Il fatto che Renzi abbia fatto cadere un governo dimostra che ...

  • Ecco la 68° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    La settimana è stata all’insegna degli acquisti per i principali listini internazionali. Gli indici americani S&P 500, Nasdaq e Dow Jones hanno aggiornato i massimi storici dopo i dati americani sui prezzi al consumo di mercoledì, che hanno evidenziato una discesa in linea con le aspettative, con l’inflazione headline al 3,4% e l’indice al 3,6% annuo, allentando i timori per un’inflazione persistente. Anche le vendite al dettaglio Usa sono rimaste invariate su base mensile, suggerendo un raffreddamento dei consumi che hanno fin qui sostenuto i prezzi. Questi dati, dunque, rafforzano complessivamente le possibilità di un taglio dei tassi a settembre da parte della Fed (le scommesse del mercato sono ora per due tagli nel 2024). Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

Zuger

Utente Registrato
Registrato
26/10/09
Messaggi
24.907
Punti reazioni
742
A prescindere dallo standing del governo in essere (il giallorosso imho e' the worst ever), in Italia urge una legge elettorale (definitiva) che impedisca ai partiti sotto il 5% di entrare in Parlamento. Renzi ha sfruttato i "buchi" del sistema, con il suo 2%-3% ha creato una crisi di governo aspettando esattamente il momento adatto. Cioe' il momento nel quale, caduto il governo, sarebbe stato impossibile andare al voto per questioni tecniche. Non vedo possibilita' di governi efficienti ed efficaci finche' in una repubblica parlamentare esistono questi virus. Renzi ha eseguito gli ordini EU, e' chiaro.
 
...con la bocciatura del referendum sull'abolizione della quota proporzionale ho capito che le leggi elettorali si fanno solo con lo scopo di impedire "agli altri" di vincere, dato che gli italiani di leggi elettorali non capiscono una .inchia

D'altronde se passava il referendum di Renzi il bicameralismo sarebbe stato abolito e non ci sarebbe per nessun governo questo ostico problema di trovare una maggioranza in Senato, che è storicamente la causa della precarietà di ogni governo
 
A prescindere dallo standing del governo in essere (il giallorosso imho e' the worst ever), in Italia urge una legge elettorale (definitiva) che impedisca ai partiti sotto il 5% di entrare in Parlamento. Renzi ha sfruttato i "buchi" del sistema, con il suo 2%-3% ha creato una crisi di governo aspettando esattamente il momento adatto. Cioe' il momento nel quale, caduto il governo, sarebbe stato impossibile andare al voto per questioni tecniche. Non vedo possibilita' di governi efficienti ed efficaci finche' in una repubblica parlamentare esistono questi virus. Renzi ha eseguito gli ordini EU, e' chiaro.

EU e di Washington
 
A prescindere dallo standing del governo in essere (il giallorosso imho e' the worst ever), in Italia urge una legge elettorale (definitiva) che impedisca ai partiti sotto il 5% di entrare in Parlamento. Renzi ha sfruttato i "buchi" del sistema, con il suo 2%-3% ha creato una crisi di governo aspettando esattamente il momento adatto. Cioe' il momento nel quale, caduto il governo, sarebbe stato impossibile andare al voto per questioni tecniche. Non vedo possibilita' di governi efficienti ed efficaci finche' in una repubblica parlamentare esistono questi virus. Renzi ha eseguito gli ordini EU, e' chiaro.

impossibile una legge elettorale seria non passerà mai, i partiti che oggi subiscono l'onta sanno bene che domani toccherà a loro imporla, la ruota gira.......
 
vuoi stravincere con una riforma costituzionale ? bastano 2 righe:
- abolito senato.
- riscrittura del titolo V con ritorno della gestione della sanità allo stato, basta commissariamenti e basta cialtroni a scherzare con la salute dei cittadini.

prendi il 90% di si
 
Basta fare un maggioritario uninominale a turno unico...
 
vuoi stravincere con una riforma costituzionale ? bastano 2 righe:
- abolito senato.
- riscrittura del titolo V con ritorno della gestione della sanità allo stato, basta commissariamenti e basta cialtroni a scherzare con la salute dei cittadini.

prendi il 90% di si

e chi la vota questa riforma?...se è appena stato bocciato il referendum sull'abolizione del senato?
 
A prescindere dallo standing del governo in essere (il giallorosso imho e' the worst ever), in Italia urge una legge elettorale (definitiva) che impedisca ai partiti sotto il 5% di entrare in Parlamento. Renzi ha sfruttato i "buchi" del sistema, con il suo 2%-3% ha creato una crisi di governo aspettando esattamente il momento adatto. Cioe' il momento nel quale, caduto il governo, sarebbe stato impossibile andare al voto per questioni tecniche. Non vedo possibilita' di governi efficienti ed efficaci finche' in una repubblica parlamentare esistono questi virus. Renzi ha eseguito gli ordini EU, e' chiaro.

averne di renzi...ha bloccato un governo di scappati di casa che ci stava poprtando a sbattere.....bravo renzi...OK!OK!OK!
 
A prescindere dallo standing del governo in essere (il giallorosso imho e' the worst ever), in Italia urge una legge elettorale (definitiva) che impedisca ai partiti sotto il 5% di entrare in Parlamento. Renzi ha sfruttato i "buchi" del sistema, con il suo 2%-3% ha creato una crisi di governo aspettando esattamente il momento adatto. Cioe' il momento nel quale, caduto il governo, sarebbe stato impossibile andare al voto per questioni tecniche. Non vedo possibilita' di governi efficienti ed efficaci finche' in una repubblica parlamentare esistono questi virus. Renzi ha eseguito gli ordini EU, e' chiaro.

ehm, guarda che Renzi e i parlamentari di IV sono entrati in parlamento col PD, cioè col 18%. Si sono staccati poi dal PD fondando un nuovo gruppo parlamentare.
Quindi l'eventuale legge elettorale che proponi non servirebbe a nulla comunque.
Anche la Bonino riesce a farsi eleggere lo stesso da millenni, pur con leggi elettorali che prevedevano sbarramenti superiori alla percentuale del suo misero partitino, semplicemente accordandosi con il partito grosso di turno per entrare nelle sue liste e staccarsi dopo col suo simbolo e gruppetto
 
ehm, guarda che Renzi e i parlamentari di IV sono entrati in parlamento col PD, cioè col 18%. Si sono staccati poi dal PD fondando un nuovo gruppo parlamentare.
Quindi l'eventuale legge elettorale che proponi non servirebbe a nulla comunque.
Anche la Bonino riesce a farsi eleggere lo stesso da millenni, pur con leggi elettorali che prevedevano sbarramenti superiori alla percentuale del suo misero partitino, semplicemente accordandosi con il partito grosso di turno per entrare nelle sue liste e staccarsi dopo col suo simbolo e gruppetto

Bravo, ben detto:)
E' disarmante vedere quanto poco si sa dei giochetti che avvengono in Parlamento .
 
e chi la vota questa riforma?...se è appena stato bocciato il referendum sull'abolizione del senato?

Basta porre come quesito unico l'abolizione del senato senza inserirci altre porcate e secondo me ad un referendum vincerebbe il si con almeno il 90%
 
basterebbe istituire il "vincolo di mandato" e i giochetti finirebbero.

Purtroppo però fa comodo a tutti...a ruoli alterni.
Perciò va bene così!
 
mi son pentito di aver votato contro il referundum di Renzi anche se milioni di italiani non han capito bene come me
ma forse è meglio così perchè altrimenti avremmo avuto Renzi inconcludente per altri anni al governo

ah, si, sempre meglio di M5S e PD, vero?
no, per niente, quello parlava, parlava e se faceva qualcosa era peggiorativo come il job act e l'eliminazione dell'art.18
che ha portato al lavoro precario ed al pericolo di venir sbattuto in strada da un giorno all'altro solo perchè il datore di
lavoro trova conveniente assumere al tuo posto un giovane o uno straniero che gli costa meno

per la questione dei partitini piccoli che ricattano e fan cadere i governi come appena avvenuto
bisognerebbe mettere lo sbarramento al 5% o anche di più
e proibire se possibile che prima si accorpino e poi si dividano nuovamente, un trucco insopportabile che bisognerebbe
combattere
se fosse per me, metterei lo sbarramento all'8%, così se ne andrebbe anche FI
 
Ultima modifica:
A prescindere dallo standing del governo in essere (il giallorosso imho e' the worst ever), in Italia urge una legge elettorale (definitiva) che impedisca ai partiti sotto il 5% di entrare in Parlamento. Renzi ha sfruttato i "buchi" del sistema, con il suo 2%-3% ha creato una crisi di governo aspettando esattamente il momento adatto. Cioe' il momento nel quale, caduto il governo, sarebbe stato impossibile andare al voto per questioni tecniche. Non vedo possibilita' di governi efficienti ed efficaci finche' in una repubblica parlamentare esistono questi virus. Renzi ha eseguito gli ordini EU, e' chiaro.

dimostra che per fortuna renzi c'e'
 
A prescindere dallo standing del governo in essere (il giallorosso imho e' the worst ever), in Italia urge una legge elettorale (definitiva) che impedisca ai partiti sotto il 5% di entrare in Parlamento. Renzi ha sfruttato i "buchi" del sistema, con il suo 2%-3% ha creato una crisi di governo aspettando esattamente il momento adatto. Cioe' il momento nel quale, caduto il governo, sarebbe stato impossibile andare al voto per questioni tecniche. Non vedo possibilita' di governi efficienti ed efficaci finche' in una repubblica parlamentare esistono questi virus. Renzi ha eseguito gli ordini EU, e' chiaro.

Il gruppo di italia viva al senato conta per circa il 5.5 / 6%

Renzi ha lasciato la carica di premier perchè ha personalizzato una riforma costituzionale concordata con il famoso patto del nazareno che includeva la riforma elettorale ( "italicum") con proporzionale corretto e premio di maggioranza (con o senza ballottaggio).

Renzi ha perso la premiership non riuscendo a far passare queste riforme ed una legge che avrebbe dato stabilità ai governi fin dal primo giorno dopo le elezioni.

Sono ben altri che hanno voluto che la situazione fosse quell'attuale, movimento 5 stelle in primis che è sempre stato per il proporzionale puro.

Con il proporzionale puro Craxi ha governato ovunque per anni, sia al governo centrale che nelle amministrazioni in tutto il paese, con la sua quotina di minoranza facendo alleanze a destra e sinistra.
 
Ultima modifica:
A prescindere dallo standing del governo in essere (il giallorosso imho e' the worst ever), in Italia urge una legge elettorale (definitiva) che impedisca ai partiti sotto il 5% di entrare in Parlamento. Renzi ha sfruttato i "buchi" del sistema, con il suo 2%-3% ha creato una crisi di governo aspettando esattamente il momento adatto. Cioe' il momento nel quale, caduto il governo, sarebbe stato impossibile andare al voto per questioni tecniche. Non vedo possibilita' di governi efficienti ed efficaci finche' in una repubblica parlamentare esistono questi virus. Renzi ha eseguito gli ordini EU, e' chiaro.

quella che si racconta nellemitologie dai tempi dei dinosauri, ma che nessuno fara' mai
altrimenti "gli altri" potrebbero avere troppo potere :rolleyes:
 
Renzi ha vinto la battaglia e Draghi non potrà fare peggio di Conte, grazie Renzi!👍
 
Basta porre come quesito unico l'abolizione del senato senza inserirci altre porcate e secondo me ad un referendum vincerebbe il si con almeno il 90%

Renzi perse quel referendum proprio perchè non si trattava dell'abolizione del senato, che avrebbe stravinto, ma di una serie di porcate, tra cui appunto la non abolizione del senato, ma la sua trasformazione in qualcos'altro di molto poco democratico, in cui il voto dei cittadini delle grandi città ed il peso dei senatori a vita avrebbero schiacciato gli altri, in cui le continue giravolte politiche regionali avrebbero cambiato la composizione in continuazione, portando potenzialmente quindi instabilità anche a livello locale pur di condizionare la politica nazionale.
 
La legge elettorale non serve a nulla.
C'è il premio al partito? Si fa un simbolo unico alle elezioni, poi ci si divide in Parlamento il giorno dopo (Ulivo, Popolo della Libertà, bla bla...)
C'è il premio alla coalizione? Si fa un ragguppamento di 10-12-15 sigle pur di prendere i voti a destra e a manca, poi liberi tutti.
C'è il proporzionale puro? Tutti contro tutti, poi si vedrà.
C'è il maggioritario col recupero proporzionale e lo scorporo? Liste civetta come se piovesse, desistenze ecc..

Il problema è altrove...
 
Indietro