il cassetto dell'obbligazionista

bello, da altre parti immagino che terrai anche lo storico dei dividendi presi
lo storico delle mie entrate da dividendi è la cosa che guardo di più, uno dei due file di excel che mi sono fatto serve solo per quello

Certo, e posso comunque scaricarmi dalla banca tutto lo storico delle operazioni effettuate, lo storico comprende dividendi e cedole

Una cosa sull'operatività : come giustamente dici tu, il timing è fondamentale, per me lo è stato

Il mio sforzo è comunque poi quello di gestire la situazione per quella che è, indipendentemente dal passato ed indipendentemente (il più possibile) da "presunte" mie capacità divinatorie (che non ho) per quel che riguarda il futuro

Per questo "scatto istantanee" e me le guardo, mentre cerco di ignorare la loro sequenza, cioè il film


(continua)
 
Una piccola notazione per gli obbligazionisti che vorrebbero/potrebbero approcciarsi anche alle azioni

Non lasciatevi spaventare dal forte peso dell'azionario in questa gestione : non è mia e non è per me, l'ho fatta e la gestisco per una mia figlia. Dovendo fissare un rapporto tra obbligazioni ed azioni, ho deciso di porre le obbligazioni in una percentuale che è pari alla sua età, quindi crescerà via via

Fosse fatta per me ed avessi scelto lo stesso criterio, il bianco-grigio delle obbligazioni sarebbe assai più vasto, ...


(come i miei capelli :'( )

L'ho già scritto altrove, di gestioni ne seguo diverse, seguo gli investimenti di tutta la famiglia

Qui presento questa sia per i tempi recenti in cui nasce ed anche proprio perchè minimale nella sua struttura

Deve necessariamente essere semplice, prima o poi dovrà gestirsela da sola
 
Il mio sforzo è comunque poi quello di gestire la situazione per quella che è, indipendentemente dal passato ed indipendentemente (il più possibile) da "presunte" mie capacità divinatorie (che non ho) per quel che riguarda il futuro

idem, l'unico mio sforzo, o meglio obbiettivo, dal 2010 è sempre stato quello di cercare di fare crescere il mio cash flow annuale, ci sono quasi sempre riuscito
 
idem, l'unico mio sforzo, o meglio obbiettivo, dal 2010 è sempre stato quello di cercare di fare crescere il mio cash flow annuale, ci sono quasi sempre riuscito

Concordo perfettamente

Nell'immagine sopra prendo infatti in esame esclusivamente gli incassi da dividendi, cedole e i guadagni a scadenza dei bot

Periodo considerato esattamente i dodici mesi, un anno

Tutto al netto

I controvalori, aggiornati ad oggi, sono calcolati al tel quel, come già detto

E' la polaroid di oggi :-)
 
Analizziamola


Sulla ripartizione tra titoli di stato ed azioni è stato già detto : la percentuale dei titoli di stato deve essere pari all'età di mia figlia. Nel caso di oggi lo è, quindi operativamente non c'è proprio niente da fare (scendessi dal punto percentuale tondo ai decimali, potrei ancora sottoscrivere un Bot di 1.000€ nominali per l'asta di maggio, ... ma non serve ora qui stare a spaccare il capello in quattro)

L'azionario, schema teorico

Divido l'azionario tra difensivi (toni del celeste) e dinamici (toni del verde)
E tra le mucche da mungere (cash cow) e titoli di crescita ma che non danno dividendi o ne danno pochi
In questo caso, essendo la gestione finalizzata alla rendita, non prendo in considerazione i titoli growth
Do la prevalenza ai difensivi, rapporto tra difensivi e dinamici : 2 a 1

Sempre perchè si punta sui dividendi, avrebbe poco senso diversificare all'estero perchè subiremmo la doppia tassazione dei dividendi. Con l'eccezione dei titoli britannici perchè la loro tassazione dei dividendi è pari a zero, quindi paghiamo solo la tassazione nostra. Ma si subirebbe l'effetto del cambio nonchè un'imposta dello 0,50% all'acquisto. Lasciamo perdere.

Limito quindi la scelta a blue chips italiane

Intanto notiamo dal grafico che, se dovessi intervenire incrementando l'azionario, dovrei incrementare i difensivi :

Polaroid 240421 1.jpg


Ma non lo devo fare perchè i titoli di stato non si sono sbilanciati positivamente oltre l'età della figlia, come detto sopra, quindi non devo incrementare l'azionario : non devo fare nulla

Una primissima considerazione :

- è il portafoglio a determinare l'operatività



(continua)
 
...
Ma non lo devo fare perchè i titoli di stato non si sono sbilanciati positivamente oltre l'età della figlia, come detto sopra, quindi non devo incrementare l'azionario : non devo fare nulla

(continua)

So comunque già che che a parità di ogni altra condizione l'azionario si sbilancerebbe negativamente, quindi potrei doverlo incrementare

Nessuna analisi dei fondi di caffè : è l'effetto dello stacco dei dividendi di Enel (luglio), Poste (giugno) e Intesa (maggio)




(continua)
 
"Il corso tel quel include il valore dei diritti accessori maturati (interessi o dividendi). Sul mercato italiano sono negoziati a corso tel quel tutti gli strumenti diversi da obbligazioni, titoli di stato e ABS.
Per questi titoli, quindi, la quotazione è pari alla somma del corso secco e degli interessi (o dividendi) maturati dall'ultimo godimento fino al giorno in cui si liquida l'operazione di compravendita (rateo)."

Corso Tel Quel - Glossario Finanziario - Borsa Italiana

Corso secco + rateo + eventuali effetti di un'indicizzazione (esempio Btp Italia)

Cioè da quanto scrive Borsa Italiana, le azioni sono già valorizzate al tel quel, le obbligazioni dobbiamo valorizzarle al tel quel noi, aggiungendo al corso secco "i diritti accessori maturati"

Oggi, per effetto dello stacco del dividendo di alcune blue chip, l'Ftse Mib accuserà un calo tecnico dell'1,53%
 
Ultima modifica:
sono quasi sempre riuscito
e come hai fatto? Reinvestendo sempre cedole e dividendi e aumentando l'interesse composto ( anche se dal 2014 al 2021.22 reinvestire a tassi soddisfacenti è stato difficile, per via delle nuove emissioni a tassi bassi)
 
e come hai fatto? Reinvestendo sempre cedole e dividendi e aumentando l'interesse composto

esattamente, in più investivo anche quello che riuscivo a risparmiare dallo stipendio.
in realtà la salita più grande del mio cash flow l'ho avuta proprio dal 2021 in quanto come ho già scritto nel 2020 ho comprato parecchie azioni anche switchando una parte obbligazionaria in quella azionaria, avevo venduto una discreta parte di btp presi con spread sopra i 500 che avevano risentito molto meno della crisi dovuta al covid rispetto alle azioni, per esempio ENI che tenevo d'occhio da vari anni, nel 2020 è scesa a livelli che non si vedevano dal secolo scorso
 
Ultima modifica:
Supponiamo un bel crollo azionario come quelli covid o per la guerra in Ucraina : non hanno comportato riduzione dei dividendi

Non è sempre così, i dividendi possono diminuire o non essere distribuiti

Ma supponiamo quanto sopra, a mo di esempio

Succederebbe che i flussi di cassa netti dell'azionario mi passerebbero dall'attuale 5,44% diciamo a superare il 6% rendendo molto profittevole uno switch dall'obbligazionario che mi rende solo il 3,30%

Polaroid 240421 2.jpg


La rendita netta mensile quindi aumenterebbe

Visto così, il cigno nero appare un simpatico animaletto

black-swan.jpg
 
...
La rendita netta mensile quindi aumenterebbe
Visto così, il cigno nero appare un simpatico animaletto

Vedi l'allegato 3008037

Ma non prendo in considerazione un'operazione straordinaria come questa.

Al momento mi limito al mantenimento degli equilibri tramite il semplice reinvestimento di dividendi e cedole

Essendo in fase di accumulo

Anche semplicemente così, i flussi di cassa aumenterebbero, seppur di poco e gradualmente
 
come hai gestito però il tutto nel periodo dei tassi bassi ( 2015 - 2020,21)

ho dato un'occhiata veloce ai due file di excel:

azioni: dal 2016 al 2019 ho incrementato un pò ISP, prezzo minimo di acquisto dal 2016 al 2019 il 27/06/16 a 1,614 altre poco sopra fino al 2019 (max il 27/05/19 a 1,939), nel 2020 le ho raddoppiate prezzo minimo di acquisto il 16/03/20 a 1,329 (praticamente tutte le altre sotto 1,5)

obbligazioni: poche cose dal 2016 al 2019, direi solo obbligazioni messicane in pesos comprate con la valuta sempre sopra i 22, ora viaggia attorno ai 18. Sono anche le uniche che ho incrementato nel 2020 con pesos anche a 26 (26/03/2020)
 
quindi in questo periodo di tempo hai mantenuto i bond acquistati all'epoca dello spread a 500, che tra l'altro mantieni anche ora.
sì, ma ora ne ho solo una parte perchè come avevo già scritto in un altro post, quella più vicina alla scadenza l'ho venduta nel 2020 per comprare azioni
 
Ultima modifica:
Oggi, per effetto dello stacco del dividendo di alcune blue chip, l'Ftse Mib accuserà un calo tecnico dell'1,53%

Trading Italia - FtseMib recupera metà stacco cedole
Oggi 17:23 - WS

Wall Street perde terreno e gli indici ormai sono contrastati: Nasdaq -0,1% e S&P500 +0,1%. Secondo i calcoli di Lseg, i mercati monetari prevedono ora circa 38 punti base di ribasso dei tassi quest'anno, da circa centocinquanta di inizio anno.
...

FTSEMIB (33.670 punti, -0,7%). Recupera parte dello stacco dividendo (1,53%). ...
 
: non è mia e non è per me, l'ho fatta e la gestisco per una mia figlia.

L'ho già scritto altrove, di gestioni ne seguo diverse, seguo gli investimenti di tutta la famiglia

Qui presento questa sia per i tempi recenti in cui nasce ed anche proprio perchè minimale nella sua struttura

Deve necessariamente essere semplice, prima o poi dovrà gestirsela da sola
Grazie Long Way per come ci stai accompagnando dentro al portafoglio costruito per tua figlia. Per una neofita come me è un viaggio affascinante, pieno di osservazioni interessanti e spunti di apprendimento. Non mancano nemmeno i "simpatici animaletti" a rallegrare il percorso:D 🦢🐦‍⬛(vabbè, l'emoji col cigno nero non c'era... :rolleyes:).
Che dire, sei il padre che tutti noi avremmo voluto avere.:yes: E non soltanto per la dedizione e la saggezza nella costruzione del portafoglio, ma anche per aver già considerato che un giorno dovrà gestirselo da sola. Dare ai figli gli strumenti per andare con le loro gambe.
Complimenti.OK!
 
Trading Italia - FtseMib recupera metà stacco cedole
Oggi 17:23 - WS
...
FTSEMIB (33.670 punti, -0,7%). Recupera parte dello stacco dividendo (1,53%). ...

Ancora sull'effetto dello stacco dei dividendi, per capirne meglio il meccanismo

----------------------------------
...
Europa

Le borse sono contrastate nel finale di seduta. Indice EuroStoxx50 (ESTOXX50) +0,3%. Dax (DAX) +0,6%.

Il FtseMib (FTSEMIB) segna un calo dello 0,6%, l'effetto tecnico dello stacco dividendo è di circa l'1,5%. Pertanto il bilancio della giornata è positivo di quasi l'1%. ...
 
Grazie Long Way per come ci stai accompagnando dentro al portafoglio costruito per tua figlia. Per una neofita come me è un viaggio affascinante, pieno di osservazioni interessanti e spunti di apprendimento. Non mancano nemmeno i "simpatici animaletti" a rallegrare il percorso:D 🦢🐦‍⬛(vabbè, l'emoji col cigno nero non c'era... :rolleyes:).
Che dire, sei il padre che tutti noi avremmo voluto avere.:yes: E non soltanto per la dedizione e la saggezza nella costruzione del portafoglio, ma anche per aver già considerato che un giorno dovrà gestirselo da sola. Dare ai figli gli strumenti per andare con le loro gambe.
Complimenti.OK!

(grazie, Ananke, troppo buono :-) )
 
Ancora sull'effetto dello stacco dei dividendi, per capirne meglio il meccanismo

----------------------------------
...
Europa

Le borse sono contrastate nel finale di seduta. Indice EuroStoxx50 (ESTOXX50) +0,3%. Dax (DAX) +0,6%.

Il FtseMib (FTSEMIB) segna un calo dello 0,6%, l'effetto tecnico dello stacco dividendo è di circa l'1,5%. Pertanto il bilancio della giornata è positivo di quasi l'1%. ...
Oggi è andata bene ma non sempre va così. Si deve ricordare ai più...non è un automatismo, si devono conoscere per tempo le dinamiche e investire se si crede nelle aziende che danno un dividendo buono e costante.
Il 20 maggio si replica
 
Indietro