i pensionati retributivi hanno pagato i contributi.......

=zero=

Nuovo Utente
Registrato
24/6/04
Messaggi
12.115
Punti reazioni
248
quando si tratta l'argomento pensioni, spesso interviene qualche "sprovveduto" o pensionato parte in causa, che ci spiega che le pensioni erogate attualmente (in gran parte retributive) siano coperte dai contributi versati con tanti sacrifici e sudore della fronte.

a chi ha un minimo di cervello credo sia chiaro che delle pensioni calcolate esclusivamente sul valore delle ultime buste paga non abbia nessuna correlazione con i contributi versati.

quegli assegni previdenziali possono essere pagati esclusivamente grazie ai versamenti dei contributi dei lavoratori attualmente attivi.....quindi........

....non c'è stato nessun accantonamento in passato e non ci sarà nessun accantonamento per il futuro............
 
quando si tratta l'argomento pensioni, spesso interviene qualche "sprovveduto" o pensionato parte in causa, che ci spiega che le pensioni erogate attualmente (in gran parte retributive) siano coperte dai contributi versati con tanti sacrifici e sudore della fronte.

a chi ha un minimo di cervello credo sia chiaro che delle pensioni calcolate esclusivamente sul valore delle ultime buste paga non abbia nessuna correlazione con i contributi versati.

quegli assegni previdenziali possono essere erogati esclusivamente grazie ai versamenti dei contributi dei lavoratori attualmente attivi.....quindi........

....non c'è stato nessun accantonamento in passato e non ci sarà nessun accantonamento per il futuro............

noooooooooooooooooooooo, e i diritti acquisiti?????? :'(:'(
 
Mi pare che lo diciamo tutti da un pezzo.
Poi che i "diritti acquisiti" non possano essere modificati c'è poco da fare.
Qualsiasi legge volta a ricalcolare le pensioni in essere col sistema contributivo verrebbe
cassata senza pietà. Mettetevi il cuore in pace. In Italia chi ha avuto ha avuto e chi ha
dato ha dato. Scurdammoce o' passato.
 
Ponzi scheme
 
Mi pare che lo diciamo tutti da un pezzo.
Poi che i "diritti acquisiti" non possano essere modificati c'è poco da fare.
Qualsiasi legge volta a ricalcolare le pensioni in essere col sistema contributivo verrebbe
cassata senza pietà. Mettetevi il cuore in pace. In Italia chi ha avuto ha avuto e chi ha
dato ha dato. Scurdammoce o' passato.
il problema è che chi paga oggi in busta paga mai vedrà un minimo di pensione in futuro di riforma in riforma.....son versamenti a fondo perduto...

L'inpdap in inps della fornero non ha fatto che distruggere quel poco di speranza futura...
 
il problema è che chi paga oggi in busta paga mai vedrà un minimo di pensione in futuro di riforma in riforma.....son versamenti a fondo perduto...

L'inpdap in inps della fornero non ha fatto che distruggere quel poco di speranza futura...

Lo so, infatti o si cambia il sistema pensionistico oppure aboliamo le pensioni e la gente si
tiene i propri contributi. Ma siccome non si può perchè pagano le pensioni vecchie...adios!
Altrimenti varrebbe sempre il principio di fare una politica volta a creare quanta più ricchezza
possibile...ma vedo che non fa parte della nostra mentalità :angry:
 
comunque giovanotti,se ha me rendessero cash cio' che ho versato negli ultimi 40 anni toglierei il disturbo , andrei al caldo e voi non dovreste pagarmi la mia prox pensione.
 
comunque giovanotti,se ha me rendessero cash cio' che ho versato negli ultimi 40 anni toglierei il disturbo , andrei al caldo e voi non dovreste pagarmi la mia prox pensione.

se rendessero a tutti quello che hanno (sto) versando, saremmo più contenti

tu intanto stai ricevendo indebitamente ciò che non ti compete
 
se rendessero a tutti quello che hanno (sto) versando, saremmo più contenti

tu intanto stai ricevendo indebitamente ciò che non ti compete

Non si potrebbe fare comunque perchè quei soldi in realtà non ci sono, è questo il bello :D
 
Di chiaro hanno solo una cosa: l'importo a fine mese a cui non vogliono rinunciare!:huh::huh::huh::huh:

Tassare i ricchi non si può fare. E’ incostituzionale. Lo hanno stabilito i giudici della Corte Costituzionale: non si può applicare un “prelievo” sulle pensioni d’oro, perchè contrasta (così dicono) con il principio di uguaglianza. In pratica va a colpire soltanto una categoria (i pensionati, e pure pubblici). Manco a dirlo, a sollevare il ricorso della Corte è stato un magistrato titolare di pensione d’oro.
 
lo so....ma come leggi il concetto non è ancora ben chiaro ai pensionati retributivi

Lo so. Solo che andare veramente a toccare questa cosa è un disastro.
Faccio il caso dei miei nonni che hanno 82 e 91 anni. Mio nonno è in pensione dal 1978.
Mia nonna da un pò dopo ma prende la minima perchè le hanno fregato anni di contributi.
Loro sono stati bravi e hanno investito bene quindi se anche togli loro la pensione ce la fanno
lo stesso senza problemi con i loro risparmi. Ma c'è gente che ha solo la pensione.
Chi è causa del suo mal pianga se stesso lo so, ma non tutti hanno avuto l'accortezza di
acquistare case a poco e rivenderle a molto o fare btp 30 anni a interessi esagerati e tenerli.
Li mettiamo alla fame?

Iniziamo dai super pensionati. Grillo dice che costano 13 miliardi all'anno. Magari è la solita
frescaccia direte voi, ma qualcosa costeranno. Si fanno due conti e se sono veramente 13 miliardi iniziamo a tagliare qualcosa li!
Meglio di niente e non si rovina la vita a nessuno.
 
Iniziamo dai super pensionati. Grillo dice che costano 13 miliardi all'anno. Magari è la solita
frescaccia direte voi, ma qualcosa costeranno. Si fanno due conti e se sono veramente 13 miliardi iniziamo a tagliare qualcosa li!
Meglio di niente e non si rovina la vita a nessuno.

Mica lo dice "solo" Grillo...


L'emendamento taglia-pensioni d'oro, presentato dal parlamentare del Pdl Guido Crosetto e che consentirebbe un risparmio di 2,3 miliardi solo sulle pensioni pubbliche e di 15 se fosse applicato anche al settore privato, è stato ritirato

Niente tetto alle "pensioni d'oro": il conflitto d'interessi dei ministri - esecutivo, monti, ministri, pdl, guido crosetto, pensioni d'oro - Libero Quotidiano
 
Mica lo dice "solo" Grillo...


L'emendamento taglia-pensioni d'oro, presentato dal parlamentare del Pdl Guido Crosetto e che consentirebbe un risparmio di 2,3 miliardi solo sulle pensioni pubbliche e di 15 se fosse applicato anche al settore privato, è stato ritirato

Niente tetto alle "pensioni d'oro": il conflitto d'interessi dei ministri - esecutivo, monti, ministri, pdl, guido crosetto, pensioni d'oro - Libero Quotidiano

Lo so, l'ostacolo più grande è che chi fa le leggi è in conflitto di interessi.
Purtroppo non c'è niente da fare. O si fa in modo che su stipendi e pensioni del pubblico
decida il popolo tramite referendum propositivo oppure non c'è niente da fare.
Ma anche per fare questo servirebbe una legge e siamo daccapo.
 
Lo so, l'ostacolo più grande è che chi fa le leggi è in conflitto di interessi.
Purtroppo non c'è niente da fare. O si fa in modo che su stipendi e pensioni del pubblico
decida il popolo tramite referendum propositivo oppure non c'è niente da fare.
Ma anche per fare questo servirebbe una legge e siamo daccapo.


ci penserà la Troika continuando a non decidere.
 
Lo so, l'ostacolo più grande è che chi fa le leggi è in conflitto di interessi.
Purtroppo non c'è niente da fare. O si fa in modo che su stipendi e pensioni del pubblico
decida il popolo tramite referendum propositivo oppure non c'è niente da fare.
Ma anche per fare questo servirebbe una legge e siamo daccapo.

I referendum sulle tasse o su stipendi e pensioni, quelli si sono incostituzionali... a ragione! :yes:

E' incostituzionale tagliare stipendi e pensioni... perché? Dove è scritto in costituzione? Le costituzioni cmq si cambiano, tra l'altro, magari migliorandole, non per peggiorarle... od al limite si aggirano...
Non tocchi salari e pensioni, rimoduli tutte le detrazioni... forza... su... dai... :D
 
quando si tratta l'argomento pensioni, spesso interviene qualche "sprovveduto" o pensionato parte in causa, che ci spiega che le pensioni erogate attualmente (in gran parte retributive) siano coperte dai contributi versati con tanti sacrifici e sudore della fronte.

a chi ha un minimo di cervello credo sia chiaro che delle pensioni calcolate esclusivamente sul valore delle ultime buste paga non abbia nessuna correlazione con i contributi versati.

quegli assegni previdenziali possono essere pagati esclusivamente grazie ai versamenti dei contributi dei lavoratori attualmente attivi.....quindi........

....non c'è stato nessun accantonamento in passato e non ci sarà nessun accantonamento per il futuro............

si guardi alle pensioni di vecchiaia senza un contributo o a quelle di invalidà.
 
I referendum sulle tasse o su stipendi e pensioni, quelli si sono incostituzionali... a ragione! :yes:

E' incostituzionale tagliare stipendi e pensioni... perché? Dove è scritto in costituzione? Le costituzioni cmq si cambiano, tra l'altro, magari migliorandole, non per peggiorarle... od al limite si aggirano...
Non tocchi salari e pensioni, rimoduli tutte le detrazioni... forza... su... dai... :D

Esatto :yes:
 
si guardi alle pensioni di vecchiaia senza un contributo o a quelle di invalidà.

no...si parla delle RETRIBUTIVE......quelle di vecchiaia e invalidità non dovrebbero essere a carico dell'inps ma solo della fiscalità generale, un altro dei vari problemi italici
 
se rendessero a tutti quello che hanno (sto) versando, saremmo più contenti

tu intanto stai ricevendo indebitamente ciò che non ti compete[/QUOTE



intanto magari leggere meglio ,in pensione non ci sono ancora, quindi di indebito non ricevo nulla.
 
Indietro