Gann Wheel

giannetto

Nuovo Utente
Registrato
20/12/03
Messaggi
157
Punti reazioni
0
x chi si interessa delle applicazioni di square del nove, cerchio di 24, esagoni di Gann...
ci sarebbe questo link dove scaricare il softwarino veloce veloce...
ma poi magari c'è qualcuno che ne sa di più di me sull'applicazione degli strumenti ??

o se magari qualcuno sa dove attingere notizie sull'uso del software ..
thanks!
;)
 

giannetto

Nuovo Utente
Registrato
20/12/03
Messaggi
157
Punti reazioni
0
AHO'!!!
ma che..ve siete scaricati il software, e nun me risponnete??
mica se fa così!!!:eek:

continuo speranzoso ad aspettare responso...:mad: :rolleyes: :mad:
 

giannetto

Nuovo Utente
Registrato
20/12/03
Messaggi
157
Punti reazioni
0
ammazza..pèesantuccio..sto ancorta scaricando..
poi ti saprò dire..
;)
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Scritto da giannetto
ammazza..pèesantuccio..sto ancorta scaricando..
poi ti saprò dire..
;)

Io son tornato bambino. Per le feste ci ho "lavorato" per almeno 4 ore di fila :)

P.S.

Per chi non vuole scaricarsi la ruota della fortuna allego grafico
 

Allegati

  • clipboard02.jpg
    clipboard02.jpg
    62,7 KB · Visite: 4.714

giannetto

Nuovo Utente
Registrato
20/12/03
Messaggi
157
Punti reazioni
0
azz..robbè...
non avevo capito la finezza dell'allusione..
ora mi ritrovo con questo mondo da esplorare..che faccio?
ok; chiudo anch'io i grafi e mi diletto con questo nuovo duro lavoro
:D

devo cmq intendere che secondo te non vale la pena di approfondire sul software da me citato...
vedo bene?
;)
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Scritto da giannetto

devo cmq intendere che secondo te non vale la pena di approfondire sul software da me citato...
vedo bene?
;)

vedi bene ;)

con pochi accorgimenti puoi riprodurre la maggior parte dei calcoli stampati sulla ruotona con un foglio excel.

Ricordati, la semplicità vince sempre.
 

borseggiatore1

Nuovo Utente
Registrato
18/7/03
Messaggi
271
Punti reazioni
0
Scritto da roberto
Io son tornato bambino. Per le feste ci ho "lavorato" per almeno 4 ore di fila :)

P.S.

Per chi non vuole scaricarsi la ruota della fortuna allego grafico

Ciao Roberto

Io 3 anni fà acquistai un GPS marino, riuscivo solo a vedere la posizione dove mi trovavo, inserire delle cordinate e lui mi ci portava con uno scarto di precisione di 50 mt. circa.

Poi decisi di leggere il libretto d'istruzioni, oggi settando bene i parametri riesco ad arrivare nel punto impostato con uno scarto di 15 mt. circa, riesco a vedere la velocità sia in miglia marine,terrestri e in Kh. riesco a vedere il consumo sia in miglia che in tempo vedo lo scarroccio e decine di altre funzioni.

Io sulla ruota della fortuna :p ancora devo metterci mano in modo serio, ma sono convinto che al libretto d'istruzioni manca qualche pagina o addirittura l'autore a preferito non inserirle.
 

Allegati

  • screenhunter_043.gif
    screenhunter_043.gif
    87 KB · Visite: 1.013

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Anche io quando per guadagnarmi qualche spicciolo andavo a misurare i campi con il teodolite, mi portavo nello zainetto le tavole trigonometriche per evitare di tornare a rimisurare.

Ma poi sono arrivati i computer e oggi puoi calcolarti una mappa in progress del profilo di mercato su 4000 barre in circa un secondo.

Puo' non piacere ma il mercato non é più quello che conosceva Gann. I computer sono insensibili alla disposizione dei pianeti e il 70% del mercato si muove ormai é mosso da automi elettronici.
 

Porfirio

Nuovo Utente
Registrato
16/8/00
Messaggi
345
Punti reazioni
22
Scritto da roberto
Anche io quando per guadagnarmi qualche spicciolo andavo a misurare i campi con il teodolite, mi portavo nello zainetto le tavole trigonometriche per evitare di tornare a rimisurare.

Ma poi sono arrivati i computer e oggi puoi calcolarti una mappa in progress del profilo di mercato su 4000 barre in circa un secondo.

Puo' non piacere ma il mercato non é più quello che conosceva Gann. I computer sono insensibili alla disposizione dei pianeti e il 70% del mercato si muove ormai é mosso da automi elettronici.


i computer sono insensibili a tutto, è vero, ma chi li usa e li programma no, anzi...siamo talmente ripetitivi (io almeno mi ci metto tra i ripetitivi) che tendiamo a fare puntualmente sempre le stesse cose, cerchiamo donne che hanno sempre le stesse caratteristiche caratteriali (oltre che fisiche) con le quali puntualmente litighiamo...abbiamo le nostre fisime e le nostre piccole manie....

in parole povere....siamo prevedibili ma questo i computer non lo sanno, a meno che non glielo diciamo noi

vorrei tessere una lode a chi non si fossilizza, a chi si stupisce ancora, a chi non è così "smaliziato" e pensa (e secondo me a ragione) che ci siano eventi che noi non possiamo governare con i nostri computer e nemmeno con le nostre conoscenze e per questo studia, si dà da fare, cerca di scoprire cose anche in campi dove si può rischiare di essere catalogati come dei folli (o nella migliore delle ipotesi come dei sempliciotti)

io nei campi col teodolite ci vado ancora, uso il computer per tante cose se non tutte nel mio lavoro....ma amo ancora stupirmi e queste teorie mi stupiscono sempre, perchè ci trovo sempre dei riscontri....


sarò un sempliciotto? può darsi...ma mi piace esserlo, non amo pensare che il mondo è stato già tutto bello che catalogato....e se lo è....beh...non è il mio questo mondo
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Se dovessi scegliere su quale dei due grafici vale la pena provare delle strategie sceglierei di certo il secondo. Il primo sui movimenti impulsivi offre margini di manovra troppo stretti.

E comunque cio' che mi fa scegliere se un grafico (strumento) é lavorabile é il rapporto tra lo spread medio e la volatilità media.
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Scritto da borseggiatore1
Ora guarda le date il primo e sempre lo stesso titolo, ho almeno 500 esempi così.

Questa è una piccola parte della VIBRAZIONE;)

A parità di modello (e parlo di modelli computerizzati) nel primo serviva un modello che operasse contro fase, nel secondo in fase.

Cmq senza scale prezzi (che mi permettono di capire con che volatilità vado a operare) e volumi quello di catturare pezzettini di grafico é un giochino sterile.

Dato che opero solo con modelli che utilizzano barre già formate (e non in formazione) il massimo con cui mi sento di operare sono le barre a 10 minuti.

Le tue sono barre giornaliere. Per me sono fuori scala :)
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Adesso che hai messo le scale temporali (prima mancavano) non posso che riconfermare quanto scritto sopra.
Non lavorerei con il primo grafico, ma con il secondo.
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
azz buongiorno vitaminic ! un titolone.

gann si starà ribaltando nella tomba :eek:

Il movimento del primo grafico se vuoi ti dico in un orecchio come si chiama ;)
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Scritto da borseggiatore1
Sei troppo Tecnico e Professionista:p

Compara i due grafici come un quadro o un disegno guarda la somiglianza e in proporzioni %

Il primo grafico, te lo ripeto, non é lavorabile.

Servono almeno 3 barre per qualsiasi sistema automatico per decidere di cambiare trend. E se il movimento é esaurito in 3 barre (perché chi ha deciso che il movimento andava fatto si accontenta) si rimane con il cerino in mano.