Il Gigante cerca giovani da assumere: "Ma non ne troviamo"

Superstardelbene

Nuovo Utente
Registrato
28/2/05
Messaggi
21.361
Punti reazioni
431
Mah secondo me tanti, anche tanti miei amici, sono contenti della vita semplice...
Due stipendi sui 1500-600 €, vita in provincia tranquilla etc.
I nonni danno l'aiuto per la casa, l'aiuto per i vestiti del bimbo, per la macchina, etc. etc.
Adesso qualcosa inizia a scricchiolare perchè con l'aumento dei costi c'è chi non ci sta dentro.
E non la trovo neanche una cosa disdicevole....
 

fdg86

eugenio forever
Registrato
8/5/10
Messaggi
23.485
Punti reazioni
565
No perché a lui piace fare colloqui per il solo gusto di mandare a quel paese il datore di lavoro.
E ad alcuni datori di lavoro piace fare i colloqui solo per il gusto di dire quanto siano incapaci i candidati :D
 

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
23.941
Punti reazioni
652
Gli imprenditori veneti li conosco troppo bene...ma piu o meno sono tutti cosi.
Il target dell'imprenditore medio è : lavoratore in forze, s tupido, con figli, meglio divorziato con figli, con mutuo trentennale sulle spalle.
Cercano tutti nello stesso stagno, i disperati costretti a lavorare senno si impiccano.
A me l ultimo colloquio mi han fatto compilare un questionario
1)Sposato
2)Figli
3)Quanti lavori hai cambiato
4) Casa di proprietà

Chiaro che non trovi nessuno a lavorare, perchè tutti puntano a quelli, si fanno concorrenza tra di loro e quindi rimangono soltanto quelli che non sono ricattabili
Ti possono fare un terzo grado simile?
Ovviamente se vuoi lavorare o così o nulla...
Sembra come l'imprenditore che cercava donne belle, single e senza figli
 

jurassic88

Nuovo Utente
Registrato
27/1/17
Messaggi
12.464
Punti reazioni
461
Onestamente, chi ti aspetti faccia il mungitore? Il colletto bianco, il laureato o chi ha necessità?
In Nuova Zelanda chi pensi vada a tosare le pecore? Il latifondista, il cittadino di Auckland o l'italiano col visto lavorativo di un anno?
Quello che si vuole dire è che sono lavori dignitosi e che se con contratto a termini di legge hanno paghe accettabili per tutto sommato sforzo ridotto e specializzazione richiesta nulla.
Non o vuoi fare? Bene. Ma stupisce che con milioni di disoccupati ci sia carenza di queste figure nel nostro paese.

E' vero, sono lavori da stranieri per il motivo che dici tu. Ma allora finiamola con questa caccia ai fannulloni italiani.
In italia prima c erano gli albanesi nei campi, poi i polacchi, poi i rumeni.
Sono scappati via tutti
Adesso marocchini, nigeriani, poi quando scappano pure quelli non so come faranno le aziende agricole

Il discorso che non si trovano lavoratori è un fatto numerico. La maggiorparte dei disoccupati italiani sono nella fascia over 50.
Sono le aziende a non volerli
Vogliono giovani, quelli che dicono si a testa bassa, da sfruttare. Non cinquantenni che si lamentano
No perché a lui piace fare colloqui per il solo gusto di mandare a quel paese il datore di lavoro.

Non li mando a cagare, anzi a uno prima ho rifiutato il lavoro, e poi abbiamo parlato di perchè secondo me non trova personale
In poche parole gli ho detto, o mi fai lavorare meno, o mi dai di piu
Eh ma non si può..gne gne gne

Il lavoro c è, ma il 90% sono lavori orrendi, sai quando inizi ma non sai quando finisci, mille risvolti nascosti, ambienti orrendi, paghe in ritardo, ore non pagate, litigi , torti

Ad ogni modo gli stipendi devono aumentare
 

Giamp

Nuovo Utente
Registrato
6/3/00
Messaggi
29.736
Punti reazioni
1.179
Però cerca sempre.....GIOVANI!
Se uno ha 45-55 anni e ha perso il lavoro cosa deve fare? Morire di fame e stenti?
 

Il fachiro

Nuovo Utente
Registrato
25/11/19
Messaggi
1.372
Punti reazioni
142
Però cerca sempre.....GIOVANI!
Se uno ha 45-55 anni e ha perso il lavoro cosa deve fare? Morire di fame e stenti?
Ecco bravo, vai a dirlo a coloro che plaudono ad età pensionabili ORRENDE, che dopo una certa, non di rado sono le aziende a non volere più personale "attempato" per X motivi...giuste pretese di retribuzione e organizzazione del lavoro, capacità di farsi valere, al contrario di ragazzini o disperati, e poi mettiamoci pure maggiore "fragilità", magari maggiore propensione e recepire novità, maggiori cali di attenzione ecc ecc.
 

2001-2010

Nuovo Utente
Registrato
3/3/10
Messaggi
18.091
Punti reazioni
267
La città a misura d'uomo! Porto Cervo fu costruito dall'Aga Khan, Vi costrui a sue spese una chiesa,una caserma,un pronto soccorso e ci portò tanti servizi ecc ecc e poi vendette tutto! Noi dopo la seconda guerra mondiale abbiamo ricostruito il nostro Paese. Le lotte sindacali e con la politica erano come suocera e nuora:sempre a litigare,ma alla fine i compromessi. Gli stipendi erano abbastanza soddisfacenti da riuscire a mantenere la famiglia. Con gli anni sono stati rivalutati solo quelli degli statali mentre quelli dei privati sempre più spremuti per colpa della concorrenza degli stranieri. I giovani di oggi trovano lavoro a meno di mille euro al mese ....una miseria!! Se mettono su famiglia con doppio stipendio lo Stato chiede a loro di mettere al mondo figli! E' pazzesco!! Però il vento dell'immigrazione sta creando a loro danni incalcolabili!!I giovani di oggi dovrebbero scendere per le strade a protestare duramente come fu nel 1968!! Il RDC sono soldi di noi italiani servirebbero sono ai nostri figli per aiutarli a vivere!!
 

Laserpoint

No Ius scholae
Registrato
8/2/08
Messaggi
13.685
Punti reazioni
342
La città a misura d'uomo! Porto Cervo fu costruito dall'Aga Khan, Vi costrui a sue spese una chiesa,una caserma,un pronto soccorso e ci portò tanti servizi ecc ecc e poi vendette tutto! Noi dopo la seconda guerra mondiale abbiamo ricostruito il nostro Paese. Le lotte sindacali e con la politica erano come suocera e nuora:sempre a litigare,ma alla fine i compromessi. Gli stipendi erano abbastanza soddisfacenti da riuscire a mantenere la famiglia. Con gli anni sono stati rivalutati solo quelli degli statali mentre quelli dei privati sempre più spremuti per colpa della concorrenza degli stranieri. I giovani di oggi trovano lavoro a meno di mille euro al mese ....una miseria!! Se mettono su famiglia con doppio stipendio lo Stato chiede a loro di mettere al mondo figli! E' pazzesco!! Però il vento dell'immigrazione sta creando a loro danni incalcolabili!!I giovani di oggi dovrebbero scendere per le strade a protestare duramente come fu nel 1968!! Il RDC sono soldi di noi italiani servirebbero sono ai nostri figli per aiutarli a vivere!!
il PIL del sud è quello. Circa mille euro pro capite, non si crea ricchezza dal nulla. Quindi voi volete il Rdc a vita perché lì non ci saranno mai redditi da Baviera
 

Daniel€

Nuovo Utente
Registrato
14/2/21
Messaggi
1.145
Punti reazioni
26
Il lavoro c è, ma il 90% sono lavori orrendi, sai quando inizi ma non sai quando finisci, mille risvolti nascosti, ambienti orrendi, paghe in ritardo, ore non pagate, litigi , torti

Ad ogni modo gli stipendi devono aumentare
E poi bisogna ricordare che accettare paghe da fame significa anche andare von pensioni da fame...col contributivo tanto desiderato...
Poi qualcuno dirà:
"ma non doveva accettare.."...cavoli tuoi..."...ecc
 

Daniel€

Nuovo Utente
Registrato
14/2/21
Messaggi
1.145
Punti reazioni
26
Con gli anni sono stati rivalutati solo quelli degli statali mentre quelli dei privati sempre più spremuti per colpa della concorrenza degli stranieri. I giovani di oggi trovano lavoro a meno di mille euro al mese ....una miseria!! Se mettono su famiglia con doppio stipendio lo Stato chiede a loro di mettere al mondo figli! E' pazzesco!! Però il vento dell'immigrazione sta creando a loro danni incalcolabili!!I giovani di oggi dovrebbero scendere per le strade a protestare duramente come fu nel 1968!! Il RDC sono soldi di noi italiani servirebbero sono ai nostri figli per aiutarli a vivere!!
Infatti...vogliono mandarci in pensione con il contributivo...ma senza mai alzare le paghe...che significa essere sempre condannati alla miseria...
 

karl1

si vis, potes
Registrato
18/4/06
Messaggi
35.082
Punti reazioni
1.773
E poi bisogna ricordare che accettare paghe da fame significa anche andare von pensioni da fame...col contributivo tanto desiderato...
Poi qualcuno dirà:
"ma non doveva accettare.."...cavoli tuoi..."...ecc
Sempre meglio che con zero contributi.
 

Nemor

Nuovo Utente
Registrato
7/4/07
Messaggi
30.637
Punti reazioni
1.101
Sempre meglio che con zero contributi.
In realta' con il contributivo puro se non hai un certo montante ed una certa anzianita' e' come se tu non avessi mai versato nulla, aspetterai quindi la cosidetta pensione "sociale" che se sei nel contributivo puro arrivera' passati i 70 anni e verosimilmente sui 75, prima non prendi nulla. Ed ultima chicca con il contributivo puro non esiste nessuna integrazione al minimo. Quindi lo stato ti dara' tranquillamente anche 100/200 euro al mese o anche meno, in base ai contributi versati.
 

Daniel€

Nuovo Utente
Registrato
14/2/21
Messaggi
1.145
Punti reazioni
26
In realta' con il contributivo puro se non hai un certo montante ed una certa anzianita' e' come se tu non avessi mai versato nulla, aspetterai quindi la cosidetta pensione "sociale" che se sei nel contributivo puro arrivera' passati i 70 anni e verosimilmente sui 75, prima non prendi nulla. Ed ultima chicca con il contributivo puro non esiste nessuna integrazione al minimo. Quindi lo stato ti dara' tranquillamente anche 100/200 euro al mese o anche meno, in base ai contributi versati.
Secondo me per dare un pò di equilibrio dovrebbero intervenire e tagliare ad altre categorie retributive...statalI e compagnia varia...ormai anche vantare i pz di carta sono inflazionati...
 

cecc88

Ignorante
Registrato
4/1/18
Messaggi
11.508
Punti reazioni
531
Sono negozi, non siti web.
Le leggi si devono rispettare anche su Internet.
Non è accettabile che i negozi online abbiano condizioni di concorrenza sleale sugli orari di apertura.

Inoltre non vedo cosa centri la Cina con una regolamentazione oraria. Chi vuole oscurare un contenuto web a fini di censura lo oscura per sempre, non solo nei giorni festivi. Se devi cercare qualche oscurantismo sul Web, questo viene esercitato proprio dalle Big Tech, che oscurano tutte le persone che non gli garbano (per sempre). Bezos possiede dei mass media che fanno continuamente censura. Riguardo ai mass media degli altri propone rimedi non molto democratici:
"Sono stati scritti libri malvagi che hanno condotto a cattive rivoluzioni. Con i libri sono stati creati regimi fascisti, ma questo non significa che il libro sia cattivo. La società, alla fine, sviluppa una risposta immunitaria agli usi negativi delle nuove tecnologia, ma ci vuole tempo"

Io non sono l'avvocato di Bezos, per cui mi interessa relativamente.
Invece sostenere che sia necessario oscurare i portali negli orari/giorni di chiusura dei negozi fisici (parole tue) è roba pensabile solo nelle economie di regime dirigiste, come quella cinese.
Ora posso capire un approccio alla tedesca con dei giorni di riposo dove c'è parecchia roba chiusa e non vengono effettuate consegne, ma il senso di oscurare i siti web è solo ideologico e non ha un senso economico.
 

DubStep

Bendato dallo Staff
Registrato
13/12/11
Messaggi
44.502
Punti reazioni
812
il gigante rispetta le tariffe nazionali trattate ed approvate dai sindacati italiani che sono i più attivi d'europa

se le tariffe non vanno bene bisogna prendersela con i sindacati
Chi se la deve prendere con i sindacati?
Se certi lavori non attrattivi sono sottopagati o con contratti ridicoli ed i giovani preferiscono lavorare in fabbrica o in altri posti, di chi è il problema?
 

Jessica Rabbit

macrodrona
Registrato
22/11/10
Messaggi
8.173
Punti reazioni
468
Se chiedono al somaro secondo me può trovar loro tutta la forza lavoro che serve anche a metà costo di quel principesco stipendio ....