Fip Ras

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

ladyb

Nuovo Utente
Registrato
18/10/03
Messaggi
1
Punti reazioni
0
Ciao a tutti!

Qualcuno di voi conosce la Formula Individuale di Previdenza (FIP) distribuita dalla RAS....o sa dirmi dove posso trovare informazioni sulle condizioni, caricamenti, bonus etc...

Grazie!:)
 
Scritto da ladyb
Ciao a tutti!

Qualcuno di voi conosce la Formula Individuale di Previdenza (FIP) distribuita dalla RAS....o sa dirmi dove posso trovare informazioni sulle condizioni, caricamenti, bonus etc...

Grazie!:)

Io non la conosco, ma mi ricordo che ti devo una risposta in pvt su quell'argomento che sai. Non mi sono scordato ma ultimamente sono stato parecchio in isolamento :cool:

:)
 
In tema previdenziale non si possono mai fornire suggerimenti di carattere generale, ma è da segnalare che i FIP sono troppo rigidi e troppo pieni di costi visibili ed occulti.
 
inoltre ad oggi se aderisci a una forma di previdenza e ti raccontano che cio' che versi fino a un limite..... bla bla bla, ti permette di pagare meno imposte, sappi che oggi ti viene fatto uno "sconto " sule imposte, ma tanto quando prenderai la tua "pensione" integrativa, dovrai pagare un'altra imposta.
Quindi si puo' parlare di differimento delle imposte, e facendo i calcoli stai sicuro che pagherai più imposte di quelle che hai risparmiato!


Scritto da Voltaire
In tema previdenziale non si possono mai fornire suggerimenti di carattere generale, ma è da segnalare che i FIP sono troppo rigidi e troppo pieni di costi visibili ed occulti.
 
Scritto da m-helga
inoltre ad oggi se aderisci a una forma di previdenza e ti raccontano che cio' che versi fino a un limite..... bla bla bla, ti permette di pagare meno imposte, sappi che oggi ti viene fatto uno "sconto " sule imposte, ma tanto quando prenderai la tua "pensione" integrativa, dovrai pagare un'altra imposta.
Quindi si puo' parlare di differimento delle imposte, e facendo i calcoli stai sicuro che pagherai più imposte di quelle che hai risparmiato!
Mi piacerebbe proprio vederli questi conti...
Con quale altra imposta abbiamo a che fare? E poi che ne sai della futura tassazione Irpef? Parlano tanto di abbassare le aliquote e potrebbe anche avverarsi (22% e 33%?), mentre è più difficile che l'aliquota max sia superiore all'attuale 45%. E poi non tutta la rendita viene tassata. Supponiamo anche che fra 30 anni tutto sia come ora, se in pensione paghi più tasse di quelle attuali significa che il tuo reddito è più elevato (ma forse non è più probabile il contrario???)
Vabbè che secondo voi tutti quelli che hanno a che fare con i prodotti finanziari sono solo capaci di fare bla bla bla... ma mi sembra che molto spesso anche chi non conosce bene le cose sia solo capace di bla bla bla...
In vecchi 3d si è dibattuto a lungo sulla questione, anche con esempi concreti di conti alla mano... e una volta fatto charezza sul fatto che il vantaggio fiscale è appunto un differimento d'imposta (non trascurabile se prolungato per 30 anni) penso che si possano trovare prodotti sufficientemente efficienti (mai consigliato i fip) che permettano di sfruttare tale vantaggio.
Come tutte le cose anche questa normativa ha i suoi pro e contro ed è per questo che mai come in questo caso le cose vanno valutate molto attentamente per ogni singola situazione.
 
quante inesattezze e pressapochismo........(spero si scriva cosi)
:censored:
 
Scritto da duoplex
quante inesattezze e pressapochismo........(spero si scriva cosi)
:censored:

Si è detto più volte dell'inefficienza dei Fip.
Si è detto anche che non si tratta di beneficio fiscale, bensì di differimento.
Quindi solo alla fine potremmo parlare di beneficio.
Ma considerato che il legislatore ha giù aiutato questo prodotti con incentivi fiscali via via maggiori (es. ha portato la deducibilità max da 5 milioni di lire a 5 mila euro circa) e tenendo presente l'introduzione dll'Ire....il vantaggio di una gestione alternativa (ossia cct/btp/etf...ossia costi molto bassi) dei risparmi destinati alla pensione si assottiglia....quindi sceglierei un Fpa (e non Fip), che nei 5 anni precedenti abbia replicato bene il suo benchmark (e ce ne sono).
Ciao.
 
Scritto da Voltaire
In tema previdenziale non si possono mai fornire suggerimenti di carattere generale, ma è da segnalare che i FIP sono troppo rigidi e troppo pieni di costi visibili ed occulti.

Concordo al 100%, assolutamente da evitare, almeno fino a quando non saranno resi più gestibili.
Esempio, al momento che finisco il mio piano di accumulo, pretendo di avere il diritto di scegliere se riavere tutti i miei soldi e non solo una parte in capitale.
 
Pip o Fip contro Fap

Uno studio predisposto dall'università Bocconi, commissionato da CorrierEconomia, di qualche mese fà, ha mostrato come il vantaggio dei FPA nei confronti dei FIP in termini di minori costi a parità di identico rendimento atteso è vero esclusivamente per durate del piano dei versamenti entro 8-10; per piani pensionistici di lunga durata 20-30 anni, non esiste alcuna differenza significativa tra le due forme di previdenza integrativa.
 
Scritto da MC10
Concordo al 100%, assolutamente da evitare, almeno fino a quando non saranno resi più gestibili.
Esempio, al momento che finisco il mio piano di accumulo, pretendo di avere il diritto di scegliere se riavere tutti i miei soldi e non solo una parte in capitale.
Penso che sia una delle cose che non cambieranno tanto facilmente... Se uno riscatta tutto il capitale e lo investe in strumenti dove perde tutto (vedi parmalat, cirio giacomelli, argentina), come vive con la sola pensione inps che magari è il 50% del suo reddito? Se lo accolla la collettività o lo lasciamo morire di fame? Non per niente queste agevolazioni te le offrono per la costituzione di una pensione integrativa mica per altro.
Speriamo piuttosto che aumentino le agevolazioni in modo che con il "beneficio fiscale" uno si possa parallelamente costituire più facilmente un capitale svincolato.
 
Scritto da Toshiba
Penso che sia una delle cose che non cambieranno tanto facilmente... Se uno riscatta tutto il capitale e lo investe in strumenti dove perde tutto (vedi parmalat, cirio giacomelli, argentina), come vive con la sola pensione inps che magari è il 50% del suo reddito? Se lo accolla la collettività o lo lasciamo morire di fame? Non per niente queste agevolazioni te le offrono per la costituzione di una pensione integrativa mica per altro.

Sarei tentato dal dire lo lasciamo morire di fame, anche perchè per proteggere un incapace dovrei subirne le conseguenze io ????? Certo che la questione non è di semplice soluzione.
Scritto da Toshiba

Speriamo piuttosto che aumentino le agevolazioni in modo che con il "beneficio fiscale" uno si possa parallelamente costituire più facilmente un capitale svincolato.

Qui non possiamo che essere daccordo, appena favoriranno questi strumenti magari non riprendendo a scadenza le agevolazioni fiscali che ora danno, corro a sottoscriverne uno.
 
re

che differenza c'è tra fip e fpa?
scusate l'ignoranza
 
Indietro