GUERRA ISRAELE - HAMAS [TREDDO UNICO] VOLUME 10

  • Ecco la 69° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana difficile per i principali indici europei e americani, solo il Nasdaq resiste alle vendite grazie ai conti di Nvidia. Il leader dei chip per l’intelligenza artificiale ha riportato utili e prospettive superiori alle attese degli analisti, annunciando anche un frazionamento azionario (10 a 1). Gli investitori però valutano anche i toni restrittivi dei funzionari della Fed che hanno ribadito la visione secondo cui saranno necessari più dati che confermino la discesa dell’inflazione per convincere il Fomc a tagliare i tassi. Anche la crescita degli indici Pmi, che dipingono un’economia resiliente con persistenti pressioni al rialzo sui prezzi, rafforzano l’idea di tassi elevati ancora a lungo. Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

I palestinesi israeliani vengono tenuti in stato di emarginazione sociale e in condizioni svantaggiate rispetto agli ebrei.
Vivono in israele ma hanno meno diritti, uno stato democratico può funzionare così?
Per il solo fatto che gli arabi hanno un tasso di nascita spaventoso. Si......purtroppo non e' cosi' semplice, viviamo tutti insieme felici e contenti.....In pochi decenni, con il tasso di nascita che hanno gli arabi supererebbero gli ebrei anche in politica....Questo e' uno dei motivi........:rolleyes:
 
I palestinesi israeliani vengono tenuti in stato di emarginazione sociale e in condizioni svantaggiate rispetto agli ebrei.
Vivono in israele ma hanno meno diritti e possibilità, uno stato democratico può funzionare così?
ci stanno benissimo , possono emigrare in tutti i pesi islamici e non islamici ma non lo fanno , ti sei mai chiesto perchè ?
Invece dimmi che ruolo hanno gli ebrei nei paesi islamici , e quanti ce ne sono .
 
La considerazione direi che talvolta é reciproca.

Trovami un post dove ho scritto che mi piacciono i governi totalitari!

Piuttosto sto denunciando da anni la deriva che il nostro sistema sta prendendo.
I post che ho quotato sono specchio della polizia del crimine preventivo,
le manganellate agli studenti ed il divieto in tutto l’Occidente di manifestare per la pace in Palestina sono lo specchio della polizia morale che è in atto qui da noi.

Ci mettete pure il carico da novant con l’auspicio dell’attacco all’Iran, giusto per chiamarci in casa la loro risposta. Geniale!

Invece di instaurare dialoghi… dialogo non significa essere in due a parlare ogniuno per proprio conto, vuol anche dire ascoltare le regioni dell’altro.
Risposta… bombardamento dello yemen

Chi sono gli stati canaglia? Chi usa la forza sempre e comunque dando all’altro del terrorista per partito preso?
Loro sono arabi, hanno la loro logica delle cose, rifiuti di comprenderla? Stattene a casa tua, altrimenti sei tu il terrorista, la canaglia che vuole imporr le proprie regole a casa d’altri.

Vale da lla fine dell’impero ottomano ad oggi. Checchè ne diciate è quella guerra la di espansione occidentale che ancora non è finita. L’imposizione di Israele era un passo, oggi con scuse inaccettabili c’è ne sono altri.

Con l’aggravante del genocidio e la persecuzione di un popolo nel perseguire l’esilio dalle terre ataviche.
Ma che dialogo vuoi instaurare con l'Iran???? Boh.......vanno avanti a sanzioni su sanzioni .....perche' sono degli angioletti incompresi...... :5eek:
 
Ma che dialogo vuoi instaurare con l'Iran???? Boh.......vanno avanti a sanzioni su sanzioni .....perche' sono degli angioletti incompresi...... :5eek:

si si
vedi se hanno la bomba atomica che dialogo puoi fare
gia l'abbiamo fermata in iraq nel 81
agire prima che sia troppo tardi
 
certi aspetti

ci stanno benissimo , possono emigrare in tutti i pesi islamici e non islamici ma non lo fanno , ti sei mai chiesto perchè ?
Invece dimmi che ruolo hanno gli ebrei nei paesi islamici , e quanti ce ne sono .
Nessuno si ricorda quando gli ebrei sono dovuti scappare dai paesi arabi e riparare in Israele, se non ricordo male, circa 4 milioni di ebrei, lasciando proprieta' per centinaia di miliardi di euro alla valutazione di oggi ....
 
si si
vedi se hanno la bomba atomica che dialogo puoi fare
gia l'abbiamo fermata in iraq nel 81
agire prima che sia troppo tardi

Purtroppo :

Olmert in un'intervista ad un sito straniero: Israele non ha i mezzi per distruggere il programma nucleare iraniano


Secondo l'ex primo ministro, i siti nucleari iraniani si trovano a una profondità di 60 metri, quindi i bombardamenti aerei non li metterebbero in pericolo. Inoltre, ha detto, la portata degli aerei stealth israeliani non è sufficiente per raggiungere l'Iran e tornare, e Israele non ha abbastanza aerei per il rifornimento. Secondo lui si possono solo causare danni alle infrastrutture

Israele non dispone di bombe e aerei abbastanza potenti per affrontare il programma nucleare iraniano: questo ha affermato la settimana scorsa l'ex primo ministro Ehud Olmert in una conversazione con il sito web "National". "Possiamo distruggere i loro quartieri generali, progetti importanti, ferrovie, strade e aeroporti", ha detto Olmert, "Israele può causare molti danni alle infrastrutture iraniane, ma non ha i mezzi per distruggere il programma nucleare iraniano".

Nell'intervista Olmert afferma che "gli impianti nucleari si trovano a 50 o 60 metri sottoterra, quindi sono quasi immuni ad un attacco militare aereo". Inoltre, spiega Olmert, gli aerei stealth F-35A non potranno raggiungere l'Iran e tornare indietro, perché Israele non ha abbastanza aerei da rifornimento. Gli importanti siti militari, come Bandar Abbas, si trovano a una distanza di 2.000 km, un raggio che non consentirebbe l'attacco. Inoltre, secondo l'analisi del sito, anche gli aerei F-15 e F-16 avranno difficoltà a sopportare una guerra prolungata con l'Iran, a causa della mancanza di serbatoi di carburante.
 
aggiungo :
secondo me l'Iran cerca di rimanere abbastanza defilato perchè aspetta di portare a compimento il programma nucleare , non vuole essere invischiato in questa guerra con il rischio di dover tornare indietro nel suo programma nucleare .
 
ci stanno benissimo , possono emigrare in tutti i pesi islamici e non islamici ma non lo fanno , ti sei mai chiesto perchè ?
Invece dimmi che ruolo hanno gli ebrei nei paesi islamici , e quanti ce ne sono .
Ma che ragionamento è? Israele fortunatamente non è una teocrazia ma in teoria è un paese democratico
 
aggiungo :
secondo me l'Iran cerca di rimanere abbastanza defilato perchè aspetta di portare a compimento il programma nucleare , non vuole essere invischiato in questa guerra con il rischio di dover tornare indietro nel suo programma nucleare .
Se anche porti a compimento, non basta la bomba, devi anche avere sistemi di lancio e avere abbastanza bombe da penetrare le difese nemiche.
E comunque ho visto in Top Gun Maverick che è sufficiente prima aprire un varco con un lancio mirato e poi lanciare le bombe nel buco per distruggere tutto l'impianto.
 

Purtroppo :

Olmert in un'intervista ad un sito straniero: Israele non ha i mezzi per distruggere il programma nucleare iraniano


Secondo l'ex primo ministro, i siti nucleari iraniani si trovano a una profondità di 60 metri, quindi i bombardamenti aerei non li metterebbero in pericolo. Inoltre, ha detto, la portata degli aerei stealth israeliani non è sufficiente per raggiungere l'Iran e tornare, e Israele non ha abbastanza aerei per il rifornimento. Secondo lui si possono solo causare danni alle infrastrutture

Israele non dispone di bombe e aerei abbastanza potenti per affrontare il programma nucleare iraniano: questo ha affermato la settimana scorsa l'ex primo ministro Ehud Olmert in una conversazione con il sito web "National". "Possiamo distruggere i loro quartieri generali, progetti importanti, ferrovie, strade e aeroporti", ha detto Olmert, "Israele può causare molti danni alle infrastrutture iraniane, ma non ha i mezzi per distruggere il programma nucleare iraniano".

Nell'intervista Olmert afferma che "gli impianti nucleari si trovano a 50 o 60 metri sottoterra, quindi sono quasi immuni ad un attacco militare aereo". Inoltre, spiega Olmert, gli aerei stealth F-35A non potranno raggiungere l'Iran e tornare indietro, perché Israele non ha abbastanza aerei da rifornimento. Gli importanti siti militari, come Bandar Abbas, si trovano a una distanza di 2.000 km, un raggio che non consentirebbe l'attacco. Inoltre, secondo l'analisi del sito, anche gli aerei F-15 e F-16 avranno difficoltà a sopportare una guerra prolungata con l'Iran, a causa della mancanza di serbatoi di carburante.
Operazione Entebbe - Wikipedia.


ma figurati
sono andati in uganda nel 76
in iran e' una passeggiata
poi vorrai mica metterli in apprensione a teheran
arriviamo senza farci vedere... :D :D
 

I sionisti non hanno nemmeno le palle per ammettere le proprie colpe. Inizialmente ne sono stati orgogliosi, poi visto che la cosa non è stata accolta benissimo, per così dire, 110 morti, cominciano a mentire spudoratamente come al solito e dicono che non hanno sparato un colpo. Non che una persona sana di mente abbia qualche dubbio su come agiscono questi criminali di guerra disgustosi, ma peccato per loro che da questo video si sentano nitidamente gli spari. Nemmeno Hitler è arrivato a tanto.
 
Uno sfortunato incidente…. Così lo hanno definito le autorità israeliane.
 
Per il solo fatto che gli arabi hanno un tasso di nascita spaventoso. Si......purtroppo non e' cosi' semplice, viviamo tutti insieme felici e contenti.....In pochi decenni, con il tasso di nascita che hanno gli arabi supererebbero gli ebrei anche in politica....Questo e' uno dei motivi........:rolleyes:

Anche gli israeliani hanno un tasso di nascita alto e direi vicino a quello palestinese

https://www.linkiesta.it/2023/10/dati-demografici-conflitto-israele-palestina/amp/
 
e certo la feccia non è Putin , Xi , Hamas , Ayatollah, Kim , siamo noi :D
Ma nooooo, quello è e resta il club dei diversamente democratici, un modello inarrivabile per tutti gli aspiranti emulatori :o

Ma non è un club chiuso, è come la NATO, aperto a New Entry ... basta soddisfare i requisiti e Netanyahu, bisogna dargliene atto, ha bruciato tutte le tappe ... evidentemente ci teneva molto ... :cool:
 

I sionisti non hanno nemmeno le palle per ammettere le proprie colpe. Inizialmente ne sono stati orgogliosi, poi visto che la cosa non è stata accolta benissimo, per così dire, 110 morti, cominciano a mentire spudoratamente come al solito e dicono che non hanno sparato un colpo. Non che una persona sana di mente abbia qualche dubbio su come agiscono questi criminali di guerra disgustosi, ma peccato per loro che da questo video si sentano nitidamente gli spari. Nemmeno Hitler è arrivato a tanto.
Sulla parte evidenziata non sarei così sicuro, basta ricordare le stragi qui in Italia, come a Marzabotto, e quelle simili in tutta Europa o quanto accaduto nel ghetto ebraico ...
Poi ... sionisti ... i pacifisti israeliani da parecchi mesi sono una spina nel fianco del governo Netanyahu sono sionisti ma non sono criminali di guerra ... anzi ...
 
Indietro