Il Furto Autostrade

pierdicca

Nuovo Utente
Registrato
29/12/05
Messaggi
3.381
Punti reazioni
308
Estate 2000 : Blu (Autostrade) partecipa all'asta delle frequenze UMTS (sapendo già di perdere, o meglio di non partecipare ritirandosi subito). Sembra la corsa all'oro, in realtà è la corsa alla bidonata del secolo (in termini di spesa/resa). Infatti quando Blu si ritira dall'asta, il mercato (dimostrandosi come sempre vero "parco buoi") punisce pesantemente il titolo Autostrade, che sprofonda a 6 Euro (agosto-settembre 2000).
Qualcuno però, sapendo, inizia ad accumulare (per pudore in questa storia lo chiameremo "qualcuno").
Mese dopo mese le quotazioni di Autostrade si riprendono, 7 Euro, 8 Euro, mentre tutto il mercato crolla paiono l'unica ancora di salvataggio.... è ancora "qualcuno" ad accumulare.
Poi, con il titolo poco sotto i 9 Euro, arriva l'annuncio di un' OPA FANTOCCIO a 10,50 Euro : il mercato (parco buoi) si allinea per strappare uno straccio di plusvalenza, ed in massa consegna le azioni prima dell'Opa fantoccio, in giornate con volumi da capogiro sul titolo Autostrade.
Quando "qualcuno" ha finito di rastrellare attorno al prezzo dell'Opa fantoccio, seguono lunghi mesi di volumi RIDOTTI e quotazioni COSTANTEMEMENTE al rialzo : parliamoci chiaro, se "qualcuno" ha in cassa quasi l'intera capitalizzazione di Autostrade, cosa c'è di meglio che continuare a rastrellare , spendendo si qualcosa di troppo, ma alzando enormemente il valore delle tonnellate di azioni che già si posseggono ?

12 Euro, 16 Euro, 20 Euro, 23Euro : quasi 4 volte la quotazione a cui il parco buoi gettava via i titoli Autostrade al momento della rinuncia di Blu. Nulla è cambiato in AUtostrade rispetto a 5 anni prima, anche 5 anni prima gli italiani pagavano il pedaggio.

Tutto chiaro ? Ma per guadagnare "qualcuno" le deve vendere le azioni, prima o poi... NO,MOLTO MEGLIO, PER QUALCUNO VENDERE L'INTERA SOCIETA', AGLI SPAGNOLI, NON AL PREZZO DI 5 ANNI FA, MA AL PREZZO DI OGGI.

Questo a casa mia si chiama furto : ai danni dell'Italia e dei risparmiatori italiani.
 
pierdicca ha scritto:
Estate 2000 : Blu (Autostrade) partecipa all'asta delle frequenze UMTS (sapendo già di perdere, o meglio di non partecipare ritirandosi subito). Sembra la corsa all'oro, in realtà è la corsa alla bidonata del secolo (in termini di spesa/resa). Infatti quando Blu si ritira dall'asta, il mercato (dimostrandosi come sempre vero "parco buoi") punisce pesantemente il titolo Autostrade, che sprofonda a 6 Euro (agosto-settembre 2000).
Qualcuno però, sapendo, inizia ad accumulare (per pudore in questa storia lo chiameremo "qualcuno").
Mese dopo mese le quotazioni di Autostrade si riprendono, 7 Euro, 8 Euro, mentre tutto il mercato crolla paiono l'unica ancora di salvataggio.... è ancora "qualcuno" ad accumulare.
Poi, con il titolo poco sotto i 9 Euro, arriva l'annuncio di un' OPA FANTOCCIO a 10,50 Euro : il mercato (parco buoi) si allinea per strappare uno straccio di plusvalenza, ed in massa consegna le azioni prima dell'Opa fantoccio, in giornate con volumi da capogiro sul titolo Autostrade.
Quando "qualcuno" ha finito di rastrellare attorno al prezzo dell'Opa fantoccio, seguono lunghi mesi di volumi RIDOTTI e quotazioni COSTANTEMEMENTE al rialzo : parliamoci chiaro, se "qualcuno" ha in cassa quasi l'intera capitalizzazione di Autostrade, cosa c'è di meglio che continuare a rastrellare , spendendo si qualcosa di troppo, ma alzando enormemente il valore delle tonnellate di azioni che già si posseggono ?

12 Euro, 16 Euro, 20 Euro, 23Euro : quasi 4 volte la quotazione a cui il parco buoi gettava via i titoli Autostrade al momento della rinuncia di Blu. Nulla è cambiato in AUtostrade rispetto a 5 anni prima, anche 5 anni prima gli italiani pagavano il pedaggio.

Tutto chiaro ? Ma per guadagnare "qualcuno" le deve vendere le azioni, prima o poi... NO,MOLTO MEGLIO, PER QUALCUNO VENDERE L'INTERA SOCIETA', AGLI SPAGNOLI, NON AL PREZZO DI 5 ANNI FA, MA AL PREZZO DI OGGI.

Questo a casa mia si chiama furto : ai danni dell'Italia e dei risparmiatori italiani.

Mah !!! E' proprio vero che con il lavoro non è mai arricchito nessuno. (Invece con gli intrallazzi sì !!!).
Comunque, se ti può consolare, risulta che moltissimi titoli di Borsa Italia sono soggetti ad analoghi pressioni speculative.
 
pierdicca ha scritto:
Estate 2000 : Blu (Autostrade) partecipa all'asta delle frequenze UMTS (sapendo già di perdere, o meglio di non partecipare ritirandosi subito). Sembra la corsa all'oro, in realtà è la corsa alla bidonata del secolo (in termini di spesa/resa). Infatti quando Blu si ritira dall'asta, il mercato (dimostrandosi come sempre vero "parco buoi") punisce pesantemente il titolo Autostrade, che sprofonda a 6 Euro (agosto-settembre 2000).
Qualcuno però, sapendo, inizia ad accumulare (per pudore in questa storia lo chiameremo "qualcuno").
Mese dopo mese le quotazioni di Autostrade si riprendono, 7 Euro, 8 Euro, mentre tutto il mercato crolla paiono l'unica ancora di salvataggio.... è ancora "qualcuno" ad accumulare.
Poi, con il titolo poco sotto i 9 Euro, arriva l'annuncio di un' OPA FANTOCCIO a 10,50 Euro : il mercato (parco buoi) si allinea per strappare uno straccio di plusvalenza, ed in massa consegna le azioni prima dell'Opa fantoccio, in giornate con volumi da capogiro sul titolo Autostrade.
Quando "qualcuno" ha finito di rastrellare attorno al prezzo dell'Opa fantoccio, seguono lunghi mesi di volumi RIDOTTI e quotazioni COSTANTEMEMENTE al rialzo : parliamoci chiaro, se "qualcuno" ha in cassa quasi l'intera capitalizzazione di Autostrade, cosa c'è di meglio che continuare a rastrellare , spendendo si qualcosa di troppo, ma alzando enormemente il valore delle tonnellate di azioni che già si posseggono ?

12 Euro, 16 Euro, 20 Euro, 23Euro : quasi 4 volte la quotazione a cui il parco buoi gettava via i titoli Autostrade al momento della rinuncia di Blu. Nulla è cambiato in AUtostrade rispetto a 5 anni prima, anche 5 anni prima gli italiani pagavano il pedaggio.

Tutto chiaro ? Ma per guadagnare "qualcuno" le deve vendere le azioni, prima o poi... NO,MOLTO MEGLIO, PER QUALCUNO VENDERE L'INTERA SOCIETA', AGLI SPAGNOLI, NON AL PREZZO DI 5 ANNI FA, MA AL PREZZO DI OGGI.

Questo a casa mia si chiama furto : ai danni dell'Italia e dei risparmiatori italiani.

mi pare giusto, ...che se l'hanno acquistata, ...possano anche decidere di venderla ...e a chi meglio credono.
 
Earth Simulator ha scritto:
mi pare giusto, ...che se l'hanno acquistata, ...possano anche decidere di venderla ...e a chi meglio credono.
Mi dispiace Fra' ,ma qui hai toppato!
Loro non possono vendere nulla............................
Non hanno ottemperato alle richieste dovute...sin dal momento in cui tramite asta...........................nel lontano,non ricordo..............sono state date in concessione ...............a LORO!
ESSENDO UNO SPIRITO ESSENZIALMENTE DESTROIDE,Chiedo l'intervento anche qui del saggio Borrelli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Prima indagine....................A.N.A.S.
Saluti.
 
Indietro