Fondi Anima: qualcuno mi spiega il perchè.......

raga

Unico 10
Registrato
29/10/99
Messaggi
6.112
Punti reazioni
391
....questi fondi sovraperformano costantentemente altri fondi e benchmark??????
sono veramente così bravi??? e se sono bravi perchè nessuno se ne accorge?????
va bene che il sistema distributivo è in mano a poche banche e loro fanno il bello e cattivo tempo, ma non capisco come mai la gente non se ne accorga......anzi,proprio su un forum come questo, dove sono presenti persone preparate in materia, mi aspetto qualcosa di più critico e costruttivo...capisco mio zio che non ne sa niente di fondi.......ma qui sul Fol mi aspetto molte più critiche........ e non solo critiche ai promotori in genere......spostiamo le critiche un pochino + in alto e guardiamo cosa c'è.......

la domanda potrebbe essere:
avete fondi azionari???????
se la risposta è sì,quali avete??? e se avete quelli che sono costantemente sotto il benchmark,perchè continuate a tenerli?????

se avete risposto no, perchè pensate che tutti i fondi siano una fregatura,date un'occhiata a quelli di Anima e poi se ne riparla

hi
Raga
 
Concordo sulla bontà della gestione dei fondi Anima, soprattutto negli ultimi tempi, e infatti trovi qui dentro vari miei topic su questa società, compreso uno di qualche giorno fa nel quale chiedevo di qualche supermercato di fondi che li distribuisse on line senza commissioni.
La mia opinione è: SI sono più bravi e più fortunati di altri, o forse non ascolta gli analisti e i giornali economici, chissà...:p :p :p
Per Anima Liquidità il discorso è più semplice: commissione di gestione dello 0,12, mi pare, contro una media di mercato dello 0,70/0,80...:mad:


Scaricati la newsletter e guardati i rating Morningstar...:p

http://www.fondianima.it/DownLoad.asp?filename=AnimaFinanza032003.pdf
 
Scritto da raga
....questi fondi sovraperformano costantentemente altri fondi e benchmark??????
sono veramente così bravi??? e se sono bravi perchè nessuno se ne accorge?????
va bene che il sistema distributivo è in mano a poche banche e loro fanno il bello e cattivo tempo, ma non capisco come mai la gente non se ne accorga......anzi,proprio su un forum come questo, dove sono presenti persone preparate in materia, mi aspetto qualcosa di più critico e costruttivo...capisco mio zio che non ne sa niente di fondi.......ma qui sul Fol mi aspetto molte più critiche........ e non solo critiche ai promotori in genere......spostiamo le critiche un pochino + in alto e guardiamo cosa c'è.......

la domanda potrebbe essere:
avete fondi azionari???????
se la risposta è sì,quali avete??? e se avete quelli che sono costantemente sotto il benchmark,perchè continuate a tenerli?????

se avete risposto no, perchè pensate che tutti i fondi siano una fregatura,date un'occhiata a quelli di Anima e poi se ne riparla

hi
Raga

Se vuoi posso dirti xchè, i gestori nn sono dei mostri ma semplicemente usano una gestione attiva nel vero senso della parola io conosco i portafogli ed anche i gestori, nn sono mai a benchmark compreso quando i mercati scendono e vendono prima dei picchi, infatti sottoperformano quando ci sono i mercati tirati xchè loro sono già usciti mentre i fondi a benchmark vanno meglio mentre il mercato tira ancora ma poi ripagano nei crolli.
Mentre nella settimana del famoso 11/9 tutti vendevano l'anima america comprava tutti i giorni a pizzichi x i 10gg successivi:eek: :eek: :eek:
 
Attualmente gran parte del mio capitale è su Anima liquidità; l'ho scelto per i bassi costi di gestione
 
Attualmente gran parte del mio capitale è su Anima liquidità; l'ho scelto per i bassi costi di gestione
 
Ho letto varie interviste in passato.
Si vantano (a ragione secondo me) di essere un gruppo totalmente indipendente da Banche e affini (vedi le multe a SanPaolo per la storia del fondo "azioni italia").
Solo per questo dovrebbero essere preferiti, inoltre le performance sembrano costantemente sopra la media
 
..........

Peccato il fatto che se non crescono a sufficienza rischiano la chiusura, considerate che un fondo per pareggiare i costi deve avere un nav di almeno 60 milioni di euro, guardate i nav di anima e ...............
Saluti.
 
Re: ..........

Scritto da jonny juta
Peccato il fatto che se non crescono a sufficienza rischiano la chiusura, considerate che un fondo per pareggiare i costi deve avere un nav di almeno 60 milioni di euro, guardate i nav di anima e ...............
Saluti.

Anima Fondattivo Patrimonio Netto(milioni) 107.37
:eek:
Anima Fondo Trading Patrimonio Netto(milioni) 179.86
:eek: :eek:
Anima Liquidità Patrimonio Netto(milioni) 1025.95
: :eek: :eek: :eek:
Anima Obbligazionario Euro Patrimonio Netto(milioni) 151.64
:eek: :eek: :eek: :eek:

Mediolanum Vasco de Gama Patrimonio Netto(milioni) 33.33 :confused:
Mediolanum Amerigo Vespucci Patrimonio Netto(milioni) 56.21 :confused:
Mediolanum Cristoforo Colombo Patrimonio Netto(milioni) 54.64 :confused:
Mediolanum Risparmio Italia Reddito Patrimonio Netto(milioni) 29.00 :confused: :confused: :confused:
fonte Morning Star

Hai ragione guardiamoli bene questi dati :D :D
 
....................

Non capisco che c ' entra Mediolanum comunque non era mio intento denigrare i fondi anima che anzi ritengo ben performanti e validi , ho fatto solo una costatazione e nella tua risposta hai citato solo i fondi con nav superiore:

Anima America 38,59
Anima convertibile 36,48
Fondo impiego 38,71
Anima europa 38,33
Anima emerging markets 8,82
Anima Asia 29,10

E con quelli che hai citato tu sono finiti, fai la percentuale..........

Poi se vuoi davvero fare affermazioni sensate fai la percentuale di Mediolanum................
P.S. anche se a me non me ne frega niente.

Ciao e buon lavoro.
 
Re: ....................

Scritto da jonny juta
Non capisco che c ' entra Mediolanum comunque non era mio intento denigrare i fondi anima che anzi ritengo ben performanti e validi , ho fatto solo una costatazione e nella tua risposta hai citato solo i fondi con nav superiore:

Ciao e buon lavoro.

ho preso quei 4 fondi Anima perchè superiori ai 60 ml da te indicati, uno è quasi 1100 ml, ho indicato 4 fondi mediolanum solo perchè è un leader italiano della raccolta e non mi sembra stia per chiudere quei comparti perchè sotto la soglia dei 60 ml.
non era un attacco personale, non so neanche se fai il promotore e/o per quale sim.
Solo che dal tuo intervento mi sembrava invece stessi denigrando Anima a favoer di qualcosa....
Buon lavoro anche a te
 
veramente non si capisce per quale motivo un fondo sotto i 60 milioni di patrimonio debba chiudere, infatti i costi fissi di una struttura sono spalmati su tutta la galassia dei fondi, e non mi risultano particolari oneri variabili per singolo fondo che determinino questa massa critica minima.

quando si fanno osservazioni di questo tipo bisognerebbe spiegare il perchè, è una questione di credibilità.

mi ricordo di aver seguito la gestione di anima diversi anni fa quando c'erano solo fondattivo fondimpiego e fondo trading. ad anima si fa gestione attiva nel vero senso della parola cercando di battere i mercati. ricordo che anche loro hanno avuto dei momenti difficili, ad esempio foà non ha mai creduto granchè nella rivoluzione internet e quindi nel 1999 - prima parte del 2000 si era trovato a confrontarsi con un mercato irrazionale che faceva sembrare "fermi" i suoi fondi.

in definitiva mi pare che si tratti di gestori molto buoni che giustificano il loro lavoro con un approccio attivo, anima liquidità si distingue per l'estrema onestà nelle commissioni di gestione, infatti non ci vuole certo un mago per gestire un fondo di liquidità.

contro anima gioca la mancanza di un legame diretto con un gruppo bancario, che crea svantaggi nella distribuzione; recentemente abbondio, altro gestore per così dire "indipendente", ha ceduto la propria società symphonia alla banca intermobiliare per motivi analoghi, cioè difficoltà a competere con le reti di vendita bancarie, molto aggressive anche se propongono prodotti scacini.
 
risp. a Mardukas

Non dico mai le cose a caso, se vuoi le spiegazioni vai a comprarti "Economy" del 7 luglio 2003 ci sono lì. Ti do qualche stralcio:
"Troppo piccoli per sopravvivere sono 148 a rischiare la chiusura.
I prodotti sotto la soglia dei 60 milioni di euro di patrimonio sono inefficienti costosi per le società e deludenti per gli investitori perchè non possono garantire una giusta diversificazione del portafoglio.Alcuni grandi gruppi sono già corsi ai ripari, ma non tutti passano l ' esame."
Poi in calce all ' articolo c' è una tabella con le società più coinvolte ti indico le prime :

SAI INVESTIMENTI 100% DEI SUOI FONDI SOTTO LA SOGLIA MINIMA

ALPI COL 67%
ANIMA COL 60%
LEONARDO SGR COL 56%
BANCO DI NAPOLI COL 50%
EFFE GESTIONI COL 44%
OPTIMA SGR COL 42%
FINECO COL 41%
RAS 26%
ETC.

COME VEDI NON VENIRE A PARLARE A ME DI CREDIBILITA' !
HO SOLO RIPORTATO DEI DATI, RIPETO NON ERA UNA CRITICA AD ANIMA!
BUON LAVORO A TUTTI.
 
contro anima gioca la mancanza di un legame diretto con un gruppo bancario, che crea svantaggi nella distribuzione; recentemente abbondio, altro gestore per così dire "indipendente", ha ceduto la propria società symphonia alla banca intermobiliare per motivi analoghi, cioè difficoltà a competere con le reti di vendita bancarie, molto aggressive anche se propongono prodotti scacini.

Questo è un grosso rischio per i fondi Anima, che arrivi qualche grossa banca e, per togliere dal mercato della concorrenza 'scomoda', si compri la società!:( :( :(
 
Unicredit distribuisce gli Anima
 
banca della rete distribuisce anima

Scritto da swaption
Unicredit distribuisce gli Anima

ed i promototri + onesti possono derorgare le commissioni fino a zero......pochi ma ce ne sono ancora
 
I fondi Anima li potete comperare anche con Fund Web su Banca Intesa.
 
sì, la rete di distribuzione è ampia, però non essendo una sgr di emanazione bancaria il collocatore è indotto a proporre per primo il prodotto "della casa".

e anima finisce per essere sottoscritta solo da investitori informati o da quelli a cui il pf vuole particolarmente bene [caso classico è anima liquidità le cui commissioni di gestione lo rendono praticamente imbattibile]
 
Scritto da mardukas
sì, la rete di distribuzione è ampia, però non essendo una sgr di emanazione bancaria il collocatore è indotto a proporre per primo il prodotto "della casa".


Vero solo in parte ... se, avendo anche anima in portafogli prodotti, colloco al cliente un fondo_ciofeca_della_casa giusto per intascare mezzo punto in più di entry fee avrò si messo in tasca qualche euretto in più a fine mese ma a medio periodo il boomerang è matematico: il cliente tendenzialmente non ha più l'anello al naso e appena si accorge che l'analogo fondo anima gli avrebbe fatto guadagnare bei punti percentuali in più a dir poco mi si mangia, a dir "medio" non mi da altri soldini ... o più verosimilmente mi disinveste. Per non parlare di possibili referenze che mi brucio.

Ergo ... colloco Anima a tutto spiano :D

stra.
 
Indietro