Guerra Ukraina-Russia: aspetti strategico-militari [Cap. 3]

lorenzov1963

RdC?! A Lavorare!
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/7/08
Messaggi
29.307
Punti reazioni
1.028
Eh gia'..che discorsi pero'........che dovrebbero fare?? Arrendersi??:mmmm:
spiega, spiega.

Mannò: è colpa nostra - putin li invade la colpa è nostra... nn si sa bene in quale logica vivano ma tant'è.
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.489
Punti reazioni
576
Si certo noi .. come no. o forse solo putin eh?


Indubbio che gli USA fanno combattere gli Ucraini in vece loro, come l'URSS faceva combattere i Vietcong in loro vece, questo è pacifico ed i Viet lasciarono sul campo centinaia di migliaia di vite - Ma ciò che è enormemente diverso è la storia dell'Ucraina nella quale i russi impartirono una lezione che li ha marchiati per sempre e che i filoputinieri regolarmente dimenticano e si chiama HOLODOMOR ed ha prodotto 6,5/7 mio di morti - E' come se la Germania invadesse Israele uguale uguale - Israele conoscendo la storia si difenderebbe fino all'ultimo perchè morto per morto ne vorranno portare con loro più che potranno e si fa sempre finta di non saperlo...

Il fatto che HOLODOMOR qui in Italia significa nulla non vuol dire che per gli Ucraini sia la stessa cosa.
6.500.000/7.000.000 di morti.

Per loro è un nemico mortale che si è risvegliato.

Ma si fa finta di nulla .. gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA e poi ... gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA Ma nnate in russia no?

Questi simpatizzanti dei russi non capiscono che gli ucraini devono per forza combattere altrimenti per loro sarebbe la fine, sarebbero schiavi dello zar, dellla Russia....
Combatteranno davvero fino a che potranno....
Gli ucraini sono 44 milioni......se ne morisse anche un milione (ed e' una cifra astronomica) in guerra difendendo il loro Paese, gli altri 43 milioni avrebbero la speranza di rimanere liberi.....
Se si arrendessero subito, certo non morirebbero ma sarebbe come una morte civile sottomessi alla Russia
 

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
24.011
Punti reazioni
665
161 giorno

Ore 09:01 - Schroeder: «Cremlino vuole soluzione negoziata»

Notare le differenze:

  • Berlusconi, leader italiano e grande amico di Putin, gli negano persino le telefonate ed avranno cancellato il numero dalla rubrica telefonica
  • Schroeder, leader tedesco, addirittura baci ed abbracci "live" a Mosca quando incontra Putin :o
 

sigmund1

Nuovo Utente
Registrato
5/6/08
Messaggi
27.377
Punti reazioni
478
Dal titolo del 3d, speravo in qualche aggiornamento sulla situazione dei fronti di guerra.

Invece leggo solo le solite polemiche da tifosi.. :rolleyes:
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.489
Punti reazioni
576
Notare le differenze:

  • Berlusconi, leader italiano e grande amico di Putin, gli negano persino le telefonate ed avranno cancellato il numero dalla rubrica telefonica
  • Schroeder, leader tedesco, addirittura baci ed abbracci "live" a Mosca quando incontra Putin :o

Schroeder....e' un putiniano sfegatato.....lo sanno tutti.....
Dice e fa cose nell'interesse dello zar......
 

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
24.011
Punti reazioni
665
I russi pensavano di andare li', in Ucraina, 4 spari, 2 bombette e quelli tutti arresi con le braccia alzate....:no::no:

Un po' come una festa di carnevale o, meglio ancora, fischioni e trenini a capodanno :confused:

 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.489
Punti reazioni
576
Dal titolo del 3d, speravo in qualche aggiornamento sulla situazione dei fronti di guerra.

Invece leggo solo le solite polemiche da tifosi.. :rolleyes:

Ma infatti i russi sono fermi, e' diventata una guerra di attrito.....invadono qualche villaggio e poi vengono respinti, si spostano perche' non hanno tanti uomini per tenere tutto,
e la controffensiva ucraina ne approfitta.....fanno saltare depositi di munizioni, ponti....
Pensavano di andare la' a bastonare e vengono bastonati......
 

lorenzov1963

RdC?! A Lavorare!
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/7/08
Messaggi
29.307
Punti reazioni
1.028
Ma infatti i russi sono fermi, e' diventata una guerra di attrito.....invadono qualche villaggio e poi vengono respinti, si spostano perche' non hanno tanti uomini per tenere tutto,
e la controffensiva ucraina ne approfitta.....fanno saltare depositi di munizioni, ponti....
Pensavano di andare la' a bastonare e vengono bastonati......

Si ma è improbabile che gli Ucraini possano vincere, purtroppo è nella logica delle cose - Il punto invece per la russia è che se dovesse vincere sarebbe una vittoria che comunque vada terminerà le ambizioni della russia imperiale, relegandola per sempre ad una mera vassalla e fornitrice di mp alla cina, sperando che al Dragone nn si risvegli qualche appetito...
 

Brand New

close-hauled
Registrato
1/1/09
Messaggi
19.265
Punti reazioni
737
Dal titolo del 3d, speravo in qualche aggiornamento sulla situazione dei fronti di guerra.

Invece leggo solo le solite polemiche da tifosi.. :rolleyes:

esatto, tifosi nel senso più ridicolo del termine, tipo putin cancro, ucraina vince, esercito russo allo sbando, putin mafioso, zelensky eroe e amenità varie,
diciamo che il termine ridicolo è un eufemismo per ggente che ancora non riesce a capire la grandezza di questa tragedia che con il 25% della nazione Ucraina in mano ai russi e la polverizzazione quasi completa dell'esercito regolare ucraino ancora non riesce a capire i numeri e le grandezze a scapito dell'imbesuimento che ricevono dal msm.:yes::eek:
 

lorenzov1963

RdC?! A Lavorare!
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/7/08
Messaggi
29.307
Punti reazioni
1.028
esatto, tifosi nel senso più ridicolo del termine, tipo putin cancro, ucraina vince, esercito russo allo sbando, putin mafioso, zelensky eroe e amenità varie,
diciamo che il termine ridicolo è un eufemismo per ggente che ancora non riesce a capire la grandezza di questa tragedia che con il 25% della nazione Ucraina in mano ai russi e la polverizzazione quasi completa dell'esercito regolare ucraino ancora non riesce a capire i numeri e le grandezze a scapito dell'imbesuimento che ricevono dal msm.:yes::eek:

Ti e vi state parlando addosso .. semplicemente ad una rapida scorsa del lessico utilizzato, usando la semantica in modo creativo è ben "forbito" ed è a guisa dei fan.... :yes:
 

Balabiott78

Liberland
Registrato
24/3/12
Messaggi
49.515
Punti reazioni
1.156
Dal titolo del 3d, speravo in qualche aggiornamento sulla situazione dei fronti di guerra.

Invece leggo solo le solite polemiche da tifosi.. :rolleyes:

C'è poco da capire.
Gli ucraini hanno alzato il limite di età per essere richiamati a 70 anni!
Questo fa capire che hanno finito i soldati.
Hanno già buttato nella mischia tutto quello che avevano.

Se vuoi un aggiornamento della situazione.
https://www.analisidifesa.it/2022/07/il-punto-sulle-operazioni-in-ucraina/
 

Brand New

close-hauled
Registrato
1/1/09
Messaggi
19.265
Punti reazioni
737
Ti e vi state parlando addosso .. semplicemente ad una rapida scorsa del lessico utilizzato, usando la semantica in modo creativo è ben "forbito" ed è a guisa dei fan.... :yes:

per quello che nei limiti è dato sapere, quello che difficilmente è contestabile, tipo il 25% del territorio sotto il controllo russo, città enormi rase al suolo e le decine di migliaia soldati ucraini morti senza un risultato, fai una descrizione del quadro onesta usando il Rasoio di Occam e tira le somme...

le perdite russe sono una magra consolazione al pari di chi si taglia le @@ per fare dispetto alla moglie.
 

NaPa

quella è la porta
Registrato
27/10/09
Messaggi
7.769
Punti reazioni
476

totore8

Nuovo Utente
Registrato
12/9/10
Messaggi
24.816
Punti reazioni
693
Si certo noi .. come no. o forse solo putin eh?


Indubbio che gli USA fanno combattere gli Ucraini in vece loro, come l'URSS faceva combattere i Vietcong in loro vece, questo è pacifico ed i Viet lasciarono sul campo centinaia di migliaia di vite - Ma ciò che è enormemente diverso è la storia dell'Ucraina nella quale i russi impartirono una lezione che li ha marchiati per sempre e che i filoputinieri regolarmente dimenticano e si chiama HOLODOMOR ed ha prodotto 6,5/7 mio di morti - E' come se la Germania invadesse Israele uguale uguale - Israele conoscendo la storia si difenderebbe fino all'ultimo perchè morto per morto ne vorranno portare con loro più che potranno e si fa sempre finta di non saperlo...

Il fatto che HOLODOMOR qui in Italia significa nulla non vuol dire che per gli Ucraini sia la stessa cosa.
6.500.000/7.000.000 di morti.

Per loro è un nemico mortale che si è risvegliato.

Ma si fa finta di nulla .. gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA e poi ... gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA gli USA Ma nnate in russia no?

Il fatto che HOLODOMOR qui in Italia significa nulla non vuol dire che per gli Ucraini sia la stessa cosa.
6.500.000/7.000.000 di morti.
Questi numeri mi sembrano gli stipendi dei parlamentari: aumentano ogni volta che se ne parla.
Le cifra vera sarebbe gia piu' che sufficiente.
 

Sara78

Nuovo Utente
Registrato
1/9/11
Messaggi
8.884
Punti reazioni
529
Gente, autorità ucraine hanno garantito che dal 1 agosto inizierà una controffensiva che saprà entro fine settembre riconquistare la intera regione di kherson. Un pò di pazienza, e avremo la cartina tornasole sull andamento bellico e sul livello di credibilità delle autorità ucraine.
Facciamo parlare i fatti.
Il resto sono opinion e pronostici.Tra le opinioni e i pronostici io dico che non solo l ucraina non si prenderà kherson. ... Perderà ulteriori territori
 

lorenzov1963

RdC?! A Lavorare!
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/7/08
Messaggi
29.307
Punti reazioni
1.028
Questi numeri mi sembrano gli stipendi dei parlamentari: aumentano ogni volta che se ne parla.
Le cifra vera sarebbe gia piu' che sufficiente.

va da 4 a 10 -- 10 la diede Stalin.

.... come se si trattasse di una favoletta con il commento sarcastico stpendi politici...mah. è accaduto: 6,5-7 è la cifra che va x la maggiore...ci sono alcuni che dicono che non è mai esistito...talatri dicono 4-5 milioni.
Ciò che è certo che tra 4,8 a 10 mio furono accoppati.

Ciò che è certo che non se ne tiene in conto di quella SHOAH.

https://it.gariwo.net/educazione/approfondimenti/holodomor-3502.html

Tenuto conto che nel 1932 in Ucraina vivevano 32.680.00 persone, diverse fonti convergono nella valutazione delle vittime con una stima che va dai 4.5 ai 6 o 7 milioni.
Lo storico e giornalista Paolo Rumiz parla di "almeno sei milioni di morti per fame nella sola Ucraina" e cioè "25mila al giorno", "17 al minuto", specificando poi che "un morto su tre era bambino o neonato”. Andrej Gregorovich, ucrainista americano, parla della morte di 7 milioni di ucraini; cita la testimonianza dello stesso Stalin a Churchill secondo cui i morti in quattro anni di collettivizzazione sarebbero stati 10 milioni; afferma che "stime prudenti" ritengono che i morti siano stati circa 4,8 milioni, mentre "molti studiosi riconosciuti" hanno stimato il numero dei morti oscillante dai 5 agli 8 milioni.
Nel Libro nero del comunismo Nicolas Werth parla di "oltre 6 milioni di vittime" e Giovanni Gozzini, nel volume dedicato alla mostra Gulag. Il sistema dei lager in URSS, ricorda che "le stime più recenti e accurate condotte sulle fonti demografiche ufficiali valutano tra i 4 e i 6 milioni di morti il frutto di questo uso della carestia come strumento di normalizzazione della struttura di classe nelle campagne", rifacendosi alla ricerca di S.G. Wheatcroft e citando anche la documentazione raccolta da A. Graziosi in Lettere da Kharkov. La carestia in Ucraina e nel Caucaso del Nord nei rapporti dei diplomatici italiani 1932-1933.
Dal censimento del 1933 confrontato con quello del 1926 si evince che la popolazione dell'URSS, cresciuta del 15,7%, era invece calata in Ucraina del 9,9%. Gli archivi dell'epoca, accessibili solo da poco tempo, testimoniano lo sfruttamento intenzionale della carestia da parte del regime sovietico per colpire i contadini nel nuovo disegno di "ingegneria sociale". Tenendo segreta la verità, il potere sovietico voleva sfuggire alle proprie responsabilità.

https://www.giorgioperlasca.it/holodomor/


uale l’entità dello sterminio ? Tenuto conto che nel 1932 in Ucraina vivevano 32.680.00 persone, diverse fonti convergono nella valutazione delle vittime con una stima che va dai 4.5 ai 6 o 7 milioni. Il giornalista Paolo Rumiz parla di “almeno sei milioni di morti per fame nella sola Ucraina” e cioè “25mila al giorno”, “17 al minuto”, specificando poi che “un morto su tre era bambino o neonato”.


https://www.fondazioneluigieinaudi.it/lholodomor-resta-nella-carne/

Ora la Russia di Putin invade l’Ucraina e il fantasma dell’Holodomor – la morte per fame – ricompare con i milioni di kulaky che vennero sterminati sull’altare del dio falso e bugiardo del comunismo. Sterminio di massa significa 7-10 milioni di morti.


https://www.facebook.com/1208562280...parlatutta-lucraina-celebra/1401530403340177/

UCRAINA, STALIN FECE 7 MILIONI DI MORTI.
MA NESSUNA NE PARLA

Tutta l’Ucraina celebra in questi giorni uno dei più grandi, forse il più grande, olocausto del Novecento, l’Holodomor, che letteralmente significa “morte per fame”. Di che si tratta? In Europa, e ancora meno in Italia, non si è mai parlato di quello che è uno dei più grandi crimini del comunismo, che al pari di altri, continua a essere sistematicamente oscurato dalla storiografia e dai media.


https://www.edicolaweb.tv/nel-mondo/holodomor-lolocausto-dimenticato/

7 milioni di morti
Holodomor. La mappa del declino della popolazione in Ucraina dal 1929-1933Secondo le stime più prudenti le morti determinate dall’Holodomor furono circa 7 milioni, dei quali 4,5 milioni in Ucraina e 1,5mln negli altri territori. Altre stime considerano questa cifra adeguata alla sola Ucraina.

Un altro territorio particolarmente colpito fu il Kazakhistan, in quanto la maggioranza della popolazione era costituita da pastori nomadi, fortemente ostili alla collettivizzazione imposta dai sovietici.

L’Holodomor è stato definito un «Olocausto dimenticato» perché la comunità internazionale dell’epoca non si rese conto o non volle rendersi conto della tragedia che stava avvenendo in Russia. Inseguito i sovietici divennero alleati delle democrazie occidentali nella Seconda guerra mondale e poi una delle due superpotenze che si erano spartite il dominio sul mondo.

Così soltanto a partire dal 1991 con la dissoluzione dell’impero sovietico e la dichiarazione di indipendenza dell’Ucraina che si è potuto cominciato a parlare della tragedia dell’Holodomor. Gli storici hanno avuto finalmente accesso almeno a parte degli archivi dell’ex Urss, sono stati scritti libri e sono state girati anche alcuni film. Ma la percezione del genocidio degli ucraini, a differenza dell’Olocausto degli ebrei, non è ancora entrata nella percezione comune.

Il genocidio nascosto
L’Italia non fa eccezione. Lo sterminio perpetrato dai sovietici resta ancora di fatto sconosciuto, non essendo stato mai oggetto di una campagna di informazione dei principali mezzi di comunicazione, ne tantomeno l’argomento è affrontato nei libri scolastici.
 

lorenzov1963

RdC?! A Lavorare!
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/7/08
Messaggi
29.307
Punti reazioni
1.028
NEGAZIONISMO HOLODOMOR:

La negazione dell'Holodomor nel discorso ufficiale sovietico
La negazione e il silenzio sull'Holodomor caratterizzarono la propaganda sovietica ufficiale sino agli inizi degli anni '80.[1][2] Le autorità sovietiche vietarono ogni discussione sulla carestia. Lo storico ucraino Stanislav Kulchytsky dichiarò che il governo sovietico gli ordinò di falsificare le sue scoperte e di descrivere la carestia come un inevitabile disastro naturale, per assolvere il Partito Comunista e garantire l'eredità di Stalin.[3] Nel 1987, il Primo Segretario del Partito Comunista dell'Ucraina Vladimir Vasil'evič Ščerbickij attribuì alla concomitanza tra siccità imprevista e agli eccessi della collettivizzazione sovietica le cause della carestia. Ščerbickij sostenne che il governo sovietico fece comunque tutto il possibile per aiutare la popolazione ucraina e kazaka durante la carestia.[4][5]

Tali posizioni trovarono sostenitori anche in ambito occidentale. Giornalisti e intellettuali come George Bernard Shaw[6], Walter Duranty e Louis Fischer contribuirono alla diffusione nei media occidentali della propaganda sovietica sull'Holodomor.[7][8][9][10]

https://it.wikipedia.org/wiki/Negaz...onismo dell,causando diversi milioni di morti.

https://www.focus.it/cultura/storia/Holodomor-genocidio-carestia-ucraina


Mosca soffocò qualsiasi forma di dissenso e non riconobbe mai questo spaventoso crimine: manipolando i dati demografici riuscì a nascondere l'improvvisa scomparsa di milioni di esseri umani. L'insabbiamento delle responsabilità fu totale non solo all'epoca dei fatti ma anche in seguito. Dopo la morte di Stalin (1953), il suo successore Nikita Krusciov avviò alla "destalinizzazione" e denunciò i crimini del predecessore, soprattutto le epurazioni all'interno del partito, le "purghe", avvenute con processi farsa tra il 1936 e il 1938.

LE GRANDI PURGHE STALINIANE. Tuttavia non fece mai parola del dramma ucraino – che fu il più grande sterminio della storia europea del XX secolo dopo l'Olocausto degli ebrei – poiché nonostante le aperture di Krusciov negli Anni '50 il partito andava ancora protetto per il bene dello Stato sovietico. Proprio in quegli anni però una voce si alzò: fu quella dello scrittore russo di origini ucraine Vasilij Grossman. Nel suo famoso romanzo Tutto scorre, scritto tra il 1955 e il 1963, uno dei personaggi, Anna Sergeevna, racconta i terribili anni della collettivizzazione, della carestia e dello sterminio dei kulaki in Ucraina. Il libro, come è facile immaginare, ebbe una vicenda editoriale complessa. Negli Anni '60 agenti del Kgb sequestrarono il manoscritto, ma l'autore lo riscrisse. La copia, ritrovata dopo la sua morte (1964), fu poi pubblicata nel 1970, a Francoforte. Mentre in Russia il romanzo apparve solo nel 1989, all'epoca di Gorbaciov in piena glasnost, la "politica della trasparenza".


Furono i sovietci a fare pressioni affinche non fu mai riconosciuto...anche l'Italia tentenna.
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.489
Punti reazioni
576
esatto, tifosi nel senso più ridicolo del termine, tipo putin cancro, ucraina vince, esercito russo allo sbando, putin mafioso, zelensky eroe e amenità varie,
diciamo che il termine ridicolo è un eufemismo per ggente che ancora non riesce a capire la grandezza di questa tragedia che con il 25% della nazione Ucraina in mano ai russi e la polverizzazione quasi completa dell'esercito regolare ucraino ancora non riesce a capire i numeri e le grandezze a scapito dell'imbesuimento che ricevono dal msm.:yes::eek:

Ma secondo te, cosa dovrebbero fare gli ucraini???:mmmm:
Arrendersi??
Tanto per capire.
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.489
Punti reazioni
576
C'è poco da capire.
Gli ucraini hanno alzato il limite di età per essere richiamati a 70 anni!
Questo fa capire che hanno finito i soldati.
Hanno già buttato nella mischia tutto quello che avevano.

Se vuoi un aggiornamento della situazione.
https://www.analisidifesa.it/2022/07/il-punto-sulle-operazioni-in-ucraina/

Ed i russi, a corto di uomini, li richiamano dalle zone piu' remote della Siberia......
Diciamo le cose come stanno, non solo quello che ci fa piu' comodo.