GARE DI FORMULA 1

Manaos

Nuovo Utente
Registrato
22/9/06
Messaggi
13.287
Punti reazioni
418
Cifra importante. Naturalmente se la caveranno con una "reprimenda". Ridicoli.

alla fine la cifra non è alta, circa l'1% del budget, ma ormai io non mi fido più di chi controlla c'è troppa politica dietro, vediamo cosa gli fanno.
 

gouf

Alieno Pragmatico
Registrato
16/11/06
Messaggi
49.774
Punti reazioni
1.575
La Red Bull è stata condannata ad una sanzione di 7 milioni di dollari e alla riduzione del 10% delle ore a disposizione per regolamento in galleria del vento. Alla luce di questo provvedimento la Red Bull avrà a disposizione 1.260 ore delle 1.400 che avrebbe avuto.

L’infrazione verificata è stata di 1,8 milioni di sterline, equivalenti a 2,1 milioni di dollari, e la FIA ha verificato 13 errori di procedura che hanno visto la Red Bull escludere costi che sarebbero stato inclusi nel budget cap e viceversa. La decisione della FIA chiude la vicenda con una sanzione definita ‘morbida’ da diversi addetti ai lavori, che auspicavano una punizione maggiore e soprattutto applicata sul budget cap relativo alla stagione 2023.
 

Manaos

Nuovo Utente
Registrato
22/9/06
Messaggi
13.287
Punti reazioni
418
La Red Bull è stata condannata ad una sanzione di 7 milioni di dollari e alla riduzione del 10% delle ore a disposizione per regolamento in galleria del vento. Alla luce di questo provvedimento la Red Bull avrà a disposizione 1.260 ore delle 1.400 che avrebbe avuto.

L’infrazione verificata è stata di 1,8 milioni di sterline, equivalenti a 2,1 milioni di dollari, e la FIA ha verificato 13 errori di procedura che hanno visto la Red Bull escludere costi che sarebbero stato inclusi nel budget cap e viceversa. La decisione della FIA chiude la vicenda con una sanzione definita ‘morbida’ da diversi addetti ai lavori, che auspicavano una punizione maggiore e soprattutto applicata sul budget cap relativo alla stagione 2023.

Ma i 7 milioni sono una riduzione del prossimo budget o sono una semplice multa?
 

Nicolas Flamel

l'alchimista
Registrato
30/7/07
Messaggi
7.502
Punti reazioni
269
Quindi costa meno sforare e vincere, che non sforare e non vincere.
Wolf ha già aperto il file Excel delle spese da sforare per portare davanti la Mercedes.
 

Kevin Mitnick

Highlander®
Registrato
7/10/03
Messaggi
44.247
Punti reazioni
1.338
Quindi costa meno sforare e vincere, che non sforare e non vincere.
Wolf ha già aperto il file Excel delle spese da sforare per portare davanti la Mercedes.

...ci sta provando anche Binotto...
ma lui e i calcoli, hanno lo stesso rapporto che ha Malgioglio con la fAiga!
(...oppure la juve con la Champions!) :D :asd:
 

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.763
Punti reazioni
1.181
La Red Bull è stata condannata ad una sanzione di 7 milioni di dollari e alla riduzione del 10% delle ore a disposizione per regolamento in galleria del vento. Alla luce di questo provvedimento la Red Bull avrà a disposizione 1.260 ore delle 1.400 che avrebbe avuto.

L’infrazione verificata è stata di 1,8 milioni di sterline, equivalenti a 2,1 milioni di dollari, e la FIA ha verificato 13 errori di procedura che hanno visto la Red Bull escludere costi che sarebbero stato inclusi nel budget cap e viceversa. La decisione della FIA chiude la vicenda con una sanzione definita ‘morbida’ da diversi addetti ai lavori, che auspicavano una punizione maggiore e soprattutto applicata sul budget cap relativo alla stagione 2023.

Sempre piu' dei pajacci :rolleyes:
 

potamo

Nuovo Utente
Registrato
18/3/20
Messaggi
1.962
Punti reazioni
127
Fanno regolamenti incontrollabili (perché non ci credo che lo sforamento sia solo quello e non credo nemmeno che Mercedes e Ferrari che possono imboscare costi ovunque siano rimasti nel budget cap) e le conseguenze sono queste. Aggiungiamoci poi le "punizioni" ridicole e il cerchio si chiude
 

gouf

Alieno Pragmatico
Registrato
16/11/06
Messaggi
49.774
Punti reazioni
1.575
aston martin multa da 450K dollari
 

hhh22

Nuovo Utente
Registrato
29/1/21
Messaggi
245
Punti reazioni
15
Fanno regolamenti incontrollabili (perché non ci credo che lo sforamento sia solo quello e non credo nemmeno che Mercedes e Ferrari che possono imboscare costi ovunque siano rimasti nel budget cap) e le conseguenze sono queste. Aggiungiamoci poi le "punizioni" ridicole e il cerchio si chiude

Sembrano i politici italiani. Buoni a nulla
 

gouf

Alieno Pragmatico
Registrato
16/11/06
Messaggi
49.774
Punti reazioni
1.575
crash pesante sul posteriore per leclerc...
 

ragefast

Nuovo Utente
Registrato
7/11/17
Messaggi
1.083
Punti reazioni
52
Fanno regolamenti incontrollabili (perché non ci credo che lo sforamento sia solo quello e non credo nemmeno che Mercedes e Ferrari che possono imboscare costi ovunque siano rimasti nel budget cap) e le conseguenze sono queste. Aggiungiamoci poi le "punizioni" ridicole e il cerchio si chiude

i regolamenti da sempre favoriscono quello piuttosto che quell'altro contendente, ma negli ultimi 10-15 anni stiamo assistendo ad una degenerazione progressiva che in parte è dovuta a regolamenti estremamente pervasivi e in altra parte ad una F1 più complessa, dove se vuoi tirare la coperta dal lato tuo puoi farlo toccando gli infiniti commi di regolamenti tecnici assurdi, indirizzando la FIA a penalizzare la concorrenza talvolta in maniera poco chiara, facendo le gomme a 4 mani con pirelli visto che abbiamo anche le finestre di funzionamento, facendo pressioni su safety/VSC e via dicendo

banalmente, anche le reprimende nelle prove libere possono alterare un mondiale (es. il 2021 poteva chiudersi virtualmente nel venerdì di abu dhabi se avessero penalizzato hamilton per il l'impeding su mazepin e sarebbe stata una scelta coerente con altre fatte in precedenza, ma non c'è stata perché il finale doveva essere alla netflix, fattore che ha ovviamente determinato anche il rientro "forzato" della safety)

le lotte politiche sono sempre esistite che io ricordi, ma non arrivavano mai cosi in basso (es. ci si limitava a guerreggiare su macrofenomeni come il mass damper)
oggi vediamo classifiche stravolte più volte 3-4 giorni dopo, FIA che a volte sente i piloti, altre volte per episodi analoghi no.. non scendo sulle innumerevoli casistiche 2 pesi 2 misure sulle penalità in pista perché si potrebbe scrivere un libro

inoltre i vertici F1 e FIA avevano un certo potere, oserei dire l'ultima parola.. l'ecclestone della situazione io credo abbia sempre cercato di dividere la torta, di fare un po' uno, un po' l'altro, quindi garantendo diciamo lo spettacolo e la competizione

oggi col budget cap si aggiunge un altro elemento di complessità, che, se disegnato a tromba (nel caso del 2021 sul fronte sanzionatorio) genera e genererà inevitabilmente polemiche e che, sicuramente, ha creato un precedente

aggiungo una cosa: al momento tra social e news vedo fiumi di commenti di gente che non ha chiaramente aperto il comunicato FIA
https://www.fia.com/news/accepted-b...cing-team-and-fia-breach-2021-fia-formula-one

di certo le 2 illegalità macroscopiche e UFFICIALI relative non a weekend di gara dell'ultimo decennio (test pirelli 2013 e budget cap 2021) si sono risolte in maniera surreale, e la cosa ancor più scandalosa è che sempre in questo arco di tempo la penalità più pesante inflitta deriva da un accordo non pubblico su una presunta violazione, che ha avuto effetti per 2 anni di sicuro e probabilmente in parte anche quest'anno (ovvero per compensare il gap di potenza vai a raschiare il barile dell'affidabilità, rischiando di bruciare PU, cosa che si è verificata)

poi di fronte a tutto questo ti dicono che non devi fare dietrologia sugli altri che la passano liscia/si fanno le regole su misura...

PS: prendendo per buono il comunicato FIA e i vari sforamenti certificati, mi aspetto che il CFO di RB racing venga fatto fuori

PPS: la vera penalità che è quella dei test aerodinamici anche a giudicare dalle parole di wolff dovrebbe avere un impatto.. credo che per un comune mortale sia prematuro quantificarlo, e forse anche per gli addetti ai lavori.. però a naso prevedo un 2023 con i 3 top team molto vicini, che è teoricamente l'obiettivo del nuovo regolamento e del formula one group
 
Ultima modifica:

hhh22

Nuovo Utente
Registrato
29/1/21
Messaggi
245
Punti reazioni
15
Come prevedibile a fine campionato pure Mercedes è diventata meglio di Ferrari. In pochi mesi hanno rovinato una macchina che era eccellente nel senso che gli altri sono migliorati loro sono rimasti fermi o andati indietro.
 

ragefast

Nuovo Utente
Registrato
7/11/17
Messaggi
1.083
Punti reazioni
52
mah credo sia prematuro per dirlo
la ferrari ha avuto continui problemi di assetto da venerdì in messico e anche con l'adozione della DT39 non vedo un ribaltamento di valori nelle ultime 6-7 gare

anche questa leggenda che circola che il 2° posto nei costruttori sia a rischio non capisco da dove arrivi
ferrari quest'estate era intorno a +40, prima del messico è a +50 (e di mezzo c'è anche il KO di sainz fatto da russell), quindi i ferraristi dovrebbero suicidarsi da oggi fino a fine stagione per perderlo
 

gouf

Alieno Pragmatico
Registrato
16/11/06
Messaggi
49.774
Punti reazioni
1.575
OT bellina sia la nuova 296 gt3 che la hypercar...:bow:
 

Allegati

  • screenshot 2022-10-30 10_33_33.png
    screenshot 2022-10-30 10_33_33.png
    909,9 KB · Visite: 57
  • screenshot 2022-10-30 10_36_58.png
    screenshot 2022-10-30 10_36_58.png
    633,3 KB · Visite: 56

Nicolas Flamel

l'alchimista
Registrato
30/7/07
Messaggi
7.502
Punti reazioni
269
mah credo sia prematuro per dirlo
la ferrari ha avuto continui problemi di assetto da venerdì in messico e anche con l'adozione della DT39 non vedo un ribaltamento di valori nelle ultime 6-7 gare

anche questa leggenda che circola che il 2° posto nei costruttori sia a rischio non capisco da dove arrivi
ferrari quest'estate era intorno a +40, prima del messico è a +50 (e di mezzo c'è anche il KO di sainz fatto da russell), quindi i ferraristi dovrebbero suicidarsi da oggi fino a fine stagione per perderlo

mi pare che i terzi abbiano più ore in galleria del vento, Mercedes probabilmente ha bisogno di arrivare terza non seconda
 

ragefast

Nuovo Utente
Registrato
7/11/17
Messaggi
1.083
Punti reazioni
52
mi pare che i terzi abbiano più ore in galleria del vento, Mercedes probabilmente ha bisogno di arrivare terza non seconda

probabile, considerando il budget cap su queste tematiche di sviluppo, PU, etc., non mi meraviglierei se una scuderia preferisca avere più tempo a disposizione che soldi dalla classifica costruttori (che magari non puoi spendere), quindi sacrificando eventuali rimonte

in ogni caso attualmente ferrari è a +53, mancano 3 gare e una sprint race
un recupero di mercedes sarebbe possibile solo con vittorie/podi di entrambi i piloti e contestualmente ferrari sempre dietro e con 1-2 DNF (cosa non impossibile, ma devono verificarsi queste condizioni tutte insieme)

coefficiente.jpg