Formula Metastock per Supporti e Resistenze

ciao Roberto, potresti dirmi in che maniera pesi i volumi sulla formula classica dell'RSI (100(SumNdaysUp/SumNdaysUp+SumNdaysDown)) che invece fa riferimento alla somma delle chiusure UP e DOWN ?
grazie
nn
 
>ciao Roberto, potresti dirmi in che maniera pesi i volumi

moltiplico la media mobile (brevissima, 5 periodi) dei volumi per il valore di chiusura della rilevazione significativa.
 
ciao roberto, ho fatto una ricerca su cose varie e mi e' saltato fuori questo post.
dopo qualche tempo di sperimentazione, ti volevo chiedere come sono i risultati del tuo scalper, sia in termini di gradimento da parte del pubblico, sia in termini assoluti di performance percentuali.
saluti

Francesco
 
ciao !

>sia in termini di gradimento da parte del pubblico

circa 500'000 pagine erogate il mese scorso. Non male in termini numerici.

, sia in termini assoluti di performance percentuali.

Il modello previsionale si é dimostrato poco performante. Le fasi di apertura creano nel grafico un gap che viene interpretato spesso come accelerazione o crollo delle quotazioni. Il modello va in parte rivisto ma la base tecnologica é solida.

Purtroppo il mercato italiano ha solo un modesto numero di titoli che si prestano ad essere analizzati automaticamente e lo strumento é invece tarato per poter funzionare mediamente bene con tutti i titoli.
 
E' proprio impossibile alla Equis introdurre gli alerts pure sui drawing objects (in particolare supporti e resistenze), come i software di Omega ?
Secondo me è l'unica grossa lacuna del Metastock, calcolare tali livelli "algoritmicamente" a me non piace. Per questo gli preferisco addirittura il vecchio Supercharts. Con la mitica matitina e l'alert sul breakout il gioco è quasi fatto. Chi ne sa di più ?
 
ho trovato in un sito queste formule per costruire un indicatore di supporti e resistenze:

INDICATORE DI RESISTENZE DI JOMABA

Per costruirsi un indicatore di Resistenze che possa aggiungersi nel grafico di un valore può usarsi l'indicatore descritto per Jomaba.



Nell'indicativo Builder di Metastock si iscrive così:



IF(REF(HIGH, -4)=HHV(HIGH, 9), REF(HIGH, -4), PREVIOUS)



Sfruttando la formula di Jomaba su resistenze potrebbero costruirsi ugualmente con la stessa logica supporti, della seguente forma, usando l'Indicatore Builder del Metastock

SUPPORTO

IF(REF(LOW, -4)=LLV(LOW, 9), REF(LOW, -4), PREVIOUS)
 
ciao, grazie per la risposta.

roberto ha scritto:
ciao !

>sia in termini di gradimento da parte del pubblico

circa 500'000 pagine erogate il mese scorso. Non male in termini numerici.

, sia in termini assoluti di performance percentuali.

Il modello previsionale si é dimostrato poco performante. Le fasi di apertura creano nel grafico un gap che viene interpretato spesso come accelerazione o crollo delle quotazioni. Il modello va in parte rivisto ma la base tecnologica é solida.

Purtroppo il mercato italiano ha solo un modesto numero di titoli che si prestano ad essere analizzati automaticamente e lo strumento é invece tarato per poter funzionare mediamente bene con tutti i titoli.
 
Indietro