Ichino............non sei nessuno.

  • Arrivederci caro Giova10!

    Con grande rammarico vi comunichiamo che l'utente Giova10 ci ha lasciati. Lo ricorderemo sempre come un utente pieno di energia, vivace, diretto, onesto e brillante. Per chi volesse fargli l'ultimo saluto, qui è stato aperto un thread a lui dedicato: "In ricordo di Giova10". Vicini nel dolore, FinanzaOnline porge le più sentite sincere condoglianze alla famiglia e i suoi amici più cari che oggi scrivono qui nel forum.

    Staff | FinanzaOnline
Io, gia' in tenera eta', mi spaccavo la schiena, raccogliendo le mele!!!

Ichino, invece, in gioventu', faceva il dirigente sindacale.........

non siamo mica nel cile di pinochet, dove era proibito fare il dirigente sindacale
 
lo vedo bene con monti, davvero, ha fatto bene ad andare via dal pd.
 
Io, gia' in tenera eta', mi spaccavo la schiena, raccogliendo le mele!!!

Ichino, invece, in gioventu', faceva il dirigente sindacale.........

Sono stato RSA 8 anni, per 5 anni nel direttivo della mia categoria, ti assicuro che il lavoro da dirigente sindacale, se fatto seriamente, è sfiancante. Congressi, assemblee, tenere le fila con gli rsa, incontri con le aziende spesso presso l'unione industriale, presenza agli scioperi, organizzazione degli scioperi.

Se si fa con passione è un lavoro durissimo, sia negli orari, sia perché sei quasi sempre alle prese con grane, vertenze, scioperi e lavoratori scontenti.

Detto questo per me Ichino è un voltagabbana, quando era di moda essere rivoluzionario era nella Fiom, progressivamente si è spostato sempre più a destra, seguendo il vento
 
Sono stato RSA 8 anni, per 5 anni nel direttivo della mia categoria, ti assicuro che il lavoro da dirigente sindacale, se fatto seriamente, è sfiancante. Congressi, assemblee, tenere le fila con gli rsa, incontri con le aziende spesso presso l'unione industriale, presenza agli scioperi, organizzazione degli scioperi.

Se si fa con passione è un lavoro durissimo, sia negli orari, sia perché sei quasi sempre alle prese con grane, vertenze, scioperi e lavoratori scontenti.

Detto questo per me Ichino è un voltagabbana, quando era di moda essere rivoluzionario era nella Fiom, progressivamente si è spostato sempre più a destra, seguendo il vento

beh, la carriera sindacale di ichino è stata molto meno faticosa, anche perchè lui apparteneva alla dirigenza ed era consulente sindacale.
 
E' dall'immaturità di molti destri, (e quasi sempre ci 'fanno' oltre che esserci)
oltre che dalla propaganda di tanti loro media,
che nasce e si coltiva l'immaginario che nelle aziende pubbliche
si debba per forza cazzeggiare e che il sindacalismo (grazie di esistere)
è un covo di nullafacenti
 
Indietro