Fiscal Compact dal 2014: are you ready?

Ciupa

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
24/7/09
Messaggi
5.304
Punti reazioni
222
Best case scenario:

PIL stabile a 1500 mld/anno
Debito iniziale a 2100 mld ad inizio 2014 (siamo a 2074 adesso)

Target: DEBITO/PIL 100% nel 2020

2100 - 1500 = 600 miliardi

600 miliardi da spalmare in 6 anni = 100 miliardi/anno da drenare dalle Nostre tasche.


Auguri a tutti. :'(

P.S. Il worst case scenario manco ve lo faccio vedere o vi suicidate.

ERRATA CORRIGE: gli anni sono 6. Yeppa :D
 
Ultima modifica:
da noi si rimanderà fino al 2020

tutti i 600 miliardi nel 2020 :D
 
Best case scenario:

PIL stabile a 1500 mld/anno
Debito iniziale a 2100 mld ad inizio 2014 (siamo a 2074 adesso)

Target: DEBITO/PIL 100% nel 2020

2100 - 1500 = 600 miliardi

600 miliardi da spalmare in 7 anni = 85,7 miliardi/anno da drenare dalle Nostre tasche.


Auguri a tutti. :'(

P.S. Il worst case scenario manco ve lo faccio vedere o vi suicidate.

perché 7 anni?
il fiscal compact è 20ennale
mica devi riportare il deb/pil al 100%...ma al 60%
sono 1k mld
scordati poi che il PIL non crolli.

prega che i crucchi regalino inflazione
sennò sono 80-90 mld annui x 20 anni.
 
PIDDINI E PIDIELLINI non siete contenti?

Lo hanno votato i vostri beniamini!

Are you ready? :D
 
perché 7 anni?
il fiscal compact è 20ennale
mica devi riportare il deb/pil al 100%...ma al 60%
sono 1k mld
scordati poi che il PIL non crolli.

prega che i crucchi regalino inflazione
sennò sono 80-90 mld annui x 20 anni.

Il target prefisso è andare sotto il 100% entro il 2020. Per poi continuare fino al 60% :D

:asd: :asd:
 
Best case scenario:

PIL stabile a 1500 mld/anno
Debito iniziale a 2100 mld ad inizio 2014 (siamo a 2074 adesso)

Target: DEBITO/PIL 100% nel 2020

2100 - 1500 = 600 miliardi

600 miliardi da spalmare in 6 anni = 100 miliardi/anno da drenare dalle Nostre tasche.


Auguri a tutti. :'(

P.S. Il worst case scenario manco ve lo faccio vedere o vi suicidate.

ERRATA CORRIGE: gli anni sono 6. Yeppa :D


è ancora peggio perchè il fiscal compact prevede un rapporto deficit/PIL del 60% o meno ...quindi dovremmo abbattere il debito pubblico di più di 1.000 miliardi in 20 anni...cioè più o meno servirà una manovra di 50 miliardi all'anno...

comunque auguri

Fiscal Compact: cosa è e come funziona. Tutti i numeri | SCHEDA
 
600 miliardi da spalmare in 6 anni = 100 miliardi/anno da drenare dalle Nostre tasche.
... anche nel caso ottimista dovresti tener conto della tendenza del debito a crescere a ritmo di 100 miliardi all'anno, quindi almeno raddoppiare il conto :)
 
è ancora peggio perchè il fiscal compact prevede un rapporto deficit/PIL del 60% o meno ...quindi dovremmo abbattere il debito pubblico di più di 1.000 miliardi in 20 anni...cioè più o meno servirà una manovra di 50 miliardi all'anno...

comunque auguri

Fiscal Compact: cosa è e come funziona. Tutti i numeri | SCHEDA

60 miliardi all'anno (best case scenario)

2100 - 900 = 1200 da spalmare in 20 anni. (60 mld/anno appunto)

Considerando PIL stabile (daje a ride) :asd:
 
... anche nel caso ottimista dovresti tener conto della tendenza del debito a crescere a ritmo di 100 miliardi all'anno, quindi almeno raddoppiare il conto :)

Lo so, ma volevo farla semplice per farla capire ai piddipidiellini :D
 
kag@te gratuite ,basta levare di mezzo 200mld sul bilancio dello stato ! esmpio: AZZERARE ESERCITO ITALIANO ! VADANO AFFNKVL TUTTI STI MANGIAFRACHI !:p:p:p
 
... anche nel caso ottimista dovresti tener conto della tendenza del debito a crescere a ritmo di 100 miliardi all'anno, quindi almeno raddoppiare il conto :)

allora tutti e 1200 miliardi nel 2020 :D

ottimismo :D
 
il trattato prevede deviazioni e valutazioni politiche dei risultati, quindi è acqua fresca.
 
nel mentre che discuti se è previsto o meno
le aziende chiudono

la legge della natura stà facendo il suo corso
 
basta leggerlo invece di parlare a vanvera.

Io l'ho letto, tu?

RAMMENTANDO che è necessario agevolare l'adozione
di misure nel quadro della procedura per
i disavanzi eccessivi dell'Unione europea in relazione agli Stati membri la cui moneta è l'euro e il
cui rapporto previsto o effettivo tr
a il disavanzo pubblico e il prodotto
interno lordo supera il 3%,
rafforzando nel contempo vigorosamente l'obiettivo
della procedura stessa, ossia sollecitare e,
all’occorrenza, costringere uno Stato membro
a ridurre l’eventuale
disavanzo constatato,

RAMMENTANDO l'obbligo delle parti
contraenti il cui debito pubblico supera il valore di
riferimento del 60% di ridurlo a un ritmo medi
o di un ventesimo all'anno come parametro di
riferimento,

e) qualora si constatino deviazion
i significative dall'obiettivo di
medio termine o dal percorso
di avvicinamento a tale obiettivo, è attivato
automaticamente un meccanismo di correzione.
Tale meccanismo include l'obbligo della parte co
ntraente interessata di attuare misure per
correggere le deviazioni in
un periodo di tempo definito


Sei tu che parli a vanvera, come al solito.

Questi sono stralci del trattato, questo abbiamo approvato.

Quello che sarà tu non lo puoi sapere e nemmeno io.

Quindi limitiamoci a quello che sappiamo.
 
Io l'ho letto, tu?

RAMMENTANDO che è necessario agevolare l'adozione
di misure nel quadro della procedura per
i disavanzi eccessivi dell'Unione europea in relazione agli Stati membri la cui moneta è l'euro e il
cui rapporto previsto o effettivo tr
a il disavanzo pubblico e il prodotto
interno lordo supera il 3%,
rafforzando nel contempo vigorosamente l'obiettivo
della procedura stessa, ossia sollecitare e,
all’occorrenza, costringere uno Stato membro
a ridurre l’eventuale
disavanzo constatato,

RAMMENTANDO l'obbligo delle parti
contraenti il cui debito pubblico supera il valore di
riferimento del 60% di ridurlo a un ritmo medi
o di un ventesimo all'anno come parametro di
riferimento,

e) qualora si constatino deviazion
i significative dall'obiettivo di
medio termine o dal percorso
di avvicinamento a tale obiettivo, è attivato
automaticamente un meccanismo di correzione.
Tale meccanismo include l'obbligo della parte co
ntraente interessata di attuare misure per
correggere le deviazioni in
un periodo di tempo definito


Sei tu che parli a vanvera, come al solito.

Questi sono stralci del trattato, questo abbiamo approvato.

Quello che sarà tu non lo puoi sapere e nemmeno io.

Quindi limitiamoci a quello che sappiamo.

se sono io che parlo a vanvera, come al solito, come mai tu dimostri di non saper leggere?

------------------------------

PATTO DI BILANCIO
ARTICOLO 3

c) le parti contraenti possono deviare temporaneamente dal loro rispettivo obiettivo di medio termine o dal percorso di avvicinamento a tale obiettivo solo in circostanze eccezionali, come definito al paragrafo 3, lettera b);
[...]
b) per "circostanze eccezionali" si intendono eventi inconsueti non soggetti al controllo della parte contraente interessata che abbiano rilevanti ripercussioni sulla situazione finanziaria della pubblica amministrazione oppure periodi di grave recessione economica ai sensi del patto di stabilità e crescita rivisto, purché la deviazione temporanea della parte contraente interessata non comprometta la sostenibilità del bilancio a medio termine.

ARTICOLO 5
2.
Spetterà al Consiglio dell'Unione europea e alla Commissione europea monitorare l’attuazione del programma di partenariato economico e di bilancio e dei piani di bilancio annuali ad esso conformi.

ARTICOLO 7
Nel pieno rispetto dei requisiti procedurali dei trattati su cui si fonda l'Unione europea, le parti contraenti la cui moneta è l'euro si impegnano a sostenere le proposte o le raccomandazioni presentate dalla Commissione europea, ove questa ritenga che uno Stato membro dell'Unione europea la cui moneta è l'euro abbia violato il criterio del disavanzo nel quadro di una procedura per i disavanzi eccessivi. Tale obbligo non si applica quando si constati tra le parti contraenti la cui moneta è l'euro che la maggioranza qualificata di esse, calcolata per analogia con le pertinenti disposizioni dei trattati su cui si fonda l'Unione europea, senza tenere conto della posizione della parte contraente interessata, si oppone alla decisione proposta o raccomandata.

ARTICOLO 8
2.La parte contraente che, sulla base della propria valutazione o della valutazione della Commissione europea, ritenga che un'altra parte contraente non abbia preso i provvedimenti che l'esecuzione della sentenza della Corte di giustizia di cui al paragrafo 1 comporta può adire la Corte di giustizia e chiedere l'imposizione di sanzioni finanziarie secondo i criteri stabiliti dalla Commissione europea nel quadro dell'articolo 260 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea.
http://european-council.europa.eu/media/639226/10_-_tscg.it.12.pdf
 
Best case scenario:

PIL stabile a 1500 mld/anno
Debito iniziale a 2100 mld ad inizio 2014 (siamo a 2074 adesso)

Target: DEBITO/PIL 100% nel 2020

2100 - 1500 = 600 miliardi

600 miliardi da spalmare in 6 anni = 100 miliardi/anno da drenare dalle Nostre tasche.


Auguri a tutti. :'(

P.S. Il worst case scenario manco ve lo faccio vedere o vi suicidate.

ERRATA CORRIGE: gli anni sono 6. Yeppa :D

PIL stabile a 1500 MLD significa -2,5% all'anno fino al 2020

alla faccia dell'ottimismo :D
 
Indietro