Faranno entrare anche i "migranti climatici"

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

Birbun

Con l'Olanda!
Registrato
31/1/04
Messaggi
20.647
Punti reazioni
1.279
L'Italia apre le porte ai migranti climatici. Potranno anche loro usufruire del trattamento riservato a chi fugge per guerre o carestie, e ha diritto alla protezione umanitaria. La novità è contenuta nei decreti sicurezza approvati il 18 dicembre scorso. Chi sono i migranti climatici? Si tratta di un esercito di essere umani in fuga da catastrofi naturali, dalla perdita di territorio dovuta all'innalzamento del livello del mare, da siccità e desertificazione, da conflitti per l'accaparramento delle risorse idriche o energetiche.
Ambiente, l'Italia apre le porte ai migranti climatici - la Repubblica


Penso che a questo punto si possa ritenere conclusa l'esperienza secolare del Paese Italia per come lo conosciamo.

Game over boys.


:bye:
 
sono miliardi di persone
 
L'Italia apre le porte ai migranti climatici. Potranno anche loro usufruire del trattamento riservato a chi fugge per guerre o carestie, e ha diritto alla protezione umanitaria. La novità è contenuta nei decreti sicurezza approvati il 18 dicembre scorso. Chi sono i migranti climatici? Si tratta di un esercito di essere umani in fuga da catastrofi naturali, dalla perdita di territorio dovuta all'innalzamento del livello del mare, da siccità e desertificazione, da conflitti per l'accaparramento delle risorse idriche o energetiche.
Ambiente, l'Italia apre le porte ai migranti climatici - la Repubblica


Penso che a questo punto si possa ritenere conclusa l'esperienza secolare del Paese Italia per come lo conosciamo.

Game over boys.


:bye:

Se cambia governo potrebbero ricambiare tutto, o ci diano le risorse necessarie almeno. Guerra sociale alle porte probabilmente.
Saluti.
 
E' "curioso" come il Paese in Europa in picchiata come PIL pro capite,innovazione e stipendi bassi, sia così arrogante pensando di essere ricco di far entrare tutti perchè "i diritti"...
Sveglia sinistri!
L'Italia è sulla via della P-O-V-E-R-T-A'.

Stiamo elemosinando soldi dalla UE o andiamo in fallimento!

Altro che buonismo a destra e a manca.

Siete fuori dalla realtà, fuori di testa.
 
basta vedere lo sviluppo della popolazione dell'Africa , e noi che stiamo come un molo per l'attracco nel mediterraneo.
E questo governo gli apre pure la porta.
PD e 5 Stelle vogliono l'estinzione degli italiani


popolazione 1.JPG
 
E' "curioso" come il Paese in Europa in picchiata come PIL pro capite,innovazione e stipendi bassi, sia così arrogante pensando di essere ricco di far entrare tutti perchè "i diritti"...
Sveglia sinistri!
L'Italia è sulla via della P-O-V-E-R-T-A'.

Stiamo elemosinando soldi dalla UE o andiamo in fallimento!

Altro che buonismo a destra e a manca.

Siete fuori dalla realtà, fuori di testa.

ma il RDC anche agli stranieri residenti da più di 10 anni chi lo ha votato che non ricordo?
 
Giusto cosi, diamo la cittadinanza italiana a tutta l'Africa!
 
Demenziale


Ma non fanno prima a dire che l'Italia non ha più frontiere e che può venire chiunque voglia?
L'esercito e la guardia costiera li eliminano?
 
L'Italia apre le porte ai migranti climatici. Potranno anche loro usufruire del trattamento riservato a chi fugge per guerre o carestie, e ha diritto alla protezione umanitaria. La novità è contenuta nei decreti sicurezza approvati il 18 dicembre scorso. Chi sono i migranti climatici? Si tratta di un esercito di essere umani in fuga da catastrofi naturali, dalla perdita di territorio dovuta all'innalzamento del livello del mare, da siccità e desertificazione, da conflitti per l'accaparramento delle risorse idriche o energetiche.
Ambiente, l'Italia apre le porte ai migranti climatici - la Repubblica


Penso che a questo punto si possa ritenere conclusa l'esperienza secolare del Paese Italia per come lo conosciamo.

Game over boys.


:bye:

Devono sfuggire dal riscaldamento globale, sei un sadico. Vorrai mica farli andare arrosto..!!

https://www.google.com/url?sa=t&rct...74888/375502&usg=AOvVaw2PcatwP-OzBPF-C8-B32TB
 
E' "curioso" come il Paese in Europa in picchiata come PIL pro capite,innovazione e stipendi bassi, sia così arrogante pensando di essere ricco di far entrare tutti perchè "i diritti"...
Sveglia sinistri!
L'Italia è sulla via della P-O-V-E-R-T-A'.

Stiamo elemosinando soldi dalla UE o andiamo in fallimento!

Altro che buonismo a destra e a manca.

Siete fuori dalla realtà, fuori di testa.
Il governo attuale è una banda di C R I M I N A L I.
Non si può definire altrimenti KO!

Per aver una manciata di voti, hanno affossato e continuano a distruggere l'Italia.

Il bello è che c'è gente che li vota ancora!
Collusi?
Complici?
Incapaci di intendere?
...?
Fate vobis...

I clandestini sono la nostra piaga più grossa:
- Soldi che se ne vanno (35€/gg, alberghi, navi, scuola, sanità, versamenti all'estero...)
- Criminalità alle stelle
- Disordini nelle città
- Gente che gira senza mascherina, con la TBC, con la scabbia, con... :wall:
- Spacciatori, stupratori & assassini (povera Pamela...)
Sono anni ed anni che lo dico!
 
Il presupposto per la concessione del permesso non è più lo stato di calamità "eccezionale e contingente" del paese di origine, ma la semplice esistenza in tale paese di una situazione grave dal punto di vista ambientale e non necessariamente contingente. Secondo Carmelo Miceli, deputato e responsabile sicurezza del Partito Democratico, già relatore del Decreto Immigrazione si tratta di "un adeguamento dell'ordinamento necessario a tenere il passo con i mutamenti delle esigenze della popolazione mondiale. Dovremmo riconoscere sempre di più la questione climatica come un fenomeno geopoliticamente condizionante. Il tema, per esempio, della desertificazione nel Sahel è un tema con il quale ci stiamo già confrontando e ci confronteremo sempre di più".

Le esigenze della popolazione mondiale. Le esigenze della popolazione italiana? Chissenefrega.

Qualcuno dovrebbe spiegare a sti be.oti che le priorita' di un governo sono quelle del proprio popolo, non quelle di tutti gli altri.
 
Il presupposto per la concessione del permesso non è più lo stato di calamità "eccezionale e contingente" del paese di origine, ma la semplice esistenza in tale paese di una situazione grave dal punto di vista ambientale e non necessariamente contingente. Secondo Carmelo Miceli, deputato e responsabile sicurezza del Partito Democratico, già relatore del Decreto Immigrazione si tratta di "un adeguamento dell'ordinamento necessario a tenere il passo con i mutamenti delle esigenze della popolazione mondiale. Dovremmo riconoscere sempre di più la questione climatica come un fenomeno geopoliticamente condizionante. Il tema, per esempio, della desertificazione nel Sahel è un tema con il quale ci stiamo già confrontando e ci confronteremo sempre di più".

Le esigenze della popolazione mondiale. Le esigenze della popolazione italiana? Chissenefrega.

Qualcuno dovrebbe spiegare a sti be.oti che le priorita' di un governo sono quelle del proprio popolo, non quelle di tutti gli altri.

Mamma mia....in che mani siamo :wall:
 
Il presupposto per la concessione del permesso non è più lo stato di calamità "eccezionale e contingente" del paese di origine, ma la semplice esistenza in tale paese di una situazione grave dal punto di vista ambientale e non necessariamente contingente. Secondo Carmelo Miceli, deputato e responsabile sicurezza del Partito Democratico, già relatore del Decreto Immigrazione si tratta di "un adeguamento dell'ordinamento necessario a tenere il passo con i mutamenti delle esigenze della popolazione mondiale. Dovremmo riconoscere sempre di più la questione climatica come un fenomeno geopoliticamente condizionante. Il tema, per esempio, della desertificazione nel Sahel è un tema con il quale ci stiamo già confrontando e ci confronteremo sempre di più".

Le esigenze della popolazione mondiale. Le esigenze della popolazione italiana? Chissenefrega.

Qualcuno dovrebbe spiegare a sti be.oti che le priorita' di un governo sono quelle del proprio popolo, non quelle di tutti gli altri.

cioè questo ebete invece che occuparsi di chi gli paga lo stipendio si occupa, citandola, della desertificazione del sahel? Ma postate almeno una foto per vedere come è fatto in faccia
 
vengono lautamente pagati da noi per sterminarci e i nostri figli
 
lo manderei tra i terremotati a citare i suoi dotti studi per vedere quanto gli durano gli incisivi
 
Sfuggire a certi politici, non è possibile :confused:
 
Le esigenze della popolazione mondiale. Le esigenze della popolazione italiana? Chissenefrega.

Hai il dono della concisione.
Certo che non ci si finisce mai di stupire di ciò che passa per le menti dei nostri, mi scappa da ridere, "rappresentanti".
Sono paziente, tollerante e poco incline allo scontro, ma confesso ormai di nutrire un certo disappunto.
Sospetto che, di questo passo, "gravi situazioni dal punto di vista ambientale" potrebbero svilupparsi anche sul suolo italico, soprattutto nei confronti di soggetti come il Miceli di cui sopra, la cui solerte benevolenza parrebbe guardare un po' troppo lontano, perdendosi situazioni degne di maggior attenzione proprio sotto il loro naso...
 
Indietro