I nostri soldi sono sempre al sicuro in banca????

fra69

Nuovo Utente
Registrato
13/12/00
Messaggi
32
Punti reazioni
2
I nostri soldi sono sempre al sicuro in banca????alcune volte sarebbe meglio nasconderli nel materasso o sotto il mattone???


Mola di Bari - Arrestato ex direttore di banca
- sabato 25 ottobre 2003 alle 11.35
Per anni avrebbe sottratto denaro a titolari di conti correnti di una filiale di banca da lui diretta: con questa accusa Francesco Mario Gallo, ex direttore della filiale di Mola di Bari della Banca Popolare di Bari è stato posto agli arresti domiciliari dalla Guardia di Finanza, che ha eseguito oggi pomeriggio una ordinanza di custodia cautelare.
Secondo le indagini, dirette dal Pm della direzione distrettuale antimafia di Bari Domenico Seccia, l’ex direttore, in violazione delle norme a tutela della gestione e dell’accesso al pubblico risparmio, dapprima di è appropriato - sottraendola a correntisti della filiale da lui diretta - la somma di oltre 12 miliardi e 600 milioni di lire; successivamente ne ha trasferito una parte in conti correnti di clienti accondiscendenti i quali, in cambio, beneficiavano di particolari facilitazioni creditizie, del tutto svincolate dalle istruttorie fidi ordinariamente condotte dagli organi di controllo interno della banca. La restante parte della somma (due miliardi e 142 milioni di lire) è stata invece versata a più riprese su un conto corrente intestato a una persona inesistente, ma che era nella diretta disponibilità dell’indagato.
La truffa era stata posta in atto sin dal 1990 ed è stata scoperta dai finanzieri del Nucleo provinciale di polizia tributaria che, nel corso delle indagini, hanno esaminato la storia di oltre 220 conti correnti.

(24/10/03) (fonte: gdmland.it)
 
Al correntista è indifferente: basta verificare la sottrazione dal proprio conto anche di un solo Euro; e comunque non vi è approvazione tacita che impedisca di far valere l'eventuale sottrazione realizzata sul proprio conto e quindi di ottenere il raccredito della somma illecitamente sotratta e ciò entro il termine di prescrizione ordinario.
 
Indietro