Il Cesso...un Universo sconosciuto....

Fastmax!!

Nuovo Utente
Registrato
10/11/02
Messaggi
714
Punti reazioni
2
Sono seduto ....assorto nei miei pensieri...mentre vedo vita davanti a me....

Alcune formichine spuntano da una fessura...si muovono esplorano un universo sconosciuto...cm per cm metro per metro muovono le antenne lasciando scie invisibili per le compagne ed ispezionano come novelle esploratrici in un mondo nuovo, ogni spazio nascosto....

Che Universo inesplorato che immense distese le mattonelle di ceramica dove le formichine cercano cibo per l'inverno....

Una coraggiosa più delle altre si inerpica in verticale.....oddiomio ma come pensa di trovare briciole di pane sull'asta della doccia penso...poi mi fermo...

Asta della doccia?

Ma per me lo è...per lei è solo una piccola porzione di universo immenso inesplorato misterioso e fonte di nutrimento....

Per un altro...seduto sulla tazza...è solo un cesso....

Per me seduto sulla stessa tazza.....è una porzione di Universo di 4 povere formichine...creaturine dense di vita eppure così piccole e fragili....

Relatività generale....
 
Ultima modifica:
Scritto da il profugo
............







che cagata






il profugo

Sopravvivo con integratori quindi mi siedo lì solo per leggere....
 
Scritto da Fastmax!!
Sono seduto ....assorto nei miei pensieri...mentre vedo vita davanti a me....

Alcune formichine spuntano da una fessura...si muovono esplorano un universo inesplorato....cm per cm metro per metro muovono le antenne lasciando scie invisibili per le compagne ed ispezionano come novelle esploratrici in un mondo nuovo, ogni spazio nascosto....

Che Universo inesplorato che immense distese le mattonelle di ceramica dove le formichine cercano cibo per l'inverno....

Una coraggiosa più delle altre si inerpica in verticale.....oddiomio ma come pensa di trovare briciole di pane sull'asta della doccia penso...poi mi fermo...

Asta della doccia?

Ma per me lo è...per lei è solo una piccola porzione di universo immenso inesplorato misterioso e fonte di nutrimento....

Per un altro...seduto sulla tazza...è solo un cesso....

Per me seduto sulla stessa tazza.....è una porzione di Universo di 4 povere formichine...creaturine dense di vita eppure così piccole e fragili....

Relatività generale....



Bé Max mi inchino a tanta poesia e delicatezza d'animo....... Solo pochi conoscono ed interiorizzano i numerosi significati del.......cesso
Però condivido questo punto di vista e cerco di aprrendere: tutti noi, quando nel quotidiano ci perdiamo in mille trappole, arrovellamenti e banalizzazioni, forse dovremmo chiederci "ma se fossi costretta ad arrampicarmi sull'asta della doccia per trovarmi le molliche per stasera, me la menerei alla stessa maniera?" Molte cose cambierebbero prospettiva e dimensione.......anche l'asta della doccia........



"Ciò che per il bruco è la fine del mondo, gli altri chiamano farfalla........"
 
Scritto da Fastmax!!
Sono seduto ....assorto nei miei pensieri...mentre vedo vita davanti a me....

Alcune formichine spuntano da una fessura...si muovono esplorano un universo sconosciuto...cm per cm metro per metro muovono le antenne lasciando scie invisibili per le compagne ed ispezionano come novelle esploratrici in un mondo nuovo, ogni spazio nascosto....

Che Universo inesplorato che immense distese le mattonelle di ceramica dove le formichine cercano cibo per l'inverno....

Una coraggiosa più delle altre si inerpica in verticale.....oddiomio ma come pensa di trovare briciole di pane sull'asta della doccia penso...poi mi fermo...

Asta della doccia?

Ma per me lo è...per lei è solo una piccola porzione di universo immenso inesplorato misterioso e fonte di nutrimento....

Per un altro...seduto sulla tazza...è solo un cesso....

Per me seduto sulla stessa tazza.....è una porzione di Universo di 4 povere formichine...creaturine dense di vita eppure così piccole e fragili....

Relatività generale....

pensa max che qualcuno scambia la nutella per +++++
 
Re: Re: Il Cesso...un Universo sconosciuto....

Scritto da Bonny
pensa max che qualcuno scambia la nutella per +++++

Ahahahahaa......

Del resto Gesù diceva.....non date perle ai porci...
 
Re: Re: Re: Il Cesso...un Universo sconosciuto....

Scritto da Fastmax!!
Ahahahahaa......

Del resto Gesù diceva.....non date perle ai porci...

alle "maiale" sì però...
 
Re: Re: Il Cesso...un Universo sconosciuto....

Scritto da Dali
Bé Max mi inchino a tanta poesia e delicatezza d'animo....... Solo pochi conoscono ed interiorizzano i numerosi significati del.......cesso
Però condivido questo punto di vista e cerco di aprrendere: tutti noi, quando nel quotidiano ci perdiamo in mille trappole, arrovellamenti e banalizzazioni, forse dovremmo chiederci "ma se fossi costretta ad arrampicarmi sull'asta della doccia per trovarmi le molliche per stasera, me la menerei alla stessa maniera?" Molte cose cambierebbero prospettiva e dimensione.......anche l'asta della doccia........



"Ciò che per il bruco è la fine del mondo, gli altri chiamano farfalla........"

Ehi, che bella sorpresa!
:)
 
Io, quando vado al cesso (fuori casa), mi sento in uno sconosciuto universo. Quando poi passo davanti allo specchio, mi sento un cesso e pur sempre in uno sconosciuto universo.

Quando mi sento uno sconosciuto, penso pure che dovrò sempre andare nell'universo cesso, prima o poi. Quando mi sento un cesso, deduco che l'universo non mi è tanto sconosciuto (oppure che sono sconosciuto all'universo, questa è "benevolente"). Quando mi sento un universo, penso che mi è sconosciuto il cesso.
Ora cesso.
 
Ultima modifica:
Re: Re: Re: Re: Il Cesso...un Universo sconosciuto....

Scritto da Bonny
alle "maiale" sì però...

E se no non potrebbero esserci le oreficerie......no??
 
Scritto da nickilist@
Io, quando vado al cesso (fuori casa), mi sento in uno sconosciuto universo. Quando poi passo davanti allo specchio, mi sento un cesso e pur sempre in uno sconosciuto universo.

Quando mi sento uno sconosciuto, penso pure che dovrò sempre andare nell'universo cesso, prima o poi. Quando mi sento un cesso, deduco che l'universo non mi è tanto sconosciuto (oppure che sono sconosciuto all'universo, questa è "benevolente"). Quando mi sento un universo, penso che mi è sconosciuto il cesso.
Ora cesso.

Qualche variante:

- Vado a cesso, e mi sento un universo, sebbene sconosciuto

- Vado da uno sconosciuto, e mi sento al cesso, ma nell'universo

- Vago nell'universo, e mi sento un cesso sconosciuto

- Vago nell'universo cesso, e mi è sconosciuto

- Vago in un universo sconosciuto e lo trovo un cesso

- Vago in uno sconosciuto cesso, e sento l'uni-verso che si agita in me

- Vago in un cesso e lo sconosciuto diventa un uni-verso

- Lo sconosciuto, questo cesso di universo

- Il cesso, (di)sconociuto universo

- L'universo, cesso sconosciuto

Ora cesso, ma vado. L'universo sconosciuto mi chiama, devo fornire le sue "generalità"
 
Indietro