Il Gigante cerca giovani da assumere: "Ma non ne troviamo"

Nemor

Nuovo Utente
Registrato
7/4/07
Messaggi
30.682
Punti reazioni
1.111
Gli stipendi sono bassi ma in presenza di queste offerte di lavoro non accettate toglierei il sussidio a tutti i percettori di RDC e disoccupati vari; chi non ha un lavoro dovrebbe accettare qualsiasi lavoro onesto e non degradante e intanto cercare un altro lavoro migliore.
Chi non accetta il lavori si deve arrangiare e non prendere sussidi perché è uno sfaticato pelandrone.
Alla maggior parte delle persone che hanno un lavoro ben retribuito è capitato di accettare lavori per pochi soldi per mantenersi o per pagarsi gli studi.
In linea teorica concordo con quello che dici, un lavoro onesto e non degradante ti deve dare uno stipendio sicuramente maggiore della soglia della poverta' assoluta. Non e' questo il caso, qui parliamo di stipendi inferiori alla soglia della poverta' assoluta. Poi non e' che la gente e' "fessa", si valuta e chi puo' va all'estero direttamente invece di farsi perchiulare da taluni prenditori italiani.
 

Nemor

Nuovo Utente
Registrato
7/4/07
Messaggi
30.682
Punti reazioni
1.111
Non è detto che siano gli stipendi proposti
E' sbagliato, ho cercato nelle loro offerte e non si capisce chi cercano e cosa offrono, sintomo di poca serieta'. Dimmi chi ti serve e quanto vuoi pagare.
 

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
24.028
Punti reazioni
667
E' sbagliato, ho cercato nelle loro offerte e non si capisce chi cercano e cosa offrono, sintomo di poca serieta'. Dimmi chi ti serve e quanto vuoi pagare.
Ma questo è un forum: chi si candida sa tutto mica ci sono segreti :D
 

Nemor

Nuovo Utente
Registrato
7/4/07
Messaggi
30.682
Punti reazioni
1.111
Ma questo è un forum: chi si candida sa tutto mica ci sono segreti :D
Vedi anche questa e' un comportamento tipico italiano furbesco/poco serio e trasparente. Vai sui siti esteri di offerte di lavoro e vedi cosa e richiesto ed anche inquadramento.
 

karl1

si vis, potes
Registrato
18/4/06
Messaggi
35.118
Punti reazioni
1.778
In linea teorica concordo con quello che dici, un lavoro onesto e non degradante ti deve dare uno stipendio sicuramente maggiore della soglia della poverta' assoluta. Non e' questo il caso, qui parliamo di stipendi inferiori alla soglia della poverta' assoluta. Poi non e' che la gente e' "fessa", si valuta e chi puo' va all'estero direttamente invece di farsi perchiulare da taluni prenditori italiani.
Qualsiasi paga è preferibile a nulla, in attesa di qualcosa di meglio.
Chi rifiuta di lavorare si arrangi per conto suo, vada all'estero se trova di meglio o almeno si sposti in un' altra regione.
Chi adesso è un insegnante magari da studente distribuiva i giornali per compensi minimi.
 

steelhead

meloni? no ,angurie..
Registrato
6/6/01
Messaggi
45.305
Punti reazioni
1.435
frequento un supermercato il gigante da anni e anni...ora meno ,anche x una serie di motivi legati all'andazzo del personale..
si lamentano continuamente x i turni (poco preavviso ) , per la paga , per come sono trattati dai capi...attuano a mio avviso lo sciopero bianco, rallentando il modo di lavorare...al banco del fresco 5 persone da servire ci passi mezz'ora...infatti ora è sempre quasi vuoto..
alle casse la velocità è quella di un bradipo con problemi agli arti superiori..se poi ti serve qualcuno in reparto, aspetta e spera...etc etc etc...
quindi se questi faticano a trovare personale magari dovrebbero guardarsi un pò meglio in casa loro e chiedersi il perchè....
 

Nemor

Nuovo Utente
Registrato
7/4/07
Messaggi
30.682
Punti reazioni
1.111
Qualsiasi paga è preferibile a nulla, in attesa di qualcosa di meglio.
Chi rifiuta di lavorare si arrangi per conto suo, vada all'estero se trova di meglio o almeno si sposti in un' altra regione.
Chi adesso è un insegnante magari da studente distribuiva i giornali per compensi minimi.
Certo, ma tu stai definendo una situazione in cui lo sfruttamento e' una cosa che serve. E invece sono proprio queste situazioni che vanno evitate.. Il problema e' per i giovani che entrano adesso nel mondo del lavoro, probabilmente avranno una carriera ben diversa rispetto a quella da te descritta. Entrano cosi' nel mondo del lavoro e se gli va bene cosi' rimarranno.
 

scoppiettante

Nuovo Utente
Registrato
25/11/17
Messaggi
6.215
Punti reazioni
379
Certo, oscuriamo i siti web, sento odore di Cina
Sono negozi, non siti web.
Le leggi si devono rispettare anche su Internet.
Non è accettabile che i negozi online abbiano condizioni di concorrenza sleale sugli orari di apertura.

Inoltre non vedo cosa centri la Cina con una regolamentazione oraria. Chi vuole oscurare un contenuto web a fini di censura lo oscura per sempre, non solo nei giorni festivi. Se devi cercare qualche oscurantismo sul Web, questo viene esercitato proprio dalle Big Tech, che oscurano tutte le persone che non gli garbano (per sempre). Bezos possiede dei mass media che fanno continuamente censura. Riguardo ai mass media degli altri propone rimedi non molto democratici:
"Sono stati scritti libri malvagi che hanno condotto a cattive rivoluzioni. Con i libri sono stati creati regimi fascisti, ma questo non significa che il libro sia cattivo. La società, alla fine, sviluppa una risposta immunitaria agli usi negativi delle nuove tecnologia, ma ci vuole tempo"
 
Ultima modifica:

bow

Nuovo Utente
Registrato
24/10/12
Messaggi
3.055
Punti reazioni
668
Qualsiasi paga è preferibile a nulla, in attesa di qualcosa di meglio.
Chi rifiuta di lavorare si arrangi per conto suo, vada all'estero se trova di meglio o almeno si sposti in un' altra regione.
Chi adesso è un insegnante magari da studente distribuiva i giornali per compensi minimi.
Non sono completamente d'accordo. A paga nulla puoi:
1- Formarti (che non vuol dire solo università, anche fare lavoretti a casa ed imparare a fare semplici ristrutturazioni può essere una formazione valida)
2- Non usurarti (lavori per due lire per anni, sotto stress fisico/psichico, ti prendi un esaurimento o ti fai male e poi perdi anche ulteriori capacità di lavorare quando sei meno giovane... la 'macchina che fa i soldi' va anche mantenuta in forma)
3- Fare percorsi propedeutici ad una maggiore remunerazione/professione successiva (il concorso da notaio richiede anni di preparazione, il praticantato da commercialista richiede anni... poi conosco notai e commercialisti che dopo i 40 guadagnano molto più di un dirigente d'azienda)
4- Gestire interessi e beni propri (fai il check in al B&B di famiglia, risparmi la babysitter o l'asilo a pagamento, assisti l'anziano etc... e può essere due-tre volte più remunerativo della tua paga da dipendente altrui)

Quindi è giusto che se alla remunerazione vada sottratto l'extra-costo della vita (cravatte, benzine, appartamenti in centro) che devi affrontare per fare quel lavoro e l'extra costo di sostituzione (usura psico-fisica, soldi spesi in babysitter, mancata formazione o avviamento professionale) del tempo che ci butti. Il saldo può essere facilmente negativo, e quindi è giusto alzare gli stipendi.
 

ispuligidenie

Nuovo Utente
Registrato
17/3/14
Messaggi
1.894
Punti reazioni
120
Gli stipendi sono bassi ma in presenza di queste offerte di lavoro non accettate toglierei il sussidio a tutti i percettori di RDC e disoccupati vari; chi non ha un lavoro dovrebbe accettare qualsiasi lavoro onesto e non degradante e intanto cercare un altro lavoro migliore.
Chi non accetta il lavori si deve arrangiare e non prendere sussidi perché è uno sfaticato pelandrone.
Alla maggior parte delle persone che hanno un lavoro ben retribuito è capitato di accettare lavori per pochi soldi per mantenersi o per pagarsi gli studi.
Magari prima il salario minimo è una legge seria per il pensionamento e che tenga conto dei sistema contributivo, indi per cui esci prima se vuoi,, una che non cambi ad ogni cambio di governo…
 

vinkor

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
6/3/09
Messaggi
18.375
Punti reazioni
962
Qui a Lido da giorni e giorni in un supermercato alimentare mettono un disco in cui la società cerca personale da adibire alle vendite e altro! Se la paga fosse stata di 1800euro mensili il personale lo avrebbero già trovato!!
1800 mi sembrano troppi, ma 1000-1200 si
 

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
24.028
Punti reazioni
667
A Milano ci vivi bene con questi stipendi :ROFLMAO:

Sotto i ponti di sicuro
FOL-o.png
 

vinkor

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
6/3/09
Messaggi
18.375
Punti reazioni
962
Poi però o lavori in perdita oppure vendi un pacco di pasta a 7€ per pagare questi stipendi.
Gli stipendi sono bassi perchè sono bassi i margini.

Una cosa su cui si potrebbe lavorare è il cuneo fiscale ma per farlo bisogna rinunciare a qualcosa...in Italia si vuole il welfare da paese scandinavo quando in realtà abbiamo cultura ed economia sudamericana.

Bisognerebbe fare scelte coraggiose, tipo:

1) ricalcolo pensioni retributive dall'oggi al domani riformando la Costituzione sul diritto acquisito(roba da medioevo)
2) guerra vera all'evasione fiscale con carcere VERO ( senza la pena sospesa per reati fino a 4 anni)
3) abolizioni dell'assistenzialismo parassitario: deve passare il concetto che se non ti dai da fare, dormi realmente sotto i ponti.

A quel punto tutti i soldi li dirotti nel taglio del cuneo fiscale e nell'abbassamento delle tasse all'impresa.
Impossibile in Italia, regno del socialismo parassitario, che considera l'impresa un bancomat sociale su cui scaricare ogni onere.

Ah dimenticavo...il Sud: li mandiamo direttaamente l'esercito come fanno in Messico.
Pur essendo un pensionato con pensione parzialmente retributiva, son d' accordo con te in quanto

e' vero che anche uno stipendio basso costa il doppio al datore il quale e' cosi' oberato da tasse e burocrazia che non puo' pagare di piu' altrimenti va in rosso

Poi ci sono quelli che girano in Ferrari e pagano 600 euro ai propri dipendenti con contratti precari

C' e' di tutto

Bisognerebbe finalmente varare la legge sul salario minimo orale (10 euro) e anche controllare il rispetto delle ore di lavoro che non dovrebbero superare le 40 ore settimanali, altrimenti paghi le ore straordinarie il doppio
 

vinkor

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
6/3/09
Messaggi
18.375
Punti reazioni
962
Probabilmente per molti meridionali è più conveniente restare a casa e percepire il RDC.
Cmq l'Italia ha davvero stipendi indecenti per essere un paese del primo mondo.
Logico!
Considerando che anche se ti trasferisci al nord ed hai la fortuna RARA di trovare un lavoro a 1400 mensili e poi devi pagare 700 di affitto per un buco di monolocale,

alla fine devi sopravvivere con 700, piu' o meno lo stesso che percepisci da casa col RdC circondato dai genitori e amici e non catapultato in un ambiente da solo
 

benjamin_linus

I soldi è meglio averli
Registrato
27/2/09
Messaggi
39.828
Punti reazioni
1.718
alla fine devi sopravvivere con 700, piu' o meno lo stesso che percepisci da casa col RdC circondato dai genitori e amici e non catapultato in un ambiente da solo
E già, bello vivere a spese dei contribuenti...
 

Laserpoint

No Ius scholae
Registrato
8/2/08
Messaggi
13.695
Punti reazioni
343
quante pretese ridicole. Muovete il qulo e andate a lavorare. Un commesso prende quello che deve prendere, altrimenti sono imbècilli i metalmeccanici che fanno molta più fatica, i muratori eccetera. Perfino nel paese più ricco del mondo il commesso guadagna poco
 

vinkor

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
6/3/09
Messaggi
18.375
Punti reazioni
962
Mia figlia lavora a Berlino per una nota Ong per 20 ore settimanali di cui 15 da casa in remoto, percepisce 1200 mensili con la prospettiva di essere assunta a tempo pieno e contratto a tempo indeterminato a 3000 euro mensili che in Italia percepisce solo un dirigente

siamo terzo mondo