esistono ETF legati alle materie prime ?

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

soriano

Nuovo Utente
Registrato
15/11/03
Messaggi
381
Punti reazioni
0
Mi piacerebbe diversificare con le materie prime ,ma non trovo ino strumemnto adatto.
Mi han parlato di questi ETF di cui so poco a dire il vero .
Io opero con la piattaforma INTESA .
Sapete se è possinile acquistare un fondo legato alle materie prime.e se è possibile acquistarlo in Italia. ?
grazie per le vostre risposte

Soriano
 
Con Intesa devi richiedere l'operatività con Sicav estere, tramite il servizio InWeb o InPhone.

Ci sono molte Sicav tra cui Merrill Linch che dispone di un Fondo Gold e un fondo Mining.
 
No , ma sono allo studio. In particolare l'ETF sull'oro. La banca d'affari deterrà riserve aurifere sulla base delle quali emetterà titoli , gli ETF , che saranno agganciati come gli altri ETF al 100% al trend del sottostante , tolte commissioni di gestione e costi di negoziazione.

Esistono ETF che investono su aziende che operano nei settori energetici , ma si tratta appunto di aziende non di materie prime direttamente.

Fondi attivi ne esistono , ma sinceramente non so come funzionino ... investono in aziende operanti nel settore , o in derivati ?

ciao
 
Mai pensato ad un fondo chiuso quotato al Nyse ?
Pur tenendo presenti gli aspetti fiscali, nell'ultimo anno ho avuto discrete soddisfazioni da questo fondo http://www.closed-endfunds.com/scripts/fundstat.asp?id=PEO&d=1 (che investe soprattutto su aziende petrolifere).
C'è poi questo per il settore minerario http://www.closed-endfunds.com/scripts/fundstat.asp?id=ASA&d=1 .

E così via

Oppure, c'è questo bond che forse puoi ancora reperire (occorre però essere cliente Rasbank) http://www.rasbank.it/rb/servizi_fi...nanziari&ssez=Obbligazioni&cat=CommodityWorld

Nella borsa tedesca sono quotati alcuni certificati come questo http://www2.onwirtschaft.t-online.d...ait.html?sSymbol=NL0000329159.EWX&dummy=.html

Anche a Milano ABN ha quotato recentemento un certificato legato al prezzo dell'oro ed uno legato al prezzo dell'argento.

Insomma, tutto sommato, le possibilità di ben diversificare anche nel settore delle commodity sono molteplici.
 
arriva il

GOLDMAN SACHS COMMODITY TRACKER
certificato benchmark quotato anche a Milano

codice ISIN GB0077288552

trading code GSCI01

valuta : euro (attenzione : l'indice sottostante è denominato in dollari USD)

lotto minimo : 100

scadenza 16.01.2009

Multiplo : 1.000 (cioè numero di certificati per controllare una unità di sottostante)

sottostante : indice GSCI Total return
(indice che include 26 contratti futures su singole commodities raggruppate in 5 categorie : energia, metalli ad uso industriale, metalli preziosi, agricoltura, allevamento. L'energia rappresenta circa il 60 % del totale con WTI Crude, Brent, Unleaded Gas, ecc..
L'indice funziona così : viene acquistato sempre il future con la scadenza più breve e si procede al roll-over pochi giorni prima della scadenza con altro future di simili caratteristiche. In tal modo l'investitore partecipa alla performance della materia prima e all'eventuale differenza di prezzo tra i futures con scadenze diverse. Viene inoltre sommato il tasso d'interesse dei titoli di stato americani calcolato sul collaterale dei futures; tale calcolo ha lo scopo di poter paragonare una posizione in futures ad una in azioni o obbligazioni.

CHI VUOLE STRUMENTI PER DIVERSIFICARE IL PORTAFOGLIO FINALMENTE COMINCIA A TROVARE QUALCOSA DI ACCESSIBILE
 
e' interessante , pero' se facevano 3 certificati separati (energia, metalli & agricoltura+allevamento) erano piu' interessanti.

il settore energia pesa un po' troppo quasi il 65% :rolleyes:
 
si compra anche con Fineco

Goldman Sachs Commodity Tracker
Dal 15 aprile è possibile investire a zero commissioni sul Commodity Tracker di GS, il primo prodotto che consente di accedere con immediatezza ad uno strumento di investimento diversificato sulle principali materie prime.

Il Commodity Tracker replica sistematicamente l'indice di riferimento, il GSCI, un indice ponderato in base alle produzioni mondiali delle singole commodities e soggetto a revisioni annuali
 
Indietro