fallimento società quotata

greedy

italiano
Registrato
6/4/00
Messaggi
6.330
Punti reazioni
277
domanda terra terra

ho 1000 azioni della società pluto

pluto dichiara fallimento; esclusione dal listino

le mie azioni valgono zero ?

oppure il valore nominale ?

grazie
 

Voltaire

Gennarino Fan's Club
Registrato
25/3/00
Messaggi
13.117
Punti reazioni
454
Quando una società fallisce, arriva il curatore che paga il più possibile i creditori e, se esistente, ripartisce il residuo tra gli azionisti.

In genere non c'è riparto, a volte c'è ma è comunque risibile quasi sempre.

Da notare che, anche dopo il delisting, le azioni restano di proprietà dell'azionista (restano nel dossier titoli, ad esempio) fino al termine della procedura concorsuale, ed è soltanto al termine della stessa che è possibile usufruire delle minusvalenze ai fini del capital gain.
 

reboot

Retilio Serpentiello
Registrato
21/5/02
Messaggi
766
Punti reazioni
30
per caso...

passavo di qui e ho letto la tua risposta Volt, grazie per il chiarimento che torna utile pure a me...

ciao
 

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
L'azionista non deve proporre alcuna domanda di insinuazione. Parteciperà su quanto (magari) residua dopo il pagamento dei creditori della massa e di quelli ammessi.

Teoricamente la circolazione di partecipazioni di società fallita è ancora ammissibile (ovviamente è esclusa da quotazioni).