Hanno bocciato il reddito di cittadinanza.

Pigrec3e14

We r in Truman Show?
Registrato
22/11/02
Messaggi
33.012
Punti reazioni
747
>>> AGGIORNAMENTO! I partiti hanno bocciato la mozione del M5S per l'introduzione del reddito di cittadinanza: 181 contro (pd,pdl, scelta civica), 50 a favore (M5S, sel). Astenuta Lega. <<<

"Introdurre il reddito minimo garantito, predisponendo un piano che individui la platea degli aventi diritto, considerando come indicatore il numero di cittadini che vivono al di sotto della soglia di povertà. E' la prima proposta contenuta nella mozione d'indirizzo al Governo per contrastare la povertà che presentiamo in Senato. Primo firmatario il capogruppo Nicola Morra. La mozione verrà discussa oggi e invita il governo a procedere al riparto delle risorse del fondo nazionale per le politiche sociali concordato in sede di conferenza delle Regioni, al fine di rendere queste risorse immediatamente disponibili alle Regioni e agli enti gestori. Si impegna inoltre il governo a reperire le risorse necessarie anche attraverso la lotta all'evasione fiscale, l'incremento delle imposte sul gioco d'azzardo e attraverso specifiche disposizioni volte alla redistribuzione delle pensioni d'oro e ad attuare specifiche politiche sociali e dell’occupazione per inoccupati e disoccupati tra i 30 e i 54 anni in generale, e per la donne inattive in particolare, quali categorie a più alto rischio di povertà ed esclusione sociale." M5S Senato

...le pensioni d'oro non le toccano, sanno che toccheranno anche a LORO... KO!
 
Solo il programma del M5S aveva il reddito di cittadinanza. Che ti aspettavi? :rolleyes:
 
Ah, no, c'era anche Ferrando.

ferrando.JPG
 
Non avevamo dubbi, grazie partito unico
 
Bene così.
Sicuramente alle 15.24 approverrano l'abolizione delle province.
 
Per fortuna.
Già ci sono 20 milioni di pensionati e statali in carico, caricarne altre 2 milioni sarebbe stato pazzesco.
 
Per fortuna.
Già ci sono 20 milioni di pensionati e statali in carico, caricarne altre 2 milioni sarebbe stato pazzesco.

Intanto tagliamo quelle pensioni d oro da 5 6mila euro al mese che non hanno mai versato i contributi corrispondenti
 
Non avevamo dubbi, grazie partito unico
sul pdl non c'erano dubbi

sul pd fessi coloro che disoccupati a causa di questa crisi l'hanno pure finanziato con i 2 euro di cittadinanza per le primare burla...

;)

th


poi uno c'ha bisogno e per necessità si deve rivolgere alla caritas dopo aver sovvenzionato con tasse e contributi sindacati e fanquansisti politici

Perchè il reddito di cittadinanza proposto non si riferiva a chi non voleva lavorare prima e non vuole in futuro ma a chi ha perso il posto di lavoro a causa di questa crisi...ex contribuenti che hanno versato fino ad oggi le tasse
 
altrimenti chi paga mps ??
 
Perchè il reddito di cittadinanza proposto non si riferiva a chi non voleva lavorare prima e non vuole in futuro ma a chi ha perso il posto di lavoro a causa di questa crisi...ex contribuenti che hanno versato fino ad oggi le tasse

:no:Impossibile.
Il PD l'avrebbe di certo votata se fosse così.:o
 
Intanto tagliamo quelle pensioni d oro da 5 6mila euro al mese che non hanno mai versato i contributi corrispondenti

Io sono d'accordo, fosse per me le taglierei subito le pensioni sopra ai 3k...

Il problema però è: Alla luce delle regole del nostro ordinamento costituzionale, come si può fare in modo legale?

La Corte Costituzionale ha più volte ribadito:

1 - le leggi in materia pensionistica non possono avere effetto retroattivo e i diritti già goduti dal cittadino (la pensione, in questo caso) sono inalienabili.

2 - Quando si parla di Fisco le richieste devono essere commisurate alla capacità contributiva (articolo 53 della Costituzione) dei cittadini, che sono "eguali davanti alla legge" (articolo 3), e non si può distinguere tra tipologie di reddito per penalizzare alcuni o premiare altri.
 
Indietro