Giustizia, le proposte anti Silvio Berlusconi di M5s: prescrizione, corruzione, ricic

rolarossi

credendo vides
Registrato
18/5/08
Messaggi
19.814
Punti reazioni
447
Prescrizione, corruzione, riciclaggio, auto riciclaggio, falso in bilancio, reati societari e tributari. Sono quattro le proposte di legge del Movimento 5 stelle depositate negli scorsi giorni alla Camera, e si configurano come un vero e proprio ‘pacchetto giustizia’ dei parlamentari stellati. Promotore Andrea Colletti, trentaduenne pescarese, membro della commissione Giustizia e della Giunta per le autorizzazioni di Montecitorio.

Misure presentate negli stessi giorni in cui fioccano le sentenze dei processi nei quali è coinvolto Silvio Berlusconi. Le proposte dei parlamentari stellati piaceranno assai poco al Cavaliere. A partire da quella sui tempi di prescrizione che ha tra gli obiettivi quello di annullare gli effetti della cosidetta ‘ex-Cirielli’, che li accorciava drasticamente. “Una serie di norme per ritornare alla legislazione precedente alle leggi ad personam varate dai governi Berlusconi” spiega Colletti.

Giustizia, le proposte anti Silvio Berlusconi di M5s: prescrizione, corruzione, riciclaggio, reati tributari
 
Veramente sono proposte che qualsiasi persona onesta vorrebbe che fossero approvate...!
Vedremo in quanti le appoggeranno
 
Veramente sono proposte che qualsiasi persona onesta vorrebbe che fossero approvate...!
Vedremo in quanti le appoggeranno

Esatto persone oneste :yes:

Quindi i ladri legalizzatti del PDPDL faranno di tutto per affossarle :o
 
Prescrizione, corruzione, riciclaggio, auto riciclaggio, falso in bilancio, reati societari e tributari. Sono quattro le proposte di legge del Movimento 5 stelle depositate negli scorsi giorni alla Camera, e si configurano come un vero e proprio ‘pacchetto giustizia’ dei parlamentari stellati. Promotore Andrea Colletti, trentaduenne pescarese, membro della commissione Giustizia e della Giunta per le autorizzazioni di Montecitorio.

Misure presentate negli stessi giorni in cui fioccano le sentenze dei processi nei quali è coinvolto Silvio Berlusconi. Le proposte dei parlamentari stellati piaceranno assai poco al Cavaliere. A partire da quella sui tempi di prescrizione che ha tra gli obiettivi quello di annullare gli effetti della cosidetta ‘ex-Cirielli’, che li accorciava drasticamente. “Una serie di norme per ritornare alla legislazione precedente alle leggi ad personam varate dai governi Berlusconi” spiega Colletti.

Giustizia, le proposte anti Silvio Berlusconi di M5s: prescrizione, corruzione, riciclaggio, reati tributari

Balle! Sono norme per la rendicontazione corretta della diaria KO!
 
Il bello è che i piddini (che volevano fare il governo con noi) non si pronunciano mai sulle leggi anti-delinquenti. Chissà perchè :D Mai un commento...mai un intervento... :D
 
Il bello è che i piddini (che volevano fare il governo con noi) non si pronunciano mai sulle leggi anti-delinquenti. Chissà perchè :D Mai un commento...mai un intervento... :D

mah il falso in bilancio che ha una soglia del 5% ora come ora mi pare piu' corretto...nessuno andrebbe volutamente a commettere reati di false comunicazioni sociali solo per poter risparmiare il 5% di tasse... e comunque sotto il 5% e' sempre punibile amministrativamente

francamente un limite ci dev'essere se no un qualunque errore di trascrizione, una banale svista puo' produrre un reato la soglia e' sacra

anche la faccenda dell'autoreciclaggio e' abbastanza delicata cosi' come il fermo della prescrizione al rinvio a giudizio, nelle intenzioni sono buoni propositi, c'e' pero' il rischio che la sospensione del termine di prescrizione, allunghi ancor di piu' la durata dei processi, invece di indurre a richiedere il rito abbreviato e quindi renda sostanzialmente eterna la prescrizione

ricordo che la prescrizione e' la garazia del cittadino verso l'eccessiva lentezza ed inettitudine della giustizia, serve ad evitare che in assenza di condanna si trasformi la vita di un cittadino (che non dimentichiamoci potrebbe essere innocente) ad un calvario giudiziario infinito sino alla morte

insomma gli aspetti di queste riforme sono delicati ed andrebbero dibattuti da persone intelligenti con la necessaria serenita' e nell'ottica delbene dei cittadini comuni non come battaglia contro un berlusconi qualsiasi, persona che ha gia fatto troppi danni al nostro paese

le leggi sulla giustizia debbono sempre prevedere che l'errore giudiziario e' inevitabile e quando si verifica a diventare delinquente e' lo stato che condanna o persegue l'innocente
 
Indietro