Guerra Ukraina-Russia: aspetti strategico-militari capit. 7

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.577
Punti reazioni
603
08:12
Gb: ponte Crimea non tornerà a regime prima di 10 mesi

Lo strategico ponte di Crimea, gravemente danneggiato da una bomba un mese fa non tornerà ad essere pienamente operativo prima di dieci mesi: è la valutazione dell'intelligence della Difesa britannica, che ne parla nell'odierno aggiornamento sulla situazione della guerra in Ucraina. Ieri, si legge nel bollettino, "il ponte è stato chiuso per consentire lo spostamento e l'installazione di una campata sostitutiva di 64 metri. Saranno necessarie altre tre campate per sostituire le sezioni stradali danneggiate".
Nonostante la previsione russa di riuscire a renderle operative entro il 20 dicembre, "i lavori sull'altra carreggiata causeranno disagi al traffico stradale fino a marzo 2023".
Londra ricorda che "la sostituzione del ponte ferroviario danneggiato è stata appaltata per il completamento entro settembre 2023, anche se il vice primo ministro russo ha dichiarato che i tempi di riparazione sarebbero stati accelerati". L'esplosione, si legge ancora nell'analisi, "ha interrotto le forniture logistiche russe per la Crimea e l'Ucraina meridionale, riducendo la capacità della Russia di spostare attrezzature militari e truppe nell'area per ferrovia o su strada". Si tratta di una situazione che, aggiunta agli insuccessi militari, complica la situazione sul terreno per Mosca, conclude la nota.


08:11
Gestore trasmissione elettricità: blackout in tutto il Paese

Il gestore del servizio di trasmissione dell'elettricità dell'Ucraina Ukrenergo annuncia blackout in tutto il Paese. Secondo quanto riferisce 'Ria Novosti' la maggior parte delle interruzioni della corrente elettrica avverrà nelle regioni di Kiev, Chernihiv, Cherkasy, Zhytomyr, Sumy, Kharkiv, Poltava, Dnipropetrovsk e Kirovohrad, e parte della regione di Zaporozhye controllata da Kiev. Ukrenergo è l'unico operatore delle linee di trasmissione ad alta tensione del Paese. E' posseduto al 100% dal governo ucraino.



00:48
Il Pentagono conferma consegna a Kiev di sistemi difesa aerea Nasams


Due sistemi Nasams (National Advanced Surface-to-Air Missile Systems) sono stati consegnati all'Ucraina. Lo ha annunciato il portavoce del Pentagono, il generale Pat Ryder, confermando le anticipazioni dei giorni scorsi. I sistemi di difesa aerea erano stati indicati lo scorso luglio tra gli aiuti che gli Usa e gli Alleati avrebbero fornito a Kiev. I sistemi Nasams, di progettazione norvegese, sono gli stessi utilizzati a Washington a difesa della Casa Bianca.
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.577
Punti reazioni
603
1 ora fa
07:29
Zelensky: "Intensità combattimenti non inferiore a inizio autunno"

Le forze armate ucraine si stanno consolidando nelle regioni di Kherson e Donetsk e stanno gradualmente liberando le città ucraine. Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, citato da Ukrainska Pravda. "Nello spazio informativo, c'è una certa diminuzione del numero di notizie dal fronte, ci sono meno messaggi rispetto, ad esempio, all'inizio dell'autunno. ma questo non significa che l'intensità delle battaglie sia minore".
 

orson69

Nuovo Utente
Registrato
30/12/11
Messaggi
9.926
Punti reazioni
271
Novità poche ultimamente.
Mi sembra che si possa concludere che le analisi sull'esaurimento delle armi russi era falso.
Sono riusciti a dare una continuità agli attacchi alla rete energetica che non era prevista.

Questo chiaramente è anche un segnale della crisi dei russi, che hanno deviato dagli obiettivi di conquista per ottenere un logoramento ucraino a più lungo termine.

Sul lato ucraino va segnalata una certa difficoltà nella controffensiva, in parte legata ai fattori climatici che ostacolano la fanteria, ma anche i droni.

Fonti russe segnalano l'installazione casamatte anche da parte ucraina.
Quindi sembrerebbe che tutti si preparino ad una fase di stallo.

Anche se mi aspetto da un momento all'altro un attacco deciso su Kherson, sul piano del sostegno internazionale uno stallo potrebbe essere problematico per gli ucraini, quindi penso che stiano preparando un'offensiva.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.661
Punti reazioni
604
Novità poche ultimamente.
Mi sembra che si possa concludere che le analisi sull'esaurimento delle armi russi era falso.
Sono riusciti a dare una continuità agli attacchi alla rete energetica che non era prevista.
Il "grosso" degli attacchi ad obbiettivi del tipo "dual-use" o, esclusivamente civili avviene soprattutto con i "droni vagabondi".
Se l'industria bellica russa non fosse quantomeno in affanno, come si spiega quella dichiarazione iraniana di essere pronta a fornire missili a medio/corto raggio?
(oltre alla notizia della Corea del Nord di fornire munizionamento da 142 mm per l'artiglieria russa, che com'è noto è il "cavallo di battaglia" della dottrina russo/sovietica?)
 

tutmosi

Nuovo Utente
Registrato
20/9/03
Messaggi
15.665
Punti reazioni
489
Il "grosso" degli attacchi ad obbiettivi del tipo "dual-use" o, esclusivamente civili avviene soprattutto con i "droni vagabondi".
Se l'industria bellica russa non fosse quantomeno in affanno, come si spiega quella dichiarazione iraniana di essere pronta a fornire missili a medio/corto raggio?
(oltre alla notizia della Corea del Nord di fornire munizionamento da 142 mm per l'artiglieria russa, che com'è noto è il "cavallo di battaglia" della dottrina russo/sovietica?)

Io mi astengo da fare ipotesi non verificabili,ma guardo i fatti.
Senti più parlare di avanzata ucraina e kmq conquistati?Io no,sento invece dire che il 40% dell'energia è out che ci sono problemi con l'acqua

https://www.ansa.it/nuova_europa/it...iev_091c16a6-a28a-4fdc-aa42-9d6224a358fd.html

https://vocealta.it/guerra-russia-ucraina-kherson-senza-luce-e-acqua-kiev-a-rischio-blackout-totale/

Anche l'avanzata su Kherson pare in stallo

https://www.tempi.it/ucraina-la-cruciale-battaglia-per-kherson-puo-essere-un-massacro/
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.661
Punti reazioni
604
Io mi astengo da fare ipotesi non verificabili,ma guardo i fatti.
Senti più parlare di avanzata ucraina e kmq conquistati?Io no,sento invece dire che il 40% dell'energia è out che ci sono problemi con l'acqua

https://www.ansa.it/nuova_europa/it...iev_091c16a6-a28a-4fdc-aa42-9d6224a358fd.html

https://vocealta.it/guerra-russia-ucraina-kherson-senza-luce-e-acqua-kiev-a-rischio-blackout-totale/

Anche l'avanzata su Kherson pare in stallo

https://www.tempi.it/ucraina-la-cruciale-battaglia-per-kherson-puo-essere-un-massacro/

Io da "assiduo" lettore delle analisi sulla situazione che fa Giorgio Stirpe, nella sua pagina FB, ne deduco che i problemi logistici ci sono per entrambi; e questo può spiegare il rallentamento dell'offensiva ucraina nell'est (Donbass "più vicino alla Russia"). Nella zona di Kherson, la questione è un poco diversa; io concordo con quanto dice appunto Stirpe e cioè che sul piano strettamente militare agli ucraini non conviene condurre l'attacco alla città, per diversi motivi, ma i due principali sono :
1. E' risaputo che chi attacca deve mettere in conto un maggior numero di perdite in uomini e mezzi rispetto a chi si difende, questo può non valere solo nel caso in cui sia stata preventivamente e fortemente ridotta la "capacità di fuoco" dell'avversario (e su questo vale la lezione impartita 30 anni fa dall'ottimo Gen. Swartzchofpt agli iracheni durante la liberazione del Kuwait), infatti solo in questo senso io riesco a spiegarmi il perché degli attacchi condotti dagli ucraini al ponte in Crimea e la sistematica ricerca e distruzione dei depositi di armi, munizioni ed altro dei russi.
2. Poichè nella sacca di Kherson, i russi hanno dislocato il meglio del loro esercito (7^Div. truppe aerotrasportate -VDV - oltre ad unità dei fanti di marina), conviene agli ucraini tenere bloccate in quel settore quelle forze avversarie, le quali viceversa potrebbero essere messe a supporto di altre unità russe e cercare di riprendere quell'iniziativa (aka Momentum) che per ora (direi da settembre) i russi sembrano aver perso ed è, di conseguenza passata di mano agli ucraini.

Kherson, ha solo una valenza simbolica/politica soprattutto per l'uomo del Cremlino, l'aver preso (o viceversa il doverla perdere), sul piano strettamente militare, non ha alcun significato pratico.


Circa la questione dei missili (a medio/corto raggio), c'è poco da fare ipotesi : se l'apparato militar/industriale russo è un grado di rifornire adeguatamente lo sforzo bellico, perché rivolgersi a terzi (Iran e N.Corea, giusto per citarne due) ?
 

flori2

Nuovo Utente
Registrato
22/7/11
Messaggi
13.867
Punti reazioni
551
Circa la questione dei missili (a medio/corto raggio), c'è poco da fare ipotesi : se l'apparato militar/industriale russo è un grado di rifornire adeguatamente lo sforzo bellico, perché rivolgersi a terzi (Iran e N.Corea, giusto per citarne due) ?

Occhio che arriva quello col pallottoliere
 

tutmosi

Nuovo Utente
Registrato
20/9/03
Messaggi
15.665
Punti reazioni
489
Non credo che i missili siano un problema,ora usano la strategia dei droni molto più efficace ed economica,e costosa per gli ucraini che devono consumare i propri missili per abbatterli.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.661
Punti reazioni
604
Occhio che arriva quello col pallottoliere

:D

A proposito di missili, in questo caso SAM (Superficie/Aria = anti aerei o roba simile), sembra che l'Italia - attuale ministro della Difesa - intenda inviarne a breve in Ucraina; vediamo cosa replicherà stavolta Travaglio Marco. ;)
 

gmc

Nuovo Utente
Registrato
3/4/08
Messaggi
24.922
Punti reazioni
823
:D

A proposito di missili, in questo caso SAM (Superficie/Aria = anti aerei o roba simile), sembra che l'Italia - attuale ministro della Difesa - intenda inviarne a breve in Ucraina; vediamo cosa replicherà stavolta Travaglio Marco. ;)

bene ,cosi' potremo verificarne l'efficacia in caso che .... inoltre, che si sappia gli obici sono ancora attivi o sono passati in fonderia?
 

flori2

Nuovo Utente
Registrato
22/7/11
Messaggi
13.867
Punti reazioni
551
:D

A proposito di missili, in questo caso SAM (Superficie/Aria = anti aerei o roba simile), sembra che l'Italia - attuale ministro della Difesa - intenda inviarne a breve in Ucraina; vediamo cosa replicherà stavolta Travaglio Marco. ;)

Che travaglio
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.577
Punti reazioni
603
12.05 – Media, russi hanno fatto saltare due ponti a Kherson. “Sono in corso i preparativi per la battaglia”

Le truppe russe hanno fatto saltare in aria due ponti, Daryiv e Tyagin, nella parte occupata della regione di Kherson. Lo scrivono i media locali ucraini pubblicando le foto dei due ponti crollati, che si trovano nelle retrovie rispetto alla zona dove sono acquartierate le unità della Federazione: «Sono in corso i preparativi per la battaglia per Kherson», scrivono le pubblicazioni locali.

FhHTjuuWIAEQ-6X.jpg

FhHTjuyWAAIJR-V.jpg
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.577
Punti reazioni
603
11:57 09 Novembre
Gli Usa: nulla indica che i russi siano disposti a impegnarsi in negoziati. Price: "L'intensità degli attacchi è aumentata drammaticamente"

"L'intensità degli attacchi della Russia contro l'Ucraina è aumentata drammaticamente dal 10 ottobre". Lo ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price nel briefing quotidiano. Secondo Price "non abbiamo visto nulla che indichi che al momento i russi siano disposti a impegnarsi in negoziati in buona fede". Il portavoce del Dipartimento di Stato ha spiegato che "ci sarebbero molti modi in cui i russi potrebbero segnalare la loro volontà, la loro capacità di impegnarsi nel dialogo e nella diplomazia, nel dialogo in buona fede e nella diplomazia, con l'Ucraina. Uno sarebbe fermare il bombardamento di obiettivi civili, smettere di perseguitare le infrastrutture di riscaldamento, l'acqua, l'elettricità per il popolo ucraino. Un altro sarebbe smettere di prendere di mira, nella migliore delle ipotesi, indiscriminatamente aree residenziali, edifici civili, campi da gioco, scuole, ospedali o, nel peggiore dei casi, prendere di mira intenzionalmente queste stesse località".

ps.....ovvio..dicono, dicono...bla, bla e bla.....
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.661
Punti reazioni
604
bene ,cosi' potremo verificarne l'efficacia in caso che .... inoltre, che si sappia gli obici sono ancora attivi o sono passati in fonderia?

Sulla questioni armi dell'esercito italiano all'Ucraina, io sono fermo a quanto riportato, a fine ottobre, su La Repubblica a firma del solitamente bene informato De Feo, secondo il quale, l'Italia ha in corso di trasferimento all'Ucraina, oltre a quanto già si sapeva, anche:
- 2 MRLS
- 6 pzh2000
- 20/30 M109L
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.706
Punti reazioni
1.903
Poche novità da Kherson da parte dei blogger militari russi e giornalisti al fronte (mappa di Rybar).

Conferme sul fatto che vengono fatti saltare ponti e comunicazioni per rallentare l'avanzata ucraina e che ci sono defezioni (in grassetto).

Aleksandr Kots
https://t.me/sashakots/37073
"Da Cherson. Non ho buone notizie. Sarai d'accordo sul fatto che non ce ne sono molte in nessuna direzione. Siamo in attesa di comunicazioni ufficiali."

Rybar
https://t.me/rybar/41012
"situazione alle ore 15.00 del 9 novembre 2022

Sullo sfondo di notizie su importanti dichiarazioni su Kherson, stasera le forze armate ucraine hanno ripreso la loro offensiva.

Sul web sono apparse conferme di minare i ponti sulle rotte di ritiro delle truppe: gli ingegneri russi disabilitano le comunicazioni per rallentare l'avanzata del nemico.

🔻 Nel settore Nikolaevsky si stanno ricevendo segnalazioni non confermate sul ritiro di unità russe da Ternovy Pod, Pravdino e Aleksandrovka.

🔻Sul settore Snigirevsky in mattinata, la formazione delle Forze armate ucraine, con il supporto dell'artiglieria e dell'aviazione dell'esercito, ha ripreso l'assalto al villaggio, trasferendo riserve aggiuntive.

▪️I militari della 205a brigata delle Forze armate RF ricoprono ancora incarichi a Snigirevka. Durante le battaglie per la città, i soldati russi hanno distrutto più di una dozzina di veicoli corazzati da combattimento e il calcolo dei MANPADS delle forze aviotrasportate russe ha abbattuto un elicottero Mi-8, che ha evacuato i feriti a Nikolaev.

🔻Alle 06:00 del 9 novembre, i gruppi d'assalto consolidati della 60a Opbr, 128a Brigata Fucilieri della Guardia, rinforzati da veicoli corazzati della 17a Brigata Carri armati delle Forze armate ucraine, ripresero la loro offensiva sulla linea Polyanka-Dudchany al Settore Berislav.

▪️La batteria di artiglieria semovente della 60a brigata di fanteria fornisce supporto di fuoco alla forza d'attacco delle Forze armate ucraine dall'area di posizione a nord del villaggio di Dudchany.

▪️Le forze armate ucraine sono riuscite a prendere piede in una roccaforte a sud-ovest del villaggio, tuttavia, i campi minati e i contrattacchi delle forze armate RF non hanno consentito di costruire con successo. Una delle compagnie della 17a brigata si rifiutò di entrare in battaglia. Ora i genieri ucraini stanno sminando l'area.

▪️A nord di Dudchan è in corso la formazione del secondo scaglione delle Forze Armate ucraine, guidato dal 9° battaglione consolidato della difesa territoriale, e la creazione di fortificazioni."
 

Allegati

  • IMG_20221109_141521.jpg
    IMG_20221109_141521.jpg
    289,5 KB · Visite: 108

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.577
Punti reazioni
603
4 minuti fa
14:24
Kiev: "Russi si stanno ritirando in massa da Kherson"

Secondo il consigliere dell'amministrazione regionale di Kherson Sergii Khlan, i russi avrebbero iniziato a far crollare l'intera linea del fronte in direzione di Kherson. I militari sarebbero in procinto di ritirarsi in massa. "I soldati russi se ne vanno in massa, ma quando se ne vanno fanno saltare in aria i ponti" ha detto Khlan ripreso da Espreso Tv.


1 ora fa
12:37
Kiev: "Distrutti due depositi russi di munizioni nell'Ucraina meridionale"

L'esercito ucraino ha distrutto due depositi russi di munizioni nell'Ucraina meridionale. A rivelarlo il comando operativo ucraino del sud su Facebook, precisando che i depositi si trovavano a Snihurivka, nella regione di Mykolaiv, e a Kostromka, nella vicina Kherson. Il comando ha anche elencato le perdite per la Russia nell'Ucraina meridionale nelle ultime 24 ore, che includono quattro carri armati, un sistema missilistico antiaereo "Tor-M2", un obice semovente "Acacia", due mortai e nove unità di veicoli corazzati. Sono stati uccisi anche 55 soldati russi
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.