Facciamo fallire l'Italia: firma anche tu questo manifesto

:yes:, strano che non si preoccupino dei loro lautissimi stipendi pagati da chi non potrebbe a sentir loro.

sono dei buoni samaritani, si faranno tosare risparmi e stipendi senza fiatare :o

ci avvisano per il nostro bene :o
 
ma si, bella idea... regaliamo le banche, poi le poche industrie di valore rimaste... poi come ci riprendiamo? vendendo limonate?
 
nel momento in cui viene annunciato il ritorno alla lira investo tutto quello che riesco del mio patrimonio in valuta/titoli esteri

tu che fai?
Io prevedo un cambio, a borse e banche chiuse, alla pari €-Nuova Lira.

Alla riapertura di lunedi' (o di martedi' o di mercoledi', perche' in caso di tempesta troppo forte la riapertura dei Mercati potrebbe essere rimandata) la Nuova Lira aprira' con una perdita del 30-40% rispetto all'€, quindi quando farai il cambio da Nuova Lira a valute estere non ci guadagnerai niente.

Se vuoi salvarti, meglio convertire tutto ora.

I primi tempi dopo il passaggio alla Nuova Lira sara' come avere un bastone nodoso in chiulo... ed in quei casi la cosa migliore da fare e' stare il piu' fermi possibile.
 
Ma il dubbio che qualcuno di questi guru che invocano il default e la tosatura dei risparmiatori sia pagato da chi ha tutto l'interesse a che avvenga, o che comunque abbia il cùlo ben parato non vi viene?

a me sì
A me viene il dubbio che i sostenitori dell'€ siano pagati dai poteri forti che vogliono l'unificazione €continentale.
 
che venga fatto il passaggio alla lira un giorno per l'altro è pura fantascienza
A parte i contanti, che secondo me si salvano, tutti i conti e depositi titoli possono essere ridenominati con rapporto 1 a 1 con pochi click del mouse.
 
IL MANIFESTO


PRIMI FIRMATARI E PROPONENTI DEL MANIFESTO: Enrico Colombatto (Università di Torino) e Giuseppe Eusepi (Università di Roma La Sapienza).

https://www.facebook.com/ManifestoxChiedereFallimentoItalia

Eusepi? Lo conosco bene, è stato mio professore.
E' vicino alle tesi di Buchanan, quindi di idee ultraliberali e libertarie, venate di uno scarso amore per la democrazia rappresentativa.
Non parlargli poi di Keynes, per lui è un mezzo criminale!
 
Eusepi? Lo conosco bene, è stato mio professore.
E' vicino alle tesi di Buchanan, quindi di idee ultraliberali e libertarie, venate di uno scarso amore per la democrazia rappresentativa.
Non parlargli poi di Keynes, per lui è un mezzo criminale!
Direi che il tuo ex professore su democrazia e keynes ha colto nel segno OK!

La democrazia (un sistema che finanzia i privilegi degli elettori attuali a spese delle generazioni future) e keynes (sua la frase piu' disumana dell'umana storia "nel lungo periodo saremo tutti morti") sono all'origine della spaventosa situazione finanziaria in cui ci troviamo oggi.
 
Indietro