Esiste un titolo più sottovalutato di Enel?

Ianuzzo

Nuovo Utente
Registrato
8/9/05
Messaggi
4.344
Punti reazioni
200
Esiste un titolo più sottovalutato di Enel ?
 
Hai sbagliato sezione del forum.

Enel small cap ???? :eek: :eek: :D :D
 
OK! Autostrade: Gamberale verso l'Enel? (Financial Times)
03/05/2006 09:23
MILANO (MF-DJ)-L'edizione odierna del Financial Times si pone la domanda se Vito Gamberale possa prossimamente ricoprire una carica in Enel, vista la collera dell'ex a.d. di Autostrade dopo che la famiglia Benetton, azionista di maggioranza della concessionaria autostradale, lo ha informato solo tre giorni prima dell'accordo di fusione stipulato con la spagnola Abertis. In quanto ceo di Autostrade, sarebbe stata una cortesia se fosse stato avvisato prima e probabilmente il maggior fastidio e' stato scoprire che la carica piu' alta del nuovo gruppo sara' appannaggio di uno spagnolo. Ma perche'preoccuparsi, si legge nell'articolo, di andare la scorsa settimana al cda di Autostrade e votare a favore dell'accordo per poi annunciare tre giorni dopo la sua opposizione sulla base di indeterminati interessi nazionali italiani? Si puo' solo pensare che si sia preso tre giorni per trovarsi di fronte all'accordo scritto, quindi capire di non aver la poltrona del comando...e conseguentemente opporsi per allinearsi alle posizioni del centro-sinistra e con il favore di questo andare a ricoprire qualche carica, magari all'Enel. OK!
 
Ianuzzo ha scritto:
Esiste un titolo più sottovalutato di Enel ?


Qualcosa c'è in giro.
Pero' senza politicanti(o mestieranti che quando va male non sono loro i colpevoli) di mezzo penso che la ricerca sarebbe ardua.
Enel dacci un po' di luce tanto pagano i clienti
 
Ianuzzo ha scritto:
Esiste un titolo più sottovalutato di Enel ?

Non è sottovalutato! Purtroppo è sopravvalutato.......!

Sta in un bussiness che non interessa più nessuno, infatti la luce elettrica.....ma suvvia chi la consuma più oggi? Se ne può fare a meno no?
Perché voi avete ancora la corrente elettrica nelle case?

Non produce quasi più utili, come dimostrato dall'ultimo bilancio del 2005, appena qualche miliardo di euro di utili, ma suvvia con l'inflazione che c'è adesso appena qualche miliardo?

Eppoi i dividendi! ma si può dare un dividendo di quasi il 7%? E' vergognoso!!!
comperiamo Autostrade che dà un dividendo di poco più del 2%, è più serio no?

Poi le più elementari regole di borsa dicono che bisogna seguitare ad acquistare titoli che sono triplicati in due anni.......e non titoli che nessuno considera e che ancora stanno fermi.......!

Eppoi i debiti, questi famosi DEBITI che SOLO Enel ha!!!
Infatti in genere una azienda, quando decide di comperare qualcosa per un miliardo di euro, lo fa in contanti.......! L'AD va in banca fa un prelievo e poi compera con i contanti, così come si compera un vestito!
Solo Enel ha i debiti, ma che vergogna! :D
 
Giamp ha scritto:
Non è sottovalutato! Purtroppo è sopravvalutato.......!

Sta in un bussiness che non interessa più nessuno, infatti la luce elettrica.....ma suvvia chi la consuma più oggi? Se ne può fare a meno no?
Perché voi avete ancora la corrente elettrica nelle case?

Non produce quasi più utili, come dimostrato dall'ultimo bilancio del 2005, appena qualche miliardo di euro di utili, ma suvvia con l'inflazione che c'è adesso appena qualche miliardo?

Eppoi i dividendi! ma si può dare un dividendo di quasi il 7%? E' vergognoso!!!
comperiamo Autostrade che dà un dividendo di poco più del 2%, è più serio no?

Poi le più elementari regole di borsa dicono che bisogna seguitare ad acquistare titoli che sono triplicati in due anni.......e non titoli che nessuno considera e che ancora stanno fermi.......!

Eppoi i debiti, questi famosi DEBITI che SOLO Enel ha!!!
Infatti in genere una azienda, quando decide di comperare qualcosa per un miliardo di euro, lo fa in contanti.......! L'AD va in banca fa un prelievo e poi compera con i contanti, così come si compera un vestito!
Solo Enel ha i debiti, ma che vergogna! :D

e' vero...neanche ci fosse nell'aria una nuova tranche o qualcuno si fosse sognato un'opa da lanciare sui francesi......come se in enel non sapessero che fare e si mettono a divagare con le opa :mmmm:
 
Giamp ha scritto:
Non è sottovalutato! Purtroppo è sopravvalutato.......!

Sta in un bussiness che non interessa più nessuno, infatti la luce elettrica.....ma suvvia chi la consuma più oggi? Se ne può fare a meno no?
Perché voi avete ancora la corrente elettrica nelle case?

Non produce quasi più utili, come dimostrato dall'ultimo bilancio del 2005, appena qualche miliardo di euro di utili, ma suvvia con l'inflazione che c'è adesso appena qualche miliardo?

Eppoi i dividendi! ma si può dare un dividendo di quasi il 7%? E' vergognoso!!!
comperiamo Autostrade che dà un dividendo di poco più del 2%, è più serio no?

Poi le più elementari regole di borsa dicono che bisogna seguitare ad acquistare titoli che sono triplicati in due anni.......e non titoli che nessuno considera e che ancora stanno fermi.......!

Eppoi i debiti, questi famosi DEBITI che SOLO Enel ha!!!
Infatti in genere una azienda, quando decide di comperare qualcosa per un miliardo di euro, lo fa in contanti.......! L'AD va in banca fa un prelievo e poi compera con i contanti, così come si compera un vestito!
Solo Enel ha i debiti, ma che vergogna! :D
scusate ma perchè siete amareggiati?
Non mi sembra che enel stia andando male.
 
Rag. Partridge ha scritto:
scusate ma perchè siete amareggiati?
Non mi sembra che enel stia andando male.

perche' questo 3d sta sulle small cap??????????
forse e' qui la risposta :mmmm:
 
Con il petrolio a questi livelli, per forza non sale. La bolletta non può stare dietro al petrolio. Quindi...
 
caimano ha scritto:
OK! Autostrade: Gamberale verso l'Enel? (Financial Times)
03/05/2006 09:23
MILANO (MF-DJ)-L'edizione odierna del Financial Times si pone la domanda se Vito Gamberale possa prossimamente ricoprire una carica in Enel, vista la collera dell'ex a.d. di Autostrade dopo che la famiglia Benetton, azionista di maggioranza della concessionaria autostradale, lo ha informato solo tre giorni prima dell'accordo di fusione stipulato con la spagnola Abertis. In quanto ceo di Autostrade, sarebbe stata una cortesia se fosse stato avvisato prima e probabilmente il maggior fastidio e' stato scoprire che la carica piu' alta del nuovo gruppo sara' appannaggio di uno spagnolo. Ma perche'preoccuparsi, si legge nell'articolo, di andare la scorsa settimana al cda di Autostrade e votare a favore dell'accordo per poi annunciare tre giorni dopo la sua opposizione sulla base di indeterminati interessi nazionali italiani? Si puo' solo pensare che si sia preso tre giorni per trovarsi di fronte all'accordo scritto, quindi capire di non aver la poltrona del comando...e conseguentemente opporsi per allinearsi alle posizioni del centro-sinistra e con il favore di questo andare a ricoprire qualche carica, magari all'Enel. OK!

Che il buon Dio ce ne scampi da quel Boiardo di Stato.....silurato da Benetton e da risistemare in Enel...... :angry:
 
Rag. Partridge ha scritto:
scusate ma perchè siete amareggiati?
Non mi sembra che enel stia andando male.

Sta andando benissimo.......!
Tra poco l'indice dei principali titoli arriva a 50.000 come nel 2000 e forse Enel allora riuscirà a superare i 7 euro, ma sempre ante dividendo, perché sarebbe TROPPO se li superasse dopo il dividendo!!!:mad:
 
randal 14 ha scritto:
Con il petrolio a questi livelli, per forza non sale. La bolletta non può stare dietro al petrolio. Quindi...

Innanzitutto BENVENUTO, perché vedo che è il tuo primo messaggio, a meno che tu non abbia già frequentato questo Forum con un altro nome!

Per ciò che riguarda l'argomento in questione bisogna dire che Enel era già molto giù quando il petrolio stava a 25 dollari, se poi il problema sono i tassi di interesse bisogna dire che Enel andava sempre giù per tutto il periodo nel quale i tassi di interesse scendevano fino ad arrivare ai minimi di qualche mese fa!
Insomma per farla breve Enel scende sempre, ma perché???
 
Ma perchè ci sono entrato?
 
Indietro