FTSEMIB e altri Indici, Materie Prime 123

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

xinian70

Analista T.Olistico
Registrato
23/8/11
Messaggi
32.471
Punti reazioni
894
Un po' di Storico....
122 - 121 - 120

119 - 118 - 117 - 116 - 115 - 114 - 113 - 112 - 111 - 110

109 - 108 - 107 - 106 - 105 - 104 - 103 - 102 - 101 - 100

99 - 98 - 97 - 96 - 95 - 93 - 92 - 91 - 90

89 - 88 - 87 - 86 - 85 - 84 - 83 - 82 - 81 - 80

79 - 78 - 77 - 76 - 75 - 74 - 73 - 72 - 71 - 70

69 - 68 - 67 - 66 - 65 - 64 - 63 - 62 - 61 - 60

59 - 58 - 57 - 56 - 55 - 54 - 53 - 52 - 51 - 50

49 - 48 - 47 - 46 - 45 - 44 - 43 - 42 - 41 - 40

39 - 38 - 37 - 36 - 35 - 34 - 33 - 32 - 31 - 30

29 - 28 - 27 - 26 - 25 - 24 - 23 - 22 - 21 - 20

19 - 18 - 17 - 16 - 15 - 14 - 13 - 12 - 11 - 10

9 - 8 - 7 - 6 - 5 - 4 - 3 - 2 - 1


Il TS ADX/ADM

L’ADX o Average Directional Index
è un ottimo indicatore di medio periodo però
indica solo la forza del trend e non la sua direzione.

Il valore dell’ADX può essere compreso tra 0 e 100. Tipicamente un trend caratterizzato da un ADX al di sotto del 20 è considerato debole, mentre sopra 25 è da considerarsi forte.

Molto più utili gli indicatori +DI (Positive Directional Indicator) ed il -DI (Negative Directional Indicator), considerando la loro media a 14 giorni: +DI14 in verde e -DI14 in rosso.

I loro incroci deteminano la la direzione del trend.

+DI14 > -DI14+FlatZone = LONG
+DI14 < -DI14-Flatzone = SHORT

FLAT nella fascia -Flatzone+Flatzone dell'incrocio

la Flatzone era -10% +10% nelle vecchie versioni , ora è calcolata anche essa in base a dei backtest periodici

L'ADM o Average Daily Movement è un indicatore Intraday basato sulla volatilità

vengono dati ogni giorno 2 entry (Long o Short) e 3 Take Profit (Long e Short)



Operativamente:

si entra long/short se alla chiusura oraria (alle 10, alle 11, ecc) il valore dell’indice è superiore/inferiore all’entry long/short giornaliero
poi
se non arriva il TP xx entro chiusura
se siamo in trend (vedi ADX) si va in over e il giorno dopo si chiude se entra il segnale di reverse
se siamo controtrend (ADX contrario) si chiude in chiusura mercato

per esempio…

al segnale io entro long con 3 posizioni (3 contratti, ecc…)

la 1° pos va in take profit sul TP1 (alla battuta)
la 2° sul TP2 (alla battuta) una volta fatto il TP1 (candela oraria) si alza lo stop loss sull’entry
la 3° sul TP3 (alla battuta) una volta fatto il TP2 (candela oraria) si alza lo stop loss sul TP1

- se ADX è FLAT o LONG, se non ha raggiunto uno dei target si porta la posizione in over…..
il giorno dopo al raggiungimento del TP1 si vendono tutte le posizioni e si aspettano i segnali nuovi, se invece non arriva l’ex-tp1 ma entra l’entry contraria si chiude tutto e si reversa.
- se ADX è SHORT meglio chiuderla in giornata

Varianti intraday

i livelli sono da considerare come resistenze/supporti
una volta superata una resistenza diventa supporto, e viceversa….

per esempio il 21/04/2015



ha fatto
1 – entry long
2 – entry short (stop loss & reverse)
3 – tp1 short
4 – ex-entry short (nuovo entry long)
5 – ex-entry long (nuovo tp1 long)

Calcolo dei livelli intraday

ADM è la media su N-giorni della volatilità giornaliera (Max-Min) , la media a N giorni…
io ora lo calcolo periodicamente in base a dei backtest e lo trovate in alto a sinistra nel grafico , nelle prime versioni del TS usavo il valore di 30 giorni, che è abbastanza valido
,altri usano altri valori..

i livelli di entrata vengono calcolati in questo modo



i livelli di entrata vengono calcolati in questo modo:

la teoria standard dice di usare un break-out level = 0.382 (Price Break) , io ultimamente lo sto calcolando ogni giorno in base alla volatilità

(chiusura giorno precedente + Price Break*ADM Ndays) ci dà l’Entry Long
(chiusura giorno precedente – Price Break*ADM Ndays) ci dà l’Entry Short

DayC = chiusura giorno precedente
C = prezzo corrente

Entry Long = C>((DayC)+((Price Break)*(ADM Ndays)));
Entry Short = C<((DayC)-((Price Break*(ADM Ndays)));

ho notato che però quando aumenta la volatilità il price break posto a 0,382 genera diversi falsi segnali
pertanto dalla versione 3.0 sto sperimentando questa formula…

Price Break=(0,382+0,382*((ADM 10 days-ADM Ndays)/ADM Ndays))


I target invece vengono così calcolati….

Target 1 Long = (0.45*ADM)+Entry Long;
Target 2 Long = (0.95*ADM)+Entry Long;
Target 3 Long = (1.95*ADM)+Entry Long;
Target 1 Short = Entry Short-(0.45*ADM);
Target 2 Short = Entry Short-(0.95*ADM);
Target 3 Short = Entry Short-(1.95*ADM);
-----------------------------------------------------------------------------------
Probabilità dei vari TP

2383150-ftsemib-e-altri-indici-materie-prime-96-0-a-percentuali.png


-----------------------------------------------------------------------------------

Implementazioni su piattaforme Standard:


ADM v. 2. 0 per Amibroker by Murali krishna

http://www.wisestocktrader.com/indicators/4059-ultimate-volatility-trading-system-v-2.txt


ADM per VisualTrader by Strong

Codice:
{******************************************************************************
* ADM by Strong.
*
* Versione 1 fix 1 del 18/04/2014
*
* Filtro ingressi ATTIVO
*
******************************************************************************}

Var:
newDay(false), // CAMBIO GIORNO
numDay(0),     // STORICO GIORNI PER CALCOLO ADM
lastRange,lastClose,HistoryRange,HistoryClose, // VALORI END OF DAY
num(0),den(0),adm(0),STORICO_ADM(30), // ADM
targetLong(0),targetShort(0), // TARGET X USCITA
stopLossLong(0),stopLossShort(0), // STOPLOSS
flagLong(false),flagShort(false),   // SINGOLA OPERAZIONE GIORNALIERA
buf, // TEMPORANEA
zonaPlotting;

//
// ************************ CALCOLO INDICATORE ADM *****************************
//
newDay=GetValues (days, 1, buf,buf,buf,buf);
if newDay then

  // FLAG PER GESTIRE UNA OPERAZIONE LONG E SHORT AL GIORNO
  flagLong=true;
  flagShort=true;

  lastRange=EOD.R[1];
  lastClose=EOD.C[1];

  num = num + lastRange*lastClose;
  den = den + lastClose;

  // GESTIONE DEL NUMERO DI GIORNI PER IL CALCOLO DELL'INDICATORE
  if numDay >= STORICO_ADM then

    historyRange=EOD.R[STORICO_ADM];
    historyClose=EOD.C[STORICO_ADM];
    num = num - historyRange*historyClose;
    den = den - historyClose;

  endif;

  // CALCOLO ADM
  adm = num/den;

  inc(numDay);

endif;

//
// ************************ LONG ***********************************************
//
if LastBar = false and adm > 0 and flagLong and positionlong = false then

   // FILTRO SUGLI INGRESSI
   //   if (C>H[1] or B[1]) and W and  C > lastclose+ (0.382*adm) then
   if (C > lastclose + (0.5*adm)) then
   //   if C > C[1]+ (0.382*adm) then
     colorbar(green);
	  // CancelExitLong("target 0.5");
     enterlong(nextBar,atopen);
     stopLossLong = 0.5 * adm;
     targetLong = adm * 0.5;
     flagLong = false;
	endif;

endif;

SECTION_EXITLONG:

  // STOPLOSS DINAMICO
  //exitlong(NextBar,positionvaluethisbar + targetLong , limit, 3 , "Target 0.5");

  // STOPLOSS STATICO
  //  if C < positionvaluethisbar - stopLossLong then

    //exitlong(nextbar,atopen);
  //endif;

  // USCITA A FINE GIORNATA
  //if t = 1700 then
  //  exitlong(bar,atclose);
  //endif;	

END_SECTION



//
// ************************ SHORT **********************************************
//
if LastBar = false and adm > 0 and flagShort < 1 and positionshort = false then

   // FILTRO SUGLI INGRESSI
	//   if (C < L[1] or W[1]) and B and C < lastclose - (0.382*adm) then
	if (C < lastclose - (0.5*adm)) then
	//if  C < C[1] - (0.382*adm) then
	
     colorbar(red);

	  //CancelExitshort("Target 0.5");
     entershort(nextBar,atopen);

     stopLossShort = 0.5 * adm;
     targetShort = adm * 0.5;

     flagSHort=false;

   endif;

endif;

SECTION_EXITSHORT:

  //STOPLOSS DINAMICO
  // exitshort(NextBar, positionvaluethisbar - targetShort, limit, 3, "Target 0.5");

  //STOPLOSS STATICO
  //if C > positionvaluethisbar + stopLossShort then
    //exitshort(nextbar,atopen);
  //endif;	

  // USCITA A FINE GIORNATA
  //if t = 1700 then
  //  exitshort(bar,atclose);
  //endif;	

END_SECTION



//
// ************************ PLOTTING *******************************************
//

// DISEGNA  I VALORI DI INGRESSO SUL GRAFICO PRINCIPALE
PlotChart(lastclose + adm*0.5 , 0, lime, solid, 1);
PlotChart(lastclose - adm*0.5 , 0, red, solid, 1);

PlotChart(lastclose + adm*0.5 + adm*0.45 , 0, green, Dot, 1);
PlotChart(lastclose - adm*0.5 - adm*0.45 , 0, fuchsia, Dot, 1);

PlotChart(lastclose + adm*0.5 + adm*0.95 , 0, green, Dot, 1);
PlotChart(lastclose - adm*0.5 - adm*0.95 , 0, fuchsia, Dot, 1);

PlotChart(lastclose + adm*0.5 + adm*1.95 , 0, green, Dot, 1);
PlotChart(lastclose - adm*0.5 - adm*0.95 , 0, fuchsia, Dot, 1);

// CREA AREA DI PLOTTING
//zonaPlotting = CreateViewport(200, true, true);

// DISEGNA  I VALORI DI CALCOLO SULLA AREA DI PLOTTING (FACOLTATIVO)
//PlotChart(historyRange, zonaPlotting, blue, solid, 1);
//PlotChart(lastRange, zonaPlotting, red, solid, 1);


ADM by Strong. (Modificato da Webb Ellis Settembre 2015)


Codice:
{*************************************** ***************************************
* ADM by Strong. (Modificato da Webb Ellis Settembre 2015)
*
* Versione 1 fix 1 del 18/04/2014
*
* Filtro ingressi ATTIVO
*
**************************************** **************************************}

Var:
newDay(false), // CAMBIO GIORNO
numDay(0), numDay10(0), // STORICO GIORNI PER CALCOLO ADM
lastRange,lastClose,HistoryRange,History Close,historyrange10,historyclose10, // VALORI END OF DAY
num(0),num10(0),den(0),den10(0),adm(0),S TORICO_ADM(26), ADM10(10),DIF(0),
PRICEBREAK(0),pricebreak1(0), // ADM
targetLong(0),targetShort(0), // TARGET X USCITA
stopLossLong(0),stopLossShort(0), // STOPLOSS
flagLong(false),flagShort(false), // SINGOLA OPERAZIONE GIORNALIERA
buf, // TEMPORANEA
zonaPlotting;

//
// ************************ CALCOLO INDICATORE ADM *****************************
//
// AGGIUNGO CALCOLO PRICEBREAK


newDay=GetValues (days, 1, buf,buf,buf,buf);
if newDay then

// FLAG PER GESTIRE UNA OPERAZIONE LONG E SHORT AL GIORNO
flagLong=true;
flagShort=true;

lastRange=EOD.R[1];
lastClose=EOD.C[1];

num = num + lastRange*lastClose;
den = den + lastClose;

num10 = num10 + lastRange*lastClose;
den10 = den10 + lastClose;


// GESTIONE DEL NUMERO DI GIORNI PER IL CALCOLO DELL'INDICATORE
if numDay >= STORICO_ADM then

historyRange=EOD.R[STORICO_ADM]; //adm 26 gg
historyClose=EOD.C[STORICO_ADM];
num = num - historyRange*historyClose;
den = den - historyClose;

endif;

// CALCOLO ADM
adm = num/den;

inc(numDay);



// GESTIONE DEL NUMERO DI GIORNI PER IL CALCOLO DELL'INDICATORE da 10gg
if numDay10 >= adm10 then

historyRange10=EOD.R[adm10]; //adm 10gg
historyClose10=EOD.C[adm10];
num10 = num10 - historyRange10*historyClose10;
den10 = den10 - historyClose10;

endif;

// CALCOLO ADM
adm10 = num10/den10;

inc(numDay10);
Pricebreak = 0.266+(0.266*(adm10-adm)/adm); //per long
Pricebreak1 = 0.382+(0.382*(adm10-adm)/adm); // per short
endif;



//
// ************************ LONG **************************************** *******
//
if LastBar = false and adm > 0 and flagLong and positionlong = false then

// FILTRO SUGLI INGRESSI
// if (C>H[1] or B[1]) and W and C > lastclose+ (0.382*adm) then
//if (C > lastclose + (0.5*adm)) then
// if C > C[1]+ (0.382*adm) then
if (C > lastclose + (pricebreak*adm))
and (t>0959) // si entra dalle 10 in poi
// and (C<lastclose + adm*pricebreak + adm*0.45) //minore del TP1
and C>C[1] then //in crescendo
colorbar(green);
// CancelExitLong("target 0.5");
enterlong(nextBar,atopen);
stopLossLong = 0.5 * adm;
targetLong = adm * 0.5;
flagLong = false;
endif;

endif;

SECTION_EXITLONG:

// STOPLOSS DINAMICO
//exitlong(NextBar,positionvaluethisbar + targetLong , limit, 3 , "Target 0.5");

// STOPLOSS STATICO
// if C < positionvaluethisbar - stopLossLong then

//exitlong(nextbar,atopen);
//endif;

// USCITA A FINE GIORNATA
//if t = 1700 then
// exitlong(bar,atclose);
// endif;

// if C > (lastclose + adm*0.266 + adm*0.95) then //uscita al TP2
// exitlong(bar,atclose);
// endif;
END_SECTION



//
// ************************ SHORT **************************************** ******
//
if LastBar = false and adm > 0 and flagShort < 1 and positionshort = false then

// FILTRO SUGLI INGRESSI
// if (C < L[1] or W[1]) and B and C < lastclose - (0.382*adm) then
//if (C < lastclose - (0.5*adm)) then
//if C < C[1] - (0.382*adm) then
if (C < lastclose - (pricebreak1*adm))
and (t>0959) //oltre le 10
//and (C>(lastclose - adm*pricebreak1 - adm*0.45)) //maggiore del tp1
and C<C[1] then // in decrescita
colorbar(red);

//CancelExitshort("Target 0.5");
entershort(nextBar,atopen);

stopLossShort = 0.5 * adm;
targetShort = adm * 0.5;

flagSHort=false;

endif;

endif;

SECTION_EXITSHORT:

//STOPLOSS DINAMICO
// exitshort(NextBar, positionvaluethisbar - targetShort, limit, 3, "Target 0.5");

//STOPLOSS STATICO
//if C > positionvaluethisbar + stopLossShort then
//exitshort(nextbar,atopen);
//endif;

// USCITA A FINE GIORNATA
//if t = 1700 then
// exitshort(bar,atclose);
//endif;
// uscita per TP1
//if C < (lastclose - adm*0.266 - adm*0.95) then //uscita al TP2
// exitshort(bar,atclose);
// endif;

END_SECTION



//
// ************************ PLOTTING **************************************** ***
//

// DISEGNA I VALORI DI INGRESSO SUL GRAFICO PRINCIPALE
PlotChart(lastclose + adm*pricebreak, 0, lime, solid, 1);
PlotChart(lastclose - adm*pricebreak1, 0, red, solid, 1);

PlotChart(lastclose + adm*pricebreak + adm*0.45 , 0, green, Dot, 1);
PlotChart(lastclose - adm*pricebreak1 - adm*0.45 , 0, fuchsia, Dot, 1);

PlotChart(lastclose + adm*pricebreak + adm*0.95 , 0, green, Dot, 1);
PlotChart(lastclose - adm*pricebreak1 - adm*0.95 , 0, fuchsia, Dot, 1);

PlotChart(lastclose + adm*pricebreak + adm*1.95 , 0, green, Dot, 1);
PlotChart(lastclose - adm*pricebreak1 - adm*1.95 , 0, fuchsia, Dot, 1);

// CREA AREA DI PLOTTING
//zonaPlotting = CreateViewport(200, true, true);

// DISEGNA I VALORI DI CALCOLO SULLA AREA DI PLOTTING (FACOLTATIVO)
//PlotChart(historyRange, zonaPlotting, blue, solid, 1);
//PlotChart(lastRange, zonaPlotting, red, solid, 1);




ADM per ProrealTime by domedome61


Codice:
admn=((high[26]-low[26])+(high[25]-low[25])+(high[24]-low[24])+(high[23]-low[23])+(high[22]-low[22])+(high[21]-low[21])+(high[20]-low[20])+(high[19]-low[19])+(high[18]-low[18])+(high[17]-low[17])+(high[16]-low[16])+(high[15]-low[15])+(high[14]-low[14])+(high[13]-low[13])+(high[12]-low[12])+(high[11]-low[11])+(high[10]-low[10])+(high[9]-low[9])+(high[8]-low[8])+(high[7]-low[7])+(high[6]-low[6])+(high[5]-low[5])+(high[4]-low[4])+(high[3]-low[3])+(high[2]-low[2])+(high[1]-low[1]))/26
El=(close[1]+(0.266*admn))
es=(close[1]-(0.266*admn))
el1=((0.45*admn)+el)
el2=((0.95*admn)+el)
el3=((1.95*admn)+el)
es1=(es-(0.45*admn))
es2=(es-(0.95*admn))
es3=(es-(1.95*admn))


RETURN el ,es,el1,el2,el3,es1,es2,es3
 
Ultima modifica:

ADM per ProrealTime - TimeFrame Orario - by domedome61


Codice:
AAA=(DHigh(1)-DLow(1))
admn=(AAA[26]+(AAA)[25]+(AAA)[24]+(AAA)[23]+(AAA)[22]+(AAA)[21]+(AAA)[20]+(AAA)[19]+(AAA)[18]+(AAA)[17]+(AAA)[16]+(AAA)[15]+(AAA)[14]+(AAA)[13]+(AAA)[12]+(AAA)[11]+(AAA)[10]+(AAA)[9]+(AAA)[8]+(AAA)[7]+(AAA)[6]+(AAA)[5]+(AAA)[4]+(AAA)[3]+(AAA)[2]+(AAA)[1])/26
AAB=(DCLOSE(1))
El=(AAB+(0.266*admn))
es=(AAB-(0.266*admn))
el1=((0.45*admn)+el)
el2=((0.95*admn)+el)
el3=((1.95*admn)+el)
es1=(es-(0.45*admn))
es2=(es-(0.95*admn))
es3=(es-(1.95*admn))


RETURN el,es,el1,el2,el3,es1,es2,es3



ADM per Tradingview by aldebaran74


Codice:
study("Adm", overlay=true)
gg = input(title="Giorni", type=integer, defval=26, minval=1) 
bg = input(title="Barre al giorno", type=integer, defval=9, minval=1) 
pb = input(title="Price break", type=float, defval=0.266, minval=0.1)

barre = gg*bg
newbar =  change(time("D")) != 0 ? 1 : 0
adm = (sum ((security(tickerid, "D", high[1])-security(tickerid, "D", low[1]))*newbar, barre)) / gg
//non ho ancora trovato un metodo migiore per far capire che serve un valore per ogni giorno
chiusuraieri = security(tickerid, "D", close[1])
compra = chiusuraieri + adm*pb
vendi = chiusuraieri - adm*pb
plot (compra, color=green, title="LONG", linewidth=2)
plot (vendi, color=red, title="SHORT", linewidth=2)
plot (compra+(0.45*adm), color=green, title='tg1')
plot (compra+(0.95*adm), color=green, title='tg2')
plot (compra+(1.95*adm), color=green, title='tg3')
plot (vendi-(0.45*adm), color=red, title='tg1')
plot (vendi-(0.95*adm), color=red, title='tg2')
plot (vendi-(1.95*adm), color=red, title='tg3')


ADM per T3 Webank by Swing64

Codice:
//periodo = 26

ranges = 0
for i = 1 to periodo
ranges = ranges + (dhigh(i)-dlow(i))
next
ADM=ranges/periodo

EntryShort = dclose(1) - ADM*0.266
TS1 = EntryShort-0.45*ADM
TS2 = EntryShort-0.95*ADM
TS3 = EntryShort-1.95*ADM

EntryLong = dclose(1) + ADM*0.266
TL1 = EntryLong+0.45*ADM
TL2 = EntryLong+0.95*ADM
TL3 = EntryLong+1.95*ADM

return TL3 AS "Long3", TL2 AS "Long2", TL1 AS "Long1",EntryLong AS "Entry Long",EntryShort AS "Entry Short",TS1 AS "Short1",TS2 AS "Short2",TS3 AS "Short3"


-----------------------------------------------------------------------------------

Il TS di medio-lungo periodo (X4)

il CMX o Complex Momentum Index

il CMX o Complex Momentum Index, è un indicatore proprietario che analizza le proprietà fisiche delle armoniche che compongono l’andamento dell’indice.
La formula al momento è segreta.
Rappresenta in un “certo modo” l’andamento ombra dell’indice..




quando CMX supera la linea dello 0 da sotto a sopra l’indice riceve un impulso long (freccia azzurra verso l’alto)

quando CMX supera la linea dello 0 da sopra a sotto l’indice riceve un impulso short (freccia fucsia verso il basso)

Per le inversioni si usa accoppiato all’ X+4 (Ciclo Ombra di medio-lungo periodo)



quando CMX supera verso l’alto X+4 del 15% inversione long di medio-lungo periodo (freccia verde verso l’alto)

tra -15% e + 15% è FLAT (cerchio o elisse color giallo chiaro)

quando CMX supera verso il basso X+4 del 15% inversione short di medio-lungo periodo (freccia rossa verso il basso)

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
I Comandamenti di Colori

Buongiorno, in attesa che i mercati si sveglino vi posto i miei "comandamenti" sperando di non offendere nessuno :D

Quando parte il segnale di entrata long o short, rispettalo

Quando Qualunque entra e dice “non seguitemi”, tu seguilo, lui non sbaglia è il mercato che non lo asseconda.

Se Cilla dice “a questi livelli non entro long”, lo short è garantito

Al tp1 di Xinian vendi, tutto o una parte ma vendi

Non avrai altro motivare long al di fuori di Fjr1300massi

Non avrai altro motivare short al di fuori di Madeitaly

È cosa buona e giusta leggere ogni giorno le analisi di Hurricanes77

Aspettare sempre il setup daily di Ste003

Onora e rispetta il padrone di casa e i suoi livelli

Il verbo di Biondao è legge

Abbi fede nella view di Monogres, egli sarà il tuo faro in momento di sconforto

Qualcuno mente, sempre! Preziosi o indice che sia

Non sottovalutare le donne del forum come Neranoir, Ticca, Betta2013 e Giangitop

Se S&P vuoi tradare, Ferrovecchio allora devi ascoltare

Quando i livelli Ste003 sono soddisfatti il movimento (up o down) è pronto

Spero di non aver dimenticato nessuno.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Raccolta Post di spiegazione sui certificati e minifuture certificates

Ken cerco di spiegarti in parole semplici e spero comprensibili le caratteristiche. Il mini future che hai comprato fa prezzo sottraendo dallo strike il valore del sottostante sempre e certo, lo puoi constatare in qualsiasi momento. (però ce una piccola fregatura, nessuno regala niente) quello strike (così come l'altro livello barriera o Knock out) ha un decay del 3,5% circa annuo che viene sottratto giornalmente da quei livelli (3,5% per 20000 di valore attuale del mib fa 700 punti circa) quei 700 punti diviso i 365 giorni dell'anno fanno circa 2 punti al giorno che ti verranno sottratti da quel 21,599,38 e dal 20,949,40. Quindi se oggi quei valori erano così, domani li troverai con circa 2 punti in meno e così di seguito compreso il sabato e domenica (dal venerdì al lunedì troverai 6 punti in meno). Questo vale per tutti i sottostanti (esempio Ubi che quota 3,35 il 3,5% di tale valore fa 12 punti circa, anche questi diviso i 365 giorni dell'anno, ti modificheranno i valori di riferimento S e KO, di 0,00x al giorno).

Passiamo al livello barriera o Knock out (in questo caso 20.949,40) se il sottostante (in questo caso il mib ma vale per tutti) durante la giornata raggiunge questo livello, il certificato smette di trattare e ti rimborsano la differenza tra i 20,949, 40 e i 21,599,38 (ma anche qui ce la piccola fregatura). La realtà è che ti rimborsano la differenza esistente tra il massimo che il sottostante fa in giornata e il livello strike (esempio se il mib tocca la barriera a 20,949,4 ma poi continua a salire, diciamo fino a 21000, la differenza che ti rimborsano è quella data da 21.599,38 meno 21000 di massimo del giorno) Quindi, per evitare questo inconveniente, è consigliabile swuicciare su strike con livello superiore in prossimità del livello barriera o Knock out.

Questo è quanto, le due magagne sono queste che ho descritto. Per il resto non ci sono altri trucchi o inganni. Il prezzo, per tutti i sottostanti, lo ripeto, è SEMPRE STRIKE MENO O PIù, IN CASO DI LONG, SOTTOSTANTE. Quindi, se la tua piattaforma te lo consente, puoi tranquillamente piazzare ordini di SL o TP automatici e andartene perchè puoi essere sicuro al 100% che se il sottostante raggiunge quei valori da te indicati, vieni eseguito (tenendo presente, però, lo spread denaro lettera che è fisso, nel caso del mib, pari a 3 punti).

Spero di essere stato chiaro e consiglio a te o a chi altro è interessato, di stamparvelo questo post da tenere in evidenza. Io (che non sono dipendente BNP:D) non vorrei spiegarlo più. Comunque sono a disposizione per qualche altro chiarimento:D





bene iniziamo il nuovo 3d con questo spirito...

2356874d1484727491-ftsemib-e-altri-indici-materie-prime-86-0-a-impara-ad-accettare.jpg
 
leggete questo..di norma non scrivo mai sui 3d di sabato e domenica ma oggi ho la meta' con l'influenza

Bonomi (Investindustrial): alle banche servono aumenti capitale per 10 mld

Per il finanziere "tutti lo sanno ma non lo dicono. E reperire mezzi freschi non sarà facile"

Alle banche italiane servono subito aumenti di capitale fino a 10 miliardi. "Tutti lo sanno, ma non lo dicono". Parola di Andrea Bonomi, fondatore di Investindustrial, che in un'intervista al quotidiano La Stampa si è pronunciato su diversi temi, senza tralasciare le banche che evidentemente secondo lui rappresentano ancora un tallone d'Achille. Tanto più che per il resto il suo "outlook" è positivo.

"Questo è un buon momento per l'Italia. Il Paese è in crescita" mentre "i nostri competitori diretti hanno situazioni delicate da gestire: l'Inghilterra con la Brexit, la Spagna alle prese con la Catalogna, la Germania che stenta a creare un governo. Noi sembriamo un Paese potenzialmente tranquillo, anche se arriviamo all'ultimo momento a prendere la coda di una crescita di cui gli altri hanno goduto negli ultimi anni. Presumibilmente ci restano 2-3 anni buoni, non sprechiamoli. L'aver perso la prima parte di crescita è già un danno gravissimo".

Bonomi non crede "che un imprenditore investa o non investa aspettando le elezioni. Sono importanti, ma non rappresentano una questione decisiva. Non danneggeranno l'appetito a investire in Italia nel breve termine. Gia' oggi 1,9 miliardi, pressappoco il 40%, degli oltre 5 miliardi di investimenti che abbiamo, sono in Italia. Nel solo dicembre scorso abbiamo realizzato tre investimenti in Europa: la prima è stata l'italiana Ceme, leader mondiale nella produzione di pompe e valvole".

Alla domanda su quali settori punterete, Bonomi risponde: "Abbiamo una liquidità di 1,7 miliardi e intendiamo rimanere liquidi perché crediamo che gli anni buoni per gli investimenti debbano ancora arrivare. Verranno fuori occasioni anche inaspettate. Sono tanti i settori che necessitano di ristrutturazione. In Italia c'è una frammentazione eccessiva delle imprese. Il design ci interessa molto e poi l'industria".

Poi l'affondo sulle banche. Bonomi ritiene che le banche italiane abbiano "bisogno di un altro giro di aumenti di capitale. Lo sanno tutti, anche se non lo dicono. Escluse Unicredit e Intesa che per dimensione non ho analizzato, al sistema servono tra i 7 e i 10 miliardi. Nessun rischio di sistema, ma non credo che sarà facile raccoglierli, con il mondo che evolve dal punto di vista tecnologico e di governance".

http://www.finanzareport.it
 
Alcuni giorni dopo che mi è scaduta una lunga bannatura, intervengo esclusivamente per RINGRAZIARE quanti di voi privatamente mi hanno manifestato solidarietà. Ho subito una punizione per essermi lamentato dei fastidiosi messaggi di alcuni sedicenti professorini finanziari che la fanno da padrone su questo forum; che distribuiscono, a pioggia, giudizi sull'operatività altrui 24 ore su 24; che paper-tradano, che si "dimenticano" dei livelli comunicati e falsificano i loro ingressi sul mercato, che sono insolenti ma sono qui sempre presenti, etc.etc.
Ne avrei a bizzeffe ma mi fermo qui!
ABANDONED BABY, cari, come la candela doji di venerdì scorso sul Nostrano che POTREBBE determinare una veloce correzione dopo una prima fase odierna di rialzo. Non ho tempo da perdere e torno alle mie opzioni perchè sino al 19 gennaio ci sarà gran lavoro:D
E poiché carta canta, andate a ritroso e leggete cosa ho pubblicato con dovizia di grafico in real time il 2 gennaio quando eravamo a 21900 in piena discesa: indice diretto a 21600 (mm200) ma "tostissima" - sì, ho scritto tostissima ed è negli atti - arrivare in area 21500 e poi rimbalzo! Come è andata è sotto gli occhi di tutti, mentre molti parlavano di crolli sino a 21300-21000:censored:
ABANDONED BABY, cari, la stragrandissima maggioranza di voi non sa minimamente cosa può dare al trading un opzione ed evidentemente ho sbagliato forum per interagire. E chiedo scusa.
Mi ritiro e vi lascio ai vostri banchi di scuola...Sta per suonare la campanella! State buoni e date sempre ragione al professore
Buon trading a tutti
 
buongiorno amici, abbiamo sempre i classici 135 contratti in acquisto sul fib, oggi a 23300....hanno alzato il tiro...
 
e scendiiiiiii

c26a346ba6a90c283ca161984e9d7eec.png


:angry:
 
buongiorno a tutti
sempre sh over io


ma intanto siamo positivi e ha avuto ragione ancora una volta Giovanni. Questa è la verità poi ognuno come lo vuole chiamare lo chiama Professore o meno, ma quando uno ha ragione ed i fatti lo dimostrano bisogna dargliene atto anche se si è in posizione contraria invece di criticare.
 
buongiorno a tutti
sempre sh over io


ma intanto siamo positivi e ha avuto ragione ancora una volta Giovanni. Questa è la verità poi ognuno come lo vuole chiamare lo chiama Professore o meno, ma quando uno ha ragione ed i fatti lo dimostrano bisogna dargliene atto anche se si è in posizione contraria invece di criticare.

spetta.. non guardare l'apertura.. guarda il dax.. hanno problemi per il loro governo da formare
 
FTSEMIB, flat, primi segnali di stanchezza
sarà interessante se parte un entry short,
ma penso che oggi non faranno molto movimento

2018-01-15 09_06_25-FTMIB_ 23415.78 ▼−0.06% — FTSEMIB — TradingView.jpg

FTSEMIB Index – ADX / ADM – TS V. 2.9 – Livelli Intraday per il 15/01/2018


ADM - Average Daily Movement - Intraday Levels
entrata su close 1H (candela oraria)... se superato il livello indicato


LONG se > 23482,22 [ Gain % ]
TP1= 23577,46 [ 0,4 % ]
TP2= 23670,58 [ 0,8 % ]
TP3= 23861,05 [ 1,6 % ]
Stop Loss= 23377,44 [ -0,4 % ]


SHORT se < 23377,440 [ Gain % ]
TP1= 23282,200 [ -0,4 % ]
TP2= 23189,080 [ -0,8 % ]
TP3= 22998,610 [ -1,6 % ]
Stop Loss= 23482,220 [ 0,4 % ]
sul mio Blog, trovate la spiegazione dettagliata di come funzionano questi livelli....
 
leggete questo..di norma non scrivo mai sui 3d di sabato e domenica ma oggi ho la meta' con l'influenza

Bonomi (Investindustrial): alle banche servono aumenti capitale per 10 mld

Per il finanziere "tutti lo sanno ma non lo dicono. E reperire mezzi freschi non sarà facile"

Alle banche italiane servono subito aumenti di capitale fino a 10 miliardi. "Tutti lo sanno, ma non lo dicono". Parola di Andrea Bonomi, fondatore di Investindustrial, che in un'intervista al quotidiano La Stampa si è pronunciato su diversi temi, senza tralasciare le banche che evidentemente secondo lui rappresentano ancora un tallone d'Achille. Tanto più che per il resto il suo "outlook" è positivo.

"Questo è un buon momento per l'Italia. Il Paese è in crescita" mentre "i nostri competitori diretti hanno situazioni delicate da gestire: l'Inghilterra con la Brexit, la Spagna alle prese con la Catalogna, la Germania che stenta a creare un governo. Noi sembriamo un Paese potenzialmente tranquillo, anche se arriviamo all'ultimo momento a prendere la coda di una crescita di cui gli altri hanno goduto negli ultimi anni. Presumibilmente ci restano 2-3 anni buoni, non sprechiamoli. L'aver perso la prima parte di crescita è già un danno gravissimo".

Bonomi non crede "che un imprenditore investa o non investa aspettando le elezioni. Sono importanti, ma non rappresentano una questione decisiva. Non danneggeranno l'appetito a investire in Italia nel breve termine. Gia' oggi 1,9 miliardi, pressappoco il 40%, degli oltre 5 miliardi di investimenti che abbiamo, sono in Italia. Nel solo dicembre scorso abbiamo realizzato tre investimenti in Europa: la prima è stata l'italiana Ceme, leader mondiale nella produzione di pompe e valvole".

Alla domanda su quali settori punterete, Bonomi risponde: "Abbiamo una liquidità di 1,7 miliardi e intendiamo rimanere liquidi perché crediamo che gli anni buoni per gli investimenti debbano ancora arrivare. Verranno fuori occasioni anche inaspettate. Sono tanti i settori che necessitano di ristrutturazione. In Italia c'è una frammentazione eccessiva delle imprese. Il design ci interessa molto e poi l'industria".

Poi l'affondo sulle banche. Bonomi ritiene che le banche italiane abbiano "bisogno di un altro giro di aumenti di capitale. Lo sanno tutti, anche se non lo dicono. Escluse Unicredit e Intesa che per dimensione non ho analizzato, al sistema servono tra i 7 e i 10 miliardi. Nessun rischio di sistema, ma non credo che sarà facile raccoglierli, con il mondo che evolve dal punto di vista tecnologico e di governance".

http://www.finanzareport.it

Buondì a te e tutti......sulla storia delle banche italiane conviene essere "agnostici": non fraintendere, sono con te e con questo pezzo molto interessante, anch'io credo che la polvere sia stata tutt'altro che rimossa......ma la settimana scorsa quando facevo notare delle "incongruenze", mi si faceva notare come nei recenti scorsi siano entrati i "calibri grossi", quasi come se l'evento, da solo, consentisse il classico colpo di spugna evitando valutazioni banali quali domandarsi se chi è entrato nei giorni scorsi l'abbia fatto per restarci e per lungo tempo (io ne dubito, fortemente...).
Vediamo cosa accade....io resto scettico.....
 
spetta.. non guardare l'apertura.. guarda il dax.. hanno problemi per il loro governo da formare

sempre sh sono e ci rimango almeno per oggi...vedremo

unico dato di oggi alle 11

da tenere d'occhio l'euro se sale ancora
 
sempre sh sono e ci rimango almeno per oggi...vedremo

unico dato di oggi alle 11

da tenere d'occhio l'euro se sale ancora

Ciao Papero....l'euro se fa quanto dovuto lo troviamo a breve a 1,25.....
 
sempre sh sono e ci rimango almeno per oggi...vedremo

unico dato di oggi alle 11

da tenere d'occhio l'euro se sale ancora

buondì :) ho aderito all'invito a diradare i post finché siamo sopra 23k e intendo rispettarlo

a più tardi
 

Allegati

  • Schermata 2018-01-13 alle 13.58.16.jpg
    Schermata 2018-01-13 alle 13.58.16.jpg
    120,6 KB · Visite: 8
sempre sh sono e ci rimango almeno per oggi...vedremo

unico dato di oggi alle 11

da tenere d'occhio l'euro se sale ancora

Ciao Papero....l'euro se fa quanto dovuto lo troviamo a breve a 1,25.....
 
Prima ora di lunedi mattina moscetta dopo due settimane di rialzi....tranquillo che sarà altra settimana di rialzi !! OK! OK!
 
Indietro