Fratello presta soldi a sorella e verrà rimborsato dal padre

kobe983

Utente Registrato
Registrato
30/8/09
Messaggi
208
Punti reazioni
11
La situazione è questa:

mia sorella deve aquistare casa. I soldi li metteranno completamente i miei genitori. Per evitare di fare un mutuo, contribuirò anche io all'acquisto della casa di mia sorella con un prestito di circa 30.000 che mi verrà rimborsato dai miei genitori a rate.

Prima domanda:
Dal punto di vista fiscale come viene vista questa situazione?
Praticamente io staccherò un assegno di 30.000 e ogni mese i miei genitori mi faranno un bonifico di circa 1000 euro.

Seconda domanda:
come posso tutelarmi da questa operazione? Tenendo presente che i miei genitori sono un po in la con gli anni e non è affatto garantito che potranno vivere un tempo sufficiente per restituirmi i soldi (oppure in caso avessero bisogno di cure e medicinali costosi).
 
guarda trattandosi di tua sorella non so se la seguente soluzione possa essere gradita ma è comunque quella che ti offre le maggiori tutele:

raccogli una cambiale (pagherò) di cui compilate tutti i campi ad eccezzione dell'importo/scadenza e parallelamente un patto di riempimento (si chiama propio così) ove formalizzate (con tutti i riferimenti del caso) che l'importo massimo è di 30.000 euro e che è in tua facoltà mettere il titolo all'incasso in qualunque momento dovesse verificarsi un'insolvenza per un ammontare pari a 30.000 dedotto dei pagamenti (dimostrabili) incamerati mese su mese.
E' la formula che le banche usano per garantire spesso i piani di rientro (cd pdr cambiarizzato). Mi raccomando di bollare la cambiale (12 * mille).

Facile che adesso arrivi qualcuno che dica che questa prassi è pericolosa/illegale/assurda ma fidati che è perfettamente legale e normata (più in generale dovrai rispettare le regole di prestito tra privati ma di quelle ti sarai già informato).

Questo per la mera tecnica bancaria... io personalmente non farei firmare a mia sorella cambiale e patto di riempimento.

ciao
 
In teoria deve essere tua sorela a proportelo.
Dal punto di vista fiscale sei a posto, non fai illeciti.
 
Indietro