I Grandi Traders hanno detto al Tg1

  • Ecco la 72° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    È stata un’ottava ricca di spunti per i mercati, dapprima con l’esito delle elezioni europee, poi con i dati americani incoraggianti sull’inflazione e la riunione della Fed. L’esito delle urne ha mostrato uno spostamento verso destra del Parlamento europeo, con l’avanzata dei partiti nazionalisti più euroscettici a scapito di liberali e verdi. In Francia, il presidente Macron ha indetto il voto anticipato dopo la vittoria di Le Pen e in Germania i socialdemocratici del cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno subito una disfatta record. L’azionario europeo ha scontato molto queste incertezze legate al rischio politico in Francia. Oltreoceano, i principali indici di Wall Street hanno raggiunto nuovi record dopo che mercoledì sera, la Fed ha mantenuto invariati i tassi nel range 5,25-5,50%. I dot plot, le proiezioni dei funzionari sul costo del denaro, stimano ora una sola riduzione quest’anno rispetto a tre previste a marzo. Lo stesso giorno è stato diffuso il report sull’inflazione di maggio, che ha mostrato un rallentamento al 3,3% e un dato core al 3,4%, meglio delle attese.
    Per continuare a leggere visita il link

Settimana decisiva per le sorti dell'Europa e dell'euro...
 
nel 92 eravamo messi peggio...poi massiccia attività di stampaggio unita anche a quella patrimoniale......ci salvò.... questa volta chiaro la stamperia dovrà ess BCE..... ma pensate a quando i BOT erano al 18%.... poi i 600 punti bisogna capire se derivano na una ulteriore abbassamento dei tassi del Bund..che mi pare ora abbia una resa negativa.... ma conforta in ogni caso vedere i tassi dei BTP del breve essere scesi in modo importante..chiaro sul lungo si soffre ancora...

Improponibile... nel 92 non c erano i bric , eravamo noi la cina dell europa e ho detto tutto
 
I grandi traders centrano qualcosa con le normative che obbligano i grandi fondi d'investimento di non tenersi in pancia titoli di stato declassati ?
 
...pochi secondi fa che domani non sarà una giornata così drammatica.

Davide Biocchi (l'unico che ho riconosciuto) e altri hanno rassicurato la comunità internazionale preoccupata per possibili ribilanciamenti di portafogli "pesanti", vincolati dal rating per detenere posizioni "Sovereign".

Dopo di loro la Merkel ha ribadito che l'Italia e la Spagna vanno nella giusta direzione.

:)

Se lo hanno detto i grandi traders, quelli che a fine 2010 pompavano long 2011, allora ci puoi calare la pasta.
:bye::bye:
 
Improponibile... nel 92 non c erano i bric , eravamo noi la cina dell europa e ho detto tutto

forse...ma all'epoca S&P non era nessuno.... è come l'acqua...è diventata inquinata da quando fanno le analisi...OK!...una volta bevevano dalle pozze degli animali...adesso...quella è super inquinata...
 
la merkela.... sa benissimo che adesso o cede o tiriamo giu anche loro... quindi il male minore penso sia accettare le proposte di noi e della francia

Le deve accettare per forza viene giù Francia italia e spagna e addio export per la Germania
 
ridotti a mendicare....
 
Dal fronte Grecia poi non ne parliamo... solo mazzate in giro.
 
dove va lo spread?
 

Allegati

  • ScreenHunter_03-Jan_-14-08_51-650x238.gif
    ScreenHunter_03-Jan_-14-08_51-650x238.gif
    43,5 KB · Visite: 249
la merkela.... sa benissimo che adesso o cede o tiriamo giu anche loro... quindi il male minore penso sia accettare le proposte di noi e della francia

ilgiornale.it/interni/declassata_franciae_ora_ridi_pagliaccio/14-01-2012/articolo-id=566940-page=0-comments=1

Il pagliaccio sembra che parlerà ai francesi dicendo che metterà degli interventi correttivi, leggi tasse e kapzate varie tipo tassisti,
Emula il maggiordomo monti altro che bocconi qui mi sembra la scuola alberghiera di montecatini
 
75% export della Germania e in Europa

Dati vecchissimi. I dati veri sono:

Export tedesco Gennaio 2011-Novembre 2011
Euroarea ......... € 390 Md ..... (40%)
EU (non €) ....... € 191 Md ..... (19%)
Extra-EU ......... € 395 Md ..... (41%)
-------------------------
Totale ............. € 976 Md
 
Ultima modifica:
- 4pts de SP......niente de preoccupante

:bye:
 
la cosa fenomenale è che adesso che la grecia sta per saltare davvero nessuno quasi ne parla.
cmq qualche post ci sta, ma non roviniamoci i fine settimana per una manciata di euro
 
Indietro