Grecia 48 PSI-cho Thriller

Se rimborsano a 100 offro da bere a tutti gli assidui del 3D, grazie a voi ho scoperto queste obbligazioni che mi hanno sempre fatto guadagnare (ho prese sempre le scadenze successive), ma adesso la vedo dura, infatti son dentro con poco stavolta.... Staremo a vedere, a me basterebbe anche 40 Sta volta :yes:

Quindi anche noi retail zero speranza?:(
 
OT
Per aaaa47:

Se la scatola nera già è stata inventata allora Monti, per questa cosa, è un copione.

Per Monitore che mi dice:
Mentre la Rai ha sempre i bilanci a posto, le ferrovie e le poste pure, la scuola è un pozzo di S.Patrizio e potremmo vivere di rendita con gli utili sanità pubblica che è un modello di riferimento mondiale. E dopo 17 anni di quelli là arrivano questi qua che attaccano al palo i tassinari che dai tempi di Reagan e Craxi erano il vero problema del Paese. Scusa, ma sei un professore anche tu?

Non metto in dubbio che le cose per quanto riguarda le malattie italiche, sanità, RAI, ministeri, ecc., non siano mai cambiate, ma il problema, per me, è un altro.
Cioè se è vero che dagli anni 70 in poi sono stati fatti solo disastri è anche vero che la 2a repubblica ha dato il colpo di grazia, sdoganando l'illegalità, la furbizia e l'arroganza. La depenalizzazione del falso in bilancio, i vari scudi e i vari condoni, la legge Biagi (RIP) non hanno fatto altro che sminuire il valore del lavoro a vantaggio del capitale.
E siccome il capitale non è di solito, oggi, sinonimo di imprenditoria seria o di signorilità, ecco che ci trovammo un Ricucci che si permette di telefonare in RAI per dire che la presa in giro di Gazzè gli dà fastidio, spalleggiato da quell'altra persona serissima di Briatore (per fare un esempio).
Mentre, prima, alcune dinamiche erano ben incatenate nel giardino dell'incultura, ecco che, d'improvviso, invadono tutti gli spazi possibili e il Mac Donald diventa meglio dell'Enoteca Pinchiorri.

Ecco che i regolamenti aziendali (caso Santoro, Biagi, ecc.) vengono prima delle leggi e della Costituzione, mentre, tutti sanno che, in ordine di importanza, vengono: Costituzione - Legge - Regolamenti.
Ecco che si sente dire: siccome pago il canone la RAI deve mandare in onda quello che dico io., tutta gente che non sa che hanno inventato il telecomando e che dovrebbe rileggersi la Costituzione e, in particolare, l'art.21.

Prego chiunque sia interessato di leggersi il discorso di Pericle agli ateniesi:


Qui ad Atene noi facciamo così. Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia.
Qui ad Atene noi facciamo così. Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza. Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato, ma non come un atto di privilegio, come una ricompensa al merito, e la povertà non costituisce un impedimento. Qui ad Atene noi facciamo così. La libertà di cui godiamo si estende anche alla vita quotidiana; noi non siamo sospettosi l’uno dell’altro e non infastidiamo mai il nostro prossimo se al nostro prossimo piace vivere a modo suo. Noi siamo liberi, liberi di vivere proprio come ci piace e tuttavia siamo sempre pronti a fronteggiare qualsiasi pericolo. Un cittadino ateniese non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private, ma soprattutto non si occupa dei pubblici affari per risolvere le sue questioni private. Qui ad Atene noi facciamo così. Ci è stato insegnato di rispettare i magistrati, e ci è stato insegnato anche di rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa.E ci è stato anche insegnato di rispettare quelle leggi non scritte che risiedono nell’universale sentimento di ciò che è giusto e di ciò che è buon senso. Qui ad Atene noi facciamo così. Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile; e benchè in pochi siano in grado di dare vita ad una politica, beh tutti qui ad Atene siamo in grado di giudicarla. Noi non consideriamo la discussione come un ostacolo sulla via della democrazia. Noi crediamo che la felicità sia il frutto della libertà, ma la libertà sia solo il frutto del valore. Insomma, io proclamo che Atene è la scuola dell’Ellade e che ogni ateniese cresce sviluppando in sé una felice versalità, la fiducia in se stesso, la prontezza a fronteggiare qualsiasi situazione ed è per questo che la nostra città è aperta al mondo e noi non cacciamo mai uno straniero. Qui ad Atene noi facciamo così.

Ho sottolineato in rosso quel passaggio perchè uno dei motti dell'ex governo Berlusconi era proprio: tutto ciò che non è espressamente vietato è consentito. ripetuta spesso sia da Tremonti che da Confalonieri, le due colonne dell'anarchia che, come sta scritto nella Repubblica di Platone, conduce alla dittatura.

OT
 
L'nchiesta ci da le news diverse:

- l'accordo è saltato
- gli edge se ne stanno fuori
- si parla dei CDS
- lunedì sarà un dramma
- ........... udite udite .... arriva il Club di Parigi!!!!!


Grecia, i creditori privati sono pronti a staccare la spina | Linkiesta.it

News
Grecia, i creditori privati sono pronti a staccare la spina

Fabrizio Goria

Dopo quasi tre mesi di trattative, l’accordo sulla ristrutturazione del debito greco sembrava vicino. Oggi, invece, sarebbe arrivato il gran rifiuto degli hedge fund. L’obiettivo ora è cercare una soluzione sostenibile entro l’apertura dei mercati di lunedì mattina, ma tutto è in stallo. E la via che porta al Club de Paris, il consesso internazionale che entra in gioco quando una nazione si dichiara insolvente, e alla dichiarazione di default, sembra ormai spianata.
..................
Leggi il resto: Grecia, i creditori privati sono pronti a staccare la spina | Linkiesta.it

Da leggere tutto.
 
Purtroppo penso proprio che non rimborsi a 100. Non possono farlo, mancano i soldi...

I soldi mancano ORA, se in arrivo prox. tranche di aiuti ci sono per far tutto. Calcola che i prox. rimborsi quantomeno saranno ridotti al 50% e diliuti in X tempo, a seconda degli accordi che concluderanno in questi giorni. Retail sempre esclusi.
Pertanto se non sei un'istituzionale pensa gia' come spenderai il tuo 100 (Sulle scadenze brevi).

Cordiali saluti,
Giovanni Smith
 
OT
Per aaaa47:

Se la scatola nera già è stata inventata allora Monti, per questa cosa, è un copione.

Per Monitore che mi dice:
Mentre la Rai ha sempre i bilanci a posto, le ferrovie e le poste pure, la scuola è un pozzo di S.Patrizio e potremmo vivere di rendita con gli utili sanità pubblica che è un modello di riferimento mondiale. E dopo 17 anni di quelli là arrivano questi qua che attaccano al palo i tassinari che dai tempi di Reagan e Craxi erano il vero problema del Paese. Scusa, ma sei un professore anche tu?

Non metto in dubbio che le cose per quanto riguarda le malattie italiche, sanità, RAI, ministeri, ecc., non siano mai cambiate, ma il problema, per me, è un altro.
Cioè se è vero che dagli anni 70 in poi sono stati fatti solo disastri è anche vero che la 2a repubblica ha dato il colpo di grazia, sdoganando l'illegalità, la furbizia e l'arroganza. La depenalizzazione del falso in bilancio, i vari scudi e i vari condoni, la legge Biagi (RIP) non hanno fatto altro che sminuire il valore del lavoro a vantaggio del capitale.
E siccome il capitale non è di solito, oggi, sinonimo di imprenditoria seria o di signorilità, ecco che ci trovammo un Ricucci che si permette di telefonare in RAI per dire che la presa in giro di Gazzè gli dà fastidio, spalleggiato da quell'altra persona serissima di Briatore (per fare un esempio).
Mentre, prima, alcune dinamiche erano ben incatenate nel giardino dell'incultura, ecco che, d'improvviso, invadono tutti gli spazi possibili e il Mac Donald diventa meglio dell'Enoteca Pinchiorri.

Ecco che i regolamenti aziendali (caso Santoro, Biagi, ecc.) vengono prima delle leggi e della Costituzione, mentre, tutti sanno che, in ordine di importanza, vengono: Costituzione - Legge - Regolamenti.
Ecco che si sente dire: siccome pago il canone la RAI deve mandare in onda quello che dico io., tutta gente che non sa che hanno inventato il telecomando e che dovrebbe rileggersi la Costituzione e, in particolare, l'art.21.

Prego chiunque sia interessato di leggersi il discorso di Pericle agli ateniesi:


Qui ad Atene noi facciamo così. Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia.
Qui ad Atene noi facciamo così. Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza. Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato, ma non come un atto di privilegio, come una ricompensa al merito, e la povertà non costituisce un impedimento. Qui ad Atene noi facciamo così. La libertà di cui godiamo si estende anche alla vita quotidiana; noi non siamo sospettosi l’uno dell’altro e non infastidiamo mai il nostro prossimo se al nostro prossimo piace vivere a modo suo. Noi siamo liberi, liberi di vivere proprio come ci piace e tuttavia siamo sempre pronti a fronteggiare qualsiasi pericolo. Un cittadino ateniese non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private, ma soprattutto non si occupa dei pubblici affari per risolvere le sue questioni private. Qui ad Atene noi facciamo così. Ci è stato insegnato di rispettare i magistrati, e ci è stato insegnato anche di rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa.E ci è stato anche insegnato di rispettare quelle leggi non scritte che risiedono nell’universale sentimento di ciò che è giusto e di ciò che è buon senso. Qui ad Atene noi facciamo così. Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile; e benchè in pochi siano in grado di dare vita ad una politica, beh tutti qui ad Atene siamo in grado di giudicarla. Noi non consideriamo la discussione come un ostacolo sulla via della democrazia. Noi crediamo che la felicità sia il frutto della libertà, ma la libertà sia solo il frutto del valore. Insomma, io proclamo che Atene è la scuola dell’Ellade e che ogni ateniese cresce sviluppando in sé una felice versalità, la fiducia in se stesso, la prontezza a fronteggiare qualsiasi situazione ed è per questo che la nostra città è aperta al mondo e noi non cacciamo mai uno straniero. Qui ad Atene noi facciamo così.

Ho sottolineato in rosso quel passaggio perchè uno dei motti dell'ex governo Berlusconi era proprio: tutto ciò che non è espressamente vietato è consentito. ripetuta spesso sia da Tremonti che da Confalonieri, le due colonne dell'anarchia che, come sta scritto nella Repubblica di Platone, conduce alla dittatura.

OT

Penso che ci si riferisca a regolamenti un po' piu' ampi di quelli aziendali. Poi' c'e' la quarta istanza del diritto: la consuetudine.

Cordiali saluti,
Giovanni Smith
 
Se rimborsano a 100 offro da bere a tutti gli assidui del 3D, grazie a voi ho scoperto queste obbligazioni che mi hanno sempre fatto guadagnare (ho prese sempre le scadenze successive), ma adesso la vedo dura, infatti son dentro con poco stavolta.... Staremo a vedere, a me basterebbe anche 40 Sta volta :yes:


Io un Ouzo, poca acqua e due cubetti di ghiaccio. Grazie.


Cordiali saluti,
Giovanni Smith
 
Da lunedi ...io ci provo con differenza di 2 figure liquido la 2022 ...e vado sulle lunghissime ....anche se riesco a switchare solo la metà della 2022 sulla 40 e 37 è meglio di niente ...magari riuscissi a farle fuori tutte aumenterei il nominale di 70-80 k€ ed abbaserei il p.m. di carico a 40/100 circa ...arrivando a 1.170/80.000 ...questa è l'unica cosa che ha senso ormai con questa grecia ...

ormai è chiaro si và verso lo swap al 100%...inutile pensarci ancora o avere speranze che moriranno tra qualche settimana definitivamente ...vogliono fare il colpaccio al 100% ...

quindi tutto quello che riesco a vendere e switchiare con differenza almeno 2 figure lo faccio ...

ormai sarà solo una formalità swap per tutti e chiuso il discorso ...

speriamo di recuperare almeno (30/100 ) ma anche qui ho i miei dubbi ... dalla vendita di EFSF e Nuova Cacca ...
 
Da lunedi ...io ci provo con differenza di 2 figure liquido la 2022 ...e vado sulle lunghissime ....anche se riesco a switchare solo la metà della 2022 sulla 40 e 37 è meglio di niente ...magari riuscissi a farle fuori tutte aumenterei il nominale di 70-80 k€ ed abbaserei il p.m. di carico a 40/100 circa ...arrivando a 1.170/80.000 ...questa è l'unica cosa che ha senso ormai con questa grecia ...

ormai è chiaro si và verso lo swap al 100%...inutile pensarci ancora o avere speranze che moriranno tra qualche settimana definitivamente ...vogliono fare il colpaccio al 100% ...

quindi tutto quello che riesco a vendere e switchiare con differenza almeno 2 figure lo faccio ...

ormai sarà solo una formalità swap per tutti e chiuso il discorso ...

speriamo di recuperare almeno (30/100 ) ma anche qui ho i miei dubbi ... dalla vendita di EFSF e Nuova Cacca ...


Nonostante la tua autorevolezza ed intraprendenza (stimo entrambe), dissento dalle tue affermazioni. Sono profondamente convinto che i retail si salvano tutti e fanno tutti un bel gain.
Io sono per le corte 2012-2014, perche' questi al 2037 - 2040 non ci arrivano ne con le vecchie ne con le nuove emissioni, fanno nuovamente il botto prima. Ma il mondo e' bello perche' vario.
Tuttavia ti auguro di riuscire nel tuo intento, viste le tue quantita' ed quello che accetta ed offre il mercato forse non sara' proprio facile.

Cordiali saluti,
Giovanni Smith
 
L'nchiesta ci da le news diverse:

- l'accordo è saltato
- gli edge se ne stanno fuori
- si parla dei CDS
- lunedì sarà un dramma
- ........... udite udite .... arriva il Club di Parigi!!!!!


Grecia, i creditori privati sono pronti a staccare la spina | Linkiesta.it

News
Grecia, i creditori privati sono pronti a staccare la spina

Fabrizio Goria

Dopo quasi tre mesi di trattative, l’accordo sulla ristrutturazione del debito greco sembrava vicino. Oggi, invece, sarebbe arrivato il gran rifiuto degli hedge fund. L’obiettivo ora è cercare una soluzione sostenibile entro l’apertura dei mercati di lunedì mattina, ma tutto è in stallo. E la via che porta al Club de Paris, il consesso internazionale che entra in gioco quando una nazione si dichiara insolvente, e alla dichiarazione di default, sembra ormai spianata.
..................
Leggi il resto: Grecia, i creditori privati sono pronti a staccare la spina | Linkiesta.it

Da leggere tutto.

Senza voler fare polemiche e pur riconoscendo che la situazione è "incasinata", mi viene però il sospetto che il sito non sia del tutto "equanime" perché, a vedere le altre inchieste pubblicate, parrebbe che quello del fallimento della Grecia sia una sorta di "chiodo fisso" (o ossessione) di chi scrive su LINKIESTA:


18 gennaio 2012 - 00:59
La Grecia è fallita e l’Europa lo sa da giugno

13 gennaio 2012 - 17:06
Salta la trattativa, la Grecia prende la via dell’Argentina

22 ottobre 2011 - 12:34
Ecco il documento della troika: Atene è fallita
 
uè giuvan in co te ghe nient de fa? (ciao giovanni oggi non hai niente da fare?)
...è tutto il giorno che scrivi...

...tanto non ne verremo a capo neanche la prox settimana...

buon per le nostre marzo e (soprattutto per me) maggio
 
In caso di eventuale obbligo di swap, suggerisco innanzi tutto di rifiutare (HOLD OUT), costituirsi in associazione no profit/ONLUS, poi fare ricorso collettivo all'ICSID come per l'Argentina -scegliento possibilmente uno studio che in passato ha vinto contro uno stato-.

Quest'invito e' al momento rivolto a due categorie di FORUMisti 1) chi ha investito in Grecia quello che puo' perdere/far a meno per lungo tempo 2) chi porta pazienza. No me ne vogliano gli altri.


FACCIAMOCI SENTIRE ANCHE DAI GRECI (CHE TANTO STO FORUM LO LEGGONO, SOTTO SOTTO MA LO LEGGONO). PENSA SE RIUSCIAMO NOI A BLOCCARGLI LO SWAP E FARGLI SCATTARE I CDS, ALTRO CHE SANSONE ED I FILISTEI, QUI CI SECCA TUTTA L'EUROPA.


Cordiali saluti,
Giovanni Smith
 
Dimenticavo. Tanto i retail prendono il 100%, ma e' meglio sempre avere un piano B.


Cordiali saluti,
Giovanni Smith
 
uè giuvan in co te ghe nient de fa? (ciao giovanni oggi non hai niente da fare?)
...è tutto il giorno che scrivi...

...tanto non ne verremo a capo neanche la prox settimana...

buon per le nostre marzo e (soprattutto per me) maggio


"Ti ho visto, sei tutto il giorno sulla Chat. Ma allora se mi vedi ci sei pure tu".

Qui piove, governo ladro. Vabbe vabbe, mo mi leggo il 24ore; se c'e' qualcosa di interessante riferisco.


Cordiali saluti,
Giovanni Smith
 
In caso di eventuale obbligo di swap, suggerisco innanzi tutto di rifiutare (HOLD OUT), costituirsi in associazione no profit/ONLUS, poi fare ricorso collettivo all'ICSID come per l'Argentina -scegliento possibilmente uno studio che in passato ha vinto contro uno stato-.

Spero che non si arrivi a tanto ma nello scenario che prospetti anche ingrassare gli avvocati che vanno a nozze con questo genere di cose mi pare proprio fuori dal mondo.

Sono cause che durano anni e costano un occhio della testa, roba che si possono permettere gli HF, qui non so in quanti sarebbero disposti a tirare fuori altri soldi.

Mollate le cause, la via di uscita non è quella.
 
Il Club de Paris è l'ultima cosa che dobbiamo augurarci. Se si va verso il default a noi ci fanno a fettine fini fini.
Lo swap dal cortissimo al lunghissimo può essere un'idea per aumentare nominale e abbassare PMC in vista di un eventuale swap forzoso MA la cortissima presenta il vantaggio di essere veramente dietro l'angolo e PRIMA delle elezioni greche. Se trascinano ancora parecchio questa trattativa magari gli danno ancora un colpo d'ossigeno per passare marzo e qualcosa si porta a casa
 
Indietro