gse e scambio sul posto

  • CODICI AMICO E REF. LINK!

    Chiedere o fornire codici in questa sezione è severamente vietato.
    Puoi condividere ref link e codici solo in questa sezione: "Quelli che il codice...". Leggi il regolamento che si trova in evidenza sopra a tutte le discussioni e condividi i tuoi codici nel rispetto delle norme del forum.
    Trovi una DISCUSSIONE GENERALE SUI CODICI in rilievo nella sezione, per chiedere info o fornire supporto agli utenti. Questo regolamento è parte dei requisiti fondamentali letti e accettati in fase di iscrizione al forum. Pubblicare codici e ref.link in altre sezioni del forum come QUESTA in cui ti trovi comporta la sospensione dalla community.

    Staff | FinanzaOnline

gbykat

Utente Registrato
Registrato
26/8/06
Messaggi
6.797
Punti reazioni
250
mi sto acculturando anche sullo scambio sul posto....

credo di aver capito che l energia in più che produco,per esempio da maggio a ottobre che è spenta la pompa di calore (non uso il freddo e si sta bene così)produco corrente chenon uso.
la deposito in rete per poi usarla in inverno ..per esempio.

ma non ho capito bene come funziona il conteggio e se mi danno anche qualche solo per l eventuale surplus.

qualcuno riesce a spiegarmi in parole povere come funziona?
 
da quel poco che ho letto è un qualcosa che si affianca, ma non sostituisce, l'incentivazione del 5^ conto energia.
come dicevi, dovrebbe essere un meccanismo che consente di immettere l'energia prodotta in piu in rete e utilizzarla in un secondo momento. ma non so bene i dettagli di come avvengano conteggi e/o incentivazioni.

Quel che leggo pero in fondo alla pagina del GSE:
<<..
Lo scambio sul posto è un meccanismo non compatibile con il ritiro dedicato dell’energia e con la tariffa omnicomprensiva.
Gli impianti che accedono ai meccanismi di incentivazione previsti dai Decreti Interministeriali del 5 luglio 2012 (V Conto Energia) e del 6 luglio 2012 (incentivi per fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico) non possono accedere al servizio di scambio sul posto
..>>
 
da quel poco che ho letto è un qualcosa che si affianca, ma non sostituisce, l'incentivazione del 5^ conto energia.
come dicevi, dovrebbe essere un meccanismo che consente di immettere l'energia prodotta in piu in rete e utilizzarla in un secondo momento. ma non so bene i dettagli di come avvengano conteggi e/o incentivazioni.

Quel che leggo pero in fondo alla pagina del GSE:
<<..
Lo scambio sul posto è un meccanismo non compatibile con il ritiro dedicato dell’energia e con la tariffa omnicomprensiva.
Gli impianti che accedono ai meccanismi di incentivazione previsti dai Decreti Interministeriali del 5 luglio 2012 (V Conto Energia) e del 6 luglio 2012 (incentivi per fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico) non possono accedere al servizio di scambio sul posto
..>>
bene,prima cosa chiarita:
o si fa uno o si fa l'altro

prima domanda per i più informati... è abbinabile a tutti i contatori o solo al 3kwh?


e ribadisco quanto all introduzione:

come funziona il meccanismo del dare avere corrente?

cioè,entro quanto tempo la devo riconsumare?
dopo questo tempo se il saldo è positivo ,me la pagano? entro quanto?

oppure pago le bollette all enel cercando di fare più autoconsumo possibile,e dopo un certo periodo il gse mi paga quella che gli ho dato?

bello confuso eh??:D
 
da quanto leggo qui: GSE - Scambio sul posto

sembra proprio che si possa fare con impianti fino a 20KWh

il saldo credo sia conteggiato annualmente, da quel poco che ho letto al volo, ma prendilo con le pinze ......

comunque sempre in quella pagina c'e' sulla destra tutta una serie di link a pdf pieni di formule e tabelle che secondo me possono fare al caso tuo :)
Sembrano esserci i dettagli di come si calcola il saldo e di come si determina l'incentivo....ma non ho avuto molto tempo per spulciarli. Secondo me se li leggi ti fai un'idea abbastanza chiara!

In bocca al lupo con la lettura, immaginò sarà pallosa
 
Indietro