Fondo Fonte capitolo 4 - fondo pensione per i dipendenti da aziende del terziario ...

dovresti vederlo quotato verso fine novembre ai valori quota di fine ottobre.
 
Scusate la domanda banale ma vorrei una precisazione.

Questa famosa deducibilità annua di massimo 5.164€, un dipendente quando la "vede"?
Mi spiego meglio...facendo cifra tonda, con una RAL da 100k un dipendente decide di destinare a FonTe l'1%, quindi 1.000€ l'anno; in aggiunta l'azienda contribuirà versando l'1,55% annuo (1.550€ l'anno). Ciò comporta che tutti i mesi al dipendente con 14 mensilità dal netto del cedolino verranno detratti 71,4€ (1.000/14) e il datore di lavoro verserà 110.7€ (1.550/14), per un totale di 182,1€ al mese o 2.549€ l'anno.

Sono corretti i movimenti mensili oppure il versamento del dipendente viene già scontato ogni mese della "detrazione"?

Spero di essermi spiegato bene. Grazie a tutti OK!

I mesi però non sono tutti uguali, quindi riepilogo tutti i passaggi

1.
nel cedolino di ogni mese vedi in chiaro quanto viene versato al fondo (su tre righe separate, TFR, datore e aderente)
La sola quota dell'aderente viene dedotta dal lordo e quindi ha effetto parzialmente sul netto in busta

2.
Trimestralmente vedi la somma di tre cedolini in area riservata di fonte

3.
Per calcolare quanto hai già consumato ad oggi dei famosi 5165 euro puoi prendere la somma dei 3 trimestri dall'area riservata - esclusa la parte TFR - più eventuali tuoi bonifici volontari già effettuati nell'anno.

4.
A metà dicembre, se vuoi calcolare una eventuale possibilità di saturare, dovrai a quel punto aggiungere a quella cifra quanto trovi nei cedolini di ottobre e novembre, e cercare di prevedere quanto troverai nei successivi cedolini della tredicesima e di dicembre
 
Valori quote al 31/10

Dinamico 20,498 (a settembre era 20,719) -1,07%
Crescita 17,656 (a settembre era 17,788) -0,74%
Sviluppo 19,194 (a settembre era 19,322) -0,66%
Conservativo 12,546 (a settembre era 12,505) +0,33%
 
scusa la domanda. Posso effettuare un versamento volontario una tantum entro fine 2023 per poter ridurre IRPEF? Sul sito non sembra possibile
 
Il mio contratto di lavoro è regolato dal CCNL H011 quindi settore Commercio, il FPN dovrebbe essere il Fon.Te..
Nella compilazione del modulo di adesione ho qualche dubbio:
  • tra eredi e designati cambia qualcosa in caso di decesso dell’aderente prima del pensionamento?
  • Percentuale di TFR da destinare al Fondo? 50% o 100%
  • Retribuzione (versamento solo TFR, contributo minimo, quota da specificare)
 
Ultima modifica:
Il mio contratto di lavoro è regolato dal CCNL H011 quindi settore Commercio, il FPN dovrebbe essere il Fon.Te..
Nella compilazione del modulo di adesione ho qualche dubbio:
  • tra eredi e designati cambia qualcosa in caso di riscatto in caso di decesso dell’aderente prima del pensionamento?
  • Percentuale di TFR da destinare al Fondo? 50% o 100%
  • Retribuzione (versamento solo TFR, contributo minimo, quota da specificare)
1. Puoi designare chi vuoi. Se non indichi nessuno, il montante va agli eredi
2. Potrei sbagliare, ma credo che la scelta 50% sia possibile solo in certe situazioni. In ogni caso è una scelta individuale, personalmente consiglio il 100%
3. Consigliato almeno il contributo minimo - che fa scattare la % del datore. Raccomandata la % più alta che ci si può permettere, senza sforare la soglia massima deducibile annua
 
1. Puoi designare chi vuoi. Se non indichi nessuno, il montante va agli eredi
2. Potrei sbagliare, ma credo che la scelta 50% sia possibile solo in certe situazioni. In ogni caso è una scelta individuale, personalmente consiglio il 100%
3. Consigliato almeno il contributo minimo - che fa scattare la % del datore. Raccomandata la % più alta che ci si può permettere, senza sforare la soglia massima deducibile annua
Grazie. Per il punto 3 sto leggendo il quaderno di Rupoli. ;)
 
1. Puoi designare chi vuoi. Se non indichi nessuno, il montante va agli eredi
2. Potrei sbagliare, ma credo che la scelta 50% sia possibile solo in certe situazioni. In ogni caso è una scelta individuale, personalmente consiglio il 100%
3. Consigliato almeno il contributo minimo - che fa scattare la % del datore. Raccomandata la % più alta che ci si può permettere, senza sforare la soglia massima deducibile annua

Grazie. Per il punto 3 sto leggendo il quaderno di Rupoli. ;)

per saturare il FPN, seguendo (o almeno ho provato a farlo) i calcoli di @rrupoli, dovrei alzare la quota aderente al 23/24% ma, a parte la fattibilità economica, la RAL (ho preso per buono l'imponibile previdenziale del CU2023) sotto i 22k credo sia inefficiente
 

Allegati

  • Immagine 2023-11-16 191723.jpg
    Immagine 2023-11-16 191723.jpg
    50 KB · Visite: 39
Ultima modifica:
per saturare il FPN, seguendo (o almeno ho provato a farlo) i calcoli di @rrupoli, dovrei alzare la quota aderente al 23/24% ma, a parte la fattibilità economica, la RAL (ho preso per buono l'imponibile previdenziale del CU2023) sotto i 22k credo sia inefficiente

I calcoli mi paiono impostati correttamente, con 4850 Euro di quota aderente (circa il 23% dell'imponibile TFR) puoi saturare FONTE, euro più euro meno.

La massima efficienza fiscale nel tuo caso puoi ottenerla limitandoti a far scendere l'imponibile IRPEF poco sotto i 15000 Euro ovvero con una quota aderente di circa 3800 Euro (19%).
Avresti un ritorno fiscale quest'anno di circa il 36%.


Le quote dedotte sotto i 15k di imponibile IRPEF permettono di recuperare unicamente IRPEF (23%) e addizionali (1-2%) perché la detrazione dipendente come hai letto diventa fissa e ti spetta in ogni caso a prescindere dalle deduzioni.

Migliorerebbe anche la fattibilità economica: il reale investimento annuo diviene 3800-36%= 2400 Euro netti, circa 170 Euro netti in meno in busta paga ogni mese (a fronte però di un accredito in FONTE di ben 4115 Euro + TFR ogni anno).
 
I calcoli mi paiono impostati correttamente, con 4850 Euro di quota aderente (circa il 23% dell'imponibile TFR) puoi saturare FONTE, euro più euro meno.

La massima efficienza fiscale nel tuo caso puoi ottenerla limitandoti a far scendere l'imponibile IRPEF poco sotto i 15000 Euro ovvero con una quota aderente di circa 3800 Euro (19%).
Avresti un ritorno fiscale quest'anno di circa il 36%.


Le quote dedotte sotto i 15k di imponibile IRPEF permettono di recuperare unicamente IRPEF (23%) e addizionali (1-2%) perché la detrazione dipendente come hai letto diventa fissa e ti spetta in ogni caso a prescindere dalle deduzioni.

Migliorerebbe anche la fattibilità economica: il reale investimento annuo diviene 3800-36%= 2400 Euro netti, circa 170 Euro netti in meno in busta paga ogni mese (a fronte però di un accredito in FONTE di ben 4115 Euro + TFR ogni anno).
Questo meccanismo funziona anche per rientrare sotto i 35000 annui per chi è appena sopra (in modo da godere del taglio del cuneo fiscale) o in questo caso si parla di reddito e quindi non è la stessa cosa dell'imponibile IRPEF?
 
Ciao,
volevo innanzitutto porgere un sentito ringraziamento a tutti coloro che contribuiscono a questo utilissimo forum dedicato a Fonte di cui sono silente iscritto da tempo.
Un particolare GRAZIE a Marble per l'ottimo file excel per il quale avrei una domanda:
nella dashboard viene segnalata una "Squadratura operazioni vs contributi" che ho verificato e sembra sia dovuta alla somma di un versamento aggiuntivo e della quota associativa. E' corretta tale segnalazione oppure sbaglio qualcosa io?
Grazie.
 
Valori quote al 31/10

Dinamico 20,498 (a settembre era 20,719) -1,07%
Crescita 17,656 (a settembre era 17,788) -0,74%
Sviluppo 19,194 (a settembre era 19,322) -0,66%
Conservativo 12,546 (a settembre era 12,505) +0,33%

ecco il prospetto aggiornato al 31/10


1700426960929.png



per fortuna novembre si profila in crescita...... (almeno per ora).

Resto fiducioso in un minirally di fine anno.
 
Ciao,
volevo innanzitutto porgere un sentito ringraziamento a tutti coloro che contribuiscono a questo utilissimo forum dedicato a Fonte di cui sono silente iscritto da tempo.
Un particolare GRAZIE a Marble per l'ottimo file excel per il quale avrei una domanda:
nella dashboard viene segnalata una "Squadratura operazioni vs contributi" che ho verificato e sembra sia dovuta alla somma di un versamento aggiuntivo e della quota associativa. E' corretta tale segnalazione oppure sbaglio qualcosa io?
Grazie.

Ciao, grazie a te per l'apprezzamento OK!

Detta così non saprei a cosa possa essere dovuto.
Pensi che ci sia un errore nei calcoli del foglio, oppure i numeri quadrano con quelli presenti in area riservata?
 
Ciao, grazie a te per l'apprezzamento OK!

Detta così non saprei a cosa possa essere dovuto.
Pensi che ci sia un errore nei calcoli del foglio, oppure i numeri quadrano con quelli presenti in area riservata?

l'importo di cella M7 della dashboard non corrisponde al totale degli importi del foglio tabelle operazioni
 
l'importo di cella M7 della dashboard non corrisponde al totale degli importi del foglio tabelle operazioni

il totale della colonna E della tabella operazioni dovrebbe quadrare con la somma dashboard.M8 + dashboard.M11

Lo stesso valore dovresti averlo in area riservata
->https: //fondimatica.it/FonteNuovaAreaAderenti/fondo/operazioni

in basso, nella riga di totale


Attento a non inserire/eliminare righe a mano nei fogli "importi versati" e "operazioni": devono essere identici a come li scarichi dall'area riservata.
 
Buonasera ragazzi, il vostro Q3 risulta quotato?
 
Indietro