difficile risultare convincenti per n investitori. L'equity crowdfunding rende più facile e veloce investire nell'equity di società non quotate, ma non va a risolvere i problemi classici delle imprese e di chi deve reperire capitale.
 

ancet

Nuovo Utente
Registrato
9/8/11
Messaggi
1.348
Punti reazioni
110
Guardati questa bella immagine presa del report del Politecnico di Milano sull'investment crowdfunding per farti un'idea dei rapporti tipici.

Grazie tasso, purtroppo l'immagine non si vede, credo che dovresti allegarla tramite la modalità avanzata e non con la risposta rapida.
 

tasso

Nuovo Utente
Registrato
16/5/06
Messaggi
130
Punti reazioni
8
Grazie tasso, purtroppo l'immagine non si vede, credo che dovresti allegarla tramite la modalità avanzata e non con la risposta rapida.
Sistemato, ora potete vederla. La valutazione pre-money è in media 13,8 volte il patrimonio netto.
 

Povera_Italia

Nuovo Utente
Registrato
13/3/16
Messaggi
30
Punti reazioni
0
@tasso a tuo parere quali piattaforme di equity crowdfunding propongono aziende più solite di quelle proposte da crowdfundme?

Io leggendo gli Statuti di alcune di queste società a cui ero interessato (es. InSilicoTrials ma vale anche per DIVE) su crowdfundme ho fatto la scoperta (dell'acqua calda?) che quando investi per es. 250 euro, ti danno una quota dal valore di poche decine di centesimi max 1-2 euro, e tutto il resto è sovrapprezzo.
Nel caso di InSilicoTrials vai a pagare una quota 625 volte il valore attuale :eekk: Cioè nel momento in cui ti danno le quote queste valgono già quasi zero, senza nemmeno bisogno che il progetto o l'azienda fallisca. Solo per recuperare quanto investito le quote devono crescere del 62400%

Ma è un modo di operare normale nell'equity crowdfunding? Perchè se è così :bye: :D

Non mi è ben chiaro il ragionamento del 62400%...

Se il valore pre money è 1.000.000 di euro... e tu acquisti quote per 10.000 euro... detieni l' 1% della società.
 

Bilos

Animale alto
Registrato
31/1/06
Messaggi
1.715
Punti reazioni
71
Chi saprebbe indicare dove studiare per investire nell'equity crowdfunding?
 

tasso

Nuovo Utente
Registrato
16/5/06
Messaggi
130
Punti reazioni
8
Chi saprebbe indicare dove studiare per investire nell'equity crowdfunding?
Ti consiglio la sezione del sito di Consob sul tema per farti un'idea generale. Per trovare e selezionare le singole opportunità, conviene farsi un giro sui vari portali autorizzati.
 

ancet

Nuovo Utente
Registrato
9/8/11
Messaggi
1.348
Punti reazioni
110
Qualcuno sta seguendo la campagna su 200crowd per investire in EggUp? Partita ieri credo, ha già raggiunto l'obiettivo minimo di 100.000, è ora a 172.500 con l'apporto di sole 6 persone e si chiude al raggiungimento dei 225.000 €
Nessuno ha sottoscritto quote sotto i 5000 euro, in due hanno sottoscritto quote da 50.000 ciascuna :eek:
 

ancet

Nuovo Utente
Registrato
9/8/11
Messaggi
1.348
Punti reazioni
110
Messo il minimo su EggUp, ormai mancano pochi spiccioli al raggiungimento dell'obiettivo massimo.
Mi interessano anche Userbot e Glass to power su crowdfundme, qualcuno ci ha investito?

Peccato non si riesca a creare (e nemmeno ho trovato altrove) un gruppetto di persone per discutere sulla validità delle società proposte dai vari portali.
 
Ultima modifica:

Hedgedo

Nuovo Utente
Registrato
16/5/07
Messaggi
69
Punti reazioni
3
Ciao ancet!
Io ho investito su Glass to Power, credo sia una tecnologia davvero rivoluzionaria, esattamente ciò che cerco quando investo in start-up. Ci sono anche dei partner di altissimo standing (Università, aziende che hanno messo parecchi soldi) che aumentano secondo me le probabilità di successo.
Su Userbot invece ho visto che chi ha fatto qualcosa di simile in altri paesi ha venduto la società a valutazioni davvero elevate.. speriamo succeda anche a loro!
 

Bilos

Animale alto
Registrato
31/1/06
Messaggi
1.715
Punti reazioni
71
Ho investito anch'io su Glass e anche su Dive, entrambe su CrowdFundMe. Mi sembra un mondo molto interessante ma con delle valutazioni mediamente eccessive che premiano più i fondatori che gli investitori successivi. Proviamo a parlarne qui :)
 

ancet

Nuovo Utente
Registrato
9/8/11
Messaggi
1.348
Punti reazioni
110
Qualcuno di voi ha investito in Fidelity House, portale MamaCrowd?


Quello che non mi convince di Glass to Power sono le obiezioni che relegano il silicio al passato, quando il grafene sembra essere il futuro. Avevo scritto questo alla società:
Il futuro sembra essere quello dei pannelli fotovoltaici al grafene, che forse non saranno trasparenti come i vostri al silicio (per ora) ma che sembrano avere il vantaggio dei costi e della maggiore efficienza energetica. Come mai avete comunque deciso di puntare sul silicio?

e questa la risposta.
Al momento la tecnologia dye-sensitized solar cell (DSSC) che prevede la sostituzione del platino presente nei pannelli al silicio con il grafene è ancora in una fase di ricerca di base. In ogni caso si tratta di pannelli opachi che hanno una funzione completamente diversa da quella che noi prevediamo perché non potranno essere trasparenti come gli LSC sviluppati da noi. La nostra tecnologia non desidera sostituire il silicio dei pannelli fotovoltaici tradizionali ma di usare le vetrate delle facciate degli edifici, normalmente molto ampie, come elementi attivi.
Però in 2/3 anni vorrebbero quotarsi all'AIM, potrebbe avere senso entrare ora per rivendere le quote sul mercato senza notaio?
 
Ultima modifica: