freddo polare in arrivo...

dobi

Shemsu Hor
Registrato
10/8/07
Messaggi
3.295
Punti reazioni
33
... di portata storica in europa...
forse anche italia colpita...

questo maltempo che paralizerrà l'europa
quali titoli andrà a influenzare...????
 
... di portata storica in europa...
forse anche italia colpita...

questo maltempo che paralizerrà l'europa
quali titoli andrà a influenzare...????

terna, snam?
 
... di portata storica in europa...
forse anche italia colpita...

questo maltempo che paralizerrà l'europa
quali titoli andrà a influenzare...????

Di sicuro non la Juventus :wall:

"Titoli" è una parola da abolire.

Qualcuno si è chiesto invece cosa significa "servi dei padroni?"

Durante la settimana, dal lunedì al venerdì, un certo numero di lacché STIPENDIATI PER QUESTO vanno a sedersi dentro piazza affari. Ognuno a servire il suo padrone E NON GLI ALTRI.

Succede anche negli USA e in ogni altro angolo del mondo. Sono pagati apposta.

Altri vanno a lavorare per fondi che supportano sempre i padroni.

Ma - a parte da noi la FIAT - quasi nessuno sa CHI SIANO questi padroni. Se ne stanno nascosti e al sicuro. In borsa sei in una botte di ferro, magistratura a parte.

Al sabato nelle aziende c'è gente che a volte fa i turni, mentre piazza affari non c'è fino a lunedì.

E quindi alle 8 del mattino di lunedì non esiste un privato al mondo che guardi cosa succede nelle piazze finanziarie.

Perché la scala a salire è:

Disoccupati, casalinghe, studenti e pensionati (da noi vicini al 50%).

Lavoratori con salari da fame e senza garanzie (altro 30%)

Piccoli imprendi-niente con l'azienda SEMPRE in crisi 10%)

Confindustriali stragarantiti e famiglie parassite, magari in borsa, che più che fare convegni, dire caz.zate e fare pressioni non sanno fare (circa 10%). E la ricchezza è quasi tutta nelle loro mani.

Quindi per sentirsi dire che esistono solo gli energetici non serve il solito sondaggio. I confindustriali hanno solo una possibilità e sanno bene qual'è: togliersi una volta per tutte dalle @@, perché l'impresa privata da noi va definitivamente abolita. E quindi Conf (industria, artigianato, commercio) PURE.

E invece si guarderanno direttamente petroliferi, distillati e affini.

Ci sono solo 2 regole:

1) Fuori dai preziosi -> dentro petrolio e suoi derivati. E viceversa.

2) Fuori dall'euro -> accumulare qualsiasi valuta forte se l'euro sale. Il viceversa è già una propensione al rischio.

Si sa benissimo che nel frattempo qualcuno opera con prestiti titoli e stock-options in borsa ma NON SI VEDE.

E se qualcosa non si vede è meglio starne alla larga. Dire: il capitalismo ve lo fate da un'altra parte.

Vette inconcepibili per i preziosi (già adesso).

I prodotti energetici risentiranno IN ETERNO delle tensioni politiche e sociali.
 
i titoli del tg4

non guardo il TG4 ma mi piace interessarmi un pò di meteo, e ti posso assicurare che guardando i siti meteo specializzati è quasi sicuro che stia arrivando per i prossimi giorni un'ondata di gelo non indifferente e che sicuramente non ha riscontro in tutti questi ultimi anni. Poi è da vedere dove colpirà con precisione ma per il nord Italia e buona parte dell'Europa sembra ormai certa.
 
Di sicuro non la Juventus :wall:

"Titoli" è una parola da abolire.

Qualcuno si è chiesto invece cosa significa "servi dei padroni?"

Durante la settimana, dal lunedì al venerdì, un certo numero di lacché STIPENDIATI PER QUESTO vanno a sedersi dentro piazza affari. Ognuno a servire il suo padrone E NON GLI ALTRI.

Succede anche negli USA e in ogni altro angolo del mondo. Sono pagati apposta.

Altri vanno a lavorare per fondi che supportano sempre i padroni.

Ma - a parte da noi la FIAT - quasi nessuno sa CHI SIANO questi padroni. Se ne stanno nascosti e al sicuro. In borsa sei in una botte di ferro, magistratura a parte.

Al sabato nelle aziende c'è gente che a volte fa i turni, mentre piazza affari non c'è fino a lunedì.

E quindi alle 8 del mattino di lunedì non esiste un privato al mondo che guardi cosa succede nelle piazze finanziarie.

Perché la scala a salire è:

Disoccupati, casalinghe, studenti e pensionati (da noi vicini al 50%).

Lavoratori con salari da fame e senza garanzie (altro 30%)

Piccoli imprendi-niente con l'azienda SEMPRE in crisi 10%)

Confindustriali stragarantiti e famiglie parassite, magari in borsa, che più che fare convegni, dire caz.zate e fare pressioni non sanno fare (circa 10%). E la ricchezza è quasi tutta nelle loro mani.

Quindi per sentirsi dire che esistono solo gli energetici non serve il solito sondaggio. I confindustriali hanno solo una possibilità e sanno bene qual'è: togliersi una volta per tutte dalle @@, perché l'impresa privata da noi va definitivamente abolita. E quindi Conf (industria, artigianato, commercio) PURE.

E invece si guarderanno direttamente petroliferi, distillati e affini.

Ci sono solo 2 regole:

1) Fuori dai preziosi -> dentro petrolio e suoi derivati. E viceversa.

2) Fuori dall'euro -> accumulare qualsiasi valuta forte se l'euro sale. Il viceversa è già una propensione al rischio.

Si sa benissimo che nel frattempo qualcuno opera con prestiti titoli e stock-options in borsa ma NON SI VEDE.

E se qualcosa non si vede è meglio starne alla larga. Dire: il capitalismo ve lo fate da un'altra parte.

Vette inconcepibili per i preziosi (già adesso).

I prodotti energetici risentiranno IN ETERNO delle tensioni politiche e sociali.

:confused::confused: ????????? :confused::confused:
 

Volevo solo dire che lunedì come al solito si guarderanno le commodities.

Tutte in rialzo? Dipende anche dall'euro.

Vorrei sapere se un ces.so come il nostro ha un precedente storico nell'umanità.

Non vanno RASSICURATI I MERCATI. Andavano date delle assicurazioni definitive, senza deroghe né tentennamenti:

- A livello MONDIALE fare in modo che trasporti, infrastrutture e specialmente linee aeree SIANO PUBBLICHE E LO RIMANGANO E SE ERANO PRIVATE VENGANO STATALIZZATE (infatti Spanair chiude).

- QUALSIASI COSA SIA STRATEGICA VA DIFESA dallo stato CON LE UNGHIE E I DENTI. Questo andrebbe scritto nella Costituzione.

- Siccome siamo in stato di guerra civile (o stato d'assedio, come vogliamo chiamarlo), QUALSIASI IMPRESA PRIVATA dovrebbe essere messa sotto controllo. Solo cooperative e stato devono funzionare e ANNULLANDO SPRECHI E PRIVILEGI.

- La situazione assomiglia a quella della Spagna del 1936. Ma ancora di più a quella di fine '700 (che mangino brioches).

Per finire, chi ha messo mafia, massoneria e incompetenti a guidarci per decenni dovrà pagarla. Non sono solo i confindustriali, ma anche i lavoratori che sono d'accordo. E anche sindacati ormai venduti che nelle piccole imprese neanche entrano.

Altro che Tobin Tax. Tassazione esponenziale.

Altro che flessibilità. ABOLIZIONE DELL'IMPRESA PRIVATA.

E va da sé che piazza affari non dovrebbe esistere. Neanche gli esterni.

Voleranno oro, argento, platino, ecc.

Che grande novità.
 
non guardo il TG4 ma mi piace interessarmi un pò di meteo, e ti posso assicurare che guardando i siti meteo specializzati è quasi sicuro che stia arrivando per i prossimi giorni un'ondata di gelo non indifferente e che sicuramente non ha riscontro in tutti questi ultimi anni. Poi è da vedere dove colpirà con precisione ma per il nord Italia e buona parte dell'Europa sembra ormai certa.

mi occupo di meteo per passione da molti anni, ovviamente sto seguendo questa fase con grandissimo interesse, posso dirti che non è ancora sicuro dove andrà a colpire in quanto le gocce di aria freddda hanno traiettorie a zig zag che i modelli probabilistici previsionali faticano a elaborare correttamente. In ogni caso questa sarà ovunque colpisca la più grande ondata di aria fredda ch'io abbia mai avuto occasione di osservare superiore anche a quella dell'85. Non so se colpirà l'italia ma so che si tratta di aria di origine siberiana pellicolare le cui temperature al suo interno a 850 hpa raggiungono facilmente i -24 queste masse di aria fredda hanno la particolarità che la differenza di temepratura al suolo e a 1500 mt (850 hpa appunto) sia fortemente ridotta..credo dunque di aver detto tutto

ad maiora
 
queste sono le temperature a 1500 e 5000 metri...

si toccano i -15 a milano..(previsti)

cmq chi vuole analizzare il grafico mediante trendline e oscillatori :D
:D :D


Meteociel - Diagrammes GEFS
 
ci credero' quando ci sara quel freddo, io dubito anche che nevichi, non e che vogliono distogliere l'attenzione da altri problemi .
 
ci credero' quando ci sara quel freddo, io dubito anche che nevichi, non e che vogliono distogliere l'attenzione da altri problemi .

infatto penso anch'io che i modelli previsionali di meteo siano tutti manovrati...

secondo me tutto sto casino per far distogliere l'attenzione dalla grecia che sta per fallire :D:D

:wall::wall::wall:
 
Poderosa discesa gelida di altri tempi. Andrà così?



Si fa interessante l'evoluzione futura sullo scenario meteorologico a scala Europa, uno scenario sempre improntato all'antizonalità. Cosa vuol dire? Vuol dire che il rubinetto mite dall'atlantico si chiude a favore di un respiro di masse d'aria continentali di diversa natura. Questa tendenza, che vi ho raccontato nei giorni scorsi, tende a restare ancora in piedi anche per i primi giorni di febbraio. Il vortice polare canadese sottotono e la spinta di una pulsazione calda ed umida in risalita verso il nord Atlantico potenziano il blocco anticiclonico, il che consente ad una fascia di alte pressioni al suolo di allungarsi dalle Azzorre verso la Siberia. In alta troposfera è da notare poi un vortice polare "ellittico" disturbato, con due lobi uno sul Canada l'altro sulla Russia, condizione che “giustifica” la discesa di un blocco gelido sull'Est Europa per i primi di febbraio. Con il peso dell'aria gelata c'è da attendersi inoltre una termicizzazione dell'alta pressione russa ed un suo irrobustimento. Il risultato sarà l'attivazione di un canale di gelide correnti siberiane (sarebbe il famigerato Buran) pronte a riversarsi su mezza Europa; Italia compresa! Badate bene, si tratta di uno scenario (di altri tempi) che necessita di essere confermato nei prossimi giorni.
 

Allegati

  • 63b783eaa18ede141efb454eca771ee0_tendenza_meteo_primi_febbraio.jpg
    63b783eaa18ede141efb454eca771ee0_tendenza_meteo_primi_febbraio.jpg
    63 KB · Visite: 342
MS_1046_ens.png


milano...

sembra essere confermato...

temperature di -30 sono previste in germania....
 
MS_1046_ens.png


milano...

sembra essere confermato...

temperature di -30 sono previste in germania....
di solito succede il contrario di quel che ti aspeti. tipo l'uragano dello scorso anno in america.
quindi di conseguenza farà più caldo del dovuto e la grecia farà default
 
non guardo il TG4 ma mi piace interessarmi un pò di meteo, e ti posso assicurare che guardando i siti meteo specializzati è quasi sicuro che stia arrivando per i prossimi giorni un'ondata di gelo non indifferente e che sicuramente non ha riscontro in tutti questi ultimi anni. Poi è da vedere dove colpirà con precisione ma per il nord Italia e buona parte dell'Europa sembra ormai certa.

Se fosse dicembre, mi farebbe più paura. Adesso, con quasi un'ora in più di luce al mattino ed una alla sera, sarà un po' meno pesante.
Ricordo gli ultimi 2 anni con -10 a metà dicembre. Fu molto peggio sul versante dei consumi.
 
oh mio dio allora giù da me le minime precipiteranno a 9-10 gradi. . ora come faccio? :p
 
il peggiore degli scenari prevede blocco della circolazione stradale (sell autostrade), black out (buy enel, snam)...tutti sotto le coperte a scaldarsi (strong buy zucchi??) ...boom delle nascite tra 9 mesi :D (strong buy procter & gamble)
 
ci credero' quando ci sara quel freddo, io dubito anche che nevichi, non e che vogliono distogliere l'attenzione da altri problemi .

che sciocchezze mamma mia ..si fatica a pensare che qualcuno possa davvero pensarlo..:rolleyes::rolleyes: in ogni caso mi occupo di meteo da anni.... fra le altre cose ti assicuro che storicamente non si hanno notizie di ondate di gelo di questa portata, parlo per l'europa non tanto per l'italia questo da quando ci sono i modelli matematici
 
Indietro