generali/maggio 2006: A.T., news e commenti

traderdassalto

Born in the U.S.A.
Sospeso dallo Staff
Registrato
15/9/05
Messaggi
3.429
Punti reazioni
223
Generali, a fine Opa detiene l'85,05% di Amb Generali
(27/04/2006 8.56.56)

Il Gruppo Generali ha reso noto che a conclusione dell’offerta pubblica volontaria, lanciata dalla controllata Generali Beteiligungs GmbH, a favore degli azionisti di Amb Generali Holding, Generali Beteiligungs GmbH ha raggiunto l'85,05% del capitale di Amb grazie ad adesioni all'offerta pari a 7.607.203 azioni.
 
Generali, Deutsche Bank conferma "buy" con target price a 37 euro
(27/04/2006 16.36.12)

MILANO (Finanza.com) - Generali continua ad essere un titolo da comprare. E’ questa l’opinione degli analisti di Deutsche Bank i quali, nonostante la parziale adesione del mercato all’operazione di buy out sulla controllata Amb (rastrellato il 14,05%, mentre il rimanente 14,95% è rimasto sul mercato), confermano il giudizio “buy” a un target price di 37 euro. Le operazioni sul capitale, nonché performance e multipli inferiori alla media settoriale dovrebbero essere in grado di sostenere il trend positivo dei titoli della società presieduta da Antoine Bernheim.
 
traderdassalto ha scritto:
Generali, Deutsche Bank conferma "buy" con target price a 37 euro
(27/04/2006 16.36.12)

MILANO (Finanza.com) - Generali continua ad essere un titolo da comprare. E’ questa l’opinione degli analisti di Deutsche Bank i quali, nonostante la parziale adesione del mercato all’operazione di buy out sulla controllata Amb (rastrellato il 14,05%, mentre il rimanente 14,95% è rimasto sul mercato), confermano il giudizio “buy” a un target price di 37 euro. Le operazioni sul capitale, nonché performance e multipli inferiori alla media settoriale dovrebbero essere in grado di sostenere il trend positivo dei titoli della società presieduta da Antoine Bernheim.

come ho già scritto di là a me questi report puzzano di marciume lurido in un modo.. :angry:
 
Domani l'altra assemblea..vedremo
 
Se Alleanza dovesse restituire il capitale in eccesso (più di 1 Mld) come saebbe usato l'assegno di 500 Mln che arriverebbe a Generali?
 
Generali: Berheim, "E' indispensabile che restino italiane"
(02/05/2006 8.41.27)

C'è la possibilità, eccome se c'è, che Generali sia nel mirino di Axa. Ma, primo, una scalata ostile sul Leone è una strada a dir poco presidiata e, secondo, Trieste, che "ha i mezzi per difendersi, è indispensabile che resti italiana, con un azionariato italiano". Parola di Antoine Berhneim, che vede oggi nell'indipendenza di Generali oltre che un valore strategico per il Paese anche il perno degli assetti europei. Un'intesa tra la seconda e la terza compagnia del Vecchio Continente, un tempo legate da una partecipazione azionaria ha spiegato ai soci riuniti in assemblea per l'approvazione del miglior bilancio nella storia del gruppo assicurativo, oggi "romperebbe gli equilibri in Europa", provocando con tutta probabilità la reazione del primo colosso del settore, la tedesca Allianz.
 
Generali, Ligresti resta fuori dal board
(02/05/2006 8.57.25)

Le previsioni sono state confermate. Almeno per ora. La Fondiaria-Sai di Salvatore Ligresti è rimasta fuori dal consiglio di amministrazione di Generali. La compagnia assicurativa è azionista del Leone con una quota pari al 2,14 per cento. Venerdì scorso alle 19 i soci di Generali sono stati chiamati a raccolta in una cda straordinario presieduto da Antoine Bernheim. Che è stato poi una riunione lampo, durato meno di un'ora. I soci si sono espressi favorevoli a vedere scendere di un'unità il numero dei componenti nel consiglio, dagli attuali 19 a 18. La stampa aveva invece proposto un'altra versione la scorsa settimana, indicando Salvatore Ligresti come possibile candidato per riempire il posto vacante in consiglio dalla morte di Tito Basianello. Questa ipotesi non si è concretizzata perché il nuovo amministratore sarebbe rimasto in carica solo un anno, per questo è stata esercitata l'opzione di far slittare la nomina. Ogni decisione è così stata rimandata all'anno prossimo quando è in scadenza l'intero consiglio.
 
Anche per me i report lasciano il tempo che trovano, sopratutto quando un titolo non ha una direzionalità ben precisa. Generali l'avevano downgradata ed è esplosa... adesso dicono di comprare e... :rolleyes:

Poi il caso Ligresti potrebbe influire?
 
Durante l'assemblea non è stato detto niente di particolarmnete appetitoso (forse l'aumento del dividendo ma non piu'). Il trimestrae sembra sia andato secondo le attese.
Non è stato detto un no secco ad Axa (quest'ultima ha seccamente detto NO) ma la eslude nel breve quindi, al momento, tante parole per aria.
 
Questi i pivot per il 2 maggio 2006

Supporto 1 29,59 Resistenza 1 29,95
Supporto 2 29,46 Resistenza 2 30,18
Supporto 3 29,10 Resistenza 3 30,54

Pivot Point 29,823
 
Io shorto alla rottura di:
29,7 - 29,62 - 29,42 - 29,32

Long sopra 30.13
 
02/05/2006 09:48 -

Generali: Bernheim, è indispensabile che gruppo resti italiano

Il presidente di Generali, Antoine Bernheim, ha detto che è indispensabile per l’interesse dell’Italia che il gruppo resti italiano. Il manager ha aggiunto che è possibile un interesse di Axa per Generali, precisando che non ci sono segni di operazioni ostili né che esistono pericoli imminenti. Il presidente ha ricordato anche che ai tempi della sua prima presidenza, Generali era azionista di Axa e che "per motivi oscuri" è stato "costretto a vendere la partecipazione". Bernheim ha anche detto che con Bnl non ci sarà alcuna collaborazione, visto che il gruppo è passato sotto il controllo di Bnp in cui Axa detiene una partecipazione consistente.
 
Mediobanca dice outperform a 37 euro, fondamentali a parte certo che parlare bene della propria controllata non mi sembra proprio superpartes.....

MARKET TALK: Generali, Mediobanca fiduciosa su raggiungimento target

MF-Dow Jones - 02/05/2006 10:04:59

MILANO (MF-DJ)--Moderato progresso per Generali Ass.. Durante l'assemblea dei soci il management ha dato indicazioni sul 1* trimestre e sulle principali questioni da risolvere. Il primi tre mesi dell'anno, commenta Mediobanca, rendono fiduciosi sul raggiungimento delle guidance in termini di utili netti per il 2006 a 2,3 mld. Il titolo tratta 1,47 volte l'EV e 16 volte gli utili attesi nel 2006. Rating outperform confermato con target price a 37 euro. Generali Ass. +0,3% a 29,8 euro.
 
02/05/2006 09:53 -

Generali: Perissinotto, investimento in Telecom è durevole

L’amministratore delegato di Generali, Giovanni Perissinotto, ha dichiarato che la partecipazione in Telecom Italia è un investimento di tipo durevole. “Il titolo è sottovalutato e riteniamo abbia buone prospettive reddituali” ha detto il manager. Generali detiene il 2% circa di Telecom Italia.
 
02/05/2006 09:58 - Generali: Bernheim, vogliamo rafforzarci in Alleanza

Il presidente di Generali, Antoine Bernheim, ha detto che il gruppo intende rafforzare la partecipazione in Alleanza. “Ci sono state molte voci di corridoio sull'operazione, da cui sono scaturite fortissime speculazioni sul titolo. Vogliamo rinforzare la nostra partecipazione quando sarà tornata la calma” ha spiegato Bernheim. L’amministratore delegato di Generali, Giovanni Perissinotto, ha aggiunto che il progetto di Alleanza di remunerare gli azionisti con il capitale in eccesso ha tempi brevi. Il capitale in eccesso è stato valutato in 1-1,1 mld.
 
02/05/2006 10:04 - Generali: da fusione Intesa-Capitalia possibili vantaggi

Il presidente di Generali, Antoine Bernheim, ha detto che un’integrazione tra Bca Intesa e Capitalia potrebbe avere un’incidenza positiva per il gruppo. “Noi non siamo protagonisti. Se per caso ci fosse un'integrazione, spero che potremo aumentare la nostra quota nella bancassurance. La fusione potrebbe avere un'incidenza felice per Generali, ma non ne sono sicuro affatto” ha commentato il manager.
 
traderdassalto ha scritto:
02/05/2006 09:48 -

Generali: Bernheim, è indispensabile che gruppo resti italiano

Il presidente di Generali, Antoine Bernheim, ha detto che è indispensabile per l’interesse dell’Italia che il gruppo resti italiano. Il manager ha aggiunto che è possibile un interesse di Axa per Generali, precisando che non ci sono segni di operazioni ostili né che esistono pericoli imminenti. Il presidente ha ricordato anche che ai tempi della sua prima presidenza, Generali era azionista di Axa e che "per motivi oscuri" è stato "costretto a vendere la partecipazione". Bernheim ha anche detto che con Bnl non ci sarà alcuna collaborazione, visto che il gruppo è passato sotto il controllo di Bnp in cui Axa detiene una partecipazione consistente.

Certo che detto da un francese....non capisco che gioco stia facendo questo qui, a 82 anni non molla mica la "cadrega" eh?
 
Dichiarazione un po' scontata con tutto cio' che c'è stato con la Francia nell'operazione Enel-Suez e in seguito alle parole di Prodi & Company che si sono alquanto risentiti della faccenda Autostrade-Albertis
 
traderdassalto ha scritto:
02/05/2006 09:58 - Generali: Bernheim, vogliamo rafforzarci in Alleanza

. L’amministratore delegato di Generali, Giovanni Perissinotto, ha aggiunto che il progetto di Alleanza di remunerare gli azionisti con il capitale in eccesso ha tempi brevi. Il capitale in eccesso è stato valutato in 1-1,1 mld.

remunerare gli azionisti vuol dire staccare un dividendo straordinario??
 
Webster ha scritto:
remunerare gli azionisti vuol dire staccare un dividendo straordinario??

E' una delle possibilità
 
Indietro