Ho ricevuto la bolletta della luce ,bimestre luglio agosto.

Tiger Jaks

Btp Trader
Registrato
1/9/13
Messaggi
29.618
Punti reazioni
488
appunto si svaluta, quindi vengono raggiunti gli obiettivi che ti proponevi restando padrone a casa tua di svalutare; gli effetti sulle bollette li stai pagando di tasca tua

prima era tutta teoria e propaganda, adesso è dura realtà

tutto sommato anche il potere d'acquisto della tua pensione diminuisce, o sbaglio?

non sbaglio

si sta delineando lo scenario che prospettavate per fare ripartire il sistema Italia: basta essere liberi di svalutare e magicamente si risolvono i problemi

ringrazia PNRR e TLTRO erogati in €uro, finché durano, che se era per le vostre teorie sovraniste adesso con la pensione in £irette svalutate più che alle bollette, dovevi pensare a mettere insieme il pranzo con la cena
A parte che sei totalmente OT..

Scrivi un cumulo di sciocchezze e nemmeno te ne rendi conto. La svalutazione dell'euro non ha nulla a che fare con le bollette. Ne il tltro con le pensioni, perchè il tltro è un prestito alle banche che va restituito, le pensioni le paga lo stato. Per non parlare del Pnrr, che con le pensioni c'azzecca come i cavoli a merenda. Le tue solite e inutili provocazioni in un 3d che poi non c'entra nulla con le tue affermazioni.
 

q-stode

apri le finestre
Registrato
8/12/12
Messaggi
17.598
Punti reazioni
984
A parte che sei totalmente OT..

Scrivi un cumulo di sciocchezze e nemmeno te ne rendi conto. La svalutazione dell'euro non ha nulla a che fare con le bollette. Ne il tltro con le pensioni, perchè il tltro è un prestito alle banche che va restituito, le pensioni le paga lo stato. Per non parlare del Pnrr, che con le pensioni c'azzecca come i cavoli a merenda. Le tue solite e inutili provocazioni in un 3d che poi non c'entra nulla con le tue affermazioni.

sei uno che improvvisa su tutto e ti ho già spiegato anni fa:

- un paese che non ha materie prime nel momento in cui svaluta contro dollaro non riesce a difendersi dal costo delle bollette nergetiche per non parlare delle altre materie prime e dei semilavorati che importiamo, non è difficile da capire, tu non hai nemmeno la più pallida idea di quanto sarebbe la tua bolletta oggi in £irette
- TLTRO e affini: ti ho già speigato come il TLTRO abbia erogato denaro fresco per pagare la spesa sociale improduttiva, tra cui la tua pensionciona da bancario anni '80, capiscila una volta per tutte che senza quel prestito alle banche gli istituzionali non avrebbero avuto liquidità sufficiente per rimborsare/rinnovare il debito sovrano in scadenza e siccome con la liquidità incassata dallo Stato emettendo e rollando debito, si pagano anche le pensioni, il meccanismo logico dovresti capirlo... una volta per tutte
 

q-stode

apri le finestre
Registrato
8/12/12
Messaggi
17.598
Punti reazioni
984
sei uno che improvvisa su tutto e ti ho già spiegato anni fa:

- un paese che non ha materie prime nel momento in cui svaluta contro dollaro non riesce a difendersi dal costo delle bollette nergetiche per non parlare delle altre materie prime e dei semilavorati che importiamo, non è difficile da capire, tu non hai nemmeno la più pallida idea di quanto sarebbe la tua bolletta oggi in £irette
- TLTRO e affini: ti ho già speigato come il TLTRO abbia erogato denaro fresco per pagare la spesa sociale improduttiva, tra cui la tua pensionciona da bancario anni '80, capiscila una volta per tutte che senza quel prestito alle banche gli istituzionali non avrebbero avuto liquidità sufficiente per rimborsare/rinnovare il debito sovrano in scadenza e siccome con la liquidità incassata dallo Stato emettendo e rollando debito, si pagano anche le pensioni, il meccanismo logico dovresti capirlo... una volta per tutte

ti assicuro che non c'è alcun OT rispetto al tuo thread
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.534
Punti reazioni
1.445
ora come ora non mi pare si risparmi rispetto al tutelato

si invece. qualsiasi tariffa del mercato libero a prezzo PUN variabile (senza spread o anche con spread di 1-2-4 cent) in questo momento è più economica del SEN tutelato...nel tutelato da 1° ottobre fino a 31.12 si paga 0,534 € a kwh, mentre il pun mensile di ottobre è 0,276 (ad oggi); a settembre era 0,43, ad agosto 0,54, a luglio 0,44, a giugno 0,27.

In pratica Arera ha fissato per il trimestre 4/22 il prezzo più alto raggiunto dal PUN nei tre mesi precedenti, per recuperare le perdite che nel 3° trimestre c'erano state: a fronte di un PUN medio effettivo intorno a 0,42, il prezzo per il SEN era stato fissato a 0,29 per quel trimestre.

ergo chi passa da SEN a mercato libero si evita questo rincaro a fronte di un PUN che è calato molto...naturalmente a fine dicembre Arera fisserà il prezzo per il trimestre 1/23 e se ci sarà stato un PUN medio trimestrale moltro più basso di 0,54 dovrà tenerne conto.

ad ogni modo in questo momento, e fino al 13.10, l'offerta più conveniente a prezzo variabile è acea flexy web: PUN mensile + Spread 0, con PCV (prezzo fisso) di soli 54€/anno, per il 1° anno (poi 132)
 

q-stode

apri le finestre
Registrato
8/12/12
Messaggi
17.598
Punti reazioni
984
si invece. qualsiasi tariffa del mercato libero a prezzo PUN variabile (senza spread o anche con spread di 1-2-4 cent) in questo momento è più economica del SEN tutelato...nel tutelato da 1° ottobre fino a 31.12 si paga 0,534 € a kwh, mentre il pun mensile di ottobre è 0,276 (ad oggi); a settembre era 0,43, ad agosto 0,54, a luglio 0,44, a giugno 0,27.

In pratica Arera ha fissato per il trimestre 4/22 il prezzo più alto raggiunto dal PUN nei tre mesi precedenti, per recuperare le perdite che nel 3° trimestre c'erano state: a fronte di un PUN medio effettivo intorno a 0,42, il prezzo per il SEN era stato fissato a 0,29 per quel trimestre.

ergo chi passa da SEN a mercato libero si evita questo rincaro a fronte di un PUN che è calato molto...naturalmente a fine dicembre Arera fisserà il prezzo per il trimestre 1/23 e se ci sarà stato un PUN medio trimestrale moltro più basso di 0,54 dovrà tenerne conto.

ad ogni modo in questo momento, e fino al 13.10, l'offerta più conveniente a prezzo variabile è acea flexy web: PUN mensile + Spread 0, con PCV (prezzo fisso) di soli 54€/anno, per il 1° anno (poi 132)

molto utile e documentato
grazie
 

Tiger Jaks

Btp Trader
Registrato
1/9/13
Messaggi
29.618
Punti reazioni
488
sei uno che improvvisa su tutto e ti ho già spiegato anni fa:

- un paese che non ha materie prime nel momento in cui svaluta contro dollaro non riesce a difendersi dal costo delle bollette nergetiche per non parlare delle altre materie prime e dei semilavorati che importiamo, non è difficile da capire, tu non hai nemmeno la più pallida idea di quanto sarebbe la tua bolletta oggi in £irette
- TLTRO e affini: ti ho già speigato come il TLTRO abbia erogato denaro fresco per pagare la spesa sociale improduttiva, tra cui la tua pensionciona da bancario anni '80, capiscila una volta per tutte che senza quel prestito alle banche gli istituzionali non avrebbero avuto liquidità sufficiente per rimborsare/rinnovare il debito sovrano in scadenza e siccome con la liquidità incassata dallo Stato emettendo e rollando debito, si pagano anche le pensioni, il meccanismo logico dovresti capirlo... una volta per tutte

E io ti ripeto che non conosci affatto il meccanismo del tltro e che sei totalmente ot.

https://am.pictet/it/blog/articoli/guida-alla-finanza/il-tltro-in-5-punti

ora andiamo avanti.
 

q-stode

apri le finestre
Registrato
8/12/12
Messaggi
17.598
Punti reazioni
984
E io ti ripeto che non conosci affatto il meccanismo del tltro e che sei totalmente ot.

https://am.pictet/it/blog/articoli/guida-alla-finanza/il-tltro-in-5-punti

ora andiamo avanti.

ma tu sai rispondere si o no a questa domanda?

è vero o non è vero che con la liquidità incassata per l'emissione di nuovo debito e/o il rollaggio di debito in scadenza lo Stato paga anche le pensioni?

prendo atto che sul primo punto che riguarda la magnifica sorte della svalutazione competitiva se avessimo le £ire.... silenzio assordante
 

Tiger Jaks

Btp Trader
Registrato
1/9/13
Messaggi
29.618
Punti reazioni
488
ma tu sai rispondere si o no a questa domanda?

è vero o non è vero che con la liquidità incassata per l'emissione di nuovo debito e/o il rollaggio di debito in scadenza lo Stato paga anche le pensioni?

prendo atto che sul primo punto che riguarda la magnifica sorte della svalutazione competitiva se avessimo le £ire.... silenzio assordante

ti ripeto che sei totalmente OT, confondi il debito pubblico con tltro, che è un PRESTITO alle banche, che in quanto tale va restituito. Poi citi il Pnrr, ora straparli di rollaggio del debito a scadenza, che non c'entra nulla ne col tltro, che ti ripeto, E'UN PRESTITO ALLE BANCHE, ne tantomeno col PNRR.

Fai un minestrone e una polemica inutile perchè basata sul nulla. In un 3d sulle bollette per di più.

Ti saluto.
 

q-stode

apri le finestre
Registrato
8/12/12
Messaggi
17.598
Punti reazioni
984
ti ripeto che sei totalmente OT, confondi il debito pubblico con tltro, che è un PRESTITO alle banche, che in quanto tale va restituito. Poi citi il Pnrr, ora straparli di rollaggio del debito a scadenza, che non c'entra nulla ne col tltro, che ti ripeto, E'UN PRESTITO ALLE BANCHE, ne tantomeno col PNRR.

Fai un minestrone e una polemica inutile perchè basata sul nulla. In un 3d sulle bollette per di più.

Ti saluto.

sì sì proprio come dici tu... il bello è che tutte le volte che se ne è parlato in altri thread, cadi nello stesso trappolone con affermazioni apodittiche

da parte tua mai un numero, mai un grafico, mai un documento

Schermata 2022-10-10 alle 18.32.55.jpg


Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa SanPaolo, torna a parlare di debito pubblico, mettendo stavolta in evidenza i limiti degli aiuti che possono arrivare dall’Europa e, in generale, degli aiuti pubblici. In un contesto in cui infuria la crisi energetica, in cui i problemi degli italiani (e degli europei) portano i nomi di #carobollette e #caroenergia, il ceo di Intesa Sanpaolo, parlando all’assemblea dell’Unione industriali di Torino, ricorda che “l’Europa ha fatto molto per noi”. Lo ha fatto “con il Next generation Eu, e lo ha fatto perchè l’Italia è essenziale in Europa e lo è per la Germania, i nostri due Paesi hanno rapporti inscindibili”.

Detto questo, un eventuale aiuto che arriverà dall’Europa, ha avvertito Carlo Messina, “non sarà di un importo tale da gestire quello che sta accadendo”.

Insomma, ha continuato il numero uno di Intesa SanPaolo, “dobbiamo saper gestire questa situazione, non solo chiedendo al pubblico di intervenire, perchè il nostro debito pubblico non può essere aumentato”. Per Messina, un aiuto più che con l’erogazione di fondi potrebbe essere rappresentato dalle

“garanzie pubbliche”. Questo, in quanto “la garanzia non incide sul debito pubblico”, a tal proposito “esistono meccanismi già sperimentati durante il Covid”.

Il numero uno di Intesa ha parlato anche di Pnrr, affermandob che il piano “garantisce fondi che consentiranno al Paese a fine 2024 di tornare a crescere”.

Sul fatto che l’Italia debba fare la sua parte, il ceo ha sottolineato che questo “non è il momento delle rivendicazioni, è il momento di dimostrare che ognuno fa qualcosa”. E “dobbiamo continuare a investire perchè gli investimenti ci porteranno fuori da questa situazione”.

https://www.finanzaonline.com/notiz...-fatto-molto-per-noi-facciamo-la-nostra-parte


Detto questo, ho la netta sensazione che chi sta facendo minestrone tra TLTRO, PEPP e PNRR sia tu... evito di postarti il grafico storico con cui si dimostra la percentuale di TLTRO usata dall'Italia per non rovinarti la serata, ma se vuoi...

tu però rispondi alla domandina facile facile di prima: le pensioni le paghiamo anche con i soldi incassati allocando debito sovrano o no?
 

Allegati

  • Schermata 2022-10-10 alle 18.44.13.jpg
    Schermata 2022-10-10 alle 18.44.13.jpg
    76,8 KB · Visite: 3
Ultima modifica:

galimba

Live Long & Prosper
Registrato
16/5/00
Messaggi
6.365
Punti reazioni
396
si invece. qualsiasi tariffa del mercato libero a prezzo PUN variabile (senza spread o anche con spread di 1-2-4 cent) in questo momento è più economica del SEN tutelato...nel tutelato da 1° ottobre fino a 31.12 si paga 0,534 € a kwh, mentre il pun mensile di ottobre è 0,276 (ad oggi); a settembre era 0,43, ad agosto 0,54, a luglio 0,44, a giugno 0,27.

In pratica Arera ha fissato per il trimestre 4/22 il prezzo più alto raggiunto dal PUN nei tre mesi precedenti, per recuperare le perdite che nel 3° trimestre c'erano state: a fronte di un PUN medio effettivo intorno a 0,42, il prezzo per il SEN era stato fissato a 0,29 per quel trimestre.

ergo chi passa da SEN a mercato libero si evita questo rincaro a fronte di un PUN che è calato molto...naturalmente a fine dicembre Arera fisserà il prezzo per il trimestre 1/23 e se ci sarà stato un PUN medio trimestrale moltro più basso di 0,54 dovrà tenerne conto.

ad ogni modo in questo momento, e fino al 13.10, l'offerta più conveniente a prezzo variabile è acea flexy web: PUN mensile + Spread 0, con PCV (prezzo fisso) di soli 54€/anno, per il 1° anno (poi 132)

ti ringrazio vedo che sei informato bene. Domani mi guarderò bene ciò che hai scritto per valutare passaggio.
Dove trovo il valore Pun? e rimane fisso per 3 mesi se non ho capito male, giusto?
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.534
Punti reazioni
1.445
ti ringrazio vedo che sei informato bene. Domani mi guarderò bene ciò che hai scritto per valutare passaggio.
Dove trovo il valore Pun? e rimane fisso per 3 mesi se non ho capito male, giusto?

Il pun lo trovi qui
https://www.mercatoelettrico.org/It/Statistiche/ME/DatiSintesi.aspx

Di solito nel mercato libero si paga in base al pun medio mensile.
Trimestrale è l'aggiornamento del prezzo da parte di Arera, per il mercato tutelato per l'energia elettrica (ed eventualmente per chi ha un contratto nel mercato libero agganciato al prezzo Arera).

(per il gas da ottobre hanno cambiato sistema, ora anche chi è nel tutelato o nel libero con prezzo agganciato al prezzo Arera avrà prezzo in base alla quotazione media mensile sul psv italiano e non più trimestrale basata sul ttf)

PS non ne sapevo quasi niente nemmeno io fino a un mese fa, poi ho iniziato a seguire le due discussioni dedicate in sezione arredamento)
 

deltamarco

Non auro,sed ferro
Registrato
8/11/99
Messaggi
45.518
Punti reazioni
839
Io sto cercando di chiudere il contratto del gas con Eni plenitude ma sti ******* non rispondono….🤬🤬🤬
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.127
Punti reazioni
271
Io sto cercando di chiudere il contratto del gas con Eni plenitude ma sti ******* non rispondono….🤬🤬🤬
Prima ero Italgas e poi mi sono trovato con ENI senza chiederlo! Il 99% dei cittadini non è informato dei prezzi delle singole compagnie......come luce ho Servizio elettrico nazionale credo sia il migliore in quanto ha le fasce orarie e quelle di maggior consumo...
 

Tiger Jaks

Btp Trader
Registrato
1/9/13
Messaggi
29.618
Punti reazioni
488
Il pun lo trovi qui
https://www.mercatoelettrico.org/It/Statistiche/ME/DatiSintesi.aspx

Di solito nel mercato libero si paga in base al pun medio mensile.
Trimestrale è l'aggiornamento del prezzo da parte di Arera, per il mercato tutelato per l'energia elettrica (ed eventualmente per chi ha un contratto nel mercato libero agganciato al prezzo Arera).

(per il gas da ottobre hanno cambiato sistema, ora anche chi è nel tutelato o nel libero con prezzo agganciato al prezzo Arera avrà prezzo in base alla quotazione media mensile sul psv italiano e non più trimestrale basata sul ttf)

PS non ne sapevo quasi niente nemmeno io fino a un mese fa, poi ho iniziato a seguire le due discussioni dedicate in sezione arredamento)

Ottimo contributo grazie OK!
 

bingo1

Nuovo Utente
Registrato
6/10/09
Messaggi
2.529
Punti reazioni
73
Ecco un confronto 2020, 2021, 2022 sul bimestre giugno-luglio (aria condizionata a gogo) con mercato tutelato Acea Energia a Roma

2020: prezzo unitario ~0.03€/kwh 545 kwh -> 90 euro
2021: prezzo unitario ~0.07€/kwh 809 kwh -> 170 euro
2022: prezzo unitario ~0.27€/kwh 691 kwh -> 300 euro

Ora aspettiamo il bimestre agosto-settembre, ma sarà poca roba a confronto considerando che Agosto sono mancato 3 settimane e settembre poca aria condizionata.

E' arrivata la botta nel bimestre ottobre-novembre, prezzo unitario 0.50

Confronto con lo scorso anno inquietante:

2021: prezzo unitario energia ~0.20€/kwh 279 kwh -> 90 euro
2022: prezzo unitario energia ~0.50€/kwh 286 kwh -> 190 euro
 
Ultima modifica:

CharlesIngalls

PUPPENTHEATER
Registrato
30/10/01
Messaggi
118.941
Punti reazioni
2.667
A me è arrivata la bolletta del gas... 165 Euro... scadenza 02/01/2023... martedì 27/12/2022 vado a pagarla...!!! :love:
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.127
Punti reazioni
271
A me è arrivata la bolletta del gas... 165 Euro... scadenza 02/01/2023... martedì 27/12/2022 vado a pagarla...!!! :love:
Ho un contatore dove dovrebbero accreditarmi le bollette con consumi reali. Invece mi è arrivato da pagare 260€ con consumi 'approssimati. Leggendo il contatore dopo 10gg dalla loro presenta lettura ho osservato un addebito di 54mc in più!! Siccome i prezzi futuri sono in forte discesa dico che Plenitude eni gas mi ha tirato un bidone?
 

Allegati

  • 4.webp
    15,1 KB · Visite: 14

CharlesIngalls

PUPPENTHEATER
Registrato
30/10/01
Messaggi
118.941
Punti reazioni
2.667
Ho un contatore dove dovrebbero accreditarmi le bollette con consumi reali. Invece mi è arrivato da pagare 260€ con consumi 'approssimati. Leggendo il contatore dopo 10gg dalla loro presenta lettura ho osservato un addebito di 54mc in più!! Siccome i prezzi futuri sono in forte discesa dico che Plenitude eni gas mi ha tirato un bidone?

Secondo me su questa storia del gas ci hanno marciato su tutti...!!!