Francia: annullata dal Consiglio Costituzionale la tassa sui ricchi

Conato

acatalettico
Registrato
18/2/12
Messaggi
15.291
Punti reazioni
454
Gerard Depardieu ha vinto. Il Consiglio Costituzionale francese ha deciso di annullare la tassa al 75% sui redditi superiori al milione di euro, contro cui si era scagliato nei giorni scorsi anche l'attore.


Norma contenuta nella finanziaria 2013 approvata dal governo di Hollande, l'imposta è stata annullata.

Depardieu, in piena polemica con la presidenza, aveva annunciato di avere comprato casa in Belgio, per protestare contro una norma ritenuta ingiusta. In una lettera aperta al primo ministro, Jean-Marc Ayrault, aveva chiesto "di essere rispettato", dopo che il premier aveva definito "squallida" la decisione di trasferirsi a Nechin, cittadina che ospita molti francesi "espatriati" per ragioni fiscali.

Nonostante il parere del Consiglio, il presidente Hollande ha sottolineato che proporrà un "nuovo dispositivo" per sostituire l'attuale testo di legge, che sarà inserito nella prossima manovra finanziaria.

Francia, annullata la tassa sui ricchi criticata da Dépardieu | NanoPress
 
Più che una tassa mi pareva un esproprio.
 
che brutta figura..................... per un presidente della repubblica... e quello francese conta davvero tanto....................


ahahahahahahhah gerard.... mandagli una confezione di capperi di pantelleria... cosi si fa l´insalatina......
 
Indietro