GUERRA ISRAELE - HAMAS [TREDDO UNICO] VOLUME 10

  • Ecco la 69° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana difficile per i principali indici europei e americani, solo il Nasdaq resiste alle vendite grazie ai conti di Nvidia. Il leader dei chip per l’intelligenza artificiale ha riportato utili e prospettive superiori alle attese degli analisti, annunciando anche un frazionamento azionario (10 a 1). Gli investitori però valutano anche i toni restrittivi dei funzionari della Fed che hanno ribadito la visione secondo cui saranno necessari più dati che confermino la discesa dell’inflazione per convincere il Fomc a tagliare i tassi. Anche la crescita degli indici Pmi, che dipingono un’economia resiliente con persistenti pressioni al rialzo sui prezzi, rafforzano l’idea di tassi elevati ancora a lungo. Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Questo libro è scritto in latino. Nel 1695. Rilandy descriveva quella che allora veniva chiamata Palestina.

L'autore Adriani Rilandi fu geografo, cartografo, viaggiatore, filologo, conosceva diverse lingue europee, l'arabo, il greco antico, l'ebraico.
Ha visitato quasi 2.500 insediamenti menzionati nella Bibbia.
Ha effettuato un censimento della popolazione per insediamenti.

Ecco le principali conclusioni e alcuni fatti:

* Il paese è prevalentemente vuoto, abbandonato, scarsamente popolato, la popolazione principale è Gerusalemme, Akko, Tsfat, Giaffa, Tveria e Gaza.

* La maggior parte della popolazione è composta da ebrei, quasi tutti gli altri sono cristiani, pochissimi musulmani, per lo più beduini.

* L'unica eccezione è Nablus (ora Shchem), dove vivono circa 120 persone della famiglia musulmana Natsha e circa 70 "shomronim" (samaritani).

* A Nazaret, capitale della Galilea, vivevano circa 700 persone, tutti cristiani.

* A Gerusalemme vivono circa 5.000 persone, quasi tutti ebrei e pochi cristiani.

* Nel 1695 tutti sapevano che l'origine del paese era ebraica.

* Non esiste un solo insediamento in Palestina che abbia radici arabe nel nome.

* La maggior parte degli insediamenti hanno originali ebraici e in alcuni casi greci o latini.

* A Gaza vivevano circa 550 persone, metà delle quali erano ebrei e metà cristiani. Gli ebrei avevano successo nell'agricoltura, soprattutto nella viticoltura, nell'olivo e nel grano, mentre i cristiani erano impegnati nel commercio e nei trasporti.

Il libro confuta completamente le teorie sulle "tradizioni palestinesi", sul "popolo palestinese" e non lascia quasi alcun legame tra la terra e gli arabi che rubarono persino il nome latino della terra (Palestina) e lo presero per sé.

Libro di Adrian Reland (1676-1718) sulla Palestina, pubblicato a Utrecht nel 1714.

Vorrei chiedere a chi grida “Palestina libera”, ricordatemi, per favore, perché state cercando di liberare la Palestina dalla sua popolazione indigena originaria (gli ebrei) e di darla ai colonizzatori e agli occupanti arabi?





Libro sulla Palestina 1750.jpeg
 
Posso affermarlo io "siamo alle solite" con il solito strabismo spacciato per obiettività e non cito certo stampa di parte. Tra l'altro sono inclusi donne e bambini. Vi fissate sempre e SOLO sull'evento scatenante, non guardando ai metodi, alle dichiarazioni estremiste e fanatiche di chi fa parte di un governo che si dichiara "democratico" ma agisce nei fatti senza alcuna legittimità come le peggiori autocrazie.
Continuate a giustificare e difendere l'indifendibile.

Gaza, scoperte nuove fosse comuni all’ospedale di Khan Younis: “Trovati corpi senza testa e organi”
Ms si, possiamo anche guardare gli altri eventi non scatenanti come dici tu ma alla fine, questa guerra rimane orribile per i morti civili palestinesi, proprio orribile....orribile per gli ostaggi ebrei, probabilmente la maggior parte morti per mano dei terroristi o dei bombardamenti israeliani, violentati, ect .. E' una conseguenza che scaturisce da decenni di guerre, non dal 7 ottobre, di agguati, di terrorismo, di terre rubate dai coloni, arresti e condanne sommarie...un pentolone di odio gli uni per gli altri.....Oramai e' impossibile dire chi ha ragione o chi ha torto. Entrambi hanno ragione e torto....
Ah, della democrazia di Israele, su cui tu li giudichi, immagino che gli ebrei se ne straffottano quando i terroristi gli ammazzano 1200 ragazzi, decapitando donne e bambini e dopo episodi del genere diventano peggio dei terroristi. Io poi ho sempre pensato che Hamas ha fatto un favore a Netanyahu. Che idioti.
:rolleyes: 😞
 
Ultima modifica:
Posso affermarlo io "siamo alle solite" con il solito strabismo spacciato per obiettività e non cito certo stampa di parte. Tra l'altro sono inclusi donne e bambini. Vi fissate sempre e SOLO sull'evento scatenante, non guardando ai metodi, alle dichiarazioni estremiste e fanatiche di chi fa parte di un governo che si dichiara "democratico" ma agisce nei fatti senza alcuna legittimità come le peggiori autocrazie.
Continuate a giustificare e difendere l'indifendibile.

Gaza, scoperte nuove fosse comuni all’ospedale di Khan Younis: “Trovati corpi senza testa e organi”
Il metodo scatenante è stato il finale delle atomiche sul Giappone
 
facci vedere un commento tuo del 7 o 8 ottobre dove condanni senza se e senza ma il genocidio perpetrato dagli uomini di hamas che in quel momento comandavano a gaza
che peraltro era un paradiso, e sono convinto non era per merito delle loro finanze derivante da lavoro onesto e pulito ma per merito di qualcun'altro o di qualcos'altro
Non mi interessa la tua opinione o meglio smentire i tuoi preconcetti, se vuoi soddisfare realmente le tue curiosità cerca tu i miei commenti, esistono e non è difficile. Sai com'è uno che dipinge un ghetto per paradiso fa giusto il paio con chi posta foto con i Palestinesi in vacanza ma almeno evitate di definire democrazie governi che non rispettano organismi internazionali e rispondono con un occhio per occhio amplificato degno della peggior sharia.
 
Domani fanno 200 giorni.
Quindi è ora di tirare le somme.
Risultati ottenuti dall'offensiva israeliana praticamente zero.
Tant'è vero che le brigate Israeliane si sono ritirate da quasi tutta la Striscia di Gaza ed è tornata a comandare Hamas.
L'unico risultato è stato seccare oltre 34 mila palestinesi in grandissima parte civili.
A nord anche qui risultati zero, cambiato assolutamente nulla, Hezbollah ribatte colpo su colpo e dei 100 mila sfollati israeliani al nord manco 1 è rientrato.
Alla fine un totale fallimento israeliano sul campo di battaglia e una reputazione mondiale sempre più bassa oramai rasoterra.
Tra altri 200 giorni non sarà cambiato nulla se non altre migliaia di palestinesi morti in più per le bombe israeliane.
 
Ms si, possiamo anche guardare gli altri eventi non scatenanti come dici tu ma alla fine, questa guerra rimane orribile per i morti civili palestinesi, proprio orribile....orribile per gli ostaggi ebrei, probabilmente la maggior parte morti per mano dei terroristi o dei bombardamenti israeliani, violentati, ect .. E' una conseguenza che scaturisce da decenni di guerre, non dal 7 ottobre, di agguati, di terrorismo, di terre rubate dai coloni, arresti e condanne sommarie...un pentolone di odio gli uni per gli altri.....Oramai e' impossibile dire chi ha ragione o chi ha torto. Entrambi hanno ragione e torto....
Ah, della democrazia di Israele, su cui tu li giudichi, immagino che gli ebrei se ne straffottano quando i terroristi gli ammazzano 1200 ragazzi, decapitando donne e bambini e dopo episodi del genere diventano peggio dei terroristi. Io poi ho sempre pensato che Hamas ha fatto un favore a Netanyahu. Che idioti.
:rolleyes: 😞
Concordo nella sostanza e la parte in neretto l'ho sottolineata anch'io, ma se davvero l'Occidente si sente moralmente superiore non può voltarsi dall'altra parte applicando un doppiopesismo imbarazzante.

Se si contesta ai Palestinesi di non prendere le distanze da Hamas, vale a maggior ragione nei confronti degli Israeliani che hanno eletto soggetti sempre più radicali, che a parti invertite sposano le stesse affermazioni dei terroristi. L'ho scritto più volte basta osservare la Cisgiordania per cui battaglioni di IDF sono sanzionati addirittura da US, da sempre il migliore alleato di Israele! La reazione è ormai diventata una delle peggiori operazioni di deportazione e annientamento, colonialismo e apartheid.
 
Concordo nella sostanza e la parte in neretto l'ho sottolineata anch'io, ma se davvero l'Occidente si sente moralmente superiore non può voltarsi dall'altra parte applicando un doppiopesismo imbarazzante.

Se si contesta ai Palestinesi di non prendere le distanze da Hamas, vale a maggior ragione nei confronti degli Israeliani che hanno eletto soggetti sempre più radicali, che a parti invertite sposano le stesse affermazioni dei terroristi. L'ho scritto più volte basta osservare la Cisgiordania per cui battaglioni di IDF sono sanzionati addirittura da US, da sempre il migliore alleato di Israele! La reazione è ormai diventata una delle peggiori operazioni di deportazione e annientamento, colonialismo e apartheid.
Sicuramente e' una situazione tragica quella delle terre rubate ai palestinesi e la violenza dei coloni anche giustificata dal'Idf...Gli ebrei giustificano il tutto per una loro maggior sicurezza, non li vogliono gli arabi intorno, a due passi praticamente, troppi attentati, troppi morti.... Secondo me non se ne esce piu'.
Per quanto riguarda l'Occidente io credo che abbiamo, mi spiace dirlo, problemi maggiori con la guerra in Ucraina e quindi in Europa....per quanto riguarda gli Usa, non abbandoneranno mai Israele e' troppo importante nella posizione geopolitica....a due passi dall'Iran le basi americane.....noooooo ...troppi importanti ....
Quindi i palestinesi, si', sono vittime di tutti......dei paesi arabi, degli ebrei e dell'Occidente.
 
Ultima modifica:
Sicuramente e' una situazione tragica quella delle terre rubate ai palestinesi e la violenza dei coloni anche giustificata dal'Idf...
Gli ebrei giustificano il tutto per una loro maggior sicurezza, non li vogliono gli arabi intorno a due passi praticamente, troppi attentati, troppi morti.... Secondo me non se ne esce piu'.
Per quanto riguarda l'Occidente io credo che abbiamo, mi spiace dirlo, problemi maggiori con la guerra in Ucraina e quindi in Europa....
per quanto riguarda gli Usa, non abbandoneranno mai Israele e' troppo importante nella posizione geopolitica......a due passi dall'Iran,
le basi americane.....noooooo ...troppi importanti ....
Quindi i palestinesi, si', sono vittime di tutti......dei paesi arabi, degli ebrei e dell'Occidente.
Stai cominciando a vedere le cose, fa piacere, proprio questa sera che ho dedicato ad assaporare del buon nebiolo(predilezione per Bianchi Veneti e Rossi piemontesi ;))

Beviamo insieme festeggiando la presa di coscienza, tra un qualche calice capirai anche che l’intento non si ferma a Gaza ;)

E gli ebrei o le religioni non c’entrano nulla.

:cincin::ubriachi::D
 
Sicuramente e' una situazione tragica quella delle terre rubate ai palestinesi e la violenza dei coloni anche giustificata dal'Idf...
Gli ebrei giustificano il tutto per una loro maggior sicurezza, non li vogliono gli arabi intorno a due passi praticamente, troppi attentati, troppi morti.... Secondo me non se ne esce piu'.
Per quanto riguarda l'Occidente io credo che abbiamo, mi spiace dirlo, problemi maggiori con la guerra in Ucraina e quindi in Europa....
per quanto riguarda gli Usa, non abbandoneranno mai Israele e' troppo importante nella posizione geopolitica......a due passi dall'Iran,
le basi americane.....noooooo ...troppi importanti ....
Quindi i palestinesi, si', sono vittime di tutti......dei paesi arabi, degli ebrei e dell'Occidente.

Soprattutto sono vittime di loro stessi........
 
Soprattutto sono vittime di loro stessi........
Sono vittime delle loro scelte, sono andati dietro ad Hamas per loro tornaconto e si sono rovinati......Hamas li ha sempre sfruttati, l'iran li usa come pretesto per dare addosso ad Israele ed oggi pagano a carissimo prezzo questa scelta.
 
Stai cominciando a vedere le cose, fa piacere, proprio questa sera che ho dedicato ad assaporare del buon nebiolo(predilezione per Bianchi Veneti e Rossi piemontesi ;))

Beviamo insieme festeggiando la presa di coscienza, tra un qualche calice capirai anche che l’intento non si ferma a Gaza ;)

E gli ebrei o le religioni non c’entrano nulla.

:cincin::ubriachi::D
Tranquillo, nessun ripensamento. :rolleyes:
Io ho sempre pensato queste cose, ho sempre pensato che i palestinesi sono dei terroristi, che quelli che non lo sono sono pero' complici o collusi con Hamas, che l'Iran e' dietro a tutto questo e li usa come arma per aizzare il mondo arabo contro Israele. E se mi fanno anche pena i palestinesi quando sono vittime dei bombardamenti non posso non pensare che la loro ideologia di eliminare gli ebrei li ha portati a festeggiare in modo indegno la strage del 7 ottobre senza capire che poi l'avrebbero pagata molto cara.
 
Tranquillo, nessun ripensamento. :rolleyes:
Io ho sempre pensato queste cose, ho sempre pensato che i palestinesi sono dei terroristi, che quelli che non lo sono sono pero' complici o collusi con Hamas, che l'Iran e' dietro a tutto questo e li usa come arma per aizzare il mondo arabo contro Israele.
E se mi fanno anche pena quando sono vittime dei bombardamenti non posso non pensare che la loro ideologia di eliminare gli ebrei li ha portati a festeggiare in modo indegno la strage del 7 ottobre senza capire che poi l'avrebbero pagata molto cara.
Ok!

Mentre non guardavo hai scansato il nebiolo per il Lambrusco pure di bassa qualità :D
Se ne vedono gli effetti :rotfl:
 
Non mi interessa la tua opinione o meglio smentire i tuoi preconcetti, se vuoi soddisfare realmente le tue curiosità cerca tu i miei commenti, esistono e non è difficile. Sai com'è uno che dipinge un ghetto per paradiso fa giusto il paio con chi posta foto con i Palestinesi in vacanza ma almeno evitate di definire democrazie governi che non rispettano organismi internazionali e rispondono con un occhio per occhio amplificato degno della peggior sharia.
non e' che vuole ainstain a dirmi come la pensavi il 7 o 8 ottobre....
se ti sarai in cazz. ta per esempio per la strage di tanti civili, eh sì perche' a rimetterci la vita e non solo sono stati solo civili
così mi impedisci di andare a vedere i tuoi commenti del giorno che ti confesso non saprei neanche come fare a trovarli e a postarli,ammesso e non concesso che ci siano....te capii?
e comunque non erano i soliti tre o 4 al massimo in tutte le schifezze che ogni tanto facevano gli amasiani,stavolta era molto molto piu' grave ed infatti sono arrivati anche i persiani a lanciare missili e droni, che sono poi gli stessi che li forniscono all'altro bel grande paese piu' a nord

poi se tu mi dici che tifi per russi,palestinesi iraniani ezbolah vien qua, ecc. ecc. calo le braghette
al cuor non si comanda
 
Ultima modifica:
  • Haha
Reazioni: ccc
Dai però ha ragione, purtroppo.
Neanche un po’
Mostra a pieno la perdita dello spirito critico, la prova sta nel SUO 3d sulla strategia, che non riguarda la/le strategie in atto ma una mera sequenza di notizie prodotte da una parte sola.
Ogni ragionamento sulla strategia o la visione allargata ai diversi punti di vista viene segnalato per la richiesta di censura.
In questo modo non si ha una discussione proficua, si ha solo una sequenza di eventi burocraticamente registrati secondo circolare.
Il mod sei tu se ti va bene… pace

 
Neanche un po’
Mostra a pieno la perdita dello spirito critico, la prova sta nel SUO 3d sulla strategia, che non riguarda la/le strategie in atto ma una mera sequenza di notizie prodotte da una parte sola.
Ogni ragionamento sulla strategia o la visione allargata ai diversi punti di vista viene segnalato per la richiesta di censura.
In questo modo non si ha una discussione proficua, si ha solo una sequenza di eventi burocraticamente registrati secondo circolare.
Il mod sei tu se ti va bene… pace

Come al solito la vedi come vuoi tu...e poi non parli di quello che ho detto in questi ultimi post in questa discussione che sono realistici....ma parli dell'altra discussione aspetti militari.....che proprio non ti va giu', che non si possano scrivere idee personali ma solo fatti in tempo reale mentre tu vorresti rovinarla con le tue simpatie di parte.
Dovresti lamentarti con lo staff, sono loro che vogliono questa linea....Fa benissimo lo staff.:yes:
Inoltre non e' vero che nella discussione aspetti militari ci sia solo la visione israeliana ma c'e' di tutto, ci sono i morti soldati ebrei, ci sono i missili dal libano, ci sono le occupazioni dei coloni, i morti palestinesi, le code degli abitanti di Gaza verso il nord fermati dall'Idf...le esplosioni di Gaza, i video.....gli attacchi dell'Iran, i rifornimenti di cibo etc
Mettiti gli occhiali....che per me, non capisci quello che viene postato. No, anzi capisci solo quello per cui parteggi vistosamente.. . :rolleyes:
 
Ultima modifica:
Indietro