Finanza a tutto Gas (naturale) nr. 54 - Materie Prime-Metalli Preziosi-Indici-Forex.

torre1

Un passo alla volta
Registrato
15/5/08
Messaggi
44.938
Punti reazioni
2.686
Guarda che i primi acquisti erano di 400 pezzi ieri ne ho preso 3500 pezzi forse è li la differenza venduti oggi a 0,469 e ripresi adesso a 0,45€
La vendita di questa mattina é stata fatta in perdita avevo pmc 1,04 adesso é 0,94€ -51%

Se vuoi avere un quadro realistico della tua situazione devi costruire quel foglio elettronico che ti dicevo, tanto ho comprato, tanto ho venduto, tanto mi resta. Le ragioni le ho spiegate nel precedente post
 

jacumi

La Luce
Registrato
2/3/08
Messaggi
23.544
Punti reazioni
522
Se vuoi avere un quadro realistico della tua situazione devi costruire quel foglio elettronico che ti dicevo, tanto ho comprato, tanto ho venduto, tanto mi resta. Le ragioni le ho spiegate nel precedente post
:yes::yes:OK!

La vendita di questa mattina è stata la prima del mio short x3
 

torre1

Un passo alla volta
Registrato
15/5/08
Messaggi
44.938
Punti reazioni
2.686
:yes::yes:OK!

La vendita di questa mattina è stata la prima del mio short x3

Era ora che ti prendessi qualche piccolo guadagno, se scende ancora hai tutto il tempo per riprovarci, intanto resti dentro con il resto delle posizione se scende ancora, il trading lo fai con extra capitale, tipo quello che hai venduto in guadagno.
 

francs

statistico-caina
Registrato
29/11/10
Messaggi
14.023
Punti reazioni
1.215
Avevo appunto scritto che mi regolo su quello che dici/dite. Non faccio le pulci sull'operatività come in passato tanti altri nick hanno fatto qui, non ho mai preteso (altri lo hanno fatto) eseguiti in tempo reale.
Ma se si riportano cifre che macroscopicamente non tornano in rapporto a quanto è stato dichiarato chiunque ha il diritto di manifestare perplessità e chiedere chiarimenti a qualcuno ma anche il diritto/dovere di avvertire altri che i conti che pensano in buona fede di farsi non sono corretti e possono portarli fuori strada
Nel caso di Jacumi, per esempio, la convinzione che ha sul pmc non teneva chiaramente conto delle perdite e dei guadagni dovuti al trading.
Se in un forum non si avverte l'utente interessato della cosa, cosa ci sta a fare un forum ?
La credibilità di quanto si scrive, in buona fede o meno è essenziale, per ragioni che ho già spiegato più volte in passato.
Nel tuo caso avevo anche aggiunto che quel pmc non era credibile per quello che avevi fino a quel momento dichiarato, mentre lo è sotto altre possibili condizioni non dichiarate o nuove, le ho anche elencate, su cui ho fatto domande, non ho dato risposte.
Nel caso di Jacumi ho anche aggiunto che con la modifica del capitale (in più o in meno) nel tempo cambia il significato di "% sul capitale", quindi la tua precisazione è superflua.
Quanto all'esposizione massima di portafoglio, dare un 10% o un 20% di esposizione massima fa una bella differenza per chi cerca di capire delle strategie di ognuno la propensione al rischio, chiaramente sempre più alta quanto più aumenta la % di portafoglio investito
Da quanto leggevo mesi fa, Jacumi sembrava fosse quello che stava rischiando di più, da un certo momento in poi, percentuali di portafoglio investite alla mano, si è chiarito che il più esposto sei tu
Più si resta nel vago meno è utile quello che si scrive. Se poi il forum deve essere una sequenza di parole in libertà è altro paio di maniche, basta saperlo. Su altri forum (investing.com per esempio) in buona parte lo è e infatti non ci scrivo.
Tutto qui

Parole in libertà proprio non ne faccio.
Io ho sempre detto il 10% massimo. Il 10% di che somma, se 10,100,1000, è del tutto irrilevante come se nel frattempo il capitale va da 100 a 1000 (magari).
Oggi ho violato il 10%, sono al 15%. Ma questo perché c'è un'entrata certa (rimborso a premio di un certificato) che aumenterà il cap riportando l'esposizione a 10%.
Ma tutto ciò non serve a niente, perché ci interessa l'esposizione.
Se dovessi perdere con un'altra operazione, invece, mi troverei sovraesposto sul gas, ma in modo del tutto indipendente dal trading sul gas stesso.
È elementare Watson.


Non è elementare Watson?

Poi il tuo impegno incondizionato alla trasparenza e alla precisione è davvero lodevole.
 
Ultima modifica:

francs

statistico-caina
Registrato
29/11/10
Messaggi
14.023
Punti reazioni
1.215
Target Nostradamus x domani 6,25$.
 

francs

statistico-caina
Registrato
29/11/10
Messaggi
14.023
Punti reazioni
1.215
:censored::cool::eekk::eekk::terrore::wall::wall:
Noooooo!!
Dai Putin apri il rubinetto .....:angry:

La Russia è al primo posto nel mondo per riserve di gas ed export, circa 5 volte gli USA, che tuttavia sono i primi produttori al mondo (seconda la Russia).
La EU è il secondo importatore di gas (18% del fabbisogno) dagli USA, il resto Russia.

Putin ha costruito Nord Stream 2, gli USA dicono che è una leva geopolitica sull'UE (e hanno fatto la scoperta dell'acqua calda, tutti i gasdotti portano in EU), e con la Germania mettono i bastoni fra le ruote al processo di approvazione del gasdotto. Putin reagisce di conseguenza (se non avete bisogno di gas...).

Se uno si fa un giro online capisce che la situazione è molto incasinata (volatile come il gas :) )...domanda e offerta sì, ma non perché "il gas è poco".

Prima o poi si metteranno d'accordo.
 

jacumi

La Luce
Registrato
2/3/08
Messaggi
23.544
Punti reazioni
522
La Russia è al primo posto nel mondo per riserve di gas ed export, circa 5 volte gli USA, che tuttavia sono i primi produttori al mondo (seconda la Russia).
La EU è il secondo importatore di gas (18% del fabbisogno) dagli USA, il resto Russia.

Putin ha costruito Nord Stream 2, gli USA dicono che è una leva geopolitica sull'UE (e hanno fatto la scoperta dell'acqua calda, tutti i gasdotti portano in EU), e con la Germania mettono i bastoni fra le ruote al processo di approvazione del gasdotto. Putin reagisce di conseguenza (se non avete bisogno di gas...).

Se uno si fa un giro online capisce che la situazione è molto incasinata (volatile come il gas :) )...domanda e offerta sì, ma non perché "il gas è poco".

Prima o poi si metteranno d'accordo.

Speriamo il più presto possibile .......:censored::cool::sperem::sperem:
 

pittari

Nuovo Utente
Registrato
2/8/11
Messaggi
2.079
Punti reazioni
32
Mio nonno tuttavia mi avvisa di mettere uno stoplosse a protezione parte residua in buon guadagno. Casso è sto stoplosse?? Lo sentiro' nel pomeriggio. :D
 

francs

statistico-caina
Registrato
29/11/10
Messaggi
14.023
Punti reazioni
1.215
Mio nonno tuttavia mi avvisa di mettere uno stoplosse a protezione parte residua in buon guadagno. Casso è sto stoplosse?? Lo sentiro' nel pomeriggio. :D

Un direttore di banca che conoscevo diceva stop luss.
 

jacumi

La Luce
Registrato
2/3/08
Messaggi
23.544
Punti reazioni
522
A colpo d'occhio:
I fondamentali ribassisti trascinano i futures al ribasso
Le preoccupazioni per l'offerta globale sono ancora in gioco
Montagne Rocciose per vedere la prima neve, ma i contanti cadono ancora
I prezzi spot del gas hanno continuato a ritirarsi, con il tipico calo della domanda del fine settimana che accompagna le prospettive meteorologiche miti. Guidato da forti diminuzioni sulle coste orientali e occidentali, lo Spot Gas National Avg. di NGI è sceso di 32,0 centesimi a $ 5,125.

La debolezza dei mercati dei futures e dei cash alla fine della settimana è stata un riflesso di un contesto sempre più ribassista negli Stati Uniti.

L'autunno è un periodo dell'anno in cui le temperature non sono né abbastanza calde da generare molta domanda di raffreddamento o abbastanza fredde da innescare qualsiasi domanda di riscaldamento. E anche se un po 'di tempo freddo spesso inizia a intrufolarsi nelle previsioni, i modelli meteorologici continuano a calciare la lattina lungo la strada nel chiedere qualsiasi calo notevole delle temperature.

Bespoke Weather Services ha detto che dato il calore delle prospettive a 15 giorni, ottobre è sulla buona strada per rivaleggiare con il 2016 per la domanda più bassa vista in qualsiasi ottobre nel suo set di dati storico che risale al 1980. "L'unico brivido nel modello nelle prossime due settimane è focalizzato nell'ovest interno, con la metà orientale della nazione molto, molto calda".

Il previsore si aspetta che il modello di bassa domanda continui fino alla fine del mese – se non fino almeno all'inizio di novembre – a causa dello stato di base prevalente di La Niña. Anche il vento ha iniziato a salire dopo essere stato a livelli molto bassi negli ultimi giorni. Ciò avrebbe probabilmente un impatto sulle ustioni di energia a gas per i prossimi giorni.


Lo stoccaggio negli Stati Uniti è sufficiente per l'inverno?
Il modello climatico mite – già con diverse settimane alle spalle – ha notevolmente migliorato la situazione di conservazione un tempo pericolosa nel Lower 48.

Solo un mese fa gli analisti chiedevano che le scorte di stoccaggio alla fine di ottobre fossero al di sotto anche di 3,4 Tcf. Dopo una serie di iniezioni più grandi del previsto, tuttavia, le stime si sono avvicinate a 3,6 Tcf e oltre.

L'Energy Information Administration (EIA) ha esteso quella striscia di costruzioni robuste, riportando giovedì un'iniezione di 118 Bcf nelle scorte per la settimana che si è conclusa il 1 ° ottobre. La stampa ha sorpreso al rialzo, sia in termini di aspettative di mercato che di livelli storici.

Gli analisti di Tudor, Pickering, Holt & Co. (TPH) hanno affermato che la cifra di 118 Bcf ha chiuso il divario con la media quinquennale a circa il 5%, dal 6%. "Il fattore chiave del turno settimana / settimana da una build di 88 Bcf la settimana precedente era principalmente una minore generazione di energia", ha detto il team TPH. Hanno notato, tuttavia, che la generazione è tornata al di sopra della media quinquennale durante la settimana del 4-8 ottobre.

TPH ha stimato le ustioni di potenza giovedì di 33 Bcf / d, rispetto a una media quinquennale di 31,5 Bcf / d. La domanda di generazione elettrica da inizio settimana è in crescita stimata di 2 Bcf / d settimana / settimana.

Gli analisti di TPH hanno sottolineato "una combinazione di generazione nucleare stagionalmente più debole (stagione di manutenzione) e significativa debolezza dalla generazione eolica ... mentre il carbone rimane debole nonostante sia in rialzo anno/anno fino all'inizio di ottobre".

Una maggiore domanda di generazione di energia e importazioni leggermente inferiori dal Canada dovrebbero restringere il mercato per la prossima stampa VIA, secondo TPH, con la modellazione preliminare dell'azienda che suggerisce una costruzione di circa 90 Bcf.

Andando avanti, Bespoke ha detto che sebbene gran parte della recente azione dei prezzi lungo la striscia del Nymex sia stata legata ai mercati globali, il comportamento dei prezzi potrebbe iniziare a cambiare entro la metà di ottobre. Questo è in genere il periodo dell'anno in cui il mercato inizia a concentrarsi maggiormente sul modello meteorologico. Le prospettive persistentemente miti, combinate con i livelli di stoccaggio di fine stagione che potrebbero finire vicino a 3,7 Tcf, "e la ricetta è sicuramente lì per un discreto pullback dei prezzi", secondo l'azienda.

"Un tale cambiamento di tono sarà graduale, tuttavia, dato quanto potrebbero andare i prezzi se il modello dovesse capovolgersi, uno scenario che attualmente consideriamo improbabile nelle prossime settimane", ha detto Bespoke.

Le forniture europee di gas stanno migliorando?
Naturalmente, c'è ancora un sacco di rischio al rialzo. Nonostante il miglioramento del quadro di archiviazione negli Stati Uniti, non è cambiato molto nel contesto dell'offerta globale.

Sia l'Asia che l'Europa hanno gareggiato febbrilmente per tutta l'estate per attirare forniture di gas prima dell'inverno. L'Europa, in particolare, dovrebbe vedere le scorte scendere a un minimo record del 78% della capacità entro la fine di ottobre. Ancora peggio, alcuni analisti hanno detto che le scorte potrebbero essere completamente spazzate via quando arriverà la primavera.

Negli ultimi giorni, c'è stato almeno un certo ottimismo che ha iniziato a emergere dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha indicato che ulteriori forniture potrebbero fluire verso l'Europa. Ma gli analisti di TPH hanno notato che, nonostante la retorica, i flussi degli ultimi giorni suggeriscono che poco è cambiato.

Gli analisti hanno notato che i flussi ucraini si stanno aggirando intorno ai 3,4 Bcf/g in media fino all'inizio di ottobre, in linea con la media di settembre, ma in calo rispetto alla media di agosto di 3,8 Bcf/g. I flussi di un anno fa, nel frattempo, si sono avvicinati a 6 Bcf / d.

"Andando avanti, modelliamo le importazioni russe in Europa che si inasano verso 17 Bcf / d fino a novembre-febbraio", hanno detto gli analisti di TPH. Ciò rappresenta in gran parte lo spazio rimanente sul sistema ucraino, "che in media era di circa 7 Bcf / d nel 4Q2020 se il gasdotto Nord Stream 2 rimanesse in stallo".

Indipendentemente dalla capacità, TPH ha affermato che la capacità della Russia di far fluire volumi incrementali sembra destinata a ridursi ai saldi di stoccaggio nazionali di fine stagione, che hanno limitato le esportazioni di recente nonostante la produzione interna record.

Per quanto riguarda la domanda, i dati sulla domanda in vari paesi sembrano mostrare la distruzione della domanda in gioco, secondo TPH. La domanda di ottobre è in rialzo di circa 2 Bcf/d mese/mese a 29 Bcf/d, ma è in ritardo rispetto alla previsione di circa 38 Bcf/d per ottobre finora.

"Detto questo, con le nostre previsioni aggregate che prevedono una domanda di oltre 65 Bcf / g tra dicembre e gennaio con condizioni meteorologiche normali, è probabile che la modesta distruzione della domanda faccia poco per avere un impatto materiale sui saldi di questo inverno, in particolare se fa freddo", ha detto TPH.

Falling Cash, prima neve
I prezzi spot del gas in tutto il paese hanno continuato a scivolare venerdì in mezzo a prospettive meteorologiche per lo più moderate. È interessante notare che alcune delle più grandi cadute si sono verificate nelle Montagne Rocciose, dove i meteorologi chiedono che la prima neve arrivi nei prossimi giorni.

AccuWeather ha detto che la neve potrebbe cadere entro domenica nelle cascate di Washington e Oregon. Entro lunedì e martedì, un calo della corrente a getto diventerà molto pronunciato in tutto il sud-ovest. L'aria molto più fredda combinata con una tempesta in stallo può portare a nevicate significative in alcune parti dell'Occidente.

"Una tempesta fiorirà e produrrà condizioni ventose con neve sulla maggior parte delle Montagne Rocciose settentrionali", secondo il meteorologo di AccuWeather Rob Richards. Al di fuori delle vette montuose più alte, si prevede che le temperature siano troppo alte perché le precipitazioni cadano come qualcosa di diverso dalla pioggia. Tuttavia, un secondo fronte freddo con aria molto più fredda dietro di esso deve arrivare alle calcagna.

"Ciò farà scendere ulteriormente le temperature e getterà le basi per un'increspatura più impressionante nella corrente a getto per inaugurare condizioni più fredde nelle Montagne Rocciose", ha detto Richards.

I commercianti di contanti non sono rimasti turbati dalle previsioni fredde, facendo scendere i prezzi spot del gas molto prima del fine settimana. Kingsgate è precipitato di $ 1.800 a una media di $ 4.200 per la consegna del gas anche se lunedì. Northwest Wyoming Pool è sceso di 79,0 centesimi a $ 5,120.

Le forti perdite si sono estese alla costa occidentale, dove Malin è crollato di 82,0 centesimi a una media di $ 5,205 per il periodo di tre giorni. SoCal Citygate è sceso di 93,5 centesimi a $ 5,585.

I cali dei prezzi in tutta la sezione centrale del paese sono stati limitati a meno di 30 centesimi nella maggior parte delle località. I prezzi in contanti del Chicago Citygate sono scesi di 24,0 centesimi a $ 5,175 per la consegna del gas fino a lunedì. Più a est, Transco Zone 5 è scivolata di soli 6,5 centesimi a $ 5.600.In nord-est, Algonquin Citygate è crollato di 52,5 centesimi a $ 4,660.
 

pittari

Nuovo Utente
Registrato
2/8/11
Messaggi
2.079
Punti reazioni
32
non scherziamo col Natural...se non scende in previsione di qualche giorno di clima mite??!! sara' proprio il prossimo Inverno a comandare. La scommessa non sul Natural ma sull'Inverno. e mio Nonno dice che sara' rigido. Non scherzate col Natural ragazzi ! eventuali ribassi occasione di acquisto.
 

francs

statistico-caina
Registrato
29/11/10
Messaggi
14.023
Punti reazioni
1.215
non scherziamo col Natural...se non scende in previsione di qualche giorno di clima mite??!! sara' proprio il prossimo Inverno a comandare. La scommessa non sul Natural ma sull'Inverno. e mio Nonno dice che sara' rigido. Non scherzate col Natural ragazzi ! eventuali ribassi occasione di acquisto.

Ancora co' nonno.
Mo perché l'hai azzeccata basandoti su una sola variabile delle molte in gioco, non è che sei il guru della situazione.

Se le materie prime costano molto gli utili si riducono (anche la domanda di materie prime) e i mercati vanno giù: dì a nonno di integrare anche queste piccole variabili nel suo modello di sola domanda e offerta, nel clima, e già che ci sei anche che la speculazione può portare il gas dove gli pare a prescindere dai fondamentali, come sta accadendo (anche il Nord Stream 2 non c'entra nulla immagino).
 

torre1

Un passo alla volta
Registrato
15/5/08
Messaggi
44.938
Punti reazioni
2.686
Ancora co' nonno.
Mo perché l'hai azzeccata basandoti su una sola variabile delle molte in gioco, non è che sei il guru della situazione.

Se le materie prime costano molto gli utili si riducono (anche la domanda di materie prime) e i mercati vanno giù: dì a nonno di integrare anche queste piccole variabili nel suo modello di sola domanda e offerta, nel clima, e già che ci sei anche che la speculazione può portare il gas dove gli pare a prescindere dai fondamentali, come sta accadendo (anche il Nord Stream 2 non c'entra nulla immagino).

Prima di sfidare il nonno, sarebbe meglio sapere chi è ...... :D

D1-k_ruW0AA7Lv8.jpg:small
 

torre1

Un passo alla volta
Registrato
15/5/08
Messaggi
44.938
Punti reazioni
2.686
Interessante correzione in corso, sotto alcuni supporti importanti. Vediamo se continua o se è una bear trap