Guida alla successione fai da te

bonne84

Nuovo Utente
Registrato
19/7/17
Messaggi
765
Punti reazioni
4
conto cointestato marito e moglie, vi e' collegato un deposito titoli ovviamente di marito e moglie con dentro dei btp...Viene a mancare il marito,il conto corrente viene chiuso, teoricamente viene aperto un conto corrente intestato solo alla moglie dove accredita la pensione e addebita le bollette.. Pero' dei btp cosa succede? considerando che la successione non e' ancora partita e si dovra' vedere se lasciare tutto alla moglie(i figli potrebbero rinunciare all'eredita') o fare la divisione normale...Le cedole dove vengono accreditate?
grazie mille
 

skymap

God bless America
Registrato
7/7/03
Messaggi
15.408
Punti reazioni
1.101
conto cointestato marito e moglie, vi e' collegato un deposito titoli ovviamente di marito e moglie con dentro dei btp...Viene a mancare il marito,il conto corrente viene chiuso, teoricamente viene aperto un conto corrente intestato solo alla moglie dove accredita la pensione e addebita le bollette.. Pero' dei btp cosa succede? considerando che la successione non e' ancora partita e si dovra' vedere se lasciare tutto alla moglie(i figli potrebbero rinunciare all'eredita') o fare la divisione normale...Le cedole dove vengono accreditate?
grazie mille

Il c/c cointestato non viene chiuso ma bloccato, come fanno di solito le banche, con il collegato deposito titoli e le cedole verranno accreditate in attesa della divisione/rinuncia che verrà.
 

bonne84

Nuovo Utente
Registrato
19/7/17
Messaggi
765
Punti reazioni
4
e' normale che la banca nella pratica della successione, mi inserisca delle obbligazioni vendute 2 giorni prima del decesso del de cuius(che vanno in valuta il giorno del decesso quindi)? Su queste ci pagherei successione giusto?
 

Dadoo

Nuovo Utente
Registrato
18/9/07
Messaggi
223
Punti reazioni
1
Buongiorno a tutti. Purtroppo è deceduto mio padre. Di queste cose non ci capisco niente, ma mi pare di aver capito che a noi eredi tocchi fare la dichiarazione di successione. Con l'obiettivo di risparmiare, è fattibile farla da se?

[aveva un paio di conti in banca/posta e casa cointestata con mamma; io sono figlio unico]

Cercando ho trovato che c'è la versione precompilata oppure bisogna scaricare un software... Che differenza c'è tra le 2 possibilità?

Sei riuscito a risolvere ? Come hai fatto poi , l’hai fatta telematica ?
 

Dadoo

Nuovo Utente
Registrato
18/9/07
Messaggi
223
Punti reazioni
1
Salve a tutti sto inserendo su AdaE una successione telematica abbastanza “semplice” : moglie e figlio e 1 immobile. io dichiarante ed ho inserito anche la moglie come erede. Negli immobili la ricerca automatica mi ha dato automaticamente la casa e pertinenze , negli allegati ho messo albero genealogico, atto notarile ai fini successione (quello che si fa in comune ) e i documenti identità figlio è madre. Per sbloccare i conti bancari (di cui ho la documentazione della banca alla data decesso) devo inserirli in qualche parte ? 2- cosa altro posso/dovrei caricare in questa situazione ? 3- normale secondo voi che il prospetto di spesa della procedura da pagare su iban sia abbondantemente sotto le 100€ ? grazie
 

Aiolos Sagitter

Nuovo Utente
Registrato
2/11/13
Messaggi
1.644
Punti reazioni
95
Salve a tutti sto inserendo su AdaE una successione telematica abbastanza “semplice” : moglie e figlio e 1 immobile. io dichiarante ed ho inserito anche la moglie come erede. Negli immobili la ricerca automatica mi ha dato automaticamente la casa e pertinenze , negli allegati ho messo albero genealogico, atto notarile ai fini successione (quello che si fa in comune ) e i documenti identità figlio è madre. Per sbloccare i conti bancari (di cui ho la documentazione della banca alla data decesso) devo inserirli in qualche parte ? 2- cosa altro posso/dovrei caricare in questa situazione ? 3- normale secondo voi che il prospetto di spesa della procedura da pagare su iban sia abbondantemente sotto le 100€ ? grazie

I documenti di identità non servono a meno che non ci sia allegata qualche dichiarazione firmata, tipo prima casa, da parte di un erede che non sia quello che fa la dichiarazione. Non va allegata neanche la dichiarazione sostitutiva, solo il testamento col verbale quando c'è. Chiaramente non succede niente se alleghi cose superflue... La dichiarazione di credito invece va caricata sennò non la lavorano! I dati poi li inserisci nei quadri EO (investimenti) ed ER (liquidità). Devi spuntare la richiesta di attestazione perché alle banche non basta la semplice copia stampata. L'attestazione è solo una ed ha un codice di verifica utilizzabile solo una volta. Se devi portarla a più banche altre copie le puoi chiedere allo sportello.
Anche se prima casa ci sono sempre le imposte minime è normale
 

Dadoo

Nuovo Utente
Registrato
18/9/07
Messaggi
223
Punti reazioni
1
I documenti di identità non servono a meno che non ci sia allegata qualche dichiarazione firmata, tipo prima casa, da parte di un erede che non sia quello che fa la dichiarazione. Non va allegata neanche la dichiarazione sostitutiva, solo il testamento col verbale quando c'è. Chiaramente non succede niente se alleghi cose superflue... La dichiarazione di credito invece va caricata sennò non la lavorano! I dati poi li inserisci nei quadri EO (investimenti) ed ER (liquidità). Devi spuntare la richiesta di attestazione perché alle banche non basta la semplice copia stampata. L'attestazione è solo una ed ha un codice di verifica utilizzabile solo una volta. Se devi portarla a più banche altre copie le puoi chiedere allo sportello.
Anche se prima casa ci sono sempre le imposte minime è normale

allora la sto facendo web dal sito agenzia delle entrate
dichiarazione semplice nessun testamento. moglie,figlio(io) ed 1 immobile cointestato moglie/marito (ed io sto residenza diversa), 2 conti correnti. quindi succesione per legge per intenderci.
Ho compilato via web tutti i dati basilari e la sezione immobili (che ha trovato automaticamente tutto dal catasto)

- richiesta attestazione spuntata (nel riepilogo domanda stampata infatti mi da 16,12€ di importo...sezione V Tributi speciali)
- nella stampa non ho pero quadro EO ed ER (non ho di titoli, obbligazioni, quote sociali e altri titoli, ne Rendite, crediti e altri beni se non solo il conto corrente).
- cos'è sta dichiarazione di credito che va caricata altrimenti non la lavorano ?
- non ho inserito nessun dati del conto

Possibile che mi esce fuori "solo" 48€ da pagare ?
ecco riepilogo: https://snipboard.io/RdCkS0.jpg
 
Ultima modifica:

Aiolos Sagitter

Nuovo Utente
Registrato
2/11/13
Messaggi
1.644
Punti reazioni
95
allora la sto facendo web dal sito agenzia delle entrate
dichiarazione semplice nessun testamento. moglie,figlio(io) ed 1 immobile cointestato moglie/marito (ed io sto residenza diversa), 2 conti correnti. quindi succesione per legge per intenderci.
Ho compilato via web tutti i dati basilari e la sezione immobili (che ha trovato automaticamente tutto dal catasto)

- richiesta attestazione spuntata (nel riepilogo domanda stampata infatti mi da 16,12€ di importo...sezione V Tributi speciali)
- nella stampa non ho pero quadro EO ed ER (non ho di titoli, obbligazioni, quote sociali e altri titoli, ne Rendite, crediti e altri beni se non solo il conto corrente).
- cos'è sta dichiarazione di credito che va caricata altrimenti non la lavorano ?
- non ho inserito nessun dati del conto

Possibile che mi esce fuori "solo" 48€ da pagare ?
ecco riepilogo: https://snipboard.io/RdCkS0.jpg

L'immobile non risulta lì!!! Valore totale totali immobili è zero.... Non hai confermato i dati evidentemente.
Devi inserirlo come proprietà al 50% (o 1/2 usa lo stesso sistema che c'è in visura), ma forse con questo sistema lo fa in automatico, e devoluzione al 50% (o 1/2) ai due eredi. Poi bisogna spuntare la P di prima casa. Devi far fare una dichiarazione per la richiesta della agevolazioni a tua madre da allegare.
La dichiarazione di credito è quella che hai detto che ti hanno rilasciato le banche col saldo alla data della morte. I dati li devi inserire tu nella successione ed allegare la certificazione.
La seconda copia della successione che ti serve la devi chiedere allo sportello quando sarà pronta.
Non è difficile ma mi sembri in difficoltà. Essendo una cosa delicata se non sei sicuro è meglio se ti rivolgi ad un professionista
 

Dadoo

Nuovo Utente
Registrato
18/9/07
Messaggi
223
Punti reazioni
1
L'immobile non risulta lì!!! Valore totale totali immobili è zero.... Non hai confermato i dati evidentemente.
Devi inserirlo come proprietà al 50% (o 1/2 usa lo stesso sistema che c'è in visura), ma forse con questo sistema lo fa in automatico, e devoluzione al 50% (o 1/2) ai due eredi. Poi bisogna spuntare la P di prima casa. Devi far fare una dichiarazione per la richiesta della agevolazioni a tua madre da allegare.
La dichiarazione di credito è quella che hai detto che ti hanno rilasciato le banche col saldo alla data della morte. I dati li devi inserire tu nella successione ed allegare la certificazione.
La seconda copia della successione che ti serve la devi chiedere allo sportello quando sarà pronta.
Non è difficile ma mi sembri in difficoltà. Essendo una cosa delicata se non sei sicuro è meglio se ti rivolgi ad un professionista

Grazie anzi tutto

- provo a lavorare sugli immobili mettendo al 50% io e mia madre (da visura camerale la casa è ora intestata a mamma e papà )
avevi ragione entrando in modifica dell'immobile posso variare alcune cose tra cui il valore che è: rendita catastale+5%*110
però poi leggo che: Se l’appartamento è stato ereditato da un parente in linea retta, il calcolo dell’imposta è: base imponibile * 4% ...quindi dovrei anche aggiungere un 4% ?
Ho messo poi numerate 1 e denominatore (casa è al 50% con mia madre) percui viene quindi 1/2
Ho fleggato poi il diritto di abitazione con P come mi hai detto (vedi sempre foto sotto)

Per la cantina uguale, e nel valore ho messo sempre rendita+5%*110

E Gia cosi esce un importo totale oltre le 600€

- stessa cosa ho fatto per i conti correnti, inseriti in Rendite, crediti e altri beni tipologia CR, con le quote di possesso ed il foglio della banca con il valore alla data XX

- la dichiarazione agevolazioni prima casa da far fare a mia madre penso in carta semplice puo andar bene questo modulo:
https://www.successione.eu/wp-conte...iesta-Agevolazione-Prima-Casa-Successione.pdf
o questo
https://www.tribunale.asti.giustizia.it/modulistica/Mod_466_7536/Moduli richiesta agevolazioni_2.rtf

- la dichiarazione di credito la allego nella sezione allegati (le dichiarazioni in realtà sono due: una del conto solo di papà ed una del conto cointestato con mamma). Ma anche queste dichiarazioni devo inserirle da qualche parte non ho capito dove (immagino gli importi in particolare)
 
Ultima modifica:

Dadoo

Nuovo Utente
Registrato
18/9/07
Messaggi
223
Punti reazioni
1
Ragazzi per info per tutti sostanzialmente ho risolto con successione web mi scrivo la procedura nel caso di:
- casa cointestata ad entrambi i genitori
- due conti correnti: uno solo del decuis ed uno cointestato con moglie
- niente testamento niente di niente

a parte i dati iniziali fleggare : Richiesta attestazione di avvenuta presentazione della dichiarazione
(serve per avere ricevuta per sbloccare il blocco dei conti)

- nella sezione immobili ho fatto la ricerca integrata per catasto, selezionato immobile/i e pertinenza (cantina)
si entra in modifica della casa e nella sezione immobile alla voce valore si mette: [(rendita catastale+5%)*110]/2 ... che è stessa cosa che fare (rendita catastale*115)/2 (il diviso 2 è perche immobile è cointestato).
Nel campo denominatore mettere 2 pertanto esce con due campi 1/2 (la quota di possesso)
Se richiedete agevolazione coniuge prima casa mette la voce di elenco con la (P)

stessa cosa per la pertinenza/cantina, ma per agevolazione prima casa mettete la voce di elenco con la (X) relativa alla pertinenza

Ora, poiche per abitazioni normali A6 che esca fuori 50000 di valore o 120000 di valore (esempio) non cambia nulla a livello di imposte mi è stato consigliato di moltiplicare per 126... dichiarando qualcosa in più, e cosi ho fatto ! (rendita catastale*126)/2

- nella sezione beni, inserite i conti correnti con i fogli rilasciati dalla banca , mettendo sempre le quote di possesso del conto 1/1 ed 1/2 nel mio caso avendo due conti. e mettendo gli importi: importo totale del conto 1/1 ed importo/2 per il conto ad 1/2 con il coniuge.

- compilate la autodichiarazione del coniuge per agevolazioni prima casa:
https://www.successione.eu/wp-conte...iesta-Agevolazione-Prima-Casa-Successione.pdf

ed allegatela nella sezione allegati.
poi mettete/allegate albero genealogico (io l'ho fatto a penna)
ed allegate tutti i documenti che ritenete necessari: io ci ho messo i documenti identità e qualche atto quelli comunali cosi in più.
i documenti pdf da allegare li convertite prima in pdfa tramite la procedura agenziaentrate:
https://telematici.agenziaentrate.gov.it/Documentale/ValidaDocumento.do?method=converti

Tutto questo a saperlo tempo massimo 10 minuti , altro che ai CAF mi chiedono 4-500€ che vanno sommate poi a quanto già mi esce da pagare con la successione web e non è poco. per carità senza sminuire il lavoro di nessuno sicuramente meglio i controlli che fanno come servizio ma per chi ha situazioni più "semplici" di successione diretta per legge questo è il sistema.

correggetemi se ho detto qualcosa di errato ma io la invierò cosi.
 

Andrea4891

W il papa Imbroglio!
Registrato
29/12/04
Messaggi
24.840
Punti reazioni
1.232
rappresentazione

sono nominato erede testamentario di una cugina di mia madre (morta da tempo); vista la situazione caotica delle proprietà e la presenza di molti altri nominati eredi sarei propenso a rinunciare all'eredità, ma non vorrei che poi i miei figli diventassero a loro volta eredi

qualcuno può gentilmente confermarmi che nel mio caso non si applica la rappresentazione :confused:
 

colpam

Nuovo Utente
Registrato
9/9/10
Messaggi
738
Punti reazioni
55
sono nominato erede testamentario di una cugina di mia madre (morta da tempo); vista la situazione caotica delle proprietà e la presenza di molti altri nominati eredi sarei propenso a rinunciare all'eredità, ma non vorrei che poi i miei figli diventassero a loro volta eredi

qualcuno può gentilmente confermarmi che nel mio caso non si applica la rappresentazione :confused:

Ciao Andrea!!!!! come stai?????

Credo che questo ti possa confermare:

https://www.lanuovasardegna.it/sass...e-a-volte-non-e-neppure-necessario-1.10385341
 

skymap

God bless America
Registrato
7/7/03
Messaggi
15.408
Punti reazioni
1.101
Andrea escludendo pure la rappresentazione per i figli potrebbe non essere neppure parente entro il 6° grado, visto che era cugina della madre, si risale all'avo comune e poi si sottrarre uno.

Resta la rogna dell'esecutore testamentario, io rinuncerei in tribunale

https://www.tribunale.milano.it/index.phtml?Id_VMenu=317&daabstract=326

e tanti saluti alle rogne, visto che non è previsto neppure un compenso se non è stabilito dal testatore.
 

Andrea4891

W il papa Imbroglio!
Registrato
29/12/04
Messaggi
24.840
Punti reazioni
1.232
Andrea escludendo pure la rappresentazione per i figli potrebbe non essere neppure parente entro il 6° grado, visto che era cugina della madre, si risale all'avo comune e poi si sottrarre uno.

Resta la rogna dell'esecutore testamentario, io rinuncerei in tribunale

https://www.tribunale.milano.it/index.phtml?Id_VMenu=317&daabstract=326

e tanti saluti alle rogne, visto che non è previsto neppure un compenso se non è stabilito dal testatore.

GRAZIE 100000 ANCHE A TE !! :)

pensa che, quando era viva, la de cuius mi aveva proposto di essere nominato esecutore testamentario, ma io rifiutai con decisione

se devo rinunciare all'eredità lo farò sicuramente in tribunale, visto che 29 anni fa un amico notaio mi chiedeva 500'000 lirette e io rinunciai in tribunale a un'altra eredità
 

driob92

Nuovo Utente
Registrato
4/1/18
Messaggi
1
Punti reazioni
0
Successione titoli azionari

Buongiorno,
potreste gentilmente aiutarmi con questo caso o indicarmi se è già stato trattato per favore?

Nel mio caso è venuto a mancare mio padre che aveva un portafoglio azionario per circa 800.000 euro, in perdita di circa il 10% rispetto al prezzo medio di carico e quindi con una perdita teorica di circa 80.000 euro.

La banca mi ha detto che i titoli mi verranno trasferiti a me al prezzo attuale ed andrei quindi a perdere completamente gli 80.000 euro di perdita teorica con un grande svantaggio fiscale.

Sapete se è corretto quello che vuole fare la banca? C'è un modo per evitarlo?

Grazie mille
 

Nascio

Nuovo Utente
Registrato
30/10/22
Messaggi
224
Punti reazioni
16
Verrò a conoscenza dell'intero patrimonio del de cuius?

Salve, mi aggiungo in questo thread per fare la seguente domanda, forse stupida: quando il de cuius muore, e quindi verrà aperta la successione, a tutti gli eredi verrà mostrato AUTOMATICAMENTE l'intero patrimonio (tutti i conti, libretti postali, casseforti, eccetera)? Oppure bisogna fare ricerche autonome per non correre il rischio che qualcuno nasconda qualcosa?
Grazie
 

stenickmav

Rascal
Registrato
1/4/12
Messaggi
9.363
Punti reazioni
407
Salve, mi aggiungo in questo thread per fare la seguente domanda, forse stupida: quando il de cuius muore, e quindi verrà aperta la successione, a tutti gli eredi verrà mostrato AUTOMATICAMENTE l'intero patrimonio (tutti i conti, libretti postali, casseforti, eccetera)? Oppure bisogna fare ricerche autonome per non correre il rischio che qualcuno nasconda qualcosa?
Grazie

In che modo dovrebbe essere mostrato il patrimonio automaticamente a tutti gli eredi? Tramite una notifica push sullo smartphone? :rolleyes:
Chi fa la dichiarazione di successione deve essere a conoscenza di ciò che possedeva il defunto, e se ha dei dubbi deve far fare una visura bancaria da un avvocato in modo da poter dichiarare tutto senza tralasciare niente.
 

beowulf56

Nuovo Utente
Registrato
24/1/21
Messaggi
1.065
Punti reazioni
67
Salve, mi aggiungo in questo thread per fare la seguente domanda, forse stupida: quando il de cuius muore, e quindi verrà aperta la successione, a tutti gli eredi verrà mostrato AUTOMATICAMENTE l'intero patrimonio (tutti i conti, libretti postali, casseforti, eccetera)? Oppure bisogna fare ricerche autonome per non correre il rischio che qualcuno nasconda qualcosa?
Grazie

Ti ripeto il consiglio già dato nell'altro thread. Se il patrimonio è cospicuo vai da un avvocato. Non cercare risposte sul FOL. Basta che ometti un particolare e la risposta che ti viene data è sbagliata. Ad.es. non stai dicendo se il de cuius muore lasciando un testamento o no. Inoltre sappi che fintantochè l'eredità non viene accettata (tacitamente o espressamente) non ci sono eredi ma chiamati all'eredità. Poi ovviamente fai come ti pare.