Esprinet - Al fondo nn c'è fine .II cap

Expriviano-dop

Nuovo Utente
Registrato
20/3/18
Messaggi
1.746
Punti reazioni
55
short sopra lo 0.5 chiuso, minimi crescenti, attenuazione della curva di discesa da 15 gg. almeno, sottovalutazione evidente, prossimo passo rottura della media a 50 gg
 

Expriviano-dop

Nuovo Utente
Registrato
20/3/18
Messaggi
1.746
Punti reazioni
55
Nemmeno il tempo di scrivere che l'hanno ricacciata giù venerdì, con questo mercato e i problemi economici mondiali è fin troppo facile...
 

maucal

Niborg e Barry fan
Registrato
6/2/00
Messaggi
21.710
Punti reazioni
555
Si è appena chiusa lopa su cellular line..mai visto in vita un opante più sgangherato di esprinet ..
 

david62

Nuovo Utente
Registrato
11/10/16
Messaggi
3.087
Punti reazioni
240
https://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/price-sensitive/271494/detail.html?lang=it

Comunicato stampa ai sensi del Regolamento Consob n. 11971/99
LA PERFORMANCE DEL TERZO TRIMESTRE E I RISULTATI PRELIMINARI
DEL QUARTO PERMETTONO UN CAUTO OTTIMISMO PUR IN UN
CONTESTO MACROECONOMICO SFIDANTE.
RICONFERMATA ATTESA DI CRESCITA DELLA REDDITIVITA’ PER IL 2022
9M 2022
Ricavi da contratti con clienti: 3.217,7 M€, +0% (9M 21: 3.210,8 M€)
EBITDA Adj.: 54,4 M€, -6% (9M 21: 57,9 M€)
Utile Netto: 23,3 M€, -18% (9M 21: 28,6 M€)
Cash Conversion Cycle: 21 giorni (9M 21: 13 giorni)
ROCE: 11,0% (9M 21: 17,6%)
Posizione Finanziaria Netta: negativa per 382,5 M€ (9M 21: negativa per 200,8 M€)
 

david62

Nuovo Utente
Registrato
11/10/16
Messaggi
3.087
Punti reazioni
240
Sembrerebbe che il mercato abbia accolto bene i dati.
Bellissima rimonta negli ultimi minuti.
 

66Marco

Nuovo Utente
Registrato
18/7/11
Messaggi
1.594
Punti reazioni
61
Esprinet ha riportato i risultati del terzo trimestre. In dettaglio:


- Ricavi pari a 1,04 miliardi, +7% su base annua, in linea con le nostre attese di 1,05 miliardi, +8%;
- Margine lordo a 53 milioni, +10%, margine al 5,11% - in linea con le nostre attese di 54 milioni, 5,13%;
- EBITDA rettificato a 16,4 milioni, +2%, margine al 1,58% -8 punti base, rispetto alla nostra stima di 19,5 milioni, 1,86%
- i ricavi e i margini del terzo trimestre sono stati influenzati da una anomala concentrazione delle vendite nei due ultimi giorni di settembre, che ha causato uno slittamento contabile significativo del fatturato (per "varie decine di milioni di €") e dei margini associati (per "varie centinaia di migliaia di €") ad ottobre e quindi al quarto trimestre;
- Utile Netto pari a 5 milioni, -19% su base annua, la nostra stima era di 9 milioni, e include costi per l’OPA fallita su CELL per 2 milioni (1 milione le nostre stime);
- PFN negativa pari a €-383mn, in aumento da €-257mn del primo semestre per colpa di scorte in forte aumento nel trimestre. La nostra stima era pari 211mn.


La guidance di EBITDA per il FY22 è stata riformulata a "circa €93mn" (da ">€93mn"), in linea con le attese nostre e di consensus.
È atteso un quarto trimestre molto forte, con un continuo miglioramento del margine lordo grazie al mix, che dovrebbe guidare la forte crescita di EBITDA implicitamente sottesa alla guidance (+37% su base annua, margine di EBITDA circa +50/60 punti base su base annua).


Le principali indicazioni date in conference call sono:


- Ricavi crescono del +13% ad ottobre, in aggiunta ai ricavi slittati da fine settembre;
- Ricavi attesi in crescita a singola cifra alta nel quarto trimestre;
- Miglioramento (riduzione) materiale delle scorte atteso nel quarto trimestre, dopo i livelli alti registrati alla fine del terzo trimestre, per dell’oversupply di settore;
- Obbiettivi del piano al 2024 confermati per ora, l’esecuzione è in linea.
- Il costo del factoring, visto in aumento, potrebbe impattare il margine lordo di qualche punto base.

EFFETTO
I risultati del terzo trimestre sono stati inferiori alle nostre attese, per via dello slittamento dei ricavi e del margine agli inizi del quarto trimestre e da scorte in forte aumento. Tuttavia, dimostrano un continuo miglioramento del mix dei prodotti, uno dei pilastri della strategia della società.
La guidance è allineata con le attese nostre e di consensus, mentre la domanda B2B rimane forte e i trendsdescritti per la domanda retail a fine anno segnano un miglioramento.


Confermiamo la nostra view positiva sul titolo, reiterata con la recente ripresa della nostra copertura.



Raccomandazione MOLTO INTERESSANTE per Esprinet (PRT.MI), target price a 13,90 euro.