Fondi e SICAV

Teddy Reno

Nuovo Utente
Registrato
25/11/02
Messaggi
146
Punti reazioni
6
Ciao,

qualcuno sa dirmi che differenza c'è tra un fondo comune ed una
SICAV a livello fiscale ??

Cosa succede se uno prende un fondo comune o SICAV di
diritto estero (non italiano ) deve pagare le tasse
nella dichiarazione dei redditi ?? O la quotazione
tiene conto delle ritenute fiscali ??

Grazie
 
Fondi di diritto italiano e lussemburghesi "storici": il capital gain del 12.5% è già considerato nel valore della quota. Si esce, quindi, pagando o incassando anche le tasse, se si è in gain o in loss.

SICAV estere: come le azioni, si viene tassati del 12.5% all'uscita. Particolare trattamento fiscale: se si esce in gain si paga il 12.5% ma senza possibilità di detrarre minusvalenze precedenti su altri titoli, mentre se si esce in perdita la minusvalenza si potrà scalare dalle future plusvalenze su altri titoli.

Prodotti non armonizzati (non si offrono al pubblico direttamente): tassazione in base all'IRPEF personale e non al 12.5%
 
Scritto da Voltaire
Fondi di diritto italiano e lussemburghesi "storici": il capital gain del 12.5% è già considerato nel valore della quota. Si esce, quindi, pagando o incassando anche le tasse, se si è in gain o in loss.

SICAV estere: come le azioni, si viene tassati del 12.5% all'uscita. Particolare trattamento fiscale: se si esce in gain si paga il 12.5% ma senza possibilità di detrarre minusvalenze precedenti su altri titoli, mentre se si esce in perdita la minusvalenza si potrà scalare dalle future plusvalenze su altri titoli.

Prodotti non armonizzati (non si offrono al pubblico direttamente): tassazione in base all'IRPEF personale e non al 12.5%


Grazie Voltaire,

puntuale come sempre.
 
Indietro