Finmeccanica.. mi è scattato l'up....!!

Wallstreet03

Trend is your friend
Registrato
6/2/03
Messaggi
2.769
Punti reazioni
93
:) Finmeccanica.. mi è scattato l'up....!!
 
mi dispiace che un titolo così strategico per il nostro paese e comunque maltrattato negli ultimi anni, quindi potenzialmente possibile di forti rialzi nei prossimi anni, sano finanziariamente, non goda quasi mai di momenti di discossione qui sul fol...
Io comunque sono andato in acquisto con 600 azioni a 17.36, dopo i ribassi di questi giorni credo che sia una buona possibilità...
E poi ho ancora quelle (125) prese nella privatizzazione di sei anni fa e che sono ancora abbondantemente sotto al prezzo di collocamento....
Up
Up
Up

:D
 
Bisogna aspettare qualche giorno-settimana poi riparte verso i 21 per fine anno.
Intanto aspettiamola a 17. :)
 
Spero non scenda a 17, ma nel tal caso qualche altro euro ce lo metterò di sicuro...
P.S. Il tuo target di 21 euro mi piace molto....
 
Ottimo72 ha scritto:
Spero non scenda a 17, ma nel tal caso qualche altro euro ce lo metterò di sicuro...
P.S. Il tuo target di 21 euro mi piace molto....
OK!
 
finmeccanica una delle poche certezze del mib30

sono molto d'accordo con chi dice che un titolo che rappresenta il fiore all'occhiello dell industria italiana (non ne abbiamo purtroppo tanti altri) venga così tanto trascurato.
Le valutazioni che gli analisti danno dei titoli spesso sono delle forzate congetture, ma sul finmeccanica un tp di 21 lo ritengo realisticamente molto probabile. Basta pensare a poche cose per capire che ci troviamo di fronte ad un titolo veramente solido:
piano pluriennale non ancora aggiornato, che comunque potrebbe con molta facilità battere le attuali obiettivi di crescita.
Posizione finanziaria netta del tutto solida;il capitale sociale è capace di coprire per ben quattro volte ogni euro di debito.
Ottimo processo di riposizionamento dell'azienda nell'attività core business( aeronautica, elettronica per la difesa, elettronica per lo spazio ecc.);
Tale processo è stato confermato dalla quotazione in borsa di ansaldo e dalla futura quotazione in borsa di Avio, operazioni attraverso le quali sostanzialmente l'azienda intende uscire da questi business che per molto tempo anno appesantito la sua posizione economica:
Infine, dulcis in fundo, a breve si prospetta un'importante alleanza strategica con Thales; roba da creare un azienda leader nel proprio settore in Europa e in grado di competere su qualsiasi altro mercato mondiale.
Questa é il mio modesto giudizio su Finmeccanica, penso che nella logica economica sarebbe più sensato investire un euro su di essa che non su Fiat o altro del genere, ma capisco anche che il trading e tutt'altra storia.
Premetto che è la prima volta che scrivo su questo forum. Buonasera a tutti
 
ti seidimenticato dell'accordo con sukhoy pe rla costruzione di aerei di linea da vendere in società con i russi.
e l'accordo ep r'ingresso nel capitale di sukhoy.
nel frattempo però si cala....
 
Già avevo dimenticato anche l'accordo sukhoy.
Beh che nel frattempo si cala è pure comprensibile visto lo storno degli ultimi giorni, il problema si pone quando la borsa va sù e il titolo in questione rimane a guardare!
Eppure gode di una buona visibilità....e nel paniere del mib30, spesso è citato dalle agenzie di stampa, ma nessuno ha ancora accesso i riflettori sul titolo.
I volumi si mantengono troppo bassi giornalmente.
Cmq sia io ci sono e ci rimango con fiducia, aspetto solo che qualche grosso investitore istituzionale cominci a far riscaldare il titolo. Pensavo che la trimestrale di maggio fosse già tempo buono per farlo, ma è coinciso praticamente con la fase di ribasso.
Adesso, la volta buona per accendere i riflettori sul titolo penso che dovrebbe arrivare con l'annuncio dell'alleanza strategica con Thales; Non so quando...ma ritengo non più tardi dell'autunno.Fra l'altro tale alleanza dovrebbe prospettarsi più ampia di quanto fino ad adesso si è detto.
Infine, quello che senz'altro occorre al titolo è un'azionista dinamico, attento e reattivo anzi proattivo; In tal senso staremo a vedere cosà saprà fare il governo Prodi.
Il suo primo banco di prova sarà appunto l'accordo con Thales, che si potrà definire più ampio e stretto solo superando le resistenze dello stato Francese, anch'esso azionista di maggioranza di Thales.
Credo che questa questione potrebbe, in parte, evolversi in relazione al caso Enel-suez.
Buongiorno a tutti
 
Per fortuna che almeno jp morgan è d'accordo con me....!!!!!
Purtroppo i volumi continuano ad essere troppo bassi, cmq sia il titolo oggi sta dando una buona prova di forza.
Se avesse avuto vento a favore sarebbe stata una bella corsa al rialzo.
 
Riporto anche qui quello che ho scritto in un altro post.
Selex, ha annunciato esuberi per 80 persone che potrebbero poi diventare 250.
Notizia di oggi su www.iltempo.it
 
Ciò che hai messo in evidenza è senz'altro importante, ma ha pure significato guardare complessivamente la situazione aziendale.
Anni addietro Finmeccanica valeva qualche miliardo di euro ma grazie solo alla partecipazione in Stm.
Da quando ha ceduto quest'ultima è riuscita ad acquisire maggior valore, ma grazie solo alla crescita interna.
Questo penso che sia il trend in atto oggi.
Considera pure che di quei circa 400 milioni di euro di plusvalenza della quotazione di ansaldo, gli azionisti col divendo di sono beccati solo una minima percentuale (solo 80 milioni). Ciò dovrebbe testimoniare che ci sono delle politiche di crescita in atto, nuovi investimenti da effettuare,.
 
Ottimo Guarguagliani

Le dichiarazioni rilasciate da Guarguaglini in sede di assemblea, mi sono sembrate rassicuranti sul futuro della società, anzi per abbastanza soddisfacenti. Con tutta onestà però spero che che il riposizionamento rispetto al mercato italiano sia indolore e che il governo Prodi gli dia una buona mano d'aiuto, visto che è proprio lo stato il maggiore azionista.
sarò pure troppo fiducioso ma credo che sia iniziata la marcia verso i 21 che credo non siano un obiettivo così lontano.
Dai book mi è sembrato pure che il titolo abbia iniziato a stimolare l'appetito di qualche pesce grosso.
 
Indietro