Esempio di calo reale (40%), opinioni?

Non sono sicuro di quest.
Cioè, io per esempio, vorrei vendere per ricomprare qualcosa di più grande.
Io posso calare, ma fino ad un certo punto (ho comprato in lire nel 2001).
Se non dovessi ottenere quel che ritengo il minimo, me ne farò una ragione!

Il bagno di sangue, in egenere, sarà per le case a rendita, e per chi ha gravi difficoltà, per cui sarà oggetto di aste al ribasso e spregiudicati vari.

Ripeto, sono situazioni che non riesco a quantificare a livello italiano, ma sono sempre cose borderline, la situazione generale soffre molto del credit crunch, per cui queste cose non si possono generalizzare più di tanto.

IMHO chiaramente, non penso di avere in mano la verità assoluta.

con 400K NTN di cui il 50% saranno passaggi tra parenti e donazioni... secondo te chi fa il mercato? ;)

oggi vendono solamente chi deve vendere... e tra questi difficilmente trovi i costruttori (anche lì qualcuno fa il botto e compri all'asta il nuovo, ma è difficile, puoi trovarli in posti sperduti)
 
vivremo in un mondo senza case ... :terrore:

Tranqui, se vuoi puoi venire qui a Reggio*, nelle nuove periferie...(le case non sono bellissime, ma sono tante)

_____
*non abito veramente a Reggio, è un diversivo per salvare la privacy. :eek:
 
azz, in soli 10 anni tornerà ai valori di 40 anni fa.

nominali, immagino :o

minimo 10 anni
poi se ad uno piace pagare 20 anni di imu 2° casa per non viverci
de gustibus.

il fiscal compact darà l'inizio alle danze
 
e per quanto basteranno?

se converti le II in prime case e ripopoli i piccoli paesi...

aggiungi qualche casa popolare...

teoricamente non servono, il problema è che i costruttori vogliono costruire, è il loro lavoro, i loro guadagni provengono da lì...
 
Eppure un sacco di imprese stanno chiudendo...credo che i disoccupati del comparto siano circa 300.000.
Comunque di case in vendita ce ne sono parecchie....per qualche anno...

nei prossimi 5 anni li voglio vedere i 25enni che vanno a vivere da soli... :D
 
Tranqui, se vuoi puoi venire qui a Reggio*, nelle nuove periferie...(le case non sono bellissime, ma sono tante)

_____
*non abito veramente a Reggio, è un diversivo per salvare la privacy. :eek:

Gentilissimo :)
 
... il problema è che i costruttori vogliono costruire, è il loro lavoro, i loro guadagni provengono da lì...

Problema? Che problema? E chi lo vuole impedire? Costruiscano, costruiscano pure ... :D
 
Tranqui, se vuoi puoi venire qui a Reggio*, nelle nuove periferie...(le case non sono bellissime, ma sono tante)

_____
*non abito veramente a Reggio, è un diversivo per salvare la privacy. :eek:

ah no :rolleyes: ero convinto che abitassi proprio a Reggio Emilia :cool:
 
Parere

dubito
credo più ad un haircut + patrimoniale
per dare una smezzata al debito

Cosa ne pensate della Proposta del prof Savona sui BTP apparsa sul Corriere della Sera di oggi?
Ne aveva già parlato su Milano Finanza alcuni mesi fa....:'(:'(
Tutte le scadenze sono ricondotte al termine di 7 anni indipendentemente dalla tipologia e dalla durata.
Gli interessi saranno determinati annualmente con pagamento semestrale in base a due indicatori:
il 100% del dato ufficiale annuo del costo della vita italiano e il 20% del tasso di crescita reale del pil italiano.
Per ogni 1000 euro di valore nominale di emissione di ogni titolo verrà assegnato un warrant proporzionale alla entità del valore degli asset che lo Stato intende mettere a disposizione per essere ceduti.....
I consulenti internazionali indicheranno se sia suffieciente una copertura di 400 mld oppure se si dovrà opzionare porzioni maggiori di patrimonio pari a 1815 mld
 
il bottom è il punto più basso
ci vorranno minimo minimo 5 anni per toccarlo
ancora non hai visto nulla di nulla.

quello che vedi è il lento sboom dell'effetto euro
15 anni fa con 400-500 milioni di lire compravi delle ville signorili
lui se vende anche a 2k a mq come minimo va in pari.

in base a cosa dici questo?

mancano molti dati, ma ad occhio io invece credo che a 2k sia in perdita
 
4 pagine e neanche un intervento in topic :-(

Io chiedevo opinioni riguardo quello specifico oggetto, taglio, zona etc, non per quel che riguarda il bottom generale del mercato.

Dato che appunto l'oggetto in questione è calato ben di + sia di quel che vedo scritto come dati medi, sia di quello che sento e vedo in giro io, ed inoltre partiva da cifre sì gonfiate ma mi pare meno eccessive (in proporzione a qualità zona etc) di tanti altri oggetti in giro, volevo capire se, QUELL'IMMOBILE LI, secondo voi, è possibile che + di così sia difficile che cali, o se invece ritenete + probabile che continui a scendere.

Ma sei lo stesso luciom che profetizzava prezzi stagnanti?

Ipotesi andamento 2011 mercato immobiliare


Sì e se rileggi il mio intervento ci ho preso proprio esattamente, difatti i veri cali si vedono solo da qualche mese, prima (2012 vs 2011) era tutto un tagliare le punte dei capelli e basta.

A parlare in giro, anche con AI vari, è + o - dalle ultime politiche che i cali sensibili iniziano a vedersi (dal lato venditore, i compratori già prima avevano iniziato a sparare piuttosto basso).

///

In ogni caso se mi date gentilmente la vostra opinione su quel tipo di immobili (villa a -40% dal prezzo di picco, in comune limitrofo a città ricca del centro-nord, molto ben tenuta e molto ben fatta), e su come secondo voi andranno i prezzi per quei tagli da qui ai prox anni, ve ne sarei grato OK!
 
mancano molti dati, ma ad occhio io invece credo che a 2k sia in perdita


A 2k al metro fa forse pari dei lavori, ma ha speso troppo per il giardino.

Si parla di un immobile in mano alla proprietà da 40 anni, recentemente rifatto a nuovo dentro e fuori (2009), in vendita perchè il nucleo famigliare si è sfaldato.
 
Massimo84 non so di che zone parli te ma a bologna (e comuni limitrofi validi) seconda metà anni 90 con 400-500M di lire ti facevi un'ottima villetta a schiera ma non ti sognavi neanche la villa vera.
 
Indietro