Gli IMBONITORI del trading in TV e su Youtube

devi considerare però 1,7 milioni su 6,5 mesi e 4,7 su 12 (è pur sempre il +50%)
risulta nata solo il 10 maggio 2021...
Vero, di fretta avevo letto 2011 come fondazione. Comunque il dato davvero interessante è che stando al sito nel 2022 ha avuto un utile di 326k a fronte di 4,72 mln di ricavi, quindi una marginalità del 7% non proprio elevatissima. Alcuni sostenevano che ha costi bassi ma dai numeri non sembrerebbe…
P.S. poi il codice è venditore di libri, magari ha pure un'altra società
Io ho guardato i dati di questa società perchè è quella indicata nel sito di unger tra le note legali. Magari ne ha anche altre :sborone:
 
E proprio perchè il piatto è ricco, anche il CHARLASANO ne vuole una fetta,
solo che le sue ambizioni dettate dal suo ego smisurato, si scontrano con la realtà,
e trovare chi gli dia 5000 € per un corso di un mese... non è facile.
La mia recensione da ex cliente, è di una esperienza totalmente negativa !!
 
E comunque la prima discriminante che ognuno dovrebbe applicare è capire chi è un ca-zza-ro e i soldi nella vita
non li ha fatti col trading e chi invece si è veramente arricchito o comunque vive operando sui mercati.
Quello che ho riscontrato è di gente che opera sul mercato, ma che poi miracoli non ne fa. Come tutti a volte ci prende, altre volte prende cantonate. Solo che a differenza del piccolo risparmiatore ha il vantaggio della visibilità che gli danno le TV specializzate o il canale Youtube, e vanno in TV solo per le capacità oratorie, non perchè hanno vinto campionati di trading. Questi soggetti "messi in alto" dalla visibilità acquisita, vedono i piccoli rispamiatori come "carne da macello" non facendosi scrupoli del fatto che entrano nella vita delle persone creando aspettative che poi verranno totalmente disattese. Fanno figure di EMME anche per spillare poche decine di euro.
 
Ah beh ogni volta che vai su youtube e guardi un video su finanza o trading compare lui con la sua faccia da amicone bonario...poi dicono che se fai corsi ti spara cifra da 5/10k la volta.
Spenderà tantissimo per essere così presente nelle pubblicità
questo spiegherebbe il fatturato molto alto e anche la marginalità limitata
 
Questo è il ballo del bla bla

Charlasano cosa fa

tanti giri di parole e bla bla bla

tutto il mondo ormai lo sa

che la moda è questa qua

fare tanto bla bla bla, il baccalà.
 
Spenderà tantissimo per essere così presente nelle pubblicità
questo spiegherebbe il fatturato molto alto e anche la marginalità limitata

Anche perchè ho visto ha solo collaboratori (probabilmente a piva) non dipendenti,
comunque so che i canali finanziari sono quelli più remunerativi per visualizzazine su youtube,il che farebbe supporre a costi di inserzione alti,cosa sicuramente giustificata dal fatto che nel settore girano molti soldi.
 
Sicuro e sopratutto 0 dipendenti per tener bassi i costi.
Anche se non ho capito perchè non vende i suoi sistemi,magari cifrati in modo da non poter vedere il codice.Gli avevo chiesto una consulenza su un codice ma ha detto che non ne fa,fan solo corsi...poi vabè l'ho fatto fare a gratis da chat gpt. :D:D
La vendita e la diffusione di sistemi automatici di trading o di trading sistematico non dovrebbe erodere il vantaggio competitivo degli stessi?
 
Sicuro con 10k a corso fai presto a macinare qualche centok, ma passare da 1,7mln a quasi 5 in un anno solo è davvero una crescita notevole. Chapeau.
Di questo passo può quotarsi in borsa :D
che ne pensate di Alfio Bardolla , lui quotato in borsa .
 
La vendita e la diffusione di sistemi automatici di trading o di trading sistematico non dovrebbe erodere il vantaggio competitivo degli stessi?

Dipende dal sistema e dalla sa complessità.Sistemi fatti bene non dovrebbero essere afflitti.Considera comunque che è un settore ancora di nicchia,gran parte dei volumi e dei movimenti li fanno gli investitori istituzionali che usano già da anni sistemi a codice per operare,specie in intraday.

Mi pare poi di ricordare che la quasi totalità delle operazioni di borsa di breve venisse fatto in automatico attraverso un codice operativo e non da un umano.
 
Dipende dal sistema e dalla sa complessità.Sistemi fatti bene non dovrebbero essere afflitti.Considera comunque che è un settore ancora di nicchia,gran parte dei volumi e dei movimenti li fanno gli investitori istituzionali che usano già da anni sistemi a codice per operare,specie in intraday.

Mi pare poi di ricordare che la quasi totalità delle operazioni di borsa di breve venisse fatto in automatico attraverso un codice operativo e non da un umano.
Tu utilizzi ancora dei trading sistem o giunto a certe soglie, cassetti e basta.
Mi era sembrato che nel passato, in qualche post , avessi espresso la opinione che con questi tassi di interesse e somme " mediamente importanti " si potesse evitare qualsiasi tipo di trading discrezionale e fare cassetto e il trading sistematico servisse " solo " per diminuire i drawdown.
 
Tu utilizzi ancora dei trading sistem o giunto a certe soglie, cassetti e basta.
Mi era sembrato che nel passato, in qualche post , avessi espresso la opinione che con questi tassi di interesse e somme " mediamente importanti " si potesse evitare qualsiasi tipo di trading discrezionale e fare cassetto e il trading sistematico servisse " solo " per diminuire i drawdown.

Si ricordi bene,
sperimentando vari sistemi negli anni ho notato che i sistemi di trading non battono di molto l'indice,ma abbattono di molto la volatilità/varianza di un investimento.Questo mi fa supporre che usare trading system su azioni possa essere un valido sostituto del classico PAC o buy and hold che invece sono esposti a drawdown storicamente importanti.

Poi è ovvio che una parte preponderante del capitale debba andare in strumenti tranquilli e garantiti come titoli di Stato/obbligazioni,specie se si hanno grossi capitali.

Trading discrezionale ha senso solo nel caso in cui tu riesca a battere x10 l'indice sottostante (cosa quasi impossibile...almeno per me),in tutti gli altri casi non conviene anche perchè è un'attività stressante che impegna tempo che potresti dedicare proficuamente ad altro.
 
questo x10 è arbitrario o è stato fatto un preciso calcolo?
arbitrario...era un esempio per dire che i gain da trading discrezionale devono essere superiori di un ordine di grandezza al buy and hold dell'indice.Poi c'è il discorso drawdown,difficilmente quantificabile con questo approccio.
 
Indietro