Forse è il caso di fermarsi e di rilettere....

andres84

Nuovo Utente
Registrato
11/8/05
Messaggi
5.105
Punti reazioni
190
E' davvero interessante interrograsi su come la borsa rifletta l'emotività umana in tutto e per tutto.Fino a qualche settimana fa uscivano report che indicavano target del tutto assurdi e una borsa in continuo rialzo ed anzi che il bello doveva ancora venire.Da quando è iniziato invece questo forte storno (ancora non si può assolutamente parlare di inversione)tutti a sparare a zero sulle borse e vendite a gogo.Purtroppo sarebbe facile come leggo l'avevo .detto io ....purtroppo ci vorrebbe non solo una conoscenza dei mercati ma anche una conoscenza dell'interiorità umana che sfugge da una semplice predizione o anche ad un'attenta analisi.Certo si sale ormai da 3 anni ma quello che oggi sta minando i mercati è a mio avviso le prospettive per i 2 successivi.Molte trimestrali uscite infatti hanno ben superato le attese e quindi ci si potrebbe chiedere come è possibile un ribasso del genere ma in realtà il mercato sconta il fatto che una crescita organica in questo modo non sembra più plausibile.Sembra attenzione perchè d'altronde la borsa cerca di predire il futuro compito aimè molto arduo.
L'A,t aiuta io ci credo molto ma al tempo stesso è anche causa di queste forti prese di beneficio.cade un supporto magari per un dato macroeconomico sballato e partono raffiche di vendita ordini allo scoperto e il tutto non fa altro che rovinare il quadro sia tecnico che generale dei mercati.
Purtroppo quello che si può intuire dalla situazione attuale è una grande incertezza suffragata anche da un nuovo capo della Fed che prova a far di tutto per rendere ancora il quadro meno limpido.In tutto questo un tasso inflattivo ancora contenuto ma che spinge dovuto ai prezzi del greggio che ormai hanno raggiunto livelli davvero eccessivi...ma che sembrano ancora destinati a crescere.Il mercato scommette in un raffreddamento dell'economia e la politica di inflation targeting di Bernake non fa che supportarla.
Tanti dicono sell in may and go away altri sto alla finestra ma bisogna considerare è che tanta gente ci vive di trading e situazioni così incerte rendono il tutto più complesso seppur più volatile e quindi migliori per gli scalper.
Signori io non voglio far nessuna predizione ma il consiglio che voglio darmi è quello di interrogarsi se l'economia potrà crescerenon di qui al 2007 ma da qui al 2010.Se la risposta è no i mercati lo stanno già scontanto e lo sconteranno e l'orso farà nuovamente capolino almeno fino a quando non cambieranno le prospettive.
Inoltre ci tengo a sottolineare una cosa bolle come quella del 2000 si potranno avere quando si intravederanno cambiamenti epocali nell'economia come fu internet allora e ritengo che la nuova bolla ci sarà quando metteremo fine alla schiavitù petrolifera....minaccia per la crescita economica e per la stabilità geopolitica.

un saluto a tutti augurando di farsi il più domande possibili e poi di operare e non farlo di impulso.

Spero di non avervi annoiato Grazie
 
Indietro