Gerard schneider

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
Gerhard schneider

Mi pare che si stia giustamente riscoprendo questo grande artista dell' informale europeo che in certi lavori non è secondo neppure ad hartung a mio avviso.
 
Ultima modifica:

Ostenda

Nuovo Utente
Registrato
25/7/11
Messaggi
3.852
Punti reazioni
173
Mi pare che si stia giustamente riscoprendo questo grande artista dell' informale europeo che in certi lavori non è secondo neppure ad hartung a mio avviso.

Concordo Schneider è un grande, per me anche migliore deggli Hartung più maturi ..
 

artasidea

Nuovo Utente
Registrato
26/12/10
Messaggi
935
Punti reazioni
25
Mi spiace io non sono d'accordo, a mio giudizio Hartung è su un altro pianeta.
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
credo che ne abbia fatto parte anche jacques germain
 

artepassion

Nuovo Utente
Registrato
7/11/11
Messaggi
5.203
Punti reazioni
182
Mi spiace io non sono d'accordo, a mio giudizio Hartung è su un altro pianeta.

grandissimo rispetto per Scnheider che apprezzo molto ma concordo con artasidea nel dire che Hartung è di un altro livello. Ovviamente c'è Hartung ed Hartung, di per certo quelli tardi sono brutti un bel pò e non reggono il confronto con una bella opera di Scnheider che è da preferire al 100%, ma ciò non può inficiare la grandezza di Hartung.:)
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
concordo hartung è il papà di tutti gli artisti informali europei.
 

Cris70

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/07
Messaggi
6.539
Punti reazioni
186
Mi dispaice contraddirti su un tema comunque ancora dibattuto, ma il papà dell'arte informale europea pare sia stato Wols nome d'arte di Alfred Otto Wolfgang Schulze (Berlino, 27 maggio 1913 – Parigi, 1 settembre 1951),
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
resto della mia idea.
 

claudioborghi

(Aquilini)
Registrato
22/4/09
Messaggi
4.195
Punti reazioni
242
Non mi ci metto a fare classifiche, comunque tanto per inquadrare un po' la questione vorrei farvi vedere questo (purtroppo ce l'ho solo in bianco e nero) che, sarà ben solo uno schizzo su una poesia, però é del '37 :eek:

schneider1.jpg


Anche qui, senza voler fare nessuna classifica, quando lui faceva questo non ce n'erano molti in giro, anche fra i nomi più celebrati, che forse avevano già preso in mano un pennello...

Questo invece è il mio

nNdB7.jpg


Più modestamente del '74 100x70

E' forse l'ultima eccezione di opera di autore non italiano in collezione ma lui è talmente grande e costava (costa) talmente poco che non ce l'ho fatta... :rolleyes:
 

Cris70

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/07
Messaggi
6.539
Punti reazioni
186
ma dove le trovi certe chicche :confused::eek::confused:
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
beh da boetto per esempio...
basta poterlo comprare.
 

Cris70

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/07
Messaggi
6.539
Punti reazioni
186
...... che Claudio possa comprarselo sono contento per lui e spero che nel futuro possa comprarne ancora di più belli e costosi. Stesso augurio per tutti ovviamente!!
La cosa che mi stupisce è che mostra sempre pezzi di qualità eccelsa e non lo dico per motivi di nessun tipo; chi mi ha letto o conosciuto lo sa che dico sempr equel che penso. Gran collezione :bow::bow::bow:
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
condivido, bel pezzo.
io ho una tela del 75 piccola.
bisogna anticipare il mercato, fino ad un paio di anni fa si pagava poco, ora sta crescendo.
 

Cris70

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/07
Messaggi
6.539
Punti reazioni
186
postala :) se ti va ovviamente
 

claudioborghi

(Aquilini)
Registrato
22/4/09
Messaggi
4.195
Punti reazioni
242
ma dove le trovi certe chicche :confused::eek::confused:

Niente di segreto... Christie's molti anni fa... Quando non ero ancora "talebano" sull'italianità della collezione... :rolleyes:

.... E che in ogni caso, per riallacciarsi al discorso su i nomi grandi o piccoli che possano essere più "investimento" di altri, Schneider che è probabilmente il più grande che ho in collezione si è rivalutato meno di quasi tutti i "provinciali" italiani che ho comprato in quegli anni.... :rolleyes:
 
Ultima modifica:

Cris70

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/07
Messaggi
6.539
Punti reazioni
186
Niente di segreto... Christie's molti anni fa... Quando non ero ancora "talebano" sull'italianità della collezione... :rolleyes:

.... E che in ogni caso, per riallacciarsi al discorso su i nomi grandi o piccoli che possano essere più "investimento" di altri, Schneider che è probabilmente il più grande che ho in collezione si è rivalutato meno di quasi tutti i "provinciali" italiani che ho comprato in quegli anni.... :rolleyes:

ma sai la grandezza occorre riconoscerla e apprezzarla in tutte le sue espressioni e io ricordo anche delle spirali da brivido :bow:. In termini economici secondo me invece se se tu fossi un pò meno integralista .... sai che affari OK!OK!
Da questo punto di vista gli Italiani saranno pure bravi ma molti alla lunga cedono e i ns grandi non sono mai grandi abbastanza. Fontana insegna e Vanoni conferma ma come non dargli torto :(
 

claudioborghi

(Aquilini)
Registrato
22/4/09
Messaggi
4.195
Punti reazioni
242
Guarda, ne avevo pure comperato un altro, nel lontano 1999 che mi piaceva da impazzire.
Era questo (ho fatto ora una foto della foto "d'archivio"... :rolleyes:).

I6X9I.jpg


Era una carta 64x50.
In quello stesso anno ('99, ancora con le lire) e nella stessa galleria ("Il Castello", in via Brera) comprai per una cifra non troppo diversa anche quest'altra carta 118x88 :cool: (scusate tutte le foto col telefonino)

swTtB.jpg


All'epoca il discorso che mi fecero alcuni "esperti" era simile a quelli che ogni tanto vengono fuori nelle nostre discussioni: quello là lo vendi in tutto il mondo, questo qui lo considerano solo in Italia, certo, devo riconoscere che fa più scena ma perchè è grande, ma fra i due non c'è storia... elenchi di musei, Schneider ha 4 opere al Pompidou, noi italiani avremo anche gli artisti bravi ma rimangono confinati qui, ecc. ecc. ecc. ecc. :rolleyes:
Secondo te alla fine quale acquisto si rivelò migliore? :D

Poi lo Schneider piccolo comunque lo vendetti a malincuore :'( ad un mio amico perchè intanto avevo preso il grande...
 

artepassion

Nuovo Utente
Registrato
7/11/11
Messaggi
5.203
Punti reazioni
182
Guarda, ne avevo pure comperato un altro, nel lontano 1999 che mi piaceva da impazzire.
Era questo (ho fatto ora una foto della foto "d'archivio"... :rolleyes:).

I6X9I.jpg


Era una carta 64x50.
In quello stesso anno ('99, ancora con le lire) e nella stessa galleria ("Il Castello", in via Brera) comprai per una cifra non troppo diversa anche quest'altra carta 118x88 :cool: (scusate tutte le foto col telefonino)

swTtB.jpg


All'epoca il discorso che mi fecero alcuni "esperti" era simile a quelli che ogni tanto vengono fuori nelle nostre discussioni: quello là lo vendi in tutto il mondo, questo qui lo considerano solo in Italia, certo, devo riconoscere che fa più scena ma perchè è grande, ma fra i due non c'è storia... elenchi di musei, Schneider ha 4 opere al Pompidou, noi italiani avremo anche gli artisti bravi ma rimangono confinati qui, ecc. ecc. ecc. ecc. :rolleyes:
Secondo te alla fine quale acquisto si rivelò migliore? :D

Poi lo Schneider piccolo comunque lo vendetti a malincuore :'( ad un mio amico perchè intanto avevo preso il grande...

Gran belle opere quelle di Schneider sia la tela che la carta.
Castellani è in crescita continua ed oggi una carta estroflessa anni 60 vale sicuramente di più dell'opera su carta di Schneider, ma in effetti capisco la difficoltà incontrata nel cedere un'opera così bella.......insieme sarebbero state benissimo...:)
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
qualcuno ha l' indirizzo dell' archivio schneider?