il cassetto dell'obbligazionista

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Eccoci, @paolov

Come vedi, sempre la stessa gestione del thread Thread noiosissimo. Passare oltre.

Spostato in Arena (secondo me, da una moderazione poco accorta)

Bello sarebbe tornare al progetto originario di seguirlo almeno un anno

Particolarmente significativo sarebbe seguirlo in un periodo di calo/crollo del mercato azionario :-)



black-swan.jpg
 
dai bot o dai btp short
perchè una parte l'hai appena comprata
...

Scopo del mio "lavoro" è che la rendita sia non decrescente (nei limiti del mio scarso possibile)

Le azioni mi danno ai prezzi di mercato (di qualche giorno fa, la "polaroid" non è aggiornata) il 5,,44

I titoli di stato il 3,30

Il monetario, che mi suggerisci, meno del 3


Quindi è impossibile





Polaroid 240421 2.jpg
 
Scopo del mio "lavoro" è che la rendita sia non decrescente (nei limiti del mio scarso possibile)

Le azioni mi danno ai prezzi di mercato (di qualche giorno fa, la "polaroid" non è aggiornata) il 5,,44
I titoli di stato il 3,30
Il monetario, che mi suggerisci, meno del 3
Quindi è impossibile





Vedi l'allegato 3008609

In particolare, Intesa mi da il 6,49%


Netto
 
Giusto per capire la tua operatività..
Se l'anno prox il titolo X dimezza il dividendo, cosa fai? Ribilanci? Vai su titoli più rischiosi per aumentare l'entrata mensile?
 
Giusto per capire la tua operatività..
Se l'anno prox il titolo X dimezza il dividendo, cosa fai? Ribilanci? Vai su titoli più rischiosi per aumentare l'entrata mensile?

Vedo tra i titoli dello stesso settore qual è la situazione, in primis, e cerco di capire se è una crisi del titolo stesso o "sistemica" o di settore

E vedo quanto mi darebbero titoli alternativi

A valle di questo, vedrò il da farsi


Intanto, però, tutti i dividendi e cedole incassati sono stati reinvestiti

Cioè la base che mi esprime la rendita si è allargata

E' parecchio che i reinvestimenti sono stati effettuati sull'obbligazionario, dovevo inseguire un azionario che cresceva



Ovvio : avverrà anche il contrario
 
In particolare, Intesa mi da il 6,49%


Netto

Piccola nota a margine :

ho comprato Intesa con una costola di Poste, tuttavia mantengo Poste come titolo principale del settore. Perchè ?

- Poste ha un beta inferiore a Intesa

- E' meno volatile

- E' meno "ballerina", relativamente ai dividendi, di Intesa : da quando è sul mercato è successo un solo anno che il dividendo sia diminuito


Quel che voglio dire è che comunque poi nella scelta dei singoli titoli occorre fare anche un'analisi più qualitativa, non solo quantitativa

Dal punto di vista di mio interesse, Poste è più affidabile di Intesa
 
Scopo del mio "lavoro" è che la rendita sia non decrescente (nei limiti del mio scarso possibile)

Le azioni mi danno ai prezzi di mercato (di qualche giorno fa, la "polaroid" non è aggiornata) il 5,,44

I titoli di stato il 3,30

Il monetario, che mi suggerisci, meno del 3


Quindi è impossibile





Vedi l'allegato 3008609
Mi trovi d accordo sul non decrescente.
Sulla ricerca di altri titoli, al momento ti direi intesa va, forse potevi mettere anche unicredit salita del 100 % in sei mesi o giù dili con un dividendo interessante negli ultimi due anni. Ma sono eccezionalità non regole e quindi va bene così.
 
Piccola nota a margine :

ho comprato Intesa con una costola di Poste, tuttavia mantengo Poste come titolo principale del settore. Perchè ?

- Poste ha un beta inferiore a Intesa

- E' meno volatile

- E' meno "ballerina", relativamente ai dividendi, di Intesa : da quando è sul mercato è successo un solo anno che il dividendo sia diminuito


Quel che voglio dire è che comunque poi nella scelta dei singoli titoli occorre fare anche un'analisi più qualitativa, non solo quantitativa

Dal punto di vista di mio interesse, Poste è più affidabile di Intesa
Io sono più pragmatico, poste e un elefante, ma da un buon ritorni.non la considero da anni. Ma se va per te ok
 
Mi trovi d accordo sul non decrescente.
Sulla ricerca di altri titoli, al momento ti direi intesa va, forse potevi mettere anche unicredit salita del 100 % in sei mesi o giù dili con un dividendo interessante negli ultimi due anni. Ma sono eccezionalità non regole e quindi va bene così.
Io sono più pragmatico, poste e un elefante, ma da un buon ritorni.non la considero da anni. Ma se va per te ok

La differenza tra me e te è proprio basica, sta nell'impostazione

Io bado alla rendita da flussi di dividendi e cedole

Tu guardi la performance

--------------------------------------------

Non c'è un'impostazione giusta ed una sbagliata, deve essere solo coerente con gli obiettivi

Ognuno deve cucirsi addosso un abito su misura


"Ma se va per te ok"

Hai ragione
 
dai bot o dai btp short
perchè una parte l'hai appena comprata
se un'altra parte la compravi 1 euro fa, vendendola ti rendeva 4 anni di cedole che puoi parcheggiare in bot in attesa di ricomprarne molto di più a 2,80-3 o chissà dove dopo il botto che tutte le azioni prima o poi sono destinate a fare, soprattutto una che è ai massimi di non so quanti anni.
non ti brucia ancora i quanti soldi sono evaporati quando da quasi 3 è scesa a 2 con la guerra in ucraina?
Sono due dinamiche diverse la tua più frizzante la sua tendenzialmente conservativa ma Comunque efficace.
Guarda all obiettivo, quanti ti proponi di avere per anno , 7-8% in su per forza aumento rischio su azionario. Menova bene anche obbligazionario spinto
 
La differenza tra me e te è proprio basica, sta nell'impostazione

Io bado alla rendita da flussi di dividendi e cedole

Tu guardi la performance

--------------------------------------------

Non c'è un'impostazione giusta ed una sbagliata, deve essere solo coerente con gli obiettivi

Ognuno deve cucirsi addosso un abito su misura


"Ma se va per te ok"

Hai ragione
Guarda non è così pure io guardo la rendita ma sicuramente sono più fritto misto
 
Una osservazione...che lascia il tempo che trova.....valido per tutti i titoli.
Se un titolo sei mesi fa costava 20 e oggi costa 24 e rotti , dandomi un dividendo di 1 euro. Sei mesi fa sarebbe stato un rendimento del 5% lordo oggi molto meno ( escluso il capital gain). Però non è un titolo poco valido...
 
Una osservazione...che lascia il tempo che trova.....valido per tutti i titoli.
Se un titolo sei mesi fa costava 20 e oggi costa 24 e rotti , dandomi un dividendo di 1 euro. Sei mesi fa sarebbe stato un rendimento del 5% lordo oggi molto meno ( escluso il capital gain). Però non è un titolo poco valido...
La maggior parte dei titoli aumenta annualmente (in media, eh) il dividendo. Sei mesi fa costava 20 e mi dava un rend del 5%. Oggi costa 24 e magari mi darà un rend del 5%, cioè 1,2 euro. Tra 10 anni costerà 40 e darà un divid del 5%, cioè 2 €
Dunque ha sempre reso il 5%,. ma rispetto al bond ha rivalutato il suo prezzo, in modo relativamente simile ad un titolo indicizzato. Però gli indicizzati danno cedole più basse, diciamo la metà.
Per questo motivo un'azione sostanziosa è mediamente più conveniente rispetto ad una obbligazione, sia TF che IND.
Avendo un buon mix di azioni si riduce il rischio di perdere o guadagnare assai poco che si avrebbe con una società che andasse male. Perché il mix si rivaluta, in quanto i guadagni finiscono solo in parte nel dividendo.
Ecco il motivo per cui guardare solo ai flussi è un errore teorico.
 
La maggior parte dei titoli aumenta annualmente (in media, eh) il dividendo. Sei mesi fa costava 20 e mi dava un rend del 5%. Oggi costa 24 e magari mi darà un rend del 5%, cioè 1,2 euro. Tra 10 anni costerà 40 e darà un divid del 5%, cioè 2 €
Dunque ha sempre reso il 5%,. ma rispetto al bond ha rivalutato il suo prezzo, in modo relativamente simile ad un titolo indicizzato. Però gli indicizzati danno cedole più basse, diciamo la metà.
Per questo motivo un'azione sostanziosa è mediamente più conveniente rispetto ad una obbligazione, sia TF che IND.
Avendo un buon mix di azioni si riduce il rischio di perdere o guadagnare assai poco che si avrebbe con una società che andasse male. Perché il mix si rivaluta, in quanto i guadagni finiscono solo in parte nel dividendo.
Ecco il motivo per cui guardare solo ai flussi è un errore teorico.

Tutto verissimo.

Salvo il fatto che guardare solo ai flussi è una scelta metodologica (non un errore teorico) essendo la "rivalutazione" del portafoglio, ovviamente gradita, non stimabile

Si può dire il Consiglio di Amministrazione ha proposto all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo X

Non si può dire il titolo Y si rivaluterà in corso d'anno dello Z%



Mi sforzo di non considerare la performance dei prezzi di borsa : ma è una scelta

Cerco di non lasciarmi influenzare dagli elementi più aleatori


Sarei felicissimi di poter sommare a quel 5,44% netto (che comunque già mi basta) magari un altro bel 10-15% (dico a casaccio)

Ma quel 10-15% potrebbe non esserci o il portafoglio potrebbe deprezzarsi invece in egual misura o anche di più



Polaroid 240421 3.jpg
 
Ultima modifica:
Tutto verissimo. Salvo il fatto che guardare solo ai flussi è una scelta metodologica (non un errore teorico) essendo la "rivalutazione" del portafoglio, ovviamente gradita, non stimabile
Si può dire il Consiglio di Amministrazione ha proposto all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo X. Non si può dire il titolo Y si rivaluterà in corso d'anno dello Z%.
Mi sforzo di non considerare la performance dei prezzi di borsa : ma è una scelta. Cerco di non lasciarmi influenzare dagli elementi più aleatori

Sarei felicissimi di poter sommare a quel 5,44% netto (che comunque già mi basta) magari un altro bel 10-15% (dico a casaccio)

Ma quel 10-15% potrebbe non esserci o il portafoglio potrebbe deprezzarsi invece in egual misura o anche di più



Vedi l'allegato 3008661

E' una gestione finalizzata a rendita da flussi di cassa di dividendi e cedole
Anche per questo "scatto istantanee" e "non faccio film"
La performance di portafoglio dovuta a variazione dei corsi di borsa mi manderebbe fuori strada
In altri termini, la performance è conseguenza delle scelte di asset allocation e dell'operatività di riequilibrio, non l'obiettivo diretto e primario. Una sorta di "effetto collaterale", certamente gradito

In una gestione finalizzata alla rendita la performance può essere l'"effetto collaterale" di una buona gestione

Non l'obiettivo

Tipica domanda da "consulente" :

"Predilige la rendita o la crescita del capitale ?"

Risposta mia "la rendita"

Risposta di un altro "la crescita"

Risposta di un altro ancora "un po' e un po'"

Ciascuno stabilisca cosa vuol cercare nei propri investimenti


"fare soldi" sarebbe una risposta un po' generica, ...

Anche se forse la più gettonata, qui su Fol


:asd:
 
Ultima modifica:
Grazie @Long Way per le esaurienti risposte alla mia domanda di ieri;
anche io avrei come obiettivo un portafoglio finalizzato alla rendita da flussi di cassa, dunque le tue spiegazioni mi offrono spunti preziosi su cui ragionare. Ho iniziato a leggere con interesse anche il thread noiosissimo! Non lo avrei mai scovato dentro ad Arena, perchè è una sezione che non apro mai. Peccato che sia finito lì. Peccato che sia finito.
 
In una gestione finalizzata alla rendita la performance può essere l'"effetto collaterale" di una buona gestione

Non l'obiettivo

Tipica domanda da "consulente" :

"Predilige la rendita o la crescita del capitale ?"

Risposta mia "la rendita"

Risposta di un altro "la crescita"

Risposta di un altro ancora "un po' e un po'"

Ciascuno stabilisca cosa vuol cercare nei propri investimenti


"fare soldi" sarebbe una risposta un po' generica, ...

Anche se forse la più gettonata, qui su Fol


:asd:
Frequente risposta sarebbe un guadagno reale sull'inflazione, cosa molto più concreta che "rendita" o "crescita".
Cosa, però, mai garantita, però teoricamente l'azione è più adeguata a questo scopo che un bond.
La domanda del consulente che "citi" è un puro imbroglio logico. Puoi solo scegliere tra guadagno reale o perdita reale, con la corposa variante del "guadagnare molto e subito"
Da notare che una volta pagate le tasse anche i titoli collegati all'inflazione difficilmente danno un guadagno reale (senza contare quanto i conti sull'inflazione siano manipolati)

Mi sforzo di non considerare la performance dei prezzi di borsa

Infatti, non si tratta di correre dietro ai prezzi, ma di capire dai bilanci se quanto viene reinvestito (e non distribuito) permette all'azienda di mantenere il suo valore reale. E non è poi così difficile. I prezzi saranno una conseguenza dipendente dai tempi del mercato - con i suoi eccessi.

E' per questo che ipotizzo che i dividendi compensino semplicemente l'inflazione, e che il guadagno sia in quello che ricavo quando vendo. Mediamente, ripeto.

In realtà una gestione finalizzata alla rendita sarebbe semplicemente un prelievo regolare dal c/c. Gestione è altro, e riguarda il sottostante e il suo valore, che poi si riverbera sul prezzo. Infatti un'azione può non dare dividendi per reinvestire all'interno, poi magari si ricompra i suoi titoli, ovvero tu ne vendi una parte per incassare.
 
Ultima modifica:
@Investireinbtp
concordo con le osservazioni di dj_lagra.

In particolare ho trovato frustranti:
- tutto quello scorrere per la ricerca dei titoli;
- l'impossibilità di inserire a mano la quantità dei lotti (aumentare di uno alla volta cliccando sul + fa perdere un sacco di tempo)
- l'impossibilità di inserire il prezzo di acquisto del mio storico (concordo con dj che basterebbe lasciare l'inserimento libero della data e dell'importo, anche senza che il sito vada a recuperare lo storico di Euronext, anche perchè il prezzo che ho pagato normalmente non corrisponde col prezzo di chiusura di quella giornata).

Così come il sito è adesso, per conto mio è utile solo per fare una preview generica sul singolo titolo nell'ottica di acquisto.

Ho trovato interessante invece la possibilità di calcolare il recupero minus.
Sarebbe ancora più interessante se la pagina dedicata alle minus preselezionasse i titoli che danno adito a recupero, e suggerisse soltanto quelli, in modo da rendere più agevole e meno dispersiva la ricerca.
Gentilissimo! Grazie per i feedback.
I programmatori stanno considerando tutti i feedback raccolti tra voi investitori con più esperienza e stiamo integrando le funzionalità/modifiche segnalate.
 
La maggior parte dei titoli aumenta annualmente (in media, eh) il dividendo. Sei mesi fa costava 20 e mi dava un rend del 5%. Oggi costa 24 e magari mi darà un rend del 5%, cioè 1,2 euro. Tra 10 anni costerà 40 e darà un divid del 5%, cioè 2 €
Dunque ha sempre reso il 5%,. ma rispetto al bond ha rivalutato il suo prezzo, in modo relativamente simile ad un titolo indicizzato. Però gli indicizzati danno cedole più basse, diciamo la metà.
Per questo motivo un'azione sostanziosa è mediamente più conveniente rispetto ad una obbligazione, sia TF che IND.
Avendo un buon mix di azioni si riduce il rischio di perdere o guadagnare assai poco che si avrebbe con una società che andasse male. Perché il mix si rivaluta, in quanto i guadagni finiscono solo in parte nel dividendo.
Ecco il motivo per cui guardare solo ai flussi è un errore teorico.
Vero e come già detto non si deve guardare ai flussi soltanto, è il mix
che crea il tutto.
Il mio caso è che forse ho troppo mix, ma ora come ora procede
 
Indietro