Ho bisogno di aiuto.

Solid.Snake

Utente dal 1999
Registrato
3/1/01
Messaggi
4.067
Punti reazioni
303
Sono detentore di 2 obbligazioni non quotate, emesse da una banca rurale appositamente per me, per un'importo molto alto.
Sono anche detentore di un debito verso la stessa banca per un'importo uguale tramite una società s.n.c.
Il mio quesito è questo, in caso di fallimento di questa banca,
il credito che ho attraverso le obbligazioni e il debito che ho tramite la società si compensano come mi hanno detto loro e non corro rischi, oppure loro potrebbero chiedermi di ripianare il debito ma non rimborsarmi le obbligazioni perchè non hanno più denaro?
Sono ansioso di conoscere la risposta.
Grazie a chiunque voglia chiarirmi questo aspetto.
Se avete bisogno di altri particolari...chiedete....

Posso anche sapere che tipo di tutela ho per i soldi depositati
sui conti sempre nel caso di fallimento, visto che si tratta di una piccola banca? Loro mi hanno detto che aderiscono al fondo di garanzia presso ICCREA e quello nazionale, ma solitamente vendono rimborsati interamente o solamente in parte?

Grazie mille
 
Risposta di istinto: socio e s.n.c. sono soggetti diversi (la migliore dottrina e ora anche la giurisprudenza) e ciò rende inoperante la compensazione (la responsabilità del socio di s.n.c. è per debito altrui e non per debito proprio: il socio che paga ha azione di rivalsa verso la società e di regresso verso gli altri soci).
 
In pratica in caso di fallimento della banca io mi troverei a dover pagare i debiti ma con nessun diritto verso i crediti se in fondi della banca vengono a mancare....
Grazie mille, già da lunedì mi farò sentire e alleggerirò questa posizione pericolosa....
 
E se io chiedessi esplicitamente di mettere a garanzia del mio debito proprio quelle obbligazioni di loro emissione, visto che io sono anche socio della s.n.c.? Risolverei qualcosa?
 
volevo porre una questione...

Mi riporti le garanzie del prestito obbligazionario sottoscritto (alla lettera) così magari si accende un' altra discussione. O forse no
 
fammi pensare: tu hai le obbligazioni; la tua società è debitrice. Più che garanzia, potresti direttamente estinguere l'altrui debito (società) con le obbligazioni. La compensazione (che è meccanismo di estinzione dell'obbligazione) non può operare, data la diversità dei soggetti (1241 c.c.), ciò non toglie che il socio possa estinguere spontaneamente l'obbligazione della società (in questo caso non è espromissione, e il socio conserva la rivalsa verso la società). Da un punto di vista contabile, nel bilancio della società si estingue un debito verso un terzo (banca) ma resta debito verso socio, salvo che quest'ultimo rinunzi al credito verso la società (potresti liberamente rinunziare, una volta estinta l'obbligazione sociale).

Quindi, il mezzo per estinguere il debito sociale, può essere rivolgersi alla banca ed estinguerlo per il tramite delle obbligazioni che tu detieni.
 
Scritto da Solid.Snake
E se io chiedessi esplicitamente di mettere a garanzia del mio debito proprio quelle obbligazioni di loro emissione, visto che io sono anche socio della s.n.c.? Risolverei qualcosa?

Perdonami, ma avrai (avrete) già dato garanzie per i soldi che ti (vi) sono già stati dati. O no?

Se aderiscono al fondo di garanzia sei tutelato per il 100% dell'importo che ti deve quel Istituto di Credito.
 
facciamo i conti con l' oste...

Se è quel che penso, riportami la garanzia in genere inserita all' articolo 5 del contratto dei prestiti obbligazionari emessi da BCC e poi vediamo...
 
Adesso non ho sotto mano il prospetto, ce l'ho in ufficio, appena passo ti riporto la voce garanzie, grazie.
Non è mia intenzione estinguere il debito, perchè mi dà i suoi benefici.

Buona domenica
 
A garanzia del debito c'è la mia firma personale, e quindi rispondo con il mio patrimonio.
 
infatti...

Da quel che ho capito, ciò che ti interessa è che la banca onori le obbligazioni e che tu abbia garanzie in caso di insolvenza. Però, se è un prestito obbligazionario, da quanto ne so, presa visione anche del contratto - tipo che fanno le BCC, non è coperto da garanzie perchè i depositanti non sono garantiti dai fondi di tutela dei depositanti del credito cooperativo, non rientrando le obbligazioni tra gli strumenti di raccolta assistiti da suddetti. Spesso mettono che la banca è iscritta al fondo... ma ciò non significa che intervenga per questo tipo di strumento. Anzi, secondo me è fumo negli occhi perchè nel contratto-tipo non esiste neppure tale riferimento. Quindi la banca, come esplicitato, offre quale garanzia solo il patrimonio.
Spero di sbagliarmi
 
Scritto da Solid.Snake
A garanzia del debito c'è la mia firma personale, e quindi rispondo con il mio patrimonio.

Non cambia molto; se sei socio della s.n.c. rispondi (a titolo di garanzia, con il beneficum excussionis vale a dire escussione in prima battutta della società) con la sottoscrizione l'obbligazione assunta resta a titolo di garanzia (ma se fosse per accollo, a anche solo a titolo di fideiussione, perderesti solo il beneficium excussionis); per la fideiussione, la volontà di prestarla deve essere chiara ed univoca.
 
E' come dici tu redon,
da quel che ricordo a memoria, dicono esplicitamente che la
banca garantisce il rimborso dell'obbligazione e il pagamento degli interessi solamente con il patrimonio della banca, tuttavia (scrivono) facciamo parte del fondo di garanzia delle bcc presso ICCREA banca.

Ho visto già quì da me 2 casse rurali messe in ginocchio da operazioni spregiudicate per decine di miliardi, per fortuna sono sempre intervenute altre banche ad incorporarle.......quindi stò con le orecchie dritte.

Solamente le mie obbligazioni coprono il 20% del patrimonio della banca.
 
scusa ritardo

ho avuto un grosso problema di percorso.
La colpa è tutta di Bankitalia a mio avviso
 
Scritto da redon
non rientrando le obbligazioni tra gli strumenti di raccolta assistiti



Esatto: il fondo tutela i depositi, non i prestiti obbligazionari.

Altra cosuccia: quanti sanno che i depositi al portatore non rientrano nella tutela del fondo di garanzia?
 
yes

vero. L' unica soluzione per tutelarsi, è di passare prima su questo forum:p :p :p :p :p ;)
 
Scritto da Voltaire


Altra cosuccia: quanti sanno che i depositi al portatore non rientrano nella tutela del fondo di garanzia?


Presente , non lo sapevo
 
Indietro